logo

Le merci cinesi oggi occupano la maggior parte del mercato mondiale. In Russia, ad esempio, questa quota è dell'80%. Ciò è dovuto al fatto che i prodotti del Medio Regno sono diventati meno costosi, diversi, di alta qualità e funzionali rispetto a qualche decennio fa. E quindi puoi costruire un buon affare con le merci provenienti dalla Cina.

Anche se non ti sei mai occupato di vendite e non hai capacità imprenditoriali, hai tutte le possibilità di avviare un'attività e realizzare un profitto. Molti appassionati hanno già visto questo. È sufficiente avere un desiderio, idee interessanti e un po 'di capitale iniziale.

L'essenza del business

In linea di principio, lo schema commerciale non è diverso dalle normali vendite di qualsiasi prodotto. Tutto il lavoro sarà ridotto a tre punti principali:

1. Cerca il prodotto più economico in Cina.

2. Organizzazione della consegna.

3. Vendita con supplemento. I prodotti Celestial sono molto economici e su di esso puoi fare un trucco dieci volte. Da ciò possiamo concludere che l'attività più redditizia sono i beni dalla Cina.

Come iniziare un commerciante inesperto? Undici passaggi consecutivi ti diranno cosa fare.

Primo passaggio: esplora i modelli di business

Esistono diversi modi per vendere merci. Puoi combinarli o usarne solo uno più adatto a te.

1. Dropshipping. Questa è un'opzione per un'azienda senza investimento. La linea di fondo è che si diventa un intermediario e ottenere una percentuale da esso. Gli acquirenti fanno un ordine con te, tu invii l'applicazione al fornitore e lui invia il pacco all'indirizzo del cliente. Tutto è buono, ma raramente le persone accettano di effettuare un pagamento anticipato e attendere la merce indefinitamente.

2. Commercio all'ingrosso. Tu fai ancora da intermediario, vendi solo le merci in grandi lotti. Trova partner possono essere sui siti di annunci gratuiti o nei social network. Basta fare un segno "all'ingrosso".

3. Negozio online. Acquisti in anticipo le merci dal fornitore e crei il tuo catalogo. Puoi pubblicarlo su un sito web appositamente creato o nei tuoi gruppi di social network.

4. Vendite al dettaglio. In questo caso, il commercio sarà effettuato offline nell'area affittata o nel territorio del loro alloggio. Quest'ultima opzione ha anche un bel nome "showroom".

2 ° passaggio: identifica le tue risorse

Prima di iniziare un'attività commerciale con prodotti cinesi, devi capire quanto puoi e sei disposto a spendere. La scelta del modello di vendita dipende dalla quantità di denaro disponibile. Se non li hai o hai pochissimo, allora è meglio iniziare con dropshipping. Riduce al minimo il costo delle merci ed elimina il rischio di "esaurimento" dell'attività.

Se hai almeno diverse decine di migliaia di rubli e sei pronto a rischiare, puoi acquistare le merci in anticipo. Inizia con bacheche popolari e gruppi sui social network. Un negozio online con una buona promozione ha promosso il profitto e con esso il volume di lavoro. Con un significativo capitale iniziale, puoi effettuare vendite all'ingrosso o persino aprire il tuo punto vendita.

3 ° passaggio: per trovare la tua nicchia e valutare le prospettive del prodotto

Molti imprenditori scelgono la merce dalla Cina come idea imprenditoriale. Ma cosa posso vendere esattamente? Come dimostra la pratica, qualsiasi cosa, dalle forniture per ufficio all'elettronica su larga scala. La cosa principale - amare i beni venduti, e idealmente - una buona comprensione di loro.

Anche di grande importanza è la popolarità, la domanda dei clienti. Puoi verificarlo in base alle statistiche del servizio "Yandex" - "Wordstat". Inoltre, questo prodotto non dovrebbe essere sovrasaturato con il mercato, altrimenti la concorrenza rovinerebbe l'intera azienda.

Molto spesso, le persone sono interessate ad alcuni prodotti dalla Cina. Piccole imprese o grandi commerci possono essere costruiti nelle seguenti categorie:

- Vestiti e scarpe Possono essere per tutta la famiglia e per una certa categoria: donne, uomini o bambini.

- Accessori: borse, orologi, cinture, ombrelli, gioielli e altro.

- Custodie e accessori per smartphone.

- Computer portatili, tablet PC, e-book.

- Dispositivi per auto: navigatori, DVR, tappetini, supporti telefonici e altro.

- Articoli per la casa: prodotti per l'igiene, utensili da cucina, prodotti interessanti per la casa.

- Giocattoli e costruttori per bambini.

- Prodotti durevoli: tè, frutta secca, frutta secca, snack di birra.

Naturalmente, questo non è un elenco completo di prodotti ricercati e popolari, ma per i principianti, puoi starci sopra.

4 ° passaggio: trovare prodotti e fornitori in Cina

Non appena decidi il tipo di prodotti, puoi procedere alla ricerca dei fornitori. Se stai pianificando una grande impresa - il negozio di prodotti dalla Cina è offline, cioè il tuo obiettivo sarà all'ingrosso, allora devi assolutamente rivolgerti a produttori o distributori. Quindi puoi comprare merci molto più economiche. Per fare questo, dovrai andare in Cina per visitare i magazzini e negoziare un accordo.

Se vuoi concentrarti solo sulla piccola impresa, la sfera dei tuoi interessi sono i siti intermedi. Grazie a loro, non puoi andare da nessuna parte e ordinare i prodotti direttamente su Internet senza uscire di casa. Tali siti includono: "Alibaba", "Aliexpress", "Taobao", "Dynodirekt", "Tmart" e altri. Questi sono i siti più popolari e saranno sufficienti per la prima volta. Per completare le transazioni, dovrai registrarti sulla risorsa selezionata e conoscere le condizioni dell'ordine. Per comunicare con i venditori, è utile utilizzare i traduttori online se non parli cinese o inglese.

Quinto passo: controlla il partner cinese, elimina le frodi

È nel dialogo che puoi verificare l'adeguatezza e la professionalità del venditore. Dipende da loro sotto molti aspetti quanto successo avrà il tuo business nella rivendita di merci dalla Cina. Quando scegli un mediatore, rivedi anche le recensioni su di lui e sui suoi documenti. Non lavorare mai con un venditore inaffidabile: i cinesi sono in grado di imbrogliare. Assicurati di controllare se il venditore è sulla lista truffa. È molto facile farlo attraverso servizi di test di affidabilità, che sono piuttosto pochi su Internet.

Prestare attenzione alla durata del fornitore del negozio. Più a lungo funziona, meglio è. Idealmente - alcuni anni. Ma i negozi creati pochi giorni o settimane fa dovrebbero essere evitati. Controlla anche i contatti. Se viene indicata solo una città, questa è una ragione per essere cauti. Ma su siti come "Aliexpress" è considerata una pratica normale non specificare un indirizzo specifico. Non sempre vale la pena preoccuparsi di questo e pensare che non si sarà in grado di vendere merci dalla Cina come azienda con un fornitore specifico.

Se il tuo futuro partner non ti ha allontanato, puoi provare a ottenere un invito per un viaggio di studio nel magazzino del produttore o fornitore. Ma non è necessario.

6a fase: esaminare i termini di consegna e ordine delle merci

Di solito tutte le informazioni necessarie sull'acquisto e sulla consegna sono elencate sul sito Web del fornitore, inclusi gli sconti per i grandi ordini. Ma la pratica dimostra che ognuno ha la possibilità di scegliere per sé opzioni più redditizie. Per fare questo, è sufficiente contattare il venditore e chiedere uno sconto, specificando che si desidera ordinare un lotto all'ingrosso e aprire la propria attività. Sulla consegna di merci dalla Cina, puoi risparmiare in un altro modo. Collabori solo con i tuoi amici.

Assicurati di discutere le sanzioni in caso di violazione di accordi e altre situazioni anomale. Le dogane non possono perdere grandi consegne o imporre dazi all'importazione. In tal caso vale la pena rompere il pacco in più piccoli e ordinarli agli indirizzi dei parenti.

Passaggio 7: trova potenziali acquirenti

Pensa attentamente a chi e dove puoi proficuamente vendere i tuoi beni. Se non ti prendi cura di questo in anticipo, rischi di rimanere seduto per un lungo periodo di tempo con una grande partita.

Crea un annuncio pubblicando diversi annunci su Avito. Più informazioni sono, meglio è. Non tutti sono pronti a chiamare e ottenere le informazioni necessarie. Questo sito è visitato ogni giorno da circa 7 milioni di persone, quindi questa è una buona opzione per la promozione. Se scegli un prodotto popolare, verrà acquistato già nel primo mese.

Crea gruppi nei social network. Questo è un altro modo comune per promuovere un'attività in prodotti cinesi. Utilizza attivamente i Mi piace, l'opzione "racconta amici", scherzi e sconti ai primi clienti. Puoi fare pubblicità in altri gruppi, ma di solito non è gratuito, quindi devi sborsare.

8 ° passaggio: calcola la redditività

Non avere fretta di ordinare prodotti dalla Cina: un business plan sarà il tuo prossimo passo. Non importa se investi in finanze di un progetto o solo tempo trascorso.

Esplora il mercato per prodotti simili, guarda a quale valore vendono gli altri. Il tuo prezzo non dovrebbe essere più alto, altrimenti non potrai competere. È meglio scegliere la soglia più bassa possibile. Se allo stesso tempo è possibile restituire almeno il 200-300% del valore delle merci, allora sarà redditizio, con un buon profitto.

Se si prevede di investire denaro in un business, dovrebbero essere non meno di 10 mila rubli, idealmente - 20-30. È da questa quantità che puoi guadagnare bene. Ad esempio, compri 50 magliette per 300 rubli ciascuna (inclusa la consegna). Fare loro un sovrapprezzo di tre volte. Non dimenticare il costo della pubblicità (di solito rappresentano il 10-15%). Quindi, otterrai un profitto di almeno 25 mila.

9 ° passo: testare e acquistare beni

Non appena studi i fornitori e calcoli i costi e i ricavi, puoi procedere all'acquisto. Ma non comprare immediatamente le merci in grandi quantità. Assicurati di portare i prodotti in prova. Non puoi costruire un buon affare con merci provenienti dalla Cina, se non sei sicuro della loro qualità. Gli acquirenti di prodotti di bassa qualità si sono rapidamente ritirati e non esitano a lasciare meritate recensioni negative a riguardo.

10 ° passo: inizia a vendere

Inizia come imprenditore. Avvia directory con bellissime foto di beni sui siti e nei tuoi gruppi di social network. Fare descrizioni dettagliate a loro, raccontare in dettaglio le condizioni dell'ordine. Non smettere di fare pubblicità per attirare il maggior numero possibile di clienti. Non appena inizi a ottenere un reddito stabile e buono, sentiti libero di registrare la tua attività. Naturalmente, questo può essere fatto immediatamente, se non si ha paura di rischiare.

Passaggio 11: formalizza la tua attività

Prima o poi, tutti gli imprenditori sono registrati per fare un profitto tranquillamente. Cosa devi fare?

- Registra un'azienda come IP o LLC nell'ufficio delle imposte. È meglio scegliere una modalità semplificata. Quindi darai meno interesse al tesoro.

- Aprire un conto bancario come persona giuridica.

- Ottieni certificati di conformità per le merci.

- È tempo di presentare i rendiconti finanziari.

Come puoi vedere, tutto è semplice. Gli affari sulle merci dalla Cina possono essere redditizi se ci si avvicina con saggezza.

Come creare un business con la Cina da zero e quasi senza investimenti?

Saluti! I prodotti cinesi (economici e non) hanno invaso il mercato russo. In Cina, tutti stanno facendo di tutto: quadrocopters, gadget, elettrodomestici, abbigliamento e calzature, tè verde e prodotti per la pulizia del corpo, giocattoli per bambini e articoli di cancelleria. Perché non guadagnare bene da questa idea di "abbondanza"?

Oggi voglio parlare di cosa è un business con la Cina. Da dove cominciare, quali sono i formati, cosa cercare, come e dove cercare i fornitori.

Lo schema classico del lavoro con la Cina

Il business plan per la rivendita di beni cinesi è ridotto a tre fasi:

  1. Trova prodotti in Cina al prezzo più basso possibile.
  2. Consegnalo in Russia.
  3. Vendi con cheat ai compratori russi.

Perché funziona questo circuito? Dopotutto, in teoria, qualsiasi residente in Russia può ordinare qualsiasi cosa, direttamente via Internet e non pagare più del dovuto per i servizi di un intermediario.

Ma tu, come venditore domestico, avrai tre "trionfi" in una sola volta:

  1. Il prezzo di acquisto all'ingrosso da un fornitore cinese è sempre inferiore al prezzo di vendita. Anche con la tua liquidazione, un aspirapolvere, un'attrezzatura per il caffè o una custodia per smartphone costeranno meno al russo che se li ordini sul sito web di Alibab. Inoltre, non molti fornitori in Cina, in linea di principio, lavorano con la vendita al dettaglio.
  2. Le merci ordinate da voi sono già in Russia (l'eccezione è business secondo il modello del drop-shopping). La consegna della merce richiede diversi giorni o ore, e non un paio di mesi.
  3. Acquistare un prodotto da un connazionale per il 90% dei russi è più facile che cercare e ordinarlo su risorse straniere. Così conveniente, familiare e non c'è barriera linguistica. E i prodotti del fornitore dalla Russia sono più facili da restituire.

I vantaggi del business cinese

  1. Economicità delle merci. Le merci provenienti dalla Cina per i russi sono vendute da uomini d'affari nazionali con un involucro dal 50% al 1000%. Per fare un confronto: lavorare con fornitori russi porta solo il 10-30% al rivenditore di seconda mano.
  2. Assortimento illimitato. In Cina, puoi, senza esagerare, trovare tutto ciò che desideri: da beni di consumo esclusivi ed esotici a una tantum.
  3. Elevato orientamento al cliente di intermediari e produttori cinesi. La competizione in Cina è furiosa e le guerre dei prezzi sono condotte continuamente. Per sopravvivere, i fornitori sono obbligati a soddisfare le esigenze di ogni cliente: fare sconti, collegare opzioni di "protezione finanziaria", accettare di vendere piccoli lotti, offrire condizioni di pagamento e consegna più convenienti e molto altro.

Chi è adatto per le imprese? Devi:

  • Innanzitutto, è opportuno trattare il formato "comprato-venduto". Non tutti vogliono e possono guadagnare proficuamente una rivendita per se stessi.
  • In secondo luogo, è facile e veloce trovare prodotti che sono richiesti (e, inoltre, trovare sia in Russia che in Cina).
  • In terzo luogo, sii pronto ad evolversi costantemente: amplia la gamma, promuovi gruppi nei social network, pubblica video su YouTube e forse master coaching.

Se con tutti e tre i punti tutto va bene, procedi. Come costruire un business? Per cominciare - per decidere sul suo formato.

Scegliere un formato commerciale

dropshipping

Il business di dropshipping può essere aperto con un investimento minimo o nullo. Come organizzare? Supponiamo di aver ordinato delle cuffie in Russia e averle pagate. Si trasferisce l'applicazione al fornitore in Cina, che invia le cuffie all'acquirente. Non è necessario spendere soldi e tempo per acquistare merci, logistica e stoccaggio.

Il tuo compito è attirare l'acquirente e "persuaderlo" a comprare i beni da te. Nessuno sa che sei un intermediario e non un fornitore finale. Per attrarre clienti, il fornitore paga una navetta a pagamento (dal 30% al 500%).

Acquisti congiunti

La linea di fondo: diverse persone sono raggruppate insieme (ad esempio, su un forum) e acquistano merci da un fornitore all'ingrosso o di grandi dimensioni. Gli acquisti congiunti possono significativamente risparmiare sulle merci provenienti dalla Cina. In primo luogo, al prezzo all'ingrosso, e in secondo luogo, alla consegna. Non è un segreto che il trasporto dalla Cina spesso costa più dei beni stessi.

Gli acquisti congiunti consentono di vendere beni in Russia con buoni profitti: attraverso social network, siti Web o negozi online.

all'ingrosso

Qui, inoltre, fungete da intermediario tra un grande fornitore cinese e l'acquirente finale in Russia. Ma come cliente finale non è un singolo Vasya o Peter, ma un imprenditore. E comprerà da voi beni non al dettaglio, ma alla rinfusa.

Di solito sotto tale schema gli imprenditori principianti nella provincia. È più facile per loro acquistare una spedizione di merci da un intermediario russo (ovviamente a un buon prezzo) che cercare e ordinare lo stesso in Cina.

Negozio online

Questa opzione è per uomini d'affari più esperti. Quindi, come iniziare da zero in questo formato sarà costoso e difficile. Creare un negozio online decente richiede un serio investimento iniziale. Ma la redditività potenziale di un tale progetto è superiore a quella dei tre modelli che ho descritto sopra.

La promozione dell'IM di solito inizia con un gruppo sul social network e con la creazione di una landing page professionale (pagina "landing").

Lo shopping online è un argomento che può essere dedicato a un intero post o anche a un blog. Ora non entrerò nell'argomento. Posso solo dire che qualsiasi IM (a prescindere da ciò che vende specificamente) è su tre "pilastri": la gamma, i prezzi e il servizio. E il creatore del negozio dovrà lavorare costantemente su tutte e tre le "balene".

Dove cercare i fornitori?

Se non pianifichi di acquistare grandi quantità di merci, non avrai bisogno dei contatti di produttori o distributori diretti - funzionano solo con i grossisti.

Puoi cercare fornitori dalla Cina in tre modi:

  • Attraverso incontri personali.
  • Sui mercati cinesi
  • A mostre e presentazioni.

Personalmente, sono più impressionato dalla terza opzione. Non hai nemmeno bisogno di richiedere un visto e viaggiare fuori dalla Russia. Mostre specializzate sono organizzate regolarmente in tutte le principali città. Ci si può incontrare personalmente con rappresentanti di affari cinesi, scambiare contatti, discutere delle condizioni e vedere la merce dal vivo. Spesso a tali mostre, le merci possono anche essere testate o portate a casa dei campioni.

Per il commercio all'ingrosso di piccole e medie raccomando di contattare gli intermediari. Questi sono i noti siti di Alibaba, Aliexpress, Taobao e altri.

Ogni mediatore ha i suoi pro e contro. Scriverò due parole sulle caratteristiche di ciascuno.

Aliexpress

Punti di forza di Aliexpress: la protezione finanziaria del compratore e la possibilità di acquistare beni al dettaglio. Il fornitore riceve i soldi solo dopo che l'acquirente ha confermato che tutto è ok. Al momento dell'acquisto, al cliente viene assegnato un codice di tracciamento univoco - per controllare il movimento delle merci. Piacere e una buona selezione di metodi di pagamento.

Determinare il fornitore su Aliexpress è più facile che su altri siti: il sistema di status e valutazioni dei venditori è ben pensato. Con tutti loro puoi chattare (traduttore online per aiutare). Il sito tiene regolarmente un mare di promozioni, vendite e sconti.
Meno intermediario: un costante aumento dei prezzi (oggi, Aliexpress è uno dei siti più costosi in Cina). Un sacco di prodotti simili, che complicano la ricerca. E sempre più merci vengono vendute solo in lotti (pacchi).

Alibaba

Su Alibaba, qualsiasi prodotto può essere acquistato 2-3 volte più economico di altri intermediari. Ma qui tutto viene venduto solo da grossisti di medie e grandi dimensioni (non al dettaglio). Bene, ci sono abbastanza truffatori sul sito - questo è un segno negativo. E in ogni caso, dovrai effettuare un pagamento anticipato del 100% per le merci (e questo nonostante il fatto che poche persone in Alibaba vogliano utilizzare un sistema di pagamento affidabile).

Ma c'è un supporto in lingua russa, una ricerca conveniente, informazioni dettagliate (e più o meno oneste) su fornitori e prodotti.

Taobao

Taobao vanta la più ampia gamma di prodotti (oltre 750 milioni di articoli). Il sito è tra i 100 siti più visitati al mondo. Qui puoi trovare qualcosa di veramente esclusivo, beni di consumo fatti in casa e falsi di alta qualità di marchi famosi.

Su Taobao, prezzi molto "gustosi", foto di alta qualità di qualsiasi prodotto e navigazione eccellente. Dai frodatori, l'acquirente è protetto da un sistema di pagamento sicuro.

Ma, sfortunatamente, le informazioni sul sito sono presentate solo in cinese. E puoi comprare qualcosa su Taobao solo attraverso intermediari dalla Cina.

Tmart

Tmart fornisce la localizzazione del sito in russo. Ma il vantaggio principale non è questo: la piattaforma ti consente di lavorare su uno schema di dropshipping. Il negozio online è specializzato in elettronica, accessori e componenti. Ma se lo desideri, puoi trovare vestiti, attrezzature sportive e gioielli.

Separatamente, noto una comoda navigazione del sito, un generoso programma di bonus e una garanzia per le merci entro 180 giorni dalla data di ricezione.

Ora al volo l'unguento. Su Tmart si lamentano a causa di interruzioni nella consegna delle merci e una lunga procedura di restituzione. Bene, ea volte il prodotto dichiarato non è semplicemente disponibile.

Dinodirect

Dinodirect si è occupato dei clienti di lingua russa e ha persino provveduto agli insediamenti attraverso Qiwi. Dovremmo anche menzionare una buona scelta di sistemi di pagamento, generosi bonus e sconti e la possibilità di consegna gratuita. Inoltre, i magazzini Dinodirect si trovano in diversi paesi (e non solo in Cina), il che velocizza la consegna a volte.

Ma i prezzi sul sito "mordono". Sì, e sull'interfaccia, a mio parere, varrebbe la pena lavorare: "glitch" e "hang" avvengono regolarmente.

A proposito, non dovresti aver paura dei personaggi cinesi. Per familiarizzare con il prodotto, è possibile utilizzare qualsiasi traduttore online.

Come scegliere un intermediario per lavorare con siti cinesi?

Il vostro compito: scegliere un partner affidabile nelle condizioni più favorevoli per voi.

Scammers in Cina, sfortunatamente, non meno che in Russia. Puoi imbatterti in un'azienda di un giorno travestita da mini produzione. Dopo il pagamento la società scompare con la merce. Oppure scegli un intermediario che collabora con un produttore dubbio (il prodotto non sarà affatto della qualità che ti aspetti).

Come controllare rapidamente il fornitore prima dell'inizio della cooperazione?

  1. Verifica l'esattezza dell'indirizzo legale. Il fornitore "corretto" indica i dettagli della sua azienda per intero.
  2. Valuta il feedback sul fornitore sul web.
  3. Cerca i fornitori nelle liste "nere" e negli elenchi di truffatori.
  4. Chiedi al tuo futuro partner di un viaggio nella fabbrica del produttore. Secondo la reazione del fornitore si possono anche trarre conclusioni.
  5. Verificare i dettagli nelle fatture per il pagamento con i dettagli del partner elencati sul sito.
  6. Per studiare le informazioni sul fornitore sul sito web della Camera di Commercio della Cina.

Come regolare le consegne ininterrotte? Il classico schema di collaborazione assomiglia a questo:

  • Scegli i prodotti sul sito.
  • Invia l'elenco delle posizioni all'intermediario e confronta l'elenco con i resti nei magazzini del produttore.
  • Le bollette dell'intermediario, e tu la paghi (il margine del prodotto viene immediatamente aggiunto al prezzo della merce).
  • L'intermediario acquista i prodotti dal produttore, ne valuta la qualità e invia l'ordine in Russia.
  • Si paga per la consegna (l'importo dipende dal peso dell'ordine e dai termini).

Anche prima della conclusione della prima transazione con un intermediario, è necessario concordare i seguenti punti:

  • Tasso di cambio RMB per le transazioni.
  • La dimensione dell'intermediario di margine.
  • Termini di consegna della merce.

Prodotti TOP dalla Cina

Sul territorio della Russia è possibile rivendere qualsiasi merce cinese. Ma il TOP del più "comprato" assomiglia a questo:

  1. Accessori. Forse una delle categorie più popolari: ombrelli, cinture, borse, portafogli, orologi, copertine per dispositivi mobili.
  2. Apparecchiature domestiche e informatiche, così come gadget elettronici: tablet, "lettori", smartphone, iPhone.
  3. Giocattoli e in generale piccole cose per bambini (articoli di cancelleria, sacchetti di scuola).
  4. Gadget per auto (navigatori, videoregistratori).
  5. Semi di piante

È auspicabile che il prodotto acquistato abbia due caratteristiche:

  1. Peso ridotto e dimensioni ridotte (facile da riporre, nessun problema con la consegna).
  2. Potrebbe essere conservato per un lungo periodo di tempo (per poter inviare merci in tutta la Russia, anche per posta).

Consigli utili

Inizia con piccole quantità, aumentando gradualmente la quantità di moto.

Creare un business "di prova" su merci provenienti dalla Cina può essere praticamente senza soldi. Investi meno: perderai meno se qualcosa andasse storto (la domanda per il prodotto era sovrastimata, l'intermediario fallì, i beni di scarsa qualità furono ricevuti).

Ecco alcuni esempi di prodotti il ​​cui prezzo non supera i 30 centesimi:

  • Semi di orchidea ($ 0,07).
  • Adesivi con l'immagine delle emoticon ($ 0,09).
  • Cavo MicroUSB ($ 0,01).
  • Nastri per cucito ($ 0,14).
  • Decalcomanie del tatuaggio ($ 0,29).

E non affrettatevi a registrare il PI (anche se per legge siete obbligati a farlo al momento della prima vendita).

Valutare in anticipo i concorrenti, il prodotto e la domanda.

La richiesta di un determinato prodotto è facile da stimare con l'aiuto del buon vecchio Wordstat (wordstat.yandex.ru). Basta inserire "acquista occhiali da sole Omsk" o "acquista semi di orchidea Sochi" nella casella di ricerca e vedere immediatamente quanti potenziali acquirenti hai?

Hai mai pensato di iniziare un'attività?

Iscriviti agli aggiornamenti e condividi i link ai post recenti con gli amici sui social network!

Affari con la Cina sulla rivendita di beni - da dove cominciare, come trovare e controllare i fornitori all'ingrosso + le merci ricercate TOP-15 dalla Cina e un elenco di siti Internet popolari in Cina

Diamo il benvenuto a voi, cari utenti e visitatori della rivista "RichPro.ru"! L'argomento della pubblicazione di oggi è "Business with China". Vi diremo da dove iniziare, come trovare e stabilire una cooperazione reciprocamente vantaggiosa ottimale con i partner (intermediari), e anche fornire un elenco di mercati cinesi popolari dove è possibile acquistare merci dalla Cina alla rinfusa e considerare la possibilità di rivendita di beni senza investimenti.

Dall'articolo imparerai:

  • È possibile avviare un'impresa con la Cina senza capitale iniziale;
  • Perché la scelta dei partner cinesi è vantaggiosa per gli imprenditori russi;
  • Raccomandazioni dettagliate sull'organizzazione aziendale;
  • Vantaggi e svantaggi delle più grandi piattaforme di trading cinesi (Aliexpress, Alibaba e altri);
  • Prodotti popolari dalla Cina, dove puoi guadagnare un sacco di soldi.

Sempre più russi e non solo imprenditori per dare alle proprie attività affidabilità, redditività e competitività "rivolgono gli occhi" in direzione della Cina.

Un'ampia gamma di prodotti, nonché prezzi bassi con una qualità generalmente migliorata, non lasciano alcuna scelta ai neofiti e agli imprenditori con esperienza nel determinare i partner per la cooperazione.

Dopo aver letto questo articolo, uomini d'affari di diversi livelli saranno in grado di familiarizzare con le "regole del gioco" in questo mercato, anche un novizio senza capitale iniziale, avendo letto l'articolo fino alla fine, troverà l'opportunità di fare soldi in collaborazione con partner cinesi.

1. Affari con la Cina - è possibile iniziare da zero un'attività commerciale su prodotti cinesi

I prodotti realizzati in Cina occupano uno dei primi posti nelle vendite e la popolarità nei mercati globali. E se qualche decennio fa i prodotti cinesi erano rappresentati solo nella nicchia di merci a basso costo e di bassa qualità, allora al momento la gamma è stata ampliata fino ad elite campioni con le più alte proprietà del consumatore.

I prezzi competitivi e un'ampia selezione di prodotti diversi offrono agli imprenditori ampie opportunità di guadagnare soldi.

Il processo di interazione con la Cina non è complicato e ogni uomo d'affari con conoscenze di base e esperienza imprenditoriale può lavorare con successo in questo mercato senza investimenti iniziali (o investimenti insignificanti).

Lo schema generale di lavoro con la Cina:

  1. cercare un prodotto adatto a basso costo;
  2. consegna in Russia;
  3. vendita e profitto.

Allo stesso tempo, molti imprenditori start-up sono eccessivamente preoccupati per lo sdoganamento, la certificazione del prodotto, la tassazione e una serie di altri fattori correlati. Tuttavia, dopo aver studiato tutte le informazioni necessarie, gli imprenditori non dovrebbero avere difficoltà a interagire con i produttori e gli intermediari cinesi.

Il commercio è l'opzione migliore per iniziare una carriera nel mondo degli affari, e avere partner in un'azienda che contribuirà a fornire beni economici e popolari in Russia offre opportunità illimitate per guadagnare e sviluppare la tua attività.

Il business da zero in questo segmento è molto limitato e comporta la rivendita di merci attraverso il sistema di dropshipping. Su questo e su molte altre cose leggi oltre nell'articolo.

2. Vantaggi e vantaggi di fare affari con i produttori cinesi

Negli ultimi decenni, c'è stata una tendenza di crescente attenzione della comunità imprenditoriale russa al mercato manifatturiero cinese. In questo paese asiatico, viene fatta l'intera lista dei beni necessari per la vita umana.

Nel corso degli anni, lo stereotipo formato da un cittadino comune che i prodotti cinesi sono di bassa qualità viene gradualmente ridotto a zero. Un numero crescente di acquirenti è soddisfatto della qualità dei prodotti dalla Cina, ad un prezzo costantemente basso rispetto alla concorrenza.

Anche nel mercato high-tech tradizionalmente competitivo, dove i produttori dell'Europa occidentale, nordamericana, sudcoreana e giapponese "gestiscono la palla", le aziende cinesi sono riuscite a conquistare una significativa quota di mercato. Tuttavia, la qualità dei manufatti sta aumentando.

Lo sviluppo di comunicazioni e tecnologie moderne consentirà agli imprenditori di ridurre in modo significativo i costi iniziali della cooperazione con produttori o intermediari cinesi.

Vale anche la pena notare che le imprese cinesi commerciano con i paesi di tutto il mondo e portano costantemente nuovi prodotti sul mercato, utilizzano idee innovative. Studiando attentamente la domanda tra la popolazione e le offerte provenienti dalla Cina, l'imprenditore ha l'opportunità di essere il primo a introdurre nuovi prodotti nel mercato russo, che massimizzerà in modo significativo i profitti.

I principali vantaggi del business con la Cina

L'attrattiva della partnership con produttori e intermediari cinesi è dovuta a una serie di fattori:

  1. Ampia gamma di prodotti. La quota della Cina nella maggior parte dei settori dell'economia varia dal 40% o più rispetto alla produzione globale. Questo determina una significativa varietà di merci.
  2. Prezzi bassi Uno dei principali fattori di competitività dell'economia cinese. Il basso costo dei beni è determinato da: manodopera relativamente poco costosa, presenza nel paese di quasi tutti i tipi di materie prime necessarie, presenza di un gran numero di produzioni di vari componenti e notevole concorrenza tra le imprese. Tutto ciò consente ad un imprenditore di fornire e vendere merci dalla Cina per fissare il prezzo per le merci con un profitto fino al 1000% e allo stesso tempo di rendere il costo interessante per l'acquirente.
  3. Acquisto di beni esclusivi. Nel processo di studio delle specifiche del mercato cinese, nonché con volumi significativi di consegne, i produttori di prodotti esclusivi, che hanno una domanda significativa, ma sono scarsamente rappresentati nel commercio al dettaglio, potrebbero essere interessati alla cooperazione con una società russa.
  4. Il desiderio dei partner cinesi di cooperare. La grande concorrenza e le guerre di prezzo tra i produttori e gli intermediari cinesi li costringono ad essere attenti alle esigenze dei clienti: iniziare la cooperazione con piccoli volumi di merci, offrire sconti sui campioni, fornire condizioni convenienti per la consegna delle merci e altre preferenze.

Considera i principali vantaggi del fare affari con la Cina:

  • Prima di tutto, il consumatore vuole ottenere le merci il più rapidamente possibile, oltre a valutarne l'aspetto e la qualità. Al momento dell'acquisto di beni nei negozi online cinesi per l'acquisto, l'acquirente non può trarre vantaggio da questi vantaggi ed è più conveniente per molti clienti acquistare merci dai venditori russi.
  • Il secondo fattore è un gran numero di siti e prodotti Internet. L'acquirente è difficile da navigare e acquistare il prodotto di qualità desiderato. Per fare questo, è necessario valutare la qualità professionale del venditore, tenere conto dei costi e dei tempi di consegna, e per questo è necessario avere determinate conoscenze ed esperienze. A questo proposito, una parte significativa dei clienti preferisce acquistare da imprenditori russi.

Per verificare l'integrità del venditore, comprendere la funzionalità della piattaforma di trading, calcolare il costo di consegna e il prodotto stesso, sono necessarie conoscenze e competenze.

Molti vorranno ordinare i prodotti necessari sul sito in lingua russa, in quanto vi è sempre l'opportunità di chiamare e chiarire al venditore tutte le domande e le sfumature dell'acquisto della merce, specificare i termini di consegna dell'ordine e così via.

3. Come avviare un'impresa con la Cina: 10 passi per iniziare la propria attività

Per stabilire un'impresa in cooperazione con i partner cinesi, dovresti prendere in considerazione 10 semplici passaggi (passaggi) per avviare con successo un'attività commerciale per la rivendita di merci dalla Cina.

Fase 1. Analisi dell'elenco delle imprese: modelli di cooperazione

La maggior parte degli imprenditori russi che collaborano con le aziende cinesi utilizza un numero di modelli di interazione collaudati con i partner:

  • Vendita all'ingrosso di prodotti;
  • Vendita di prodotti tramite Internet - shop;
  • dropshipping;
  • Realizzazione propria attraverso un punto vendita;
  • Acquisti congiunti di merci dalla Cina.

Successivamente, dovresti considerare il modello proposto più a fondo.

1. Vendita all'ingrosso di prodotti (offline)

Stabilendo una cooperazione con i partner cinesi, un imprenditore ha l'opportunità di vendere beni in grandi quantità con una redditività considerevole. Il mercato cinese offre un ampio elenco di prodotti diversi e la scelta di un prodotto richiesto non sarà difficile per un imprenditore.

L'algoritmo di lavoro include una serie di azioni:

  • Selezione del fornitore all'ingrosso ottimale;
  • Ricerca di rivenditori e cooperazione progettuale con loro;
  • Il cliente è determinato con l'assortimento di cui ha bisogno, effettua un pagamento anticipato e l'imprenditore, acquistando prodotti, garantisce la consegna.

L'uomo d'affari che ha adattato le consegne dalla Cina non dovrebbe avere grandi difficoltà nel trovare partner in Russia.

L'unica cosa, sarebbe consigliabile utilizzare ulteriori possibilità di comunicazione attraverso il world wide web: social network, bacheche elettroniche, così come utilizzare un modo molto efficace per promuovere i prodotti - pubblicità contestuale.

2. Vendite di prodotti tramite il negozio online

Il commercio su Internet si sta sviluppando a un ritmo rapido e, per il successo nelle vendite al dettaglio, la soluzione migliore sarà la vendita di beni attraverso un negozio online. Questa forma di organizzazione aziendale richiede un investimento iniziale, ma fornisce, con l'approccio giusto, entrate sostanziali.

Questa forma di fare affari con la Cina è adatta per un imprenditore "avanzato". Più in dettaglio e in dettaglio come aprire un negozio online, dove vengono fornite e istruzioni passo-passo che abbiamo scritto nell'ultimo numero.

L'organizzazione di un negozio online implica:

  • Fornire una vasta gamma di prodotti che sono molto richiesti dai clienti, oltre ad avere un prezzo inferiore al mercato;
  • Utilizzando metodi di promozione e pubblicità dei beni;
  • Fornire un servizio clienti di qualità.

L'approccio corretto al business fornirà all'imprenditore un gran numero di clienti fedeli, oltre a un alto livello di reddito.

3. Dropshipping - l'opportunità di avviare un'impresa con la Cina per la rivendita senza investimento

Dropshipping - un modello di business in cui l'acquirente ordina la merce dal venditore, pagando il pagamento anticipato. In questo caso, il venditore preleva un acquisto da un fornitore che ha questo prodotto, che organizza la consegna al consumatore. Più in dettaglio che cosa è dropshipping, come e dove cercare fornitori dropshipping, abbiamo scritto nei numeri precedenti.

Un imprenditore dropshipping ottiene una percentuale della transazione senza utilizzare il suo denaro e il profitto derivante da tali transazioni può raggiungere il cento percento.

Questo modello dovrebbe essere utilizzato in assenza di capitale iniziale, è molto conveniente per gli imprenditori, in quanto consente di risparmiare sui costi di stoccaggio e consegna dei beni ai clienti.

4. Vendite proprie attraverso un punto vendita

Il modo più semplice per utilizzare le merci dalla Cina è quello di vendere attraverso il proprio punto vendita.

Con un'adeguata organizzazione del lavoro, un alto margine consentirà all'imprenditore di ricevere un reddito significativo.

5. Acquisti congiunti

Acquisti generali - acquisto congiunto di beni da parte di diversi acquirenti (imprenditori) da un unico fornitore.

La convenienza di questa azione è determinata dal guadagno finanziario degli uomini d'affari a causa dello sconto fornito, nonché dal risparmio dei costi di consegna.

Fase 2. Valutazione delle proprie capacità finanziarie

Uno sguardo obiettivo alle nostre risorse finanziarie consentirà all'imprenditore di scegliere il modello ottimale di interazione con i partner cinesi.

La mancanza di denaro o una piccola quantità di questi comporta l'avvio di un'attività con dropshipping, che elimina i rischi e consente di guadagnare il capitale iniziale.

La presenza di denaro consente a un uomo d'affari di scegliere un'opzione più adatta: aprire un negozio online, un punto vendita o impegnarsi nel commercio all'ingrosso delle merci fornite. Allo stesso tempo, lo sviluppo di questi modelli di business richiederà uno sforzo considerevole. Per avviare correttamente un'attività di rivendita, è necessario creare un piano aziendale, analizzare il livello di domanda per il prodotto e così via.

Fase 3. Stimare la domanda e la selezione di nicchia

La scelta di una nicchia è una domanda cruciale per l'avvio di un'impresa. La domanda di beni non è un valore costante, è in continua evoluzione con le esigenze dei clienti.

Gli uomini d'affari di maggior successo affermano di vendere tutti i prodotti che hanno almeno un certo valore per i consumatori.

È importante! Per vendere prodotti con un basso livello di domanda, è necessario investire più sforzi imprenditoriali. Quindi è più opportuno scambiare prodotti con una forte domanda.

Per la scelta ottimale dei prodotti dovrebbe prendere in considerazione una serie di raccomandazioni:

  • Valuta la domanda. Utilizzando il servizio Yandex.Wordstat - wordstat.yandex.ru, un imprenditore può valutare le statistiche delle richieste degli utenti di Internet per categoria di prodotto;
  • Valutazione della concorrenza. Non è consigliabile negoziare anche prodotti che sono molto richiesti in un mercato troppo competitivo. La concorrenza porta a una significativa riduzione dei redditi di tutti i partecipanti al mercato;
  • La qualità delle merci Il commercio di beni con proprietà di consumo ridotte avrà inevitabilmente un impatto negativo sul business;
  • Presta attenzione al prodotto in cui l'imprenditore capisce e provoca emozioni positive. La familiarità con le caratteristiche dei prodotti inizialmente eviterà errori nella scelta di un intervallo e, di conseguenza, farà risparmiare denaro. La vendita di beni che piacciono a un uomo d'affari permetterà loro di raccontare con entusiasmo i propri partner e clienti, il che porta a vendite elevate di prodotti.

Fase 4. Ricerca fornitori di beni e partner in Cina

A seconda della direzione dell'attività, un imprenditore dovrebbe decidere con chi è più opportuno cooperare: con fornitori o intermediari.

Quando si opera nel commercio all'ingrosso, la soluzione migliore è la cooperazione con i produttori o i loro distributori diretti (fornitori). Maggiori informazioni sul commercio all'ingrosso di merci di seguito.

Quando dropshipping, così come la riluttanza dell'uomo d'affari a impegnarsi autonomamente in questioni organizzative, vale la pena fare una scelta a favore di intermediari che hanno le conoscenze e l'esperienza necessarie.

Ci sono 3 (tre) possibili opzioni di ricerca per un fornitore cinese:

  1. Incontri personali;
  2. Visitare mostre e presentazioni;
  3. Piattaforme di trading cinesi.

La prima opzione dovrebbe essere considerata rappresentante delle grandi imprese ed è necessario stabilire un contatto diretto con uomini d'affari provenienti dalla Cina.

L'imprenditore ha l'opportunità di familiarizzare con le capacità produttive delle imprese, di rilasciare tutta la documentazione necessaria sulla cooperazione, nonché le possibili prospettive di cooperazione e le condizioni per la concessione di sconti.

La seconda opzione prevede la creazione di contatti con i fornitori a fiere specializzate, che spesso si svolgono nelle grandi città della Russia.

Questi eventi aiuteranno a conoscere un gran numero di prodotti, selezionare l'intervallo appropriato e determinare il fornitore. Il principale vantaggio di questo metodo è l'assenza della necessità di andare in Cina.

I mercati cinesi sono rappresentati in quantità significative su Internet. I prodotti sono venduti su di essi, sia in grandi lotti all'ingrosso che al dettaglio.

Per utilizzare le opportunità per stabilire contatti con i fornitori e le transazioni sul sito, è necessario registrarsi.

La tabella consente di confrontare le piattaforme di trading più famose su Internet per la vendita di prodotti cinesi:

Top