logo

Alla ricerca di informazioni su Internet, ho trovato alcune opzioni piano aziendale per un negozio di abbigliamento femminile, Certo, alcuni di loro sono inutili perché sono stati scritti troppo a lungo e le realtà del tempo sono già cambiate.

Nonostante ciò, ci sono copie abbastanza decenti, ma da quando ho promesso a un uomo di sviluppare un'istruzione passo-passo per aprire un negozio al dettaglio per abbigliamento femminile, questo è esattamente ciò che farò:

Come aprire un negozio di abbigliamento femminile a passi

Il primo passo che il futuro imprenditore dovrebbe intraprendere quando si apre un negozio di abbigliamento per donna è decidere il tipo di proprietà che il tuo negozio avrà.

Le due forme di proprietà più rilevanti per le piccole imprese sono la registrazione dei singoli imprenditori (Imprenditorialità individuale) o LLC (società a responsabilità limitata).

A proposito di quale forma di proprietà è adatta per aprire il tuo negozio di abbigliamento femminile, puoi leggere nell'articolo "Che cos'è IP o LLC migliore".

Voglio darti una raccomandazione, se questa è la tua prima attività, allora non dovresti complicare niente e basta aprire il PI.

PI ha una serie di vantaggi per i principianti:

  1. Segnalazione fiscale più semplice;
  2. Minori e multe;
  3. La possibilità di utilizzare la tassa PSN (LLCs sono privati ​​di questo regime speciale e funziona solo per i singoli imprenditori).

Per aprire l'IP dovrai scegliere i tipi di attività in cui sarai impegnato. Tutte le attività sono raccolte nel cosiddetto classificatore OKVED. Ora è il 2016 e per la registrazione è necessario utilizzare il vecchio classificatore OKVED 2001.

Tipo di attività per la vendita di abbigliamento femminile:

52.42 - Commercio al dettaglio di abbigliamento - allo stesso tempo è possibile impegnarsi in tutte le attività incluse in questo gruppo (abbigliamento per bambini, abbigliamento maschile, abbigliamento femminile, ecc., È possibile visualizzare un elenco completo nel classificatore stesso.

In generale, questo tipo di attività con la testa abbastanza per vendere non solo l'abbigliamento femminile, ma anche molti altri prodotti che riguardano l'abbigliamento.

Tasse per il negozio di abbigliamento femminile

Considerando il piano aziendale per l'apertura di un negozio femminile, il secondo passo sarà la scelta della tassazione. Dovresti attirare immediatamente la tua attenzione sul fatto che quando si sceglie un regime fiscale vale la pena fare calcoli per ciascuno dei regimi speciali.

I seguenti regimi fiscali sono adatti per un negozio di abbigliamento femminile:

  1. PSN (acquisizione di brevetti). Come ho detto sopra, un tale regime fiscale come sistema di tassazione dei brevetti è disponibile per i singoli imprenditori. Per la vendita al dettaglio, c'è una restrizione sull'uso di PSN - questa è un'area di vendita di non più di 50 mq;
  2. UTII (imposta unica sui redditi figurativi). Restrizione sull'area fino a 150 mq;
  3. USN 6% (sistema fiscale semplificato). Dato che c'è un alto margine sugli abiti (per un semplice trucco), allora l'opzione che dovrebbe essere considerata solo il sistema fiscale semplificato è del 6%.

Vorrei raccomandare la tassa PSN (a meno che, naturalmente, l'area della tua area di vendita non sia superiore a 50 mq.). Bene, quindi è necessario effettuare calcoli specifici per i tuoi indicatori. L'unica cosa che vorrei menzionare è che la boutique è di 50 mq. abbastanza per aprire il tuo negozio di abbigliamento femminile.

Luogo e stanza del negozio di abbigliamento femminile

Di norma, tutti i posti migliori per la vendita dell'abbigliamento femminile sono già stati smantellati.

La scelta di un negozio di abbigliamento femminile è il prossimo passo per aprire questo business, e lo definirei uno dei più importanti.

Circa il 50% del successo del lancio di successo del negozio dipenderà da quanto bene si sceglie la stanza.

Per i principianti nel mondo degli affari, voglio dare qualche consiglio quando scelgo un posto per un negozio di abbigliamento femminile:

  • Selezione attenta del sito Non dovresti sbrigarti da nessuna parte, di regola, i principianti hanno solo una possibilità di iniziare e se non ha successo, dovrai dimenticarti degli affari, dato che è piuttosto costoso spostarsi e affittare un nuovo posto, soprattutto perché subirai ulteriori perdite sotto forma di pubblicità per la promozione negozio aperto da te;
  • Non affittare una stanza separata. Quando affittate una stanza separata, oltre alle dimensioni di affitto elevate, dovrete investire seriamente nella pubblicità, il che comporta indubbiamente costi aggiuntivi;
  • Non affittare un edificio indipendente. La situazione è simile al paragrafo precedente;
  • Affittare l'area in centri commerciali e centri commerciali promossi. Qui significa che i centri commerciali e i centri dovrebbero avere molti inquilini della tua particolare direzione, cioè le cose (non necessariamente quelle femminili). La cosa principale è che il luogo è dove si trovano i tuoi potenziali acquirenti;
  • Affitta un posto nel mercato dell'abbigliamento. Questa opzione è anche utile per i principianti. Un grande vantaggio è che i potenziali clienti cammineranno già in file che arrivano ai tuoi concorrenti e allo stesso tempo vedranno la tua gamma di prodotti.

Queste sono le mie raccomandazioni in merito alla scelta dei locali per l'apertura di un negozio per la vendita di cose da donna. Un po 'più tardi, scriverò un articolo dettagliato su questo argomento, poiché richiede una considerazione più seria, quindi aspettate l'articolo "Stanza per un negozio di abbigliamento femminile".

Attrezzature per negozio di abbigliamento femminile

Il passo successivo quando si apre un negozio di abbigliamento femminile è l'acquisto di attrezzature commerciali. Il numero e il tipo di equipaggiamento che può essere richiesto per la vendita di abiti da donna dipende interamente dai locali che affittate per la vostra attività.

Elencherò le attrezzature di base senza le quali nessun negozio di articoli può fare:

  1. KKT (attrezzatura di controllo e di cassa). Nel caso in cui hai scelto la tassa di PSN o ENVD, è sufficiente acquistare una macchina da stampa a controllo. Una tassa sul sistema fiscale semplificato richiede già un registratore di cassa a tutti gli effetti;
  2. Laptop o computer Richiesto per la contabilità, stampa assegni e possibilmente contratti. Inoltre, questa tecnica sarà necessaria per lavorare con l'account corrente dell'IP, per la gestione remota del tuo account;
  3. MFP (stampante-scanner-fotocopiatrice). Per stampare la documentazione corrente, lavorare con i fornitori, ecc.;
  4. Terminale di pagamento sulle carte. Ora molte persone sono abituate a pagare per merci non in contanti, ma usando carte di plastica;
  5. Internet. Senza di esso, da nessuna parte;
  6. Tavolo e sedia per il venditore. Il venditore deve essere creato tutte le condizioni per il lavoro;
  7. Attrezzatura commerciale Cremagliere, griglie, appesi, manichini, specchi, ecc. dipende dalla zona che affitterai.

Più dettagliatamente sull'equipaggiamento per il commercio delle cose delle donne parleremo in un articolo separato "Negozio di articoli da donna".

Assortimento di vestiti femminili nel negozio

Il prossimo passo è scegliere un assortimento di articoli femminili che saranno venduti nel negozio.

Dipenderà tutto da diversi indicatori:

  • La dimensione della stanza. Cioè, la dimensione del luogo in cui collocare i prodotti per l'abbigliamento femminile;
  • La dimensione degli investimenti in beni. È chiaro che più sarà diversificata la gamma di prodotti nel tuo negozio di abbigliamento femminile, meglio è. Se sei limitato in fondi, dovresti scegliere diverse categorie di abbigliamento femminile e fare la scelta massima di queste categorie.

Ad esempio, puoi determinare la direzione in cui lavorerai: vestiti per donne in gravidanza, vestiti per persone obese, ecc.

Fondamentalmente tutto dipende da quanti soldi sei disposto a investire nel tuo negozio di abbigliamento femminile.

Molto dipende anche dall'assortimento, non ordinare i beni di consumo, che vengono venduti ad ogni angolo. Trova qui il tuo vantaggio competitivo (ovvero, il motivo per cui il cliente dovrebbe tornare da te più tardi).

Perché dico questo, all'inizio della tua attività, il tuo compito principale è quello di reclutare i tuoi clienti abituali, e non solo di vendere una cosa alla volta.

Nel caso della fedeltà del cliente al tuo negozio, non verrà solo da te per il prossimo acquisto, ma porterà anche qualcuno dei suoi conoscenti.

Nonostante il fatto che il mercato per le donne sia troppo saturo, per lo più scambia la stessa cosa, quindi ti consiglio di considerare modelli interessanti che altri non fanno.

Guadagnare la spina dorsale dei loro clienti avrà circa 6 mesi. Più a lungo sei sul mercato. Più avrai clienti regolari e di conseguenza entrate.

Condurre promozioni per clienti abituali, ordinare carte sconto con uno sconto del 5% -7% sull'intera gamma di prodotti per abbigliamento femminile.

Pubblicità del negozio di abbigliamento femminile

Ora parliamo del negozio di abbigliamento per donne dell'azienda pubblicitaria. Inizialmente voglio deluderti, poiché la pubblicità delle cose, comprese le donne, funziona piuttosto male.

Sceglierò le opzioni di base per la pubblicità del negozio di abbigliamento femminile:

  1. Cartello e pilastro Questa è probabilmente la versione standard della pubblicità che funziona per qualsiasi commercio. Un cartello colorato attirerà sicuramente i potenziali acquirenti che passano, lo stesso vale per il pilastro;
  2. Biglietti da visita e carte sconto. Consegnali a tutti i visitatori del tuo negozio. Se una persona è venuta solo per dare un'occhiata, allora dagli un biglietto da visita. In caso di acquisto di beni, consegnare una carta sconto;
  3. Televisione. Fateci pubblicità qui solo nel caso di azioni detenute da voi, ad esempio uno sconto del 30% su tutti i beni. Sulla pubblicità televisiva solo sotto forma di una linea o di una TV;
  4. Pubblicità negli ascensori. Questo tipo di pubblicità funziona anche, ma è necessario capire che per una persona che produce un'azione e si rivolge a te, ci deve essere una ragione: una vasta gamma, modelli esclusivi, vendite, ecc., Non ha senso pubblicizzare un negozio proprio così. Necessità di spingere l'acquirente all'azione;
  5. Pubblicità su Internet. Recentemente, questo tipo di pubblicità sta guadagnando slancio, e dal momento che il suo costo non è così alto, vale la pena pubblicizzare qui.

Per quanto riguarda come condurre correttamente una campagna pubblicitaria per un negozio di abbigliamento da donna, preparerò anche una versione estesa dell'articolo in cui mostrerò tutti i tipi di pubblicità che dovresti usare per promuovere il tuo negozio di abbigliamento femminile, e ti dirò dove pubblicizzare in generale, in quanto sarà semplice spreco di denaro.

Dettagli che puoi leggere nell'articolo "Negozio di abbigliamento da donna per pubblicità".

Entrate e spese di un negozio di abbigliamento femminile

Certo, sei interessato alla domanda su quanti soldi hai bisogno di investire in questo business.

Voglio chiarire un po 'la situazione, più investi denaro, più guadagni. Se non hai abbastanza soldi, ti consiglio di leggere l'articolo "Dove trovare i soldi per gli affari", così come come fare soldi.

E quindi, in connessione con i recenti sconvolgimenti con il tasso di cambio del rublo, posso dire con certezza che la soglia iniziale per entrare in questo business è di circa 800.000 rubli.

La buona notizia è che le cose sono tradizionalmente un alto margine dal 100% al 500%, a seconda della categoria di prodotti, il che indica un'elevata redditività dell'azienda e il suo rapido recupero.

Tutte le informazioni sulle entrate e le spese del negozio di abbigliamento femminile da analizzare in un semplice piano aziendale sono piuttosto problematiche, poiché ci sono così tante sfumature ed è per questo che preparerò un articolo separato con i calcoli.

Calcoli di reddito, spese e redditività dell'apertura di un negozio di abbigliamento da donna, condurrò nell'articolo "Entrate e spese del negozio di abbigliamento femminile"

Sviluppo del negozio di abbigliamento femminile

Ci sono alcune opzioni per lo sviluppo di un negozio di abbigliamento femminile:

  1. Ampliamento della gamma di prodotti presentati;
  2. Cooperazione con altri negozi di abbigliamento femminile;
  3. Sviluppo di una rete di negozi di abbigliamento per donna;
  4. Accesso ai mercati delle città vicine.

In generale, ci sono alcune opzioni per lo sviluppo di quest'area, è ancora presto per parlarne inizialmente, ma preparerò appositamente un articolo separato in cui puoi leggere come puoi sviluppare il tuo negozio di abbigliamento femminile, l'articolo "Sviluppare un negozio di abbigliamento femminile" ti aiuterà ad andare avanti e ottieni ancora più profitto.

Scarica un piano aziendale dettagliato per un negozio di abbigliamento femminile alla moda con i calcoli: scarica un business plan per un negozio di abbigliamento femminile alla moda.

Questo è probabilmente tutto! Il business plan del negozio di abbigliamento femminile può essere considerato aperto, aspetta solo le versioni ampliate degli articoli che ho promesso di scrivere e sarai in grado di promuovere il tuo negozio con perdite minime.

Se hai ancora domande, puoi chiedere loro nei commenti sull'articolo o nel mio gruppo VK che è elencato all'inizio di questo piano aziendale, ti ricordo che le consultazioni sono tutte gratuite, quindi non esitare e chiedere. Solo le domande dovrebbero essere sostanziali e riguardare in modo specifico il business.

Come aprire e promuovere il negozio online da zero in 5 passaggi

Ho venduto beni e servizi via Internet per oltre 6 anni. E in questo manuale voglio mostrarti un piano passo passo come aprire un negozio online da zero in 5 passaggi. Qui ho cercato di mettere tutta la mia esperienza pratica e mostrare tutta la verità, così com'è.

Perché ci sono insidie ​​e trappole nascoste. E spaccando quando si apre un negozio online non può essere peggio di quando si apre un negozio normale. Ma se tutto è fatto correttamente, avrai la tua "macchina da soldi" su Internet.

Contenuto dell'articolo:

E iniziamo con un piccolo test: quali sono le possibilità di creare un negozio online di successo? O forse dovresti scegliere immediatamente un'altra attività?

Un semplice test: vale la pena aprire il negozio online per te?

In tempo utile viviamo. Vuoi aprire un negozio? Apri. Non è più necessario affittare locali, investire in beni o assumere dipendenti. Tutto può essere fatto a distanza via Internet.

Ma con tutta la sua apparente semplicità, solo una percentuale molto piccola di negozi online "vive" più di un anno. Devi avere un personaggio speciale per creare una piattaforma online di successo che ti porterà entrate ogni mese.

Ecco un piccolo test che ti consentirà di determinare se hai le qualità necessarie per gestire un negozio online di successo. Si prega di rispondere alle domande onestamente.

  1. Se vivessi nei tempi antichi, chi vorresti essere, un cacciatore o un contadino?
    1. Cacciatore - 0 punti
    2. Agricoltore - 1 punto
  2. Sei una persona socievole?
    1. No - 0 punti
    2. Sì, 1 punto
  3. Ti piace fare i compiti, lavorare con i numeri?
    1. No - 0 punti
    2. Sì, 1 punto
  4. Hai raggiunto una piccola traversata pedonale. Sei illuminato di rosso, e non molte macchine. Le tue azioni?
    1. Passerò al rosso - 0 punti
    2. Aspetterò il green - 1 punto
  5. Quale è meglio - 50 mila al mese passivamente o 300 mila al mese attivamente?
    1. 50 passivi - 0 punti
    2. 300 attivo - 1 punto

Risultati del test: se ottieni 3 punti o più, allora molto probabilmente starai bene se decidi di aprire un negozio online. Se hai meno di 3 punti, sono possibili problemi seri.

Spiegazione del test

Domanda n. 1 Il negozio online è più simile a una fattoria oa un orto. Per prima cosa, devi "coltivarlo" per un periodo piuttosto lungo prima di vedere i primi risultati. E i cacciatori sono persone molto impazienti. Sono pronti a rischiare la testa in modo che oggi ci sia qualcosa da mangiare, ma non pensano a domani. Se i cacciatori sono più vicini a te nello spirito, forse dovresti entrare nel business delle vendite dirette, magari anche in b2b.

Domanda n. 2. Se non ti piace e non sai come comunicare con le persone, sarà difficile per te possedere un negozio online. Perché lì dovranno costantemente confrontarsi con i clienti - che hanno ricevuto i loro beni, e chi no, e perché. E anche per comunicare con i fornitori. Per un introverso sono probabilmente servizi commerciali più adatti (forse anche freelance).

Domanda n. 3. Il successo del tuo negozio online dipende dai numeri. Dovrai condurre un'analisi costante di tutto: visite, conversioni, fallimenti. E tutto questo da diverse fonti di traffico. E sarà necessario fare regolari test di divisione per migliorare le prestazioni. Se non ti piacciono i numeri, probabilmente il negozio online non fa per te. Prenditi cura dell'infobusiness, crea contenuti utili e vendilo.

Domanda n. 4. Attraversare la strada verso il rosso è anche un segno di impazienza e prontezza a rischiare la testa per un equivoco momentaneo guadagno. Ma dice anche se è importante per te ciò che gli altri pensano di te - altri pedoni e conducenti sulla strada - oppure no. Il successo di un negozio online è la sua reputazione e le recensioni dei clienti. Devi essere molto responsabile per la reputazione di essere buono.

Domanda n. 5. Il negozio online è un'attività attiva (almeno all'inizio, finché non si passa ad un certo turno). E sarà necessario lavorare molto lì. E l'unica motivazione per questo sarà il denaro. Se hai abbastanza "tette" nelle tue mani, se solo non lavori - è meglio per un paio di anni promuovere un sito di contenuti e guadagnare 50 - 100.000 al mese passivamente dalla pubblicità.

Certo, questo è un test molto condizionale. L'ho inventato per mostrare cosa è veramente il negozio online. Ma in ogni caso puoi farcela se hai il piano passo-passo giusto. Quindi passiamo ad esso e andiamo avanti.

Come aprire un negozio online da zero in 5 passaggi

Passo 1 - Scegliere il prodotto "perfetto" - 5 consigli

Prima di scegliere una nicchia e un prodotto per il tuo negozio online, pensa: perché la gente compra qualcosa su Internet? Dopotutto, ci sono molti negozi "dal vivo" nei dintorni, dove è possibile vedere e toccare le merci prima dell'acquisto.

In realtà, ci sono due ragioni principali per lo shopping online. Il primo motivo è il prezzo. Il negozio online non sostiene l'onere di affittare locali e stipendi ai venditori. Di conseguenza, Internet è quasi sempre possibile acquistare meno.

La seconda ragione è una vasta selezione. Nei negozi "live" non è semplicemente possibile avere l'intera gamma in magazzino. E su Internet puoi sempre trovare qualcosa che non è più dove. E mentre non devi girare per la città e visitare centinaia di negozi.

Quindi la conclusione. Perché il tuo negozio online abbia successo, deve offrire qualcosa di molto più economico dei negozi offline. O devi vendere qualcosa che non è così facile da trovare nei negozi normali. Questo può essere prodotti esclusivi, prodotti a testa stretta o solo beni rari.

Suggerimento n. 1: scambia ciò che è difficile trovare nei negozi normali

Per esempio, chiediti: dove andresti adesso con i piedi se improvvisamente volessi comprare una carrozzina? Probabilmente nel mondo dei bambini più vicino, e lì tutti avrebbero guardato, provato e solo allora avrebbero comprato.

E dove andresti se improvvisamente volessi comprare una replica (una copia esatta) degli orologi Philippek Swiss? Quindi non si può dire. E molto probabilmente dovrai comprare una cosa così rara su Internet.

Suggerimento # 2 - Ama il tuo oggetto

È molto importante che i beni che vendi nel tuo negozio online, come te stesso. E così che tu sia esperto nella gamma, nelle caratteristiche e così via.

Quindi capirai meglio il tuo pubblico di destinazione: cosa vogliono e perché comprano i tuoi beni.

Suggerimento n. 3 - La guida per la rivendita

Ora è molto difficile guadagnare dalle vendite dirette. I concorrenti stanno diventando sempre di più, e il pubblico dei clienti sta aumentando non così velocemente. Pertanto, sarebbe bello se tu non potessi fare solo vendite singole, ma accumulare una base di clienti, in modo da poterle offrire sempre di più.

Ovviamente puoi essere coinvolto in una singola vendita, ma il tuo prodotto deve essere molto costoso o essere molto richiesto. Ma prodotti molto costosi sono difficili da vendere via Internet. E una domanda enorme è, di regola, un fenomeno una tantum, e quindi la domanda diminuirà.

Suggerimento n. 4: vendere ciò che "nessuno ha bisogno"

Ci sono due categorie di merci. Il primo sono beni con domanda costante. Cioè, le persone stesse cercano questi prodotti e sanno perché ne hanno bisogno. Tali prodotti sono ben pubblicizzati attraverso la pubblicità contestuale di ricerca come Yandex-Direct.

La seconda categoria è costituita da merci con domanda inespressa. Cioè, le persone potrebbero anche non sapere della loro esistenza, finché non le offri per comprarle. Ad esempio: lo stesso orologio replica o un simulatore per raddrizzare la colonna vertebrale a casa.

Ora il 90% dei negozi online sta combattendo per l'attenzione degli acquirenti nella pubblicità contestuale di ricerca. È molto facile da vendere lì - le persone sono alla ricerca di questi prodotti da soli. Basta pagare un po 'di più per click rispetto a un concorrente - e poi arriveranno sul nostro sito e acquisteranno da noi.

Ecco un costante aumento dei prezzi ha portato al fatto che ora fai clic su Yandex-Direct quasi tutte le nicchie popolari valgono soldi pazzi. E puoi superare tutta questa competizione sfrenata e vendere i tuoi prodotti, creando un bisogno da zero. Ne discuteremo più in dettaglio qui sotto.

Suggerimento n. 5: prendere qualsiasi prodotto

Sbarazzati di tutto ciò che hai letto sopra. Prendi qualsiasi prodotto e prova a venderlo a qualcuno via Internet. Ciò ti porterà molto più beneficio che se scegli il prodotto "ideale" per il negozio online per anni.

Devi sviluppare abilità, attirare visitatori sui tuoi siti e vendere a questi visitatori. E questo può essere fatto solo praticando con qualsiasi prodotto. Quindi puoi cambiare la nicchia in qualsiasi momento, se vuoi. Ma le abilità rimarranno con te per sempre.

Passaggio 2: creazione di un sito Web che vende

Non sono favorevole all'investimento immediato di molti soldi nella creazione di questo enorme negozio online, con il suo "motore" a pagamento, un gran numero di pagine, il CRM incorporato e altre cose.

Tutto ciò è molto utile, ma non nella fase iniziale. All'inizio puoi creare un piccolo "Internet shop" in cui venderai uno o due beni. Cioè, prima crei una pagina di destinazione di una pagina e offrirai uno o due prodotti su di essa. Inoltre, questa pagina di destinazione può essere eseguita rapidamente e gratuitamente.

Ha anche un alto tasso di conversione (molto più alto di quello di un normale sito web multipagina). Tutte queste pagine multiple sui "motori" e CRM sono realizzate esclusivamente al fine di semplificare la gestione di un vasto assortimento. Aggiungi schede prodotto, cambia le descrizioni, tieni traccia del saldo stock e altro ancora.

Se non hai problemi simili ora, crea pagine di destinazione regolari. Ma per poterli davvero vendere, le tue pagine di destinazione devono essere eseguite correttamente. Ci sono solo 9 blocchi di base che devi mettere su una pagina di destinazione per vedere le conversioni buone.

Li ho descritti dettagliatamente nell'articolo "Selling Landing Structure of 9 Blocks". Assicurati di guardare e scaricare i modelli.

In particolare, non presta molta attenzione al sito di vendita, perché questa non è la cosa più importante. Per qualche ragione, i venditori online di principianti pensano spesso di aver bisogno di creare un sito molto interessante che venda meglio dei suoi concorrenti. E poi tutti i loro problemi saranno risolti.

Ma in realtà non lo è. La qualità del tuo sito di vendita e il tuo testo di vendita nella pagina di destinazione: questa è la decima cosa. Il tasso di conversione di un negozio online per l'80% dipende interamente da altre cose.

Passo 3: attira traffico mirato al mare per pochi centesimi

La qualità e il numero di lead: questo è quello che dovresti avere un mal di testa nel primo, secondo e terzo turno. Cioè, devi essere in grado di attirare un sacco di traffico mirato da diverse fonti ai tuoi siti di vendita.

Se puoi farlo, vincerai sempre. I tuoi siti potrebbero non essere la conversione più. E i tuoi prodotti potrebbero non essere di altissima qualità e economici. Ma continuerai ad aggirare i concorrenti, se riesci ad attirare un sacco di traffico.

Per ottenere un sacco di traffico per un centesimo, ti consiglio di utilizzare tre fonti principali.

La prima fonte è SEO.

Oggi, tra i webmaster, è consuetudine "hayat" Yandex per non permettere loro di vivere affatto. e li costringe a rinunciare alla SEO gratuita (promozione nei motori di ricerca) ea passare esclusivamente alla pubblicità a pagamento in Yandex.Direct.

Ma questo, diciamo sottovoce, non è proprio così. Indipendentemente da quanto Yandex vuole che tutti i progetti commerciali lo paghino per la pubblicità, ha comunque bisogno di mostrare alcuni siti nei risultati di ricerca per richieste come "iPhone per comprare Tomsk" o "prezzo auto Mosca".

Sì, probabilmente non è più possibile rendere SEO la principale fonte di traffico, ma questo non significa che dovrebbe essere abbandonato. La cosa principale è capire le regole del gioco.

Tutti pensano che i motori di ricerca amino molto testo originale e poi portano il sito in cima ai risultati di ricerca. E così è, quando si tratta di richieste di informazioni come "come scegliere un seggiolino per bambini". E se abbiamo una richiesta commerciale come "compra un seggiolino", il testo qui non ha quasi alcun ruolo. Potrebbe persino farti del male.

In effetti, i motori di ricerca hanno una rilevanza molto più importante. Cioè, il visitatore del motore di ricerca deve trovare sul sito ciò che sta cercando - questa è la cosa più importante. E se sta cercando un assortimento di un prodotto con l'indicazione del prezzo, allora tali siti Yandex saranno messi nei primi posti.

E se inizi ad aggiungere un sacco di testo "ottimizzato", puoi, al contrario, buttarti fuori dal TOP. Questo è diventato particolarmente rilevante ora, con l'avvento del nuovo algoritmo "Baden-Baden". Sentirai i webmaster lamentarsi del fatto che i loro siti "con testi" sono ora volati fuori dalla TOP-100, e in primo luogo sono persone insolenti che non hanno alcun testo sulla pagina - solo la foto del prodotto e il pulsante "Ordina".

Ma, come ho detto, devi capire le regole del SEO: il gioco. E consiglio vivamente di diluire almeno il traffico a pagamento con visitatori gratuiti dai motori di ricerca. Puoi leggere ulteriori informazioni al riguardo nell'articolo "Pagina di destinazione della promozione SEO - 8 trucchi".

Per quanto riguarda il traffico a pagamento, ci sono anche opzioni interessanti.

La seconda fonte è KMS di Google.

Ricorda, nel paragrafo sulla scelta del prodotto "ideale". abbiamo parlato del fatto che è meglio vendere un prodotto che non ha una domanda costante, al fine di allontanarsi dall'enorme concorrenza nella pubblicità contestuale di ricerca. Ora siamo tornati a questo.

Oltre alla pubblicità contestuale di ricerca, c'è anche la cosiddetta pubblicità contestuale "teaser". Questo è quando gli annunci ti vengono mostrati su vari siti, anche se al momento non stai cercando qualcosa di specifico.

Blocco pubblicitario YAN in Yandex.News

Le pubblicità teaser possono essere fornite attraverso varie reti. I più comuni sono YAN (Yandex Advertising Network) e KMS di Google (Context-Media Network). In Yandex, i clic ti costeranno di più, perché c'è più concorrenza. Ma c'è un CCM in cui puoi pagare 5-10 volte meno rispetto a Yandex.

C'è molta meno concorrenza nel CCM, perché questa rete è più difficile da configurare in modo che ti dia feedback. Ma se sai come farlo nel modo giusto, avrai un sacco di traffico davvero economico. Consulta le istruzioni dettagliate "Come configurare Google Advances: una versione accelerata".

La terza fonte è Content Marketing.

Come ho detto sopra, la pubblicità diretta oggi sta peggiorando. I tuoi potenziali clienti hanno un'intera rete davanti ai loro occhi. Non hanno assolutamente bisogno di comprare qui e ora. Potrebbero per prima cosa vagare attraverso altre risorse che offrono prodotti simili - per saperne di più.

E sai dove finiranno per fare un ordine? Dove il negozio li causa più confidenza. Perché lo shopping online è sempre una lotteria. Porteranno ciò che hanno ordinato - o no? Portato in condizioni di lavoro o rotto? Verranno consegnati in 4 giorni o in un mese?

La fiducia è la pietra angolare del marketing su Internet. E puoi facilmente ottenere la fiducia dei tuoi potenziali clienti semplicemente raccontando cose interessanti e utili sul tuo prodotto. Ad esempio, puoi scrivere articoli o fare recensioni video. Questo è chiamato content marketing.

Quindi distribuirai questo contenuto viralmente attraverso i social network e attirerai nuovi clienti che hanno grande fiducia in te in anticipo. E così si scopre che le persone apprenderanno il prodotto sui siti dei concorrenti e verranno da te per comprarlo.

Quindi, unendo le tre principali fonti di clienti - SEO, CMS e content marketing - avrete un sacco di traffico mirato per un centesimo (perché due delle tre fonti sono gratuite, e la terza è molto economica).

Ma anche con il prodotto perfetto e il mare del traffico, puoi tranquillamente "bruciare". Questa è la principale malattia dello shopping online di oggi.

Passo 4: Vincere ciò che rovina il 95% dei negozi online oggi

Con tutta la varietà di problemi associati alla manutenzione del suo negozio online, il problema principale è la necessità di consegnare la merce venduta. Vendere, infatti, non è così difficile. Ma stabilire un'offerta di alta qualità e ininterrotta è molto più difficile.

In alcuni villaggi alla periferia della Russia, il tuo pacco potrebbe durare diversi mesi. Alla fine, non arriva mai. E se arriva, l'acquirente se ne dimenticherà e rifiuterà di acquistare il prodotto. E ci saranno molte di queste situazioni.

La soluzione che i negozi di e-commerce online ricorrono spesso oggi è il dropshipping.

In parole povere, c'è un'azienda che ha molti beni nei magazzini e che è impegnata nella consegna di questo prodotto. E lo vendi semplicemente attraverso le pagine di una sola pagina e butti gli ordini finiti a loro. Il resto non è un tuo problema.

Sembra molto meglio di quanto sia in realtà. Perché il lavoro sul sistema di dropshipping non è la soluzione a tutti i problemi. Di seguito, nella sezione "Domande frequenti sull'apertura del negozio online", ti dirò di più su quali sono le insidie ​​in dropshipping.

Per ora, concordiamo sul fatto che all'inizio, in ogni caso, molto probabilmente dovrai lavorare con dropshipping. Così almeno si sbarazzarsi dell'80% dei problemi associati alla consegna dei beni venduti.

E ora procediamo al passaggio finale, raddoppiando i profitti del tuo negozio online.

Passo 5: raddoppiare i profitti del negozio online: la via facile

Ovviamente, questo passaggio può e deve essere fatto costantemente. Più spesso è, meglio è. E il modo più semplice per farlo è quello di rivendere agli stessi clienti.

Oggi, i proprietari di negozi online prestano poca attenzione alla loro base di clienti. Solo perché non sanno come lavorarci correttamente. Invio di avvisi sulle promozioni per qualsiasi tipo di vacanza: questo è il massimo che abbiano abbastanza tempo ed energia.

Ma la tua base di clienti è una vera "risorsa d'oro". Queste persone non hanno bisogno di attirare, convincere, causare fiducia. Hanno già comprato qualcosa da te, il che significa che hanno il più alto livello di fiducia in te (se l'esperienza dell'acquisto precedente ha avuto successo).

Lavorare correttamente con la base del cliente significa semplicemente ricordarti la tua esistenza di tanto in tanto, e farlo in modo interessante e piacevole. Puoi comunicare con loro tramite e-mail o organizzare il tuo gruppo VKontakte. Questo è anche "content marketing". E in modo più dettagliato su come vendere correttamente tramite e-mail e social network in modo che la gente ti ami - puoi leggere nel mio libro gratuito "Vendite senza contatto".

E per avere qualcuno con cui lavorare - sin dal primo giorno, raccogli la tua base di clienti. Lascia che sia un file excel se non hai ancora acquisito il tuo sistema CRM. Ma devi avere almeno qualcosa. La tua base di clienti ti "alimenterà" anche nella più dura crisi, quando i tuoi concorrenti saranno chiusi a gruppi.

E infine, mettiamo insieme una piccola "FAQ" sull'apertura di un negozio online.

FAQ sull'apertura di un negozio online

Come aprire un negozio online senza investire in un prodotto?

L'opzione più semplice è lavorare su un sistema dropshipping. Questo è quando si è impegnati solo nella vendita di beni, e una società specializzata separata è impegnata nella consegna, nello stoccaggio e in altre cose. Quindi non devi investire un centesimo in capitale circolante.

Cosa dovrei temere quando si lavora con dropshipping?

Non c'è nulla di cui aver paura, ma alcune caratteristiche devono essere prese in considerazione. Ad esempio, quasi sicuramente avrai prezzi più alti rispetto a quelli dei concorrenti che comprano e consegnano loro stessi le merci. Perché i dropshipper sovrastimano le spese di spedizione.

E spesso dovrai lavorare con diverse aziende contemporaneamente per raccogliere un ordine per un cliente (il laptop fornisce un dropshipper, la borsa del laptop l'altra e il terzo il mouse). Di conseguenza, dovrai includere nel prezzo il triplo costo di consegna.

Inoltre, molti dropshipper hanno ancora una contabilità delle scorte poco sviluppata. Cioè, tu vendi i beni che sono elencati "in stock", ma in realtà non sarà disponibile. E dovrai spiegarti con il cliente.

In altre parole, il lavoro tramite dropshipping consente di risparmiare sui problemi di consegna, ma 2-3 volte aumenta il lavoro di comunicazione con i clienti, la ricerca di oggetti smarriti e tutto il resto.

Devo registrare il tuo IP o LLC?

Avrai bisogno di una registrazione ufficiale almeno al fine di accettare il pagamento su carte bancarie. Se non sei ancora sicuro di voler aprire la tua attività a tutti gli effetti e registrare un'entità legale, guarda le opzioni "soft" per entrare nel business di Internet.

Qual è l'alternativa all'apertura del tuo negozio online?

Dal mio punto di vista, aprire un negozio online a tutti gli effetti se questa è la tua prima avventura online non è una buona idea. È molto probabile che ti perda in un sacco di piccoli problemi e non sarai in grado di guadagnare nulla.

Ti consiglierei di lavorare prima attraverso i programmi di affiliazione con le stesse compagnie dropshipping. Tu porti solo loro clienti e si occupano della consegna e di tutti gli altri problemi.

Sì, quindi guadagnerai meno soldi, ma in questo modo non avrai rischi e potrai tranquillizzare le tue abilità di vendita attraverso Internet e risparmiare denaro per creare la tua attività su Internet.

Negozio online vkontakte - una buona idea o no?

È importante capire perché la gente in generale crea un negozio online in un social network. E questo viene fatto con l'unico scopo di usare il content marketing e il marketing virale per distribuire il prodotto.

Se vuoi usare il content marketing, come descritto nel paragrafo 5 del nostro piano passo-passo sopra, allora sì - contattare Vkontakte ti aiuterà molto. Ma ancora sarà solo una piattaforma ausiliaria.

Quanto tempo ci vuole per raggiungere un reddito di 1 milione al mese?

Raggiungere il reddito (fatturato) di un milione al mese non è difficile. È difficile raggiungere un milione in un mese di utile netto. Cioè, in modo da avere questi soldi dopo aver dedotto il costo delle merci, i costi pubblicitari, la spedizione e altre cose.

Ti consiglierei di non ascoltare i guru, che vendono la loro formazione sul lancio di negozi online e promettono enormi profitti in quasi un paio di mesi. In effetti, il 99% delle aziende di Internet non vedrà mai un milione di profitti al mese.

Stabilisci obiettivi ambiziosi ma realistici. Ad esempio, raddoppiando i profitti per trimestre o mezzo anno. Quindi crescerai molto più velocemente.

Lo store può funzionare su un autopilota completo?

In teoria, sì. Praticamente - mai incontrato tale. Forse questo è possibile, ma solo nelle fasi successive. Quando hai la tua grande squadra, i tuoi manager e molti soldi per investimenti a lungo termine.

Ma anche in questo caso, tu, in quanto proprietario della società, dovrai prendere periodicamente decisioni strategiche che nessuno prenderà per te. E per questo è necessario essere consapevoli di ciò che sta accadendo nella tua azienda.

Conclusione - Che cosa hai bisogno di fare adesso?

Se decidi seriamente di aprire il tuo negozio online, ora devi imparare molto e molto. Devi capire come sono organizzate le vendite online, quali sono le tecniche e i trucchi per questo.

È inoltre necessario imparare come configurare e "sentire" il traffico Internet. Almeno a un livello per poter delegare consapevolmente compiti a vari specialisti di Internet.

Non dimenticare di scaricare il mio libro "Guida di autostoppisti per un milione". Lì ti mostro il modo più veloce da zero al primo milione su Internet (spremere dall'esperienza personale per 10 anni =)

Spero che questa istruzione sia stata utile. Aggiungilo ai tuoi segnalibri e condividilo con gli amici. Sarò soddisfatto

Business plan per aprire un negozio online
(con micro-allegati)

30 agosto 2018 alle 19:30 ora di Mosca

Master class per iniziare il tuo business online

Chi condividerà la pratica?

Nikolay Fedotkin,

  • Il proprietario del negozio online Video-shoper.ru
  • Il proprietario dei negozi online Bodo.ru, Tetin-sad.ru
  • Lo staff totale - più di 100 persone
  • Autore di libri sull'apertura di un proficuo negozio online da zero
  • Comproprietario dei negozi online della scuola Imsider

Che cosa apprendi dal webinar?

Cosa dicono i partecipanti?

Grazie mille per l'utile webinar!

Molto è diventato chiaro! Prima di tutto andrò a fare conoscenza con i fornitori.

Solo una manna dal cielo! Grazie!

Grazie per il webinar! L'intero quadro è concreto, tutto è sugli scaffali, accessibile e comprensibile. Ho trovato molte cose utili per me stesso! Successi a te!

Grande master class!

L'idea principale è chiara: agire. strategia e investimenti comprenderanno lungo il percorso, ma ora la cosa principale - agire!

Davvero fantastico!

Cari autori! Ragazzi! Grazie! Davvero fantastico! Lucrativo, comprensibile, utile. Resta inteso che la cosa principale in questo business. Grazie Ho scritto 1.5 taccuini durante il webinar :)

Il materiale è molto necessario

Grazie per il webinar! Il materiale è molto necessario, molte grazie ancora! Non vediamo l'ora di ulteriore aiuto e supporto per gli imprenditori Internet principianti!

Grazie agli autori!

Grazie mille per un grande webinar! Molte informazioni utili!

Formazione sull'apertura, creazione di un negozio online online

Formazione interessante sull'apertura del negozio online da un professionista!

Sempre più processi stanno lasciando la vita reale nel mondo virtuale. Forse è difficile sorprendere chiunque. Oltre al numero crescente di negozi online che consentono alle persone di acquistare oggetti di loro interesse a prezzi bassi senza uscire di casa. Sì, e il prodotto stesso può essere ottenuto senza lasciare l'appartamento o l'ufficio.

Pertanto, non c'è nulla di sorprendente nel fatto che sempre più persone vogliano padroneggiare l'arte del trading su Internet. Tuttavia, per avere successo, per rendere il tuo negozio davvero richiesto, hai bisogno di una certa conoscenza.

No, non è necessario studiare per cinque anni all'università, è sufficiente passare un addestramento speciale sulla creazione di un negozio online dopo il quale diventerà facile per te.

Certamente, puoi trovare molti articoli su questo argomento nella rete, ma ti consigliamo vivamente di passare la formazione sull'apertura di un negozio online con professionisti esperti e qualificati che conoscono tutte le sfumature del trading e le specifiche per creare e promuovere un outlet di successo.

Tutto quello che volevi sapere!

Il negozio online di formazione ideale porterà i leader delle vendite, perché scoprirai tutto ciò che volevi sapere, ma che avevi paura di chiedere o non trovare nel pubblico dominio. Tali lezioni saranno utili, sia a coloro che stanno solo creando la propria risorsa o stanno solo riflettendo su di essa, sia a coloro che sono stati impegnati nel commercio per qualche tempo, ma senza successo.

La formazione creando un negozio online ti consentirà di capire esattamente:

  • da dove cominciare;
  • quali passi prendere;
  • quali sono le fasi di sviluppo e come superarle con successo;
  • come aumentare significativamente le vendite e altro ancora.

Ad esempio, molto dipende dalla scelta corretta della nicchia in cui lavorare. Dopo tutto, la concorrenza tra i negozi online è in costante crescita e la scelta sbagliata di nicchia porterà alla perdita di denaro e tempo.

È anche importante sapere come attirare correttamente il pubblico di destinazione dalla tua parte, infatti i volumi di vendita dipendono da questo.

Pertanto, se si decide di modificare l'ambito delle attività o di migliorare significativamente la propria attività commerciale nel settore del commercio, la formazione del negozio online online aumenterà la prima posizione. Cosa influenzerà positivamente il tuo profitto! Non hai nemmeno il tempo di chiedermi come le vendite inizieranno a crescere, il tuo reddito aumenterà e il negozio stesso crescerà!

Vuoi avere successo, diventare finanziariamente indipendente? In questo caso, assicurati di ricevere una formazione da uno dei maggiori esperti nel campo delle vendite su Internet!

Come aprire il tuo negozio: istruzioni passo per passo per principianti + esempio di vita reale

Ciao, cari lettori della rivista economica HeatherBober.ru. C sei un imprenditore e autore del sito Alexander Berezhnov.

Quando gli imprenditori start-up hanno una domanda su come avviare un'impresa, molti scelgono la più semplice e ovvia - la vendita al dettaglio, ovvero l'apertura di un proprio punto vendita o negozio, che è essenzialmente la stessa cosa.

L'articolo sarà particolarmente interessante per un principiante che ha deciso di aprire un negozio senza avere abbastanza esperienza. Dopo averlo studiato, scoprirai tutti i segreti e le sfumature di questo business.

Le informazioni contenute nell'articolo sono universali per l'apertura di qualsiasi tipo di negozio.

Ad esempio, se decidi di aprire un negozio di abbigliamento, ricambi auto, bambini o un negozio di alimentari, devi seguire gli stessi passaggi. Qui troverai anche consigli per l'apertura dei tipi più comuni di negozi. Questo sarà particolarmente vero per te, se non hai ancora deciso quale negozio è proficuo da aprire.

Ora ti dirò tutto in ordine!

1. Cosa è necessario sapere per aprire un negozio proficuo

Caro amico, la cosa più importante è che devi capire che la maggioranza assoluta delle persone ha l'idea di aprire un negozio come un progetto commerciale apparentemente semplice.

Professionisti (+) del tuo negozio come azienda

1. Comprensione per la persona media

Questo è il motivo per cui la maggior parte degli imprenditori start-up considera il proprio negozio come il primo progetto. Fin dall'infanzia ci siamo abituati a vedere mercati, bancarelle e persino supermercati dove oggi puoi comprare quasi tutto.

La verità è che una persona accetta riluttante un'attività che non capisce. Nel caso del negozio, a noi sembra, abbiamo meno problemi. Ma questo è solo parzialmente vero.

2. Facilità di implementazione dell'idea

In generale, il 99% di tutti i processi aziendali in commercio è stato a lungo elaborato.

Non per niente, avendo aperto 1 negozio, il suo proprietario spesso non si ferma e con il giusto approccio al business, gli outlet si moltiplicano come funghi dopo la pioggia.

In realtà, tutto ciò che serve - non si tratta di reinventare la ruota e andare al sentiero battuto che dovrebbe portare a successo nel vostro business, se, ovviamente, non è "la pressione delle scorte" in principio.

3. Facilità di calcolo (entrate e spese di previsione)

Il commercio è il business più comprensibile anche in termini di liquidazione. Avete il costo delle merci, il margine di negoziazione e i costi che sostenete allo stesso tempo.

4. Sostenibilità del business con la sua promozione

Il punto di scambio stabilito è un paradiso per il suo proprietario. Ad esempio, un negozio di alimentari "vivace" in una zona residenziale della città può offrirti una vita confortevole, nonostante i concorrenti vicini.

5. La possibilità di vendere il tuo negozio come un business pronto

Avendo costruito l'intero sistema di gestione del negozio in modo corretto, è possibile coordinare solo occasionalmente i processi principali, tutto sarà eseguito per inerzia. Così diventerai il proprietario di un sistema completamente autonomo e redditizio.

Naturalmente, il proprietario di un tale "bocconcino" vorrà diventare molte persone che hanno capitale ma non vogliono aprire il loro negozio da zero.

Contro (-) del tuo negozio come azienda

1. Alta competizione

Il lato negativo della semplicità e della chiarezza dell'apertura di un negozio è un alto livello di concorrenza. Dopotutto, ci sono molte persone che vogliono diventare proprietarie del proprio sbocco. Ogni secondo imprenditore vuole aprire il suo negozio in una zona o nell'altra. Ciò complica notevolmente l'inizio di questa attività e il suo ulteriore sviluppo.

2. Soglia relativamente alta per entrare in un'azienda

Se avete a che fare con un prodotto e venderlo attraverso un negozio convenzionale, nel qual caso avrete bisogno di diverse centinaia di migliaia di rubli, ovvero una media di 10 000 dollari per avviare un business.

3. La comparsa di residui di merci invendute

Un altro punto debole del negozio in quanto la sua attività rimane i resti dei prodotti.

Soprattutto si formano in negozi di alimentari e negozi che vendono prodotti stagionali. Ad esempio, giocattoli di Natale e altri accessori festivi.

Il costo dei beni residui deve essere incluso nel valore corrente, il che porta a un calo della domanda, poiché il prezzo finale delle merci aumenta e l'acquirente non vuole pagare più del dovuto.

4. Un gran numero di operazioni di routine periodiche

Fornitori e lavorare con loro, monitoraggio i resti delle merci, aggiornamento assortimento, noleggio, risorse umane (se presenti), le imposte, le ispezioni, l'inventario - questo è un elenco incompleto di quello che si incontrano nel processo di lavoro su un proprio negozio.

5. Stagionalità degli affari a seconda della nicchia prescelta

Ogni nicchia commerciale ha una sua stagionalità. Può essere espresso più o meno brillantemente. Ad esempio, in estate i materiali di costruzione e finitura sono venduti bene, e in inverno le vendite diminuiscono in modo significativo.

Altri negozi fanno profitti in inverno durante il nuovo anno, e in estate "succhiano la zampa" in previsione di una nuova stagione redditizia. Prestare attenzione a questo fattore quando si sceglie una nicchia per il futuro negozio.

6. Se l'azienda fallisce, il rischio di perdere l'80% del denaro

Se improvvisamente il vostro business non va, allora attrezzature commerciali acquistato dovrà vendere per un tozzo di pane, e il resto della merce anche implementare all'ingrosso o semplicemente per dare agli amici per le vacanze (se il prodotto non si applica ai prodotti alimentari).

Spero che ora abbia un quadro più completo riguardo l'apertura del tuo negozio e sai quali difficoltà dovrai affrontare nel processo.

Per ridurre il rischio di perdite finanziarie può essere, se ti avvicini all'apertura del tuo negozio, o piuttosto l'attività di negoziazione un po 'diversamente, ad esempio, avviando una negoziazione nella sezione "Affari con la Cina".

Questo è un argomento molto alla moda e interessante oggi. I miei amici hanno successo nel farlo. Quando acquisti merci in Cina, puoi venderle con un premio fino al 500% senza nemmeno aprire un punto vendita fisico. Questo business può essere fatto via Internet.

Molto bello questo business insegna a Eugene Guryev - speciale sul "tema cinese". Il nostro team conosce Zhenya personalmente e lo raccomanda come professionista in questa direzione.

Guarda un video in cui uno studente di Eugene condivide le sue impressioni di formazione e risultati monetari:

Continuiamo il tema dell'apertura del tuo negozio.

2. Aprire un negozio da zero - mito dolce o verità amara

Se per "zero" intendiamo la mancanza di conoscenza ed esperienza, allora ovviamente tale zero non interferirà con l'implementazione del progetto.

Ma se qualcuno pensa che puoi aprire il tuo negozio con niente, devi essere deluso - questo è davvero un mito!

Consideriamo quegli elementi essenziali, senza i quali il negozio è semplicemente impossibile da aprire in linea di principio.

Elencherò questo minimo, e poi tu stesso in numeri sarai in grado di calcolare quanto costano l'apertura e la manutenzione del negozio, secondo stime prudenti.

Ad esempio, uno dei miei amici, aprendo un negozio di abbigliamento femminile di classe premium, ha investito più di 1.200.000 di rubli. Tale importo comprendeva il noleggio di locali, le riparazioni in esso, l'acquisto di beni, l'acquisto di attrezzature commerciali, l'assunzione di personale, la registrazione della società.

Quanto costa aprire il tuo negozio?

1. Stanza (spazio di vendita)

Proprio o affittato.

Naturalmente, la tua stanza (non affittata) ti offre enormi vantaggi, ma sfortunatamente una minoranza di persone ha un tale bonus all'inizio.

Preparati per il fatto che l'affitto "mangerà" la maggior parte dei profitti, e nelle recessioni stagionali puoi lavorare "a zero" senza guadagnare un soldo o addirittura andare in negativo, mettendo i soldi di tasca tua.

2. Attrezzatura commerciale

In rari casi, non avrete bisogno di contatori o altre attrezzature: stand, frigoriferi (se aprite un negozio di alimentari). A seconda delle specifiche e delle dimensioni della tua presa, il costo delle attrezzature commerciali varierà.

3. Merci

È possibile prendere parte delle merci dai fornitori per l'attuazione a condizioni di pagamento dilazionate. Cioè, dagli dei soldi dopo la vendita. Ma l'altra metà del prodotto dovrà probabilmente essere acquistata.

È particolarmente difficile per i principianti in questo mercato. Quindi, se sei un principiante, allora non tutti i fornitori accetteranno di darti la merce in vendita a causa della mancanza di fiducia.

4. Venditore

All'inizio, tu stesso puoi agire come venditore e sarà anche utile, perché il proprietario è interessato principalmente al successo della sua attività.

Così impari i prodotti più venduti, lavori con le obiezioni dei clienti e puoi trasmettere i loro risultati ai dipendenti assunti in futuro.

5. Sfumature legali e contabili

In ogni caso, sarà necessario registrare ufficialmente le proprie attività commerciali e presentare periodicamente relazioni all'ufficio delle imposte e alla Cassa pensione.

Inoltre, ti occuperai di fatture, fatture e contratti. Con tutti questi punti devi trattare in modo coerente.

Quanto costa l'affitto di spazi commerciali (esempio di vita)

Darò un esempio del prezzo del noleggio nella città di Stavropol, dove vivo. Ha circa 500.000 abitanti.

A Mosca e San Pietroburgo, rispettivamente, i numeri saranno molto più alti.

Per il 2015, il prezzo medio di affitto dello spazio commerciale (spazio) è di 1.000 rubli per metro quadrato. m.

La dimensione della stanza è influenzata in modo significativo dalle dimensioni dell'affitto - più è piccolo, più alto è il prezzo al metro quadro.

3. Come aprire il tuo negozio - 7 semplici passaggi per i principianti

I seguenti semplici passaggi renderanno questo modo difficile, ma interessante, più facile per te.

Cerca di non perdere alcun dettaglio di questa istruzione passo-passo e sono sicuro che le tue possibilità di successo dell'azienda aumenteranno molte volte.

Questi passaggi ti aiuteranno ad aprire un negozio anche in una piccola città e allo stesso tempo renderlo redditizio.

Passaggio 1. Valutare le risorse disponibili per l'avvio.

Prima di tutto, vedi cosa significa aprire il tuo negozio. Tutte le risorse che hai in un modo o nell'altro possono essere suddivise in tangibili e intangibili.

Risorse materiali:

  • stanza (spazio di vendita);
  • contanti;
  • attrezzatura commerciale.

Risorse immateriali:

  • amico-professionista (imprenditore di successo con il suo negozio);
  • possedere esperienza aziendale;
  • comunicazione nell'amministrazione (fiscale) della tua località.

Perché ti consiglio di iniziare con la valutazione delle risorse. Il fatto è che una risorsa con l'approccio giusto può essere trasformata in un'altra.

Ad esempio, se si dispone di una propria sede, ma non è opportuno aprire un negozio, ad esempio, non si è soddisfatti della sua posizione, è possibile noleggiarla e utilizzare i soldi per affittare uno spazio commerciale adeguato.

Questo è un principio generale. Lui ti aiuterà anche nella scelta di una nicchia, cioè nella direzione del commercio.

Passaggio 2. Determinare la nicchia e il prodotto

Il tuo successo dipenderà dalla nicchia prescelta (commercio).

Come scegliere una nicchia:

  1. Valutare il livello di concorrenza in cui si desidera aprire un negozio. Se ci sono già giocatori di grandi dimensioni nell'area in cui prevedi di effettuare scambi commerciali, si tratta di ulteriori rischi. In questo caso, la strategia di nicchia avrà senso. Lo dimostra il miliardario russo Sergei Magnitsky, il fondatore della catena di negozi Magnit: "Se decidi di aprire un negozio vicino a un gigante, quindi non cercare di superarlo in tutte le posizioni, sarà molto difficile. Scegli una nicchia più stretta, ad esempio: prodotti a base di carne, dolci, prodotti da forno e lavorala alla perfezione. In questo modo puoi ottenere clienti fedeli per il tuo segmento di mercato. "
  2. Calcola il budget iniziale per il progetto. Fai sempre affidamento sul fatto che la spesa sarà pari a 30, o addirittura il 50 percento in più rispetto a quanto inizialmente previsto. Ciò è confermato anche dall'esperienza dei miei colleghi imprenditori. La regola di lasciare una riserva di cassa per spese impreviste è una delle chiavi non solo per il negozio, ma in generale per qualsiasi tipo di attività.
  3. Determina se la tua nicchia ha pronunciato stagionalità. Se ritieni che la nicchia che hai scelto abbia una pronunciata stagionalità, assicurati di tenerla a mente quando pianifichi la tua attività. Cosa farai nei mesi "sordi" e come massimizzare il profitto "spremere" durante un buon scambio.
  4. Vedi se ci sono negozi di tua scelta nel mercato. Questo è importante per aprire un negozio che non ha analoghi, non ci si trova di fronte a una completa mancanza di clienti. Molti imprenditori start-up affrontano la seguente illusione: se non c'è quello che venderò sul mercato, mi arricchirò rapidamente a causa della mancanza di concorrenti.

Ma! La verità è che spesso non ci sono analoghi simili, perché questo prodotto non è affatto rivendicato.

Pertanto, non precipitarsi a diventare un milionario durante la notte e iniziare la tua attività in una nicchia chiara con un prodotto familiare per le persone. Quindi, guadagnando i primi soldi e guadagnando l'esperienza necessaria, avrai più opportunità e mezzi per sperimentare nicchie "esotiche".

Passaggio 3. Realizziamo il piano aziendale del negozio

Non fare questo passo come una formalità.

Questo non significa che devi dipingere i Talmuds su centinaia di pagine, prendendo in considerazione ogni centesimo e decine di scenari. Tuttavia, assicurati di avere un piano di azione scritto con calcoli approssimativi per tre possibili scenari:

  • scenario pessimistico;
  • scenario realistico;
  • scenario ottimistico.

Questo approccio ti garantisce di risparmiare all'inizio del 30% dei fondi e offre una chiara comprensione del quadro esistente.

Come fare un business plan che ho già descritto in dettaglio nell'omonimo articolo, composto da tre parti (parte 1, parte 2, parte 3).

Passaggio 4. Trova una stanza per il commercio o il 99% del successo del negozio: un luogo, un luogo e ancora una volta un luogo!

Nemmeno il miglior prodotto venderà molto bene dove c'è un grande flusso di acquirenti mirati.

Si basa su questa affermazione sull'importanza del luogo quando si apre un negozio.

Non è invano che il termine "linea rossa" * sia spesso usato nella vendita al dettaglio.

La linea rossa è un punto vendita situato vicino a una strada con traffico pedonale e automobilistico elevato.

Le 3 regole principali per scegliere il luogo ideale dello sbocco:

Regola numero 1. Grande flusso di potenziali clienti

Ciò significa che il luogo del tuo negozio deve essere passabile. Dopotutto, più i potenziali clienti vedono la tua offerta, maggiori sono le possibilità che comprino da te.

Ricorda:

Un prezzo in denaro per i tuoi fantastici prodotti, un vasto assortimento, bonus, sconti e così via, se il cliente semplicemente non sa di te.

Regola numero 2. Convenienza per i clienti (disponibilità)

Questo articolo è direttamente correlato al precedente. Se il tuo negozio è facile da trovare, c'è un comodo parcheggio vicino, cartelli pubblicitari ben visibili sono nelle vicinanze, quindi puoi essere certo che le cose andranno in salita.

Regola numero 3. Posizionamento corretto

Se vendi beni della classe d'élite, scegli un posto con questo in mente. Ad esempio, nel centro della città o in un noto centro d'affari.

Al contrario, se commerci in beni di consumo, non ha senso trovarsi nello stesso edificio con costose boutique, dove ci sarà un folle affitto e la presenza minima del pubblico target.

Queste semplici regole ti aiuteranno a trovare il posto perfetto per il tuo futuro punto vendita.

Passaggio 5. Scegli i fornitori

Ora ogni venditore sta combattendo per il suo cliente e i fornitori non fanno eccezione.

Dopo tutto, il fornitore è essenzialmente lo stesso negozio, solo all'ingrosso.

Qualche anno fa ho avuto la fortuna di lavorare in una nota compagnia della Coca-Cola come specialista di marketing nella città di Stavropol.

Durante il lavoro, ho imparato molto sulla vendita al dettaglio e ora posso, con questa esperienza in mente, dirti quale fornitore può essere considerato buono e con quali criteri dovrebbe essere selezionato.

Criteri per la scelta di un fornitore:

  1. Affidabilità. Questo è il criterio principale. L'affidabilità combina parametri quali l'esecuzione obbligatoria del tuo ordine, l'onestà negli accordi reciproci, le consegne tempestive di merci;
  2. Prezzo. Naturalmente, ogni persona normale vuole acquistare beni al prezzo più basso. Confronta i prezzi di diversi fornitori e seleziona il migliore, ceteris paribus;
  3. Range. Di solito questo è un criterio importante, perché una vasta linea di prodotti attrae più clienti;
  4. Riconoscimento (marchio). Il commercio è psicologia. Vendendo prodotti di noti produttori, otterrai una reputazione positiva molto più velocemente e i problemi con un prodotto comprovato (di marca) sono in genere minori. Dopo tutto, è facile sostituirlo in garanzia, restituirlo in caso di matrimonio o riparare rapidamente nel centro di assistenza del fornitore (nel caso di lavorare con prodotti non alimentari);
  5. Flessibilità nei calcoli. Differimento dei pagamenti, consegna di beni in vendita, sconti e bonus: questo è un ulteriore livello di servizio che ti piacerà e ti consentirà di lavorare con un ulteriore vantaggio. Non trascurare questo criterio.

Passaggio 6. Registriamo attività (apriamo IP o LLC)

Se è ancora possibile effettuare il commercio da casa senza registrare attività, quindi non tutti dovrebbero farlo per non creare problemi con i clienti e le autorità di regolamentazione.

Per lo svolgimento di attività di negoziazione sotto forma di punto vendita (negozio), un imprenditore individuale o società a responsabilità limitata è più adatto.

Ora non entrerò nei dettagli e confronterò queste due forme di business.

Passaggio 7. Eseguire il negozio e analizzare i risultati

Qui deliberatamente non parlo di come scegliere l'attrezzatura commerciale o di organizzare un negozio, dato che questo è individuale per ogni negozio. Per la selezione di attrezzature commerciali e la progettazione dei locali raccomando di contattare gli specialisti competenti.

Tocca i passaggi da completare prima di aprire il negozio:

  1. Identificare una nicchia;
  2. Affittare e preparare i locali;
  3. Acquistare attrezzature commerciali;
  4. Acquistare beni;
  5. Registrare attività (aprire IE o LLC);
  6. Assumere personale se necessario;
  7. Per condurre una campagna pubblicitaria per il tuo negozio.

Dopodiché puoi decorare in modo colorato il negozio, acquistare palloncini e persino invitare un presentatore professionista, dopo aver organizzato l'intero spettacolo. Ma questo è opzionale. Se il tuo budget ti permette di farlo, allora va bene.

In casi estremi, l'apertura ufficiale del negozio può essere fatta da sola.

Se hai esperienza nello svolgimento di eventi, puoi fare da presentatore, avendo sviluppato un programma con concorsi e piccoli premi.

Oltre al presentatore in apertura, ci deve essere un DJ (tecnico del suono) con altoparlanti potenti e altre attrezzature necessarie.

Dopo aver aperto un negozio, dopo aver lavorato per un mese o due, guarda cosa fai e cosa no. Molto probabilmente, si avranno nel processo di "esecuzione" e "merci" obsolete.

Rimuovi illiquido e concentrati sui prodotti attuali per i tuoi clienti.

Questo approccio può essere applicato a tutti gli altri processi aziendali.

Principio principale

Rafforzare ciò che sta già funzionando bene e sbarazzarsi di ciò che non funziona nel più breve tempo possibile.

Se hai ambizioni e non hai intenzione di fermarti in un negozio, dopo aver completato l'intero schema in un unico punto vendita, puoi creare ulteriormente la tua rete di vendita.

4. Registratore di cassa - in quali casi è necessario e quale è meglio acquistare

Secondo la legge attuale, nella maggior parte dei casi dovrai utilizzare un registratore di cassa, ma ci sono delle eccezioni.

Per non dipingere tutte le sfumature con un lungo testo qui, guarda il video dal principale esperto del dipartimento di contabilità Internet "La mia attività" Margarita Grinya.

Margarita racconta i casi in cui l'uso di CCM (un registro di cassa è necessario e in cui è possibile fare a meno di un registratore di cassa):

Come scegliere un registratore di cassa per il tuo negozio

Quando si sceglie un registratore di cassa, un prerequisito è l'inclusione di questo modello di registratore di cassa nel registro statale. Questo lo puoi scoprire quando lo acquisti. Inoltre, il registratore di cassa deve essere dotato di un nastro di controllo elettronico protetto (EKLZ).

EKLZ (registratore di cassa elettronico protetto) è un blocco di memoria fiscale per l'archiviazione delle informazioni sulle operazioni.

Una volta all'anno è necessario modificare questo blocco (ECL). Lo stesso registratore di cassa ti ricorderà questo. Dopo aver rimosso questo blocco di memoria, deve essere conservato per cinque anni.

5. Quale negozio è proficuo da aprire - 10 idee popolari per aprire il tuo negozio da zero

Tutti i tipi di negozi descritti di seguito possono essere aperti dal profilo commerciale in una città grande o piccola.

Le caratteristiche di ciascuno di essi sono decorate in un comodo tavolo per la percezione. Ti aiuteranno a decidere quale negozio è meglio aprire.

1) Come aprire un negozio di abbigliamento

Una delle opzioni commerciali più popolari è per gli amanti della moda e dello stile.

Top