logo

Quando carichi foto, utilizza siti di hosting fotografico affidabili.
Si prega di inserire collegamenti alle foto nei messaggi nel modulo miniature di miniature.
Rispetta le capacità di traffico degli utenti.

  • ← indietro
  • avanti →

Buon anno a tutti.
Domanda ai pellicceria o a chi ha lavorato con la pelle del pesce. Prima del nuovo anno comprai un'enorme trota. E all'improvviso mi si è reso conto. Mi sono ricordato di aver visto e letto su quali cose possono essere fatte dalla pelle del pesce. Si è scoperto che la pelle del pesce è indossata meglio del maiale. Notevolmente dipinto e ha una bella trama. Ma come gestirlo, dato che Internet non ha trovato la lana, non l'ho trovato. Probabilmente da un pesce puoi ottenere un buon pezzo per una cintura o un braccialetto.
Le ragazze aiutano i consigli. Forse un link ad una possibile fonte. E in generale mi piacerebbe vedere il lavoro, che lavora con la pelle di pesce.
So dove acquistare la pelle già pronta. Come novizio, non so se pubblicare link
Salmone 1shkurka * 200r.
Trout 200r.
Carpa 250r
Storione 1km.kv 60r.
Luccio 80-200r
Acquista non è un problema, è più interessante farlo da solo.
Sarei molto grato per qualsiasi informazione e manutenzione sull'argomento.
su hosting di foto → su hosting di foto → su hosting di foto →

Risultati della ricerca nel sotto-forum per "pelle di pesce".

Oh, e vorrei avere questa pelle, voglio comprarla per molto tempo, ma non so dove :)

Fumo forum sulla ricerca di "pelle di pesce", ha dato solo prodotti finiti e ricette con pesce. Ho trovato solo una ricetta per rendere la pelle di pesce "imbevuta, salata, schiacciata, incollata sulla bottiglia".
E volevo diventare una cintura. E la pelle con la trota è semplicemente meravigliosa. È un peccato se mi rovino.
su hosting di foto →

Sveсhk @ molto grato a te.

Zusya può ringraziarti facendo clic sul volantino sotto il messaggio, puoi anche dire che ti è piaciuto il messaggio o la foto o le informazioni, ecc.

Tale medicazione è adatta solo per. Bene, per esempio per finire le bottiglie, mentre la pelle è ancora bagnata, la incollate e la verniciate. Dopo aver preparato queste ricette, la pelle si asciuga e diventa come una pergamena - trasparente e fragile. Manca qualcosa.
Sperando ancora per l'esperienza di qualcun altro.

Ciao Voglio condividere la mia esperienza con la pelle di pesce. Per lungo tempo ho vissuto a Chukotka in mio possesso con pelle di cane, salmerino, luccio, coca, coregone, ecc. Una volta mi è stata data una ricetta Kamchatka per il trattamento della pelle di pesce (sale e acetone erano usati lì). Ma non ci sono riuscito. Dovevo cercare altri modi. In linea di principio, la medicazione di qualsiasi pelle è una violazione della struttura delle fibre di collagene. Diverse soluzioni: un sottaceto per le pelli, ad esempio, serve a facilitare il compito: la pelle viene ammorbidita e quindi il trattamento viene eseguito: lenitivo e abbronzante. Ho provato pikel (sale e aceto per quanto riguarda la pelliccia) - non è andata. La pelle del luccio si stava ancora diffondendo nella vasca in salamoia. In Chukotka, i Chukchi nella tundra formano le pelli con un tacco, e poi lo fumano sul fuoco da legno di ontano e abbronzano con l'urina. C'è una pelle-pelle grezza. In generale, ho deciso di provare a fare la pelle grezza. Prima di allora, ha anche letto su Internet sui metodi di produzione tradizionali. Era un buon piccolo articolo negli spazi aperti del Nord. È successo qualcosa Certo, è impossibile usarlo per cucire scarpe o cose grandi, ma per alcuni piccoli è possibile. Ho fatto braccialetti, cornici e un cinturino. Proverò a mettere una foto dei miei prodotti, come scoprirò come farlo. Ho visitato Osinka per un lungo periodo, ma la nostra Chukotka Internet non ha dato l'opportunità di registrarmi. Ora nel nuovo luogo di residenza, posso finalmente condividere le mie abilità artigianali. Proverò a descrivere in dettaglio la mia tecnologia per rendere la pelle dei pesci. Tutte le "insidie" che ho incontrato.

Progetto sulla pelle di pesce

Sono impegnato nello studio dello studio di tradizione locale "Istoki" e nel circolo "People's Craftsman". All'intersezione dei miei interessi e questo lavoro è apparso. Con questo messaggio, parlerò alla conferenza scientifico-pratica intersuola, dove illustrerò i materiali man mano che vengono elaborati. Foto del processo di lavorazione della pelle di pesce che ho postato in precedenza. http://stranamasterov.ru/node/452432

Il mio lavoro è stato svolto in base ai risultati delle spedizioni del club di storia locale "Istoki" e dello studio "Narodny umelets" Durante i miei viaggi, ho visitato gli insediamenti di Nanai, Evenki, i musei delle città dell'Estremo Oriente. Nelle esposizioni di tutti i musei, ho prestato attenzione a vestiti insoliti fatti di pelle di pesce. C'erano grandi dubbi sulla praticità di tali vestiti, dato che dovevo catturare e tagliare pesci, la sua pelle sembrava sottile e fragile. Si è scoperto che questa impressione è ingannevole. Ho imparato che la pelle del pesce è superiore alla pelle animale in forza, durata. E allo stesso tempo praticamente non assorbe acqua. [Giornale scientifico KubGAU, №62 (08), 2010 Studio delle proprietà di resistenza della pelle di pesce http://ej.kubagro.ru/2010/08/pdf/28/pdf]

Nel raccogliere il materiale, mi sono rivolto al Museo Arsenyev a Vladivostok, dove mi è stato presentato un catalogo della collezione di Bronislov Pilsudski, che nel 1905 raccolse una ricca collezione etnografica nella regione dell'Amur e Sakhalin. Nel museo di archeologia ed etnografia mi è stato consigliato dal libro di Elena Glebova "Metamorfosi di pelle di pesce", ho scritto una lettera a Elena Viktorovna, sfortunatamente, lei era a Mosca. Ma ha promesso di aiutare dopo il ritorno. Sul sito web della sua rivista http://www.slovoart.ru/node/226 ho imparato molte cose interessanti.

Ho anche contattato il famoso maestro Valentina Vladimirovna Beldy, che vive nel villaggio di Jari, nel territorio di Khabarovsk. Inoltre, ho cercato le fonti su Internet. All'atto della registrazione di fotografie di lavoro da archivio di Club di turisti, un cerchio l'artigiano Nazionale, le mie fotografie personali e disegni da Internet sono usati. La foto di V.V. Beldy e il suo lavoro, un'istantanea dall'archivio del club "Istoki"

L'abbigliamento in pelle di pesce era ampiamente usato dai popoli che vivevano lungo le rive dell'Amur: Nanai, Negidal, Nivkhi, Orochi, Udege, Ulchi, Evenki, Evens. Ciò che è interessante è che tutti indossavano abiti simili come una tunica. Il numero di capi di abbigliamento di pelle di pesce nell'armadio diminuiva con la distanza dal fiume. Ho notato durante la spedizione al villaggio di Evenk. Gli Evenka hanno prodotti a base di pesce, ma pochissimi. Non c'è da stupirsi che si chiamino cervi.

E le persone che vivono sulla riva dell'Amur nelle cronache cinesi sono chiamate "barbari dalla pelle di pesce". Pionieri russi del V secolo del XVII secolo Poyarkov, E.P. Khabarov ha anche notato questa straordinaria caratteristica. Questo è ciò che rende forte l'abbigliamento del pesce. Non senza ragione, oggi i designer prestano tanta attenzione. E a proposito dei barbari, i cronisti cinesi si sono eccitati. Per vedere questo, guarda solo questi vestiti. Tutto l'abbigliamento è un'opera d'arte, un prodotto di alta cultura. Nel 1855, Richard Karlovich Maak, (foto) geografo, botanico e viaggiatore nel suo libro "Viaggio nell'Amur" ammira l'arte dei popoli dell'Amur, scrive: "Non incontriamo un istinto artistico così sviluppato tra tutti gli abitanti della Siberia orientale"

Qualsiasi pelle, incluso il pesce. Se non vai nei dettagli. Organizzato lo stesso. È costituito da fibre proteiche di collagene intrecciate. spazi vuoti tra i quali sono riempiti con una sostanza simile alla gelatina. Una volta essiccata, questa gelatina indurisce e la pelle diventa rigida come il cartone, sebbene le fibre mantengano la loro elasticità. Durante la concia, questa gelatina viene eliminata chimicamente o meccanicamente. Questa pelle è chiamata pelle grezza. Successivamente, la pelle viene conciata. Sotto l'influenza di sostanze chimiche, la sostanza gelatinosa viene parzialmente rimossa dalla pelle, si deposita parzialmente su fibre proteiche, acquisisce elasticità, cessa di gonfiarsi dall'acqua. Giacche, stivali, borse cuciono con pelle abbronzata.
Nei tempi antichi, persone che vivevano lungo fiumi o mari erano impegnate nella produzione di pelle di pesce. E a causa delle sue proprietà e perché, per le loro convinzioni, per natura, era necessario prendere solo ciò che era necessario e ciò che veniva preso veniva usato completamente. Questo vale anche per i pesci.

Oggi nelle fabbriche di pesce ci sono molti rifiuti: ossa, scaglie, pinne e pelli. Secondo i moderni requisiti ambientali tali rifiuti devono essere smaltiti. Il riciclaggio è piuttosto costoso. Questo, tra le altre cose, ha portato allo sviluppo della produzione di pelli di pesce nei paesi scandinavi. Lo studio dei media ha mostrato che c'è un crescente interesse per questo argomento in Russia. Ci sono imprese che producono pelle di pesce e stilisti di moda che realizzano vestiti, scarpe e accessori. La pelle del pesce industriale può essere usata come qualsiasi altra pelle.

Oggi possiamo parlare dell'esistenza di due tecnologie di produzione: manuale, cioè artigianale e industriale. In questo articolo ci concentreremo su fatti a mano. Un impiegato del museo d'arte di Komsomolsk-on-Amur Elena Berestneva, a capo del progetto "Pesce bianco e fluffy", insegna ai bambini come lavorare con la pelle di pesce. Lei ci ha aiutato nello sviluppo del fatto a mano.

I Nanai non si tolgono subito la pelle del pesce, ma lasciano asciugare il pesce. Dopo di ciò, non scivola tra le mani e la pelle si stacca più facilmente. Rimuovi la pelle e il pesce congelato. Abbiamo usato il luccio congelato. Esistono due schemi per lo skinning.
Nel primo caso, salviamo l'addome, nel secondo dietro.

Il nostro pesce è già sventrato, teniamo la schiena.

Con le pelli rimosse, è necessario eliminare la carne grassa e rimanente. La pelle diventa sottile e trasparente. Questa pelle può essere salata e trasformata dopo.

Quindi lavare con sapone. La pelle non può essere lavata in acqua calda, a pezzi.

Allunghiamo la nostra billetta e lasciamo asciugare.

Giorno o due e puoi sparare. La pelle secca, così come salata, può essere conservata a lungo.

La pelle, fatta di trasparenze, è stata inserita nella finestra dal Nanai al posto del vetro. E la nostra luce passa

La fase più difficile è lavare a fondo la pelle.

Per questa operazione, ci sono dispositivi speciali-mialki.

Uno dei tipi di myalki, abbiamo avuto l'opportunità nell'estate del 2012. considerare nel museo regionale dell'Amur

Di conseguenza, la pelle diventa simile alla pelle scamosciata. Diventa soffice e quasi bianco.

Questa è pelle grezza, non ha conciato, in un anno affamato puoi bollirlo e mangiarlo. A proposito, nella gente di Ulchi, c'è un interessante piatto di pelle di pesce chiamato mousse di budino. Per cucinare, è necessario pulire le squame con pesce fresco, rimuovere la pelle, raschiare l'interno del film nero, grasso. Risciacquare con acqua. Taglia la pelle a strisce. Intrecci strisce con treccia, allacciare con fili. Immergere in acqua bollente, cuocere per 15-20 minuti. La pelle dovrebbe diventare morbida. Rimuovere, rimuovere la filettatura. Macinare il pestello in poltiglia. Tutte queste operazioni nella nostra cucina saranno descritte come segue: comprate un sacchetto di gelatina, fatele gonfiare in acqua fredda.
Nella massa risultante aggiungere latte condensato, un po 'di olio vegetale. Continuando a strofinare, versare un po 'di brodo in cui la pelle è stata bollita. Interferiamo fino a quando la massa diventa bianca e spessa. Poi sdraiati su un piatto, mettiti al freddo, finché non si indurisce come gelatina. Ci sono opzioni senza latte condensato.

La pelle può essere messa in funzione, oppure può essere fumata in fumo, sarà impregnata di catrame, diventerà dorata e impermeabile. Può essere omesso in un decotto di corteccia di salice, quercia. Avrà un tocco di marrone. Puoi dipingere il decotto di erbe.
Ho fatto un incantesimo dalla nostra pelle, mi è stato insegnato questo durante una master class nel villaggio Evenk di Pervomayskoye, distretto di Tyndinsky, nella regione dell'Amur.

Propria attività: condimento per la pelle del pesce

Attenzione! I materiali pubblicati in questo articolo dovrebbero essere principalmente di interesse per le imprese ittiche che sono interessate al marketing delle materie prime e per gli stilisti che cuciono vestiti costosi ed esclusivi per ordinare e lavorare con la pelle.

Tuttavia, questo materiale può portare enormi benefici a una persona "semplice" che vuole aprire la sua attività interessante e ha 50 mila dollari in più. La tecnologia ti sarà spiegata da Vladimir Levchenko, il proprietario di Andrefish.

Vladimir Levchenko è l'autore di un'idea imprenditoriale unica sul mercato russo. Ha imparato a produrre pelle di pesce con materie prime adatte alla fabbricazione di prodotti. Allo stesso tempo, naturalmente, è stato aiutato, ma tutti i consigli che ha ricevuto, in pratica non hanno dato un risultato molto buono. E la cosa più difficile era fare della produzione industriale dalla produzione della pelle di pesce. E lo ha fatto. Né un dottorato di ricerca di un istituto di ricerca pertinente, né un abile amico che produce 10-15 pelli come hobby, voleva che Vladimir Levchenko fosse in grado di farlo. Ha unito arte e tecnologia e ottenuto il business.

Nel mondo, circa 40 aziende sono impegnate nella produzione di pelle di pesce. In Unione Sovietica venivano cuciti stivali di pelle di pesce (da pesce gatto) per ufficiali superiori. In Canada, i guanti di pelle di pesce sono cuciti per il golf: questo materiale è l'ideale per questo sport. La pelle di pesce è un materiale preferito per la moda dei designer. Molti stilisti si sono fatti un nome facendo borse e scarpe con queste pelli.

Avendo inventato la sua tecnologia, Levchenko vuole aumentare il mercato e non lo farà da solo. Ha bisogno di partner per organizzare una joint venture e avviare la produzione. Quanto costerà la tecnologia a chi lo desidera? Volodymyr Levchenko dice che sono necessari 50 mila dollari per andare al sito e iniziare il processo. È anche pronto a collaborare con le imprese ittiche interessate alla vendita di materie prime. Possono fornire materie prime e vendere prodotti e l'uomo d'affari sarà impegnato solo nella produzione.

Sbrigati a questo mercato unico! Il fatto è che gli stranieri sono già pronti a lavorare oggi con una straordinaria compagnia russa che trasforma gli scarti di riciclaggio nel segmento premium. Ma gli stranieri sono interessati a grandi volumi, mentre la stessa Andrefish è pronta a lavorare con lotti di non più di 200 chilogrammi.

I fornitori norvegesi offrono di togliere pelle dalle scorte di pesce quasi gratuitamente. E i nostri non vogliono essere coinvolti. Perché? Ma il fatto è che le imprese ittiche russe non vogliono e non sanno come strappare loro la pelle dai pesci. Solo in Russia nei supermercati il ​​pesce viene venduto sulla pelle - quindi il peso è maggiore e il chiasso è minore.

Ecco un'altra sfumatura della vita russa! Ma il momento in cui sarà adottato dalla legge che il produttore di pesce russo è obbligato a scuoiarlo e riciclare le pelli non è lontano. In Norvegia, la legge sull'utilizzazione obbligatoria della pelle di pesce è stata a lungo in vigore.

Gli australiani vogliono fornire pelli di carpe specchio alla compagnia di Levchenko e pelli di carogne agli israeliani. Dopo la medicazione, il prodotto ha un costo dieci volte superiore al costo della materia prima!

Qual è la tecnologia più unica inventata dall'artigiano domestico? Nessun odore dalla pelle! Questo è esattamente il know-how su cui l'imprenditore ha combattuto. Ma non solo. Ha imparato a tingere la pelle in modo uniforme, a colorare le pelli per due minuti (e gli artisti della pelliccia-passano manualmente fino a due ore su questo processo), hanno imparato a deporre diecimila pelli nel tamburo subito...

Che pelle è adatta? La pelle migliore è riconosciuta come pelle di storione, ma, per ovvi motivi, è costosa. La pelle dello storione ha una trama unica - è costellata di stelle, abeti e "spine", che sembrano essere inflitte dalla mano esperta dell'incisore. Ma qui, provò Madre Natura. Anche la pelle di salmone, trota, carpa e luccio si è dimostrata eccellente. Inoltre, la pelle del pesce è di qualità superiore a quella grezza e del maiale, non ha paura dell'acqua - i prodotti possono essere lavati nella macchina.

Dalla "pelliccia di pesce" cuciono scarpe e vestiti, si adattano vasi, libri e persino... motocicli. A proposito, Vladimir Levchenko è ben noto alla mostra "Mosshoes". Tuttavia, i calzolai russi sono più facili da dare l'ordine ai cinesi. Bene, lo stesso uomo d'affari è andato in Cina e ha stabilito i propri contatti commerciali lì.

Tuttavia, pensate, signori, i calzolai privati: cucite un paio di scarpe di pelle di pesce, spendendo 4 pellicce e pagando 400 rubli per questo. Un paio di scarpe costerà 20 mila rubli. All'uscita - un profitto decuplicato!

* Articolo oltre 8 anni. Può contenere dati obsoleti.

settore auto. Calcolo rapido della redditività dell'impresa in questo settore

Calcola il profitto, il recupero, la redditività di qualsiasi attività in 10 secondi.

Inserisci gli allegati iniziali
ulteriormente

Per iniziare il calcolo, inserire il capitale iniziale, fare clic sul pulsante successivo e seguire le ulteriori istruzioni.

Profitto netto (al mese):

Vuoi fare un calcolo finanziario dettagliato per un business plan? Utilizza la nostra app Android gratuita per le aziende su Google Play o ordina un piano aziendale professionale al nostro esperto in pianificazione aziendale.

Metodo di lavorazione della pelle con pelli di pesce

Il metodo si riferisce all'industria della pelletteria e può essere usato per produrre pelle dalle pelli di pesce per vari prodotti, principalmente merceria. Un processo di produzione di cuoio da pelli di pesce comprende immersione, sgrassaggio, calcinaio con idrossido di calcio (25-30 g / dm 3), solfito di sodio (2,3 g / dm3), decalcinazione - sgrassante, ammorbidente, decapaggio, concia al cromo agente d'abbronzatura, trattamento enzimatico combinato con sgrassaggio, neutralizzazione, tintura, ingrasso, fissaggio del colorante e materiali grassi sulla fibra del derma. La doratura e la concia si svolgono in due fasi. Nella prima fase calcinazione pelli pesci trattati con una soluzione di solfito di sodio per 5-6 ore ed una seconda fase - la sospensione di idrossido di calcio per 19-20 ore, una seconda fase di concia utilizzando una miscela di grassi vegetali e concianti sintetici ad un rapporto di 3-3,2.: 7 e una concentrazione totale di 45-55 g / dm 3, contando sui tannini e sull'abbronzatura. Il risultato tecnico è l'uso razionale dei componenti del liquido di cenere e l'accelerazione del suo fulmine mantenendo la qualità della pelle finita. 1 hp ff, 2 tab.

L'invenzione si riferisce all'industria della pelletteria e può essere utilizzata per la lavorazione della pelle dalle pelli di pesce per vari prodotti in pelle, principalmente merceria.

L'uso del pesce nascosto come materia prima per l'industria della pelle è associato a determinate difficoltà. Questo è dovuto alle loro proprietà specifiche. Il collagene e l'elastina delle pelli di pesce sono in qualche modo diversi dal collagene e dall'elastina delle pelli degli animali a sangue caldo terrestri. La temperatura di saldatura del collagene delle bucce di pesce è significativamente inferiore a quella dei mammiferi; è più facile esposto ad acidi, alcali, enzimi. Pertanto, le modalità dei processi tecnologici della pelle concia dalle pelli di pesce dovrebbero essere più benigne - temperature più basse, basse concentrazioni di reagenti, una minore durata dei trattamenti.

Insieme a questo, le condizioni per preparare le materie prime per l'abbronzatura e l'abbronzatura in combinazione con i trattamenti post-concubazione e le operazioni di finitura dovrebbero fornire alle pelli pronte un complesso di necessarie proprietà funzionali e benefiche che ne determinano la qualità.

Esistono vari modi per ottenere la pelle dalle pelli del pesce. Il primo di questi prevede la lavorazione del semilavorato con namazju costituito da 1 parte di solfuro di sodio, 2 parti di idrossido di calcio e 4 parti di acqua [Brevetto tedesco N 694488, cl. C 14 C 13/00, 1940.], il secondo è l'incenerimento con una miscela di idrossido di calcio e cloruro di calcio, macinante per 16-18 ore con preparati a base di pesce marino, concia al cromo o vegetale senza precedente trattamento con sale acido [Patent Poland N 37821, cl. C 14 C 3/00 1955], il terzo - calcinazione miscela di idrossido di calcio e carbonato di sodio trattamento della durata di 36 ore seguita processi preddubilno-concia, tintura e finissaggio zhirovalnymi [Denysenko NI, Efremov VA, Andreeva, O. A. Ottimizzazione del processo di cenere nella produzione di pelli di pelli di squalo. - Notizie delle università. Tecnologia dell'industria leggera, 1986, N 6, p. 42-45.], Il quarto - immergere in acqua fredda, sgrassare, poi, dopo aver rimosso le squame, trattare con una soluzione di sale e allume di alluminio, concia, tintura, ungere e rifinire [Chursin V.I. Pelle decorativa da pelli di pesce. - Industria della pelle e delle calzature, 1992, N 4, p. 24.].

Questi metodi sono caratterizzati da un elevato consumo di reagenti nel processo di incenerimento. Le tossine utilizzano sostanze tossiche, il che porta a un ulteriore inquinamento ambientale. Inoltre, questi metodi non garantiscono la qualità della pelle finita.

Esiste un metodo di produzione di cuoio da pelli di pesce, compreso lo sgrassaggio parziale di materie prime in una soluzione di tensioattivi al consumo di 0,5-1,2% in peso di materie prime, salatura con un rapporto liquido (LC) 1-3 in una soluzione contenente idrossido di calcio ( 6-14 g / l) e solfuro di metallo alcalino o hydrosulfide (3 - 5 g / l) o preparato enzimatico cheratolitico, rimuovendo il pelo da solfuri di coagulazione, lavaggio e sgrassaggio tensioattivi o solventi organici, o preparazioni enzimatiche o con Monsieur di queste sostanze. Quindi pre-abbronzatura della pelle è seguita da concianti sintetici aromatici con una concentrazione di 5-15 g / l a LC 1.0, temperatura 20 o C e pH 5-8, e la lavorazione a LC 2.0 in una soluzione salina-acida contenente cloruro di sodio (70 g / l) e un acido organico o inorganico, soluzione di cromo concia prima alla portata precedente con un indurente 0,6 - 1,0% in peso delle pelli, a base di ossido di cromo, e finale conciato al cromo esavalente composti basicità del 33% e un tasso di 2.25 % in peso di pelle, contando sull'ossido di cromo. Dopo la lettiera e l'incavo della pelle con una miscela di agenti concianti sintetici, vengono tinti, ingrassati e rifiniti con metodi noti [Brevetto N 3534353, cl. C 14 C 13/00, 1987.].

Gli svantaggi del metodo sono i seguenti: l'uso di preparati enzimatici per la rimozione della pelle è associato ad una diminuzione della resistenza della pelle finita e alla possibilità di idrolisi enzimatica del derma collagene; uso di solfuri di metalli alcalini a sbiancato, tensioattivi con un basso grado di biodegradabilità e solventi organici da sgrassatura, sintetici agenti fenolica concia concia preliminare e poddublivanii conduce alla contaminazione di sostanze chimiche tossiche delle acque reflue; la medicazione della pelle porta ad una diminuzione della sua qualità dovuta al deterioramento della naturalezza del collo e alla naturalezza del disegno specifico della superficie anteriore.

Il più vicino al metodo proposto per l'essenza tecnica e l'obiettivo raggiungibile è un metodo per produrre pelle dalle pelli di pesce, che consiste nell'ammollo, sgrassaggio, lavaggio, salatura con LCD 2, temperatura 20 o C con una miscela di idrossido di calcio 5-6% (25-30 g / DM 3) e solfito di sodio 0,4 -0,6% (2,0 - 3,0 g / dm 3) in peso di materie prime. Dopo un doppio lavaggio con fibrillazione intermedia, la pelle viene defiltrata - sgrassata con LC 1,5, temperatura 28 o C con consumo di solfato di ammonio 1,5-2,0% (10-13 g / dm 3), formiato di sodio 0,4-0, 6% (2,7 - 4,0 g / dm 3, tensioattivo non ionico 0,4 - 0,6% (1,5 - 3,5 g / dm 3), morbido, lavato, decapato con soluzione salina acida, seguito da trattamento del liquido decapante e formiato di catrame con formiato di sodio 0,4-0,6% (2,7-4,0 g / dm 3). La concia viene effettuata con conciante al cromo ad un consumo di 1,3-1,5%, contando sull'ossido di cromo con attivazione il legame dei composti del cromo nella fase finale del processo con l'introduzione di formiato di sodio 0,4-0,6% e ossido di magnesio 0,2-0,4% in peso della pelle, il trattamento enzimatico del semilavorato, combinato con lo sgrassaggio, viene effettuato a 0,9 LC, 55 ° C, pancreatina con una portata 0,6% (6,7 g / dm 3) e tensioattivo non ionico 0,75% (8,3 g / dm 3) in peso del semilavorato Dopo il lavaggio, la neutralizzazione, il lavaggio successivo, la tintura e l'ingrassaggio a due stadi, viene effettuata una fissazione aggiuntiva sulla fibra derma di coloranti organici e sostanze ingrassanti trattando il semilavorato in un bagno separato con una miscela di allume di potassio, Portata 3,2% di anidride ftalica e 0,2 - 0,4% in peso del prodotto semilavorato [SU N 1.839.192, cl. C 14 C 13/00, 1993].

Gli svantaggi del metodo sono i seguenti: nell'incenerimento monofase in presenza di idrossido di calcio e solfito di sodio in soluzione nel processo di incenerimento, si formano calcio solfito e solfato di calcio, sostanze leggermente solubili (prodotto di solubilità, rispettivamente, 1,3 10 -8 e 2,37 10 -5), che complica enormemente il sistema nel suo insieme. Inoltre, il solfito di sodio non viene consumato in modo efficiente, poiché la sua parte va semplicemente in sedimento sotto forma di solfito di calcio; con l'introduzione congiunta di solfito di sodio e idrossido di calcio vi è una forte sovrasaturazione di solfito e solfato di calcio, poiché il liquido di cenere speso non viene praticamente chiarito per un lungo periodo. La prova che le fasi solide formate sono altamente disperse, è anche supportata dal fatto che, quando si determina il contenuto di sostanze disperse nel seno, le particelle di sedimento passano attraverso un filtro a nastro bianco, che viene utilizzato secondo il metodo di analisi delle acque reflue.

Lo scopo dell'invenzione è l'uso razionale dei componenti del liquido di cenere e l'accelerazione della sua chiarificazione mantenendo la qualità della pelle finita.

L'obiettivo viene raggiunto dal metodo di produzione di cuoio da pelli di pesce comprendente ammollo, sgrassaggio, calcinazione con idrossido di calcio (25-30 g / dm 3) e solfito di sodio (3,2 g / dm3), evacuazione delle ceneri sgrassante, ammorbidente, decapaggio, concia con agente abbronzante al cromo, trattamento enzimatico - sgrassaggio, neutralizzazione, tintura - ingrassaggio, fissaggio del colorante e materiali grassi sulla fibra del derma, caratterizzato dal fatto che la salatura viene effettuata in due fasi utilizzando al primo stadio una soluzione di solfito di sodio della durata di 5-6 ore, la seconda - sospensione di idrossido di calcio con una durata di 19-20 ore.L'abbronzatura nella prima fase viene effettuata con conciante al cromo con una portata del 1,3-1,5% in peso della pelle, contando sull'ossido di cromo. Nel secondo stadio viene utilizzata una miscela di concianti vegetali e sintetici con una concentrazione totale di 45-55 g / dm 3, a base di tannini e concia, con un rapporto di 3-3.2: 7.

tecnologia di processo è la seguente: nascondere luccio (famiglia schukovye) dopo il pre-ammollo, sgrassaggio, è stato sottoposto a lavaggio con un LCD calcinate 5.0 e una temperatura di 18-20 ° C in una prima fase con una soluzione di concentrazione solfito sodico di 2,3 g / dm 3 per 5 -6 ore, la seconda carica di alimentazione fase è stato posto in sospensione idrossido di calcio con una concentrazione di 25-30 g / dm 3 ore a 19-20 sono altre operazioni meccaniche e processi preddubilnye. (decalcinazione - sgrassaggio, ammorbidente, decapaggio) eseguite in modo simile al prototipo. La concia viene effettuata nel primo stadio con conciante al cromo con una portata del 1,3-1,5% in peso della pelle (contando sull'ossido di cromo) ad una temperatura di saldatura non inferiore a 76-78 o C. Nella seconda fase la concia viene effettuata con una miscela di concianti vegetali e sintetici in un rapporto di 3 -3,2: 7 e una concentrazione totale di 45-55 g / dm 3 per tannide e concia. L'estratto di salice era usato come un agente conciante vegetale, e N 1M, un agente conciante sintetico, che è un prodotto di polifondensazione profonda in due fasi di dioxydifenilsolfone e formaldeide dispersa nel concentrato di lieviti a base di solfito, era usato. La lavorazione enzimatica del semilavorato, combinata con lo sgrassaggio, viene effettuata a LC 5, temperatura 53-55 ° C, alla concentrazione di g / dm 3: protosubtilina G3x - 6-8 e tensioattivo non ionico - 7-9. Epamin è stato usato come tensioattivo non ionico, ma è anche possibile utilizzare altri tensioattivi, ad esempio, alcoli mono- e poliidrici, acidi con una piccola costante di dissociazione, eteri ed esteri, ecc. Anche durante il trattamento con enzimi, la pancreatina è stata sostituita con protosubtilina. Dopo il lavaggio, si esegue la neutralizzazione, il successivo lavaggio, tintura e zincatura con un colorante acido. 30 minuti dopo l'inizio della tintura, l'emulsione di grasso è stata iniettata e tinta per altri 30 minuti. Successivamente è stato introdotto acido acetico (50% in peso del colorante). La durata totale del processo di tintura è di 1 ora e 15 minuti. [International Practical Conference "Dye - 94] - SPb., 1994] Quindi, la fissazione aggiuntiva di coloranti organici e sostanze grasse sulle fibre del derma viene effettuata trattando il prodotto semifinito in un bagno separato con una miscela di allume di potassio e anidride ftalica con una portata di 2 -3 e 0,2, rispettivamente. - 0,4% del peso del prodotto semifinito L'essenza del metodo proposto per la fabbricazione della pelle dalle pelli di pesce è illustrata dagli esempi forniti nella tabella 1.

Sviluppato dal metodo proposto e conosciuto della pelle delle pelli di pesce sono caratterizzati dagli indicatori riportati in tabella. 2.

Dai dati presentati in tabella. 1 e 2, si vede che l'implementazione del metodo nell'intervallo rivendicato di questi parametri consente di ottenere una pelle elastica con proprietà ad alta resistenza, stabilità del colore su asciutto e attrito bagnato. La pelle ottenuta con i valori dei parametri, meno o più valori limite, non corrisponde a GOST per la pelle N 15091-80 in termini di proprietà fisiche e meccaniche.

Sviluppato un metodo per la produzione di pelle da pelli di pesce caratterizzati dai seguenti vantaggi: calcinazione condotta in due fasi usando la prima soluzione di solfito di sodio, e la seconda - la sospensione di idrossido di calcio senza l'impiego di solfuro di sodio fornisce una pelle più morbida ed elastica sotto modalità di elaborazione "dolce" ed eliminare la contaminazione delle acque reflue con solfuri di metalli alcalini tossici. Inoltre durante all'incenerimento in due fasi deposizione di fase solida dopo la seconda fase è più veloce rispetto a un passo incenerimento in condizioni altrimenti uguali, ad esempio per 1 ore in piedi in due calcinazione fase deposita in media il 75% di solidi al 55% quando un solo passaggio incenerimento. Inoltre, nell'incenerimento a due stadi, il solfito di sodio viene utilizzato razionalmente, poiché non vi è presenza di giunture nella soluzione e, quindi, precipitazione parziale di solfito di calcio, come nel caso di un incenerimento a uno stadio.

Condurre la concia in due fasi utilizzando la prima soluzione di concia al cromo, e la seconda - una miscela di concianti vegetali e sintetici consente di ottenere una pelle più densa e piena.

1. Il metodo di lavorazione della pelle con pelli di pesce, compresa la sgrassatura, salatura con idrossido di calcio - 25-30 g / dm 3 e solfito di sodio - 2-3 g / dm 3, dissalamento - sgrassatura, decantazione, decapaggio, concia con agente abbronzante al cromo, enzimatico lavorazione combinata con sgrassaggio, neutralizzazione, tintura - ingrasso, fissazione di coloranti e ingrassi sulla fibra del derma, caratterizzata dal fatto che la concia e la concia si svolgono in due fasi: nella prima fase di concia le bucce di pesce vengono trattate con soluzione di solfito di sodio per 5-6 h, e il secondo cento ii - la sospensione di idrossido di calcio per 19-20 ore.

2. Metodo secondo la rivendicazione 1, caratterizzato dal fatto che nel secondo stadio di concia viene utilizzata una miscela di concianti vegetali e sintetici con un rapporto di 3-3,2: 7 e una concentrazione totale di 45-55 g / dm 2, contando su tannini e concia.

MirTesen

Troviamo soluzioni in situazioni difficili.

Medicazione in pelle pesce

Uscita cerimoniale

Il ministero della Difesa del Kazakistan ha riferito che la parata in occasione del Giorno della Vittoria non si sarebbe tenuta nel paese. La marcia solenne si terrà a settembre in onore del Giorno dell'Indipendenza della Repubblica. E anche se la maggior parte dei kazaki intervistati da Gazeta.Ru ha detto che erano favorevoli alla marcia delle truppe nel Giorno della Vittoria, gli esperti osservano che il ruolo di questa festa nello stato, come in un certo numero di altri paesi della CSI, si sta riducendo.

Le autorità del Kazakistan hanno deciso di non organizzare una parata militare nella repubblica quest'anno in occasione della vittoria sulla Germania nazista. Questo è stato segnalato a Gazeta.Ru dal servizio stampa del ministero della difesa locale. Va notato che nel 2015, circa 9.000 soldati di tutti i tipi di forze armate del Kazakistan, altre truppe e formazioni militari, oltre a oltre 200 armi e equipaggiamenti militari, 70 elicotteri ed aerei militari hanno preso parte alla sfilata il 9 maggio.

Come spiegato a "Gazeta.Ru" nel dipartimento militare del Kazakistan,

"Quest'anno la parata ad Astana si terrà a settembre. Sarà programmato il 25 ° anniversario dell'indipendenza della repubblica.

Inoltre, ogni anno la parata non si è svolta. L'anno scorso, ad esempio, la parata militare è stata dedicata al 70 ° anniversario della vittoria. Le parate vengono nominate solo in determinate date ", ha affermato il ministero della Difesa.

Durante la Grande Guerra Patriottica, i kazaki furono attivamente chiamati nell'Armata Rossa. Ad Alma-Ata, la famosa 316ª divisione di fanteria fu formata sotto il comando del maggiore generale Ivan Panfilov. I combattenti di questo particolare complesso si sono distinti durante le sanguinose battaglie di Mosca nell'ottobre del 1941. In totale, oltre 125,5 mila soldati kazaki dell'Armata Rossa sono morti durante la guerra, 99 rappresentanti del popolo kazako hanno ricevuto il titolo di Eroe dell'Unione Sovietica.

Ne hanno bisogno i kazaki?

Gazeta.Ru ha parlato con i residenti di varie città kazaka su quanto sia importante oggi il Giorno della Vittoria e la parata ad esso associata. "Abbiamo una vacanza molto importante. Proprio come in Russia, molte persone in questo giorno appendono nastri e poster di San Giorgio su Victory Day in auto. Quest'anno ad Astana ci sarà un'azione, nel senso simile al "Reggimento immortale". In generale, per noi è importante. Mi piacerebbe, naturalmente, che ci fosse una parata anche in questo giorno ", ha detto Nizam Mametaliev, residente ad Alma-Ata.

"Ho un atteggiamento negativo verso la cancellazione della parata. Questo è l'unico giorno in cui si ricordano l'impresa dei nostri veterani e antenati. Dobbiamo il nostro presente buona vita prima di tutto a loro.

Non so perché le nostre autorità abbiano preso una tale decisione ", ha detto Nurniyaz Kashbaev, un residente di Zhanaozen.

Tuttavia, tra gli intervistati c'erano anche persone che non davano molta importanza a questa festa. "Non sono indifferente a questa decisione della nostra leadership e alla vacanza stessa nel suo insieme. Penso che la decisione di cancellare la sfilata sia collegata al recente raduno nazionalista dei patrioti del Kazakistan, che si è svolto con lo slogan "Difenderemo il Kazakistan", ha dichiarato il suo punto di vista Alisher Musayev, che vive ad Astana.

Il 7 maggio, ad Alma-Ata, si terrà un raduno "Proteggi la Terra - manterremo la nostra lingua madre". Tra i suoi organizzatori c'è Zharylkap Kalybay, caporedattore della rivista Anys Adam (The Legend Man), famoso per aver pubblicato un numero di rivista nell'aprile 2014 dedicato al 125 ° anniversario di Adolf Hitler. Ma alla fine di aprile, molti organizzatori sono stati arrestati dalla polizia, perché in precedenza avevano organizzato un'azione di protesta ad Aktynau non autorizzata dalle autorità. Quindi, tenere una manifestazione alla vigilia di Victory Day è ora in discussione.

Ideologia nazionale e lotta per il potere

Gli esperti intervistati da "Gazetoy.Ru" certo che sarà una celebrazione del Giorno della Vittoria in Kazakistan continuano ad essere osservati, ma alla fine lo Stato si può escluderlo dalla lista dei principali eventi dell'anno. "In questo paese ci sono molti veterani di guerra, molti dei loro figli e nipoti. Questa è una vacanza importante per la società kazaka. Tuttavia, le autorità lentamente ma sicuramente ricaveranno questa data tra le più significative per il paese ", ha detto Aleksaj Pilko, direttore del Centro di comunicazione euroasiatico, a Gazeta.ru. - Questo è dovuto al fatto che

Victory Day ricorda i tempi in cui il Kazakistan era parte di un paese unito e potente. Nella moderna élite locale, non a tutti piace ricordare questo,

Molti nella leadership del Kazakistan vogliono costruire la propria ideologia kazaka e gradualmente abbandonare l'eredità sovietica nella storia e nella cultura ".

Lo storico e regista Gleb Kuznetsov, nato e cresciuto ad Almaty, nota che la decisione di rinviare la sfilata è stata il risultato di una difficile lotta all'interno dell'élite kazaka, da un lato, e di una complicata struttura della società kazaka, dall'altro. "Il Kazakistan non è un solo paese. È diviso in parti settentrionali e meridionali, tra le quali non c'è unità su molte questioni. Questa situazione è in qualche modo simile alla situazione in Ucraina, semplicemente sappiamo meno dei problemi kazaki ", sostiene. Secondo l'esperto, se nel nord la popolazione del Kazakistan è per lo più russa, i meridionali conoscono la lingua russa molto peggio e sono molto più conservatori.

"Entrambi hanno i loro clan nell'élite. Ora che Nazarbayev è diventato vecchio, hanno iniziato a lottare per il potere. In questa lotta, la questione dell'atteggiamento nei confronti della Russia e del patrimonio russo diventerà molto simbolica, in un modo o nell'altro, le varie forze lo useranno. Parallelamente, le manifestazioni del nazionalismo kazako aumenteranno. E penso che la questione di una parata militare sia appena diventata una delle manifestazioni di questo ", ha detto Kuznetsov. Secondo lui, non c'è un atteggiamento inequivocabile sul tema del giorno della vittoria e sulla parata tra la popolazione della repubblica. "Le persone ordinarie in questo paese non passano molto tempo in queste vacanze e sono depoliticizzate nel complesso. Per loro, questioni urgenti molto più urgenti. E tra l'intellighenzia ci sono sia le forze filo-russe che quelle anti-russe. E questi ultimi sono impostati per cancellare la parata. E se si considera che la privatizzazione della proprietà sovietica in Kazakistan si è svolto con la partecipazione attiva delle aziende occidentali, di suggerire che i membri del secondo gruppo di intellettuali meglio finanziati, "- ha detto Kuznetsov.

Parata, URSS e CSI

Le parate militari nell'URSS si sono svolte due volte l'anno: il 9 maggio (giorno della vittoria) e il 7 novembre (la grande giornata della rivoluzione socialista d'ottobre). Le parate militari si sono svolte non solo a Mosca. Erano obbligatori nelle città-eroe, nelle capitali delle repubbliche dell'Unione, nelle città dove si trovavano le sedi dei distretti militari, le sedi di grandi formazioni militari o un gran numero di università militari (cioè, in tutte le principali città). Dopo il crollo dell'Unione Sovietica, la questione della marcia solenne delle truppe fu decisa separatamente da ciascuna repubblica sovietica.

Nella Federazione Russa, una parata si tiene ogni 9 maggio - in occasione dell'anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica. Tutte e tre le repubbliche baltiche si sono rifiutate di considerare questo giorno come una vacanza. Le parate militari si svolgono in Lituania il 21 novembre, nel giorno della creazione delle forze armate del paese, e in Lettonia ed Estonia nel giorno dell'indipendenza di questi stati. Dal 1991 al 2015, il Giorno della Vittoria in Ucraina è stato ufficialmente celebrato come "Giorno della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica". Fino al 2014, vi si teneva regolarmente una parata militare, nella quale partecipava anche l'equipaggiamento militare dell'Armata Rossa del periodo 1941-1945. Il Giorno della Vittoria è celebrato ed è un giorno non lavorativo in quasi tutta la CSI: in Azerbaigian, Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Russia, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, così come in Georgia, stati parzialmente riconosciuti (Abkhazia e Ossezia meridionale), e inoltre, nella Repubblica popolare di Donetsk non riconosciuta, nella Repubblica popolare di Luhansk, nella Repubblica del Nagorno-Karabakh e in Transnistria.

In Moldavia, la parata del 9 maggio si tiene regolarmente, tuttavia, quest'anno le autorità hanno riferito che anche le truppe NATO, che sono arrivate in questa repubblica per partecipare ad esercitazioni congiunte, vi prenderanno parte. Questo messaggio ha provocato risposte negative tra una parte della società moldava.

In Bielorussia, fino a quest'anno, la leadership dello stato teneva regolarmente una parata militare nel paese, ma quest'anno ha annullato una marcia solenne.

Il giorno della vittoria nella repubblica sarà contrassegnato dal saluto e dall'analogo dell'azione "reggimento immortale". In Kirghizistan, la parata si tiene in occasione del Day of Defender of the Motherland - 23 febbraio. In Tagikistan, questo evento si svolge anche non il 9 maggio, ma il 24 febbraio, in occasione dell'anniversario della creazione dell'esercito tagico. Allo stesso modo, la situazione è in Turkmenistan, solo lì il giorno della creazione delle forze armate è considerato il 1 ° dicembre. In Armenia e Georgia, le parate si tengono nel Giorno dell'Indipendenza delle repubbliche e in Azerbaijan, in occasione delle festività della creazione delle forze armate. E in Uzbekistan, come in Russia, la sfilata si tiene solitamente il 9 maggio.

"Per molte repubbliche dell'ex Unione Sovietica, il Giorno della Vittoria cessa gradualmente di svolgere il ruolo che svolge nella vita del nostro paese. Questa non è una buona tendenza, ma continuerà. Ci siamo ora nuovi stati. A poco a poco, in termini di ideologia, la Russia non sarà d'accordo con loro. Ciò non significa che differiamo nell'economia o le nostre opinioni sui processi globali divergono. Ma il 9 maggio scomparirà gradualmente dall'agenda ideologica della maggior parte degli stati della CSI ", ha dichiarato Alexei Pilko, direttore del Centro di comunicazione euroasiatico.

Finiture in pelle noiosa. L'uso della pelle di pesce tra la gente del Khanty

Gregory Novitsky, un ricercatore, scrisse nel 1715. "Una breve descrizione del popolo di Ostyak..." notò che l'abbigliamento degli Ostiak era fatto con la pelle del pesce; più spesso fatti di bottatrice, storione e storione, che con le sue opere ammorbidiscono "e cuciono" calze di cuoio, stivali. "Questo materiale ha tutte le qualità necessarie per indumenti industriali e utensili domestici, è leggero, protegge dal vento, non si bagna, tiene bene il calore.

Nel XIX secolo, dai vestiti pelle di pesce dei popoli Ob-finniche è quasi scomparso, ma i ricercatori di notare che la pelle di borse SEW bottatrice a fini economici, è usato al posto del vetro alle finestre in inverno; dalla pelle di storione cucire scarpe, pneumatici per coprire il carico. È stato notato che questo materiale è molto resistente: un sacchetto di pelle bottatrice può resistere a due chili di peso.

Nel tempo presente, le famiglie Khanty, Mansi, Nenets tradizionali contengono sacchi per la casa, fatti di pelle di pesce e usati per conservare farina e pesce essiccato. L'abbigliamento, la pelletteria con l'uso della pelle di pesce sono ora molto apprezzati all'estero.

Oggi, c'è una tale situazione che molti mestieri e mestieri tradizionali delle popolazioni indigene dei Khanty e dei Mansi sono quasi persi, compresa la tecnologia di rendere la pelle dei pesci, che naturalmente comporta cambiamenti nella cultura: i prodotti della pelle di pesce sono scomparsi. Nel distretto ci sono unità di artigiani che ricordano il processo di lavorazione della pelle del pesce. Il centro dell'artigianato artistico nazionale si pone di fronte a sé stesso - il recupero delle tecnologie originali perdute. La soluzione di questo compito è la conduzione di eventi complessi: corsi di perfezionamento, laboratori creativi per la produzione di pelle di pesce, in cui i maestri trasmetteranno la loro esperienza mostrando la tecnologia di lavorazione e produzione di prodotti dalla pelle di pesce.
I ricevimenti producono pelle di pesce.
Ricevimenti tecnologici

pelle 1.Snyatuyu, pulire i residui di polpa sulla pelle e il grasso dei pesci raschiando con un coltello, è necessario fare attenzione a non tagliare la pelle rimosso da bottatrice.

a) Trattare con una soluzione di sapone (sapone da bucato), sciacquare più volte con acqua calda, stirare la pelle, preferibilmente su vetro (la pelle ha acquisito la condizione di carta spessa con una superficie liscia e liscia).

b) Trattare con la soluzione di cenere per 5 minuti (la pelle è densa, ruvida, piuttosto ruvida, non è desiderabile, è difficile ammorbidire la pelle).


Lavorazione tecnologica della pelle (bottatrice).
Per la lavorazione si consiglia di prendere pesci di grandi dimensioni, sia freschi che congelati.

Fai un taglio intorno alla testa del pesce, rimuovi la pelle di bottatrice con una calza.

Lavorazione della pelle e asciugatura della pelle bottatrice.

Il processo di trattamento della pelle (addolcimento) è fatto a mano: accartoccia la pelle con movimenti circolari. Il grado di prontezza della pelle è determinato dalla morbidezza, piccole scaglie sulla pelle non dovrebbero essere, poiché la pelle del pesce può indurirsi e scoppiare nel tempo. La pelle dovrebbe essere come la pelle scamosciata, elastica, morbida. Quando si ammorbidisce la pelle di bottatrice, si consiglia di indossare i guanti per adattarsi alle mani, altrimenti ci saranno dei calli sulle mani.

Pelle di pesce - applicazione in cucito

Sappiamo tutti cosa sono fatti di pelle incredibili. Questo gioiello, abbigliamento e tutti i tipi di accessori. I maestri rendono tale bellezza che è difficile resistere alla tentazione di acquisire queste cose assolutamente uniche e magnifiche. Ma tutto questo viene fatto dalla pelle degli animali. E non tutti sanno che le cose fuori dalla pelle dei pesci non sono peggiori, e talvolta anche migliori e più forti. Dopo tutto, la pelle del pesce non ha paura dell'umidità, dura più a lungo e sembra più interessante, inoltre, è esotica, alla moda, ecologica, e "respira".
Le pelli di pesce sono considerate materie prime in cuoio non tradizionali, e meno attenzione è stata rivolta a questo tipo di pesca, anche se la gente dell'Amur lo ha usato per un lungo periodo e non ha fatto solo vestiti e scarpe, ma ha persino cucito vele e finestre con le tende.

Ma nell'ultimo decennio molti paesi europei hanno prestato attenzione a questo tipo di pesca e hanno stabilito da loro la produzione industriale di tali pelli e prodotti. Nel mondo dell'alta moda la pelle dei pesci sta guadagnando una popolarità speciale. Le calzature da esso si differenziano per la maggiore durata e il design insolito. E i regali originali da esso diventeranno le cose preferite del proprietario.

In Russia, la produzione di pelli di pesce si è interessata solo agli inizi degli anni '30 e ha iniziato ad acquisire esperienza in questo settore. Per utilizzare le pelli raccolte beluga, storione, carpe, carpe, carpe e molti altri. Poiché le pelli di pesce hanno una piccola area, vengono utilizzate principalmente per l'artigianato, i gioielli, le scarpe e come decorazione per i prodotti di tendenza.

E cosa rimane per noi, i maestri del lavoro manuale? E per noi c'è una via d'uscita.

Tutti noi probabilmente amiamo il pesce rosso salato e talvolta lo compriamo o saliamo noi stessi. Mangiamo pesce e buttiamo via la pelle. E qui invano! Da questa pelle sono meravigliosi e meravigliosi mestieri.
Dirò, per esempio, come fare un candelabro.
È meglio se la pelle proviene da una trota intera o da un salmone (puoi provarne un'altra, ma l'ho ricavata da queste varietà di pesce). Di solito noi, se salati, tagliamo il pesce lungo la cresta e prendiamo due metà. Quando tagli il pesce al tavolo, cerca di non danneggiare le pelli.
Bene, finalmente, tutto è mangiato e la pelle nelle tue mani. Mettilo nel lavandino e versando un piccolo torrente di acqua tiepida, una spatola di legno, molto delicatamente, facendo attenzione a non danneggiare, togliere tutti i residui di carne, poi le scale, se non aveva raschiato esso. Tenere la pelle per la coda e raschiare lungo la testa. Di conseguenza, si ottiene una pelle abbastanza decente, pulita e bagnata. Pat i suoi tovaglioli.
Ora cerca una piccola pila di vetro o vetro (per adattarla alle dimensioni della futura candela). Preparare un asciugacapelli e pinzette grandi.
Prendiamo la pelle e la avvolgiamo con una parte larga (dalla testa) sul nostro contenitore in modo che in alcuni punti ci siano pieghe o onde, partendo dall'alto. Allo stesso tempo dirigiamo il flusso di aria calda sulla pelle, muovendoci lungo la ferita. Se hai un assistente, allora questa procedura sarà più facile da fare. La pelle si indurisce davanti ai tuoi occhi abbastanza velocemente, quindi cerca di dirigere l'asciugatrice solo in quei luoghi che sono già stati posati. Quindi raggiungiamo il fondo. Facciamo piccoli assegni e li avvolgiamo sotto il fondo del serbatoio. Dovremmo lasciare circa la metà o un po 'più di pelle. Ora posizioniamo la parte inferiore della pelle vicino al fondo del nostro contenitore di vetro sotto forma di una rosa, aiutandoci con le pinzette. E non dimenticare l'asciugacapelli. Se ti piace il lavoro, lo asciugiamo fino alla fine, rimuoviamo il contenitore e, in caso contrario, rimuoviamo, bagniamo e torturiamo di nuovo la povera pelle.
Quando tutto è asciutto e la pelle diventa soda e secca, rimuovere con attenzione il contenitore. Un artigianato puzzolente espone agli agenti atmosferici.
Nello stesso modo in cui puoi realizzare vasi usando occhiali alti. Sopra puoi lasciare un bicchierino, quindi sarà interessante. Non prendiamo un bicchiere.
Spero, ora non butterai via queste preziose materie prime e lo troveremo degno di un uso nel tuo artigianato, che le renderà più interessanti e insolite, e attirerà anche acquirenti.

Come posso ottenere e usare la pelle di pesce?

Spesso le persone, quando vogliono essere ironiche, dicono: "Sulla pelliccia di pesce!", Come se sottolinei l'intera inutilità di qualche cosa. Certo, il pesce non ha pelo. Tuttavia, questo non è un ostacolo nel considerare la pelle di pesce il materiale più prezioso per la produzione di prodotti meravigliosi!

istruzione

Cosa ti serve:

  • informazioni sulla pelle di pesce
  • informazioni sui prodotti da esso
  • pesce, set di coltelli affilati
  • pazienza e fantasia

1 passo

In primo luogo, impara qualcosa sulla storia di queste materie prime uniche. Si scopre che questo non è un know-how, ma un vecchio mestiere tradizionale! Per molti secoli è stato trovato in Estremo Oriente e in Siberia, nel Nord e anche nel Caucaso. La pelle di pesce può essere elaborata manualmente, come è stato fatto prima. Ma ci sono voluti un sacco di tempo e lavoro, e la pelle era molto costosa. Ma la modernizzazione della produzione, la manodopera meccanizzata porta ad un aumento della sua qualità e dei prezzi più bassi. Ma in ogni caso, nessuna macchina può sostituire una persona. poi ti dirò come ottenere la pelle del pesce a casa.

2 step

Per la pelle, abbiamo bisogno di coltelli molto affilati e solo pesce fresco. Stare sdraiati, anche in frigo, non funzionerà. Separa la testa dal corpo. Con attenzione, in modo da non strappare, rimuovere la pelle. Questo non è un processo così difficile come potrebbe sembrare all'inizio.

3 step

Ora stendi la pelle sul barattolo o sulla padella e raschia via il grasso da esso. Quindi lavare la pelle risultante con acqua e sapone. Puoi farlo con una spugna. Risciacquare abbondantemente. Non usare acqua calda!

4 step

Il prossimo passo è molto responsabile. La pelle deve essere asciugata. Per fare questo, dovrebbe essere ben allungato. Prendiamo un foglio di compensato, spille da balia, allunghiamo la pelle sul compensato e attacciamo con spilli. Non ci dovrebbero essere pieghe! La pelle si asciuga di solito in un paio di giorni. È abbastanza trasparente e in termini di densità assomiglia al cartone. Dopo ciò, la pelle dovrebbe essere ben rugosa con le mani o, meglio, con dispositivi speciali. Se hai fatto tutto bene, la pelle diventerà bianca e soffice, come la pelle scamosciata. Se vuoi, puoi dipingerlo in diversi colori, lasciandolo cadere in brodi di erbe o corteccia, o tenerlo sopra il fumo.

5 step

Se la pelle conciata è ottenuta in un ambiente industriale, allora tutto può essere fatto da esso! Dalle eleganti scarpe e stivali da donna alle pellicce di pecora. Borse e portafogli, tessitura sul volante delle coperture auto e camion, bracciali e collane, amuleti e talismani, vasi e accappatoi - tutto questo può essere fatto da pelle di pesce a casa. L'importante è lavorare la pelle di pesce con alta qualità!

Tecnologia antica "pesci"

La lavorazione e la produzione di pelle di pesce è un processo laborioso che richiede diligenza e pazienza. Ma il risultato è valsa la pena. Le pelli di pesce adeguatamente vestite assomigliano a morbidi scamosciati e sono adatte per realizzare una varietà di prodotti.

Le prime descrizioni di questa tecnologia fatte dai ricercatori nella seconda metà del XIX - inizi XX secolo. Richard Maak, autore della monografia scientifica "Viaggio ad Amur, commissionato dalla Divisione siberiana della Società georgiana imperiale russa nel 1855", che esamina la vita degli indigeni del Basso Amur si concentra sul ruolo dominante del pesce nella vita di questi gruppi etnici e non trascura il modo in cui vengono trattati pelle di pesce.

"Per la fabbricazione della pelle di pesce, si usa una conchiglia molto semplice, che si chiama hairga e consiste in una barra di legno con una tacca nel mezzo, tagliata ad entrambe le estremità come le maniglie. Quando fai la pelle di pesce arrotolata, metti una tacca nel centro del proiettile, tienilo con la mano sinistra per il manico, e a destra un martello di legno (kungka), che è arrotondato su entrambi i lati, e battili sulla pelle per liberarla dalle squame e dare la sua morbidezza "

Informazioni più dettagliate sulla cultura materiale dei popoli dell'Amur Inferiore dall'etnografo dell'Estremo Oriente Ivan Lopatin. Nel suo fondamentale lavoro "Golda Amur, Ussuri and Sungari: un'esperienza di studio etnografico", pubblicato a Vladivostok nel 1922, lo scienziato descrive in dettaglio il caratteristico abbigliamento in pelle di pesce, i tipi di pelle e le modalità del suo scopo, rivela un ciclo tecnologico passo passo di elaborazione e facendo nascere il pesce, parla di come le artigiane Amur producevano fili di pelle di pesce, ritagliavano ornamenti, vestiti e scarpe cucite.

Era così che veniva trattata la pelle del pesce - dalla materia prima alla pelle morbida, pronta per un ulteriore consumo - più di cento anni fa.

"La pelle del pesce pescato non viene immediatamente rimossa: dopo aver sventrato il pesce, lo appendono per asciugarlo, dove si incurva per un giorno o due, e solo dopo rimuovono la pelle.

La pelle cruda appena rimossa è appuntata ad asciugare sul muro del fienile o del fanza, dopo averla allungata il meno possibile. Dopo due o tre giorni di tale essiccazione, le bucce vengono rimosse dal muro e, mettendole tutte l'una sopra l'altra e schiacciandole con qualcosa di pesante, lasciale infine asciugare al vento. Dopo ciò, le pelli secche si accartocciano su una macchina speciale.

MÄLK ha un dispositivo semplice: è costituito da un chopper (uksu) e la macchina (il caso) che ha una cavità nella parte centrale, dove è collocata la pelle e le estremità - cavità in cui il lavoratore mette il piede per premere la macchina. Tutti i lavori sul Malk è che goldyachka (Ori - precedentemente noto Nanai) colpisce un elicottero sopra la pelle, accartocciato in una palla, e gira spesso. Quando si fa la pelle del pesce, si usano il cervello di caviale e di animale. La pelle viene imbrattata più volte con queste sostanze, e poi è ancora accartocciata nell'alveare e infine schiacciata dalle mani. (.)

La pelle di pesce preparata appositamente è appesa a lungo sulle traverse nella parte superiore della fanza o nei fienili. Quando appare il bisogno di un vestito, le ragazze dai capelli dorati raccolgono le pelli di pesce vestite da tutte le parti e le cuciono con fili di pelle di pesce, aderendo agli schemi in generale. Quando le pelli sono tutte cucite, ritaglia tutte le parti del vestito e cuci lo stesso filo.

L'arte di trattare la pelle dei pesci è molto antica. I popoli che vivono sulle rive dell'Amur, che sono menzionati nei vecchi annali cinesi come "yu-pi-datszy" - "barbari dalla pelle di pesce", per molto tempo hanno portato questa tecnologia alla perfezione. Conoscendo le proprietà della pelle di pesce, cucivano vestiti, tende, impermeabili dalle pelli di chum e pesce gatto, scarpe dalle pelli di Lenok, luccio, taimen e abiti da festa e da sposa con pelle di carpa bella e ruvida.

L'unicità di questo mestiere sta nel fatto che oggi, nel XXI secolo, il suo ciclo tecnologico è rimasto pressoché invariato, e gli artigiani producono pelle di pesce proprio come le donne di Amur un secolo fa. Le modifiche avvenivano solo con la macchina per la produzione di pelli: oggi usano un dispositivo più conveniente per la fabbricazione di pelli di renna (rovdugi), basato sul principio della leva. Una vasta gamma di prodotti dell'industria chimica rende facile sgrassare le pelli e rimuovere l'odore caratteristico. Se prima l'artigiano ha risciacquato le pelli in acqua con l'aggiunta di cenere, ha avvolto i monconi dei ceppi (hanno svolto il ruolo di un assorbente) e insieme a loro li ha accartocciati sulla macchina, oggi usano detersivi per piatti, bicarbonato e aceto.

Top