logo

L'attività di informazione è un'attività basata sulla vendita di informazioni. Inoltre, le informazioni uniche necessarie a molte persone dovrebbero comportarsi come una merce, come consigli, esperienza personale, organizzazione di affari su Internet, ecc. Inoltre, quasi ogni tipo di attività finalizzata al profitto può essere attribuita alle idee del business dell'informazione, dal momento che brevetti, marchi, licenze varie, studi tecnici e tecnici e molto altro ancora saranno considerati manifestazioni.

Lo sviluppo del business dell'informazione ha avuto inizio non molto tempo fa, intorno agli anni '60 in Occidente. Ecco perché i paesi occidentali usano così abilmente le attività del settore dell'informazione nella vita di tutti i giorni. L'attività di informazione internazionale è rappresentata principalmente da tali "squali" nel mercato dell'informazione, come Reuter, Dow Jones Telerate, le cui funzioni aziendali informative includono non solo la fornitura di servizi di informazione ai propri clienti, ma anche la creazione diretta di software speciale relativamente accurato può prevedere un cambiamento negli eventi finanziari. Queste agenzie di stampa stanno occupando così saldamente la loro nicchia nel campo del business dell'informazione che oggi è impossibile immaginare il mondo intero senza i loro servizi. Sì, e il fatturato del prodotto informativo nel suo insieme supera oggi i 4 trilioni di dollari, che è molto più alto del fatturato dei beni di produzione.

Le funzioni del business delle informazioni includono:

  • tenuta diretta dei registri, nonché gestione finanziaria;
  • gestione del personale fornito;
  • ricerche di mercato;
  • informazioni assicurative, proprietà;
  • svolgere il ruolo di mediatore.

Funzionalità del business dell'informazione su Internet

Il business dell'informazione su Internet ha un enorme vantaggio, dal momento che è possibile aprire un business del genere da soli. Il concetto di business delle informazioni copre tutte le sfere dell'attività umana al punto che a volte non può essere separato dal tipo diretto di attività. Ad esempio, in una rete mondiale, un produttore crea un sito Web per i suoi prodotti al fine di raggiungere un numero maggiore di potenziali consumatori. Da un lato, "condiziona" in modo condizionato la sua attività attuale e, dall'altro, entra nel percorso del business dell'informazione, poiché gli acquirenti possono familiarizzare con i propri prodotti attraverso il sito, cioè ricevere informazioni sul prodotto. Pertanto, chiunque può diventare un rappresentante di questo tipo di attività, poiché anche la progettazione e la vendita di libri elettronici (informazioni) è uno dei tipi di attività di informazione. La struttura del business dell'informazione è così multiforme che a volte include componenti di tutti i tipi di attività commerciali.

Tipi di attività di informazione

I tipi di business delle informazioni sono divisi in base allo scopo (segmento) delle loro attività:

  • consumatore - quando l'informazione è trasmessa al consumatore;
  • intellettuale - trasferimento e consumo di informazioni tra specialisti;
  • il segmento della cosiddetta interazione, quando le aziende - gli sviluppatori interagiscono nella creazione, così come la successiva vendita dei loro prodotti;
  • Lo scopo del supporto commerciale è quando le informazioni vengono scambiate nel corso di varie attività, vale a dire l'acquisto di beni, la distribuzione di prodotti, il marketing.

Servizi alle imprese: i primi 10 servizi. Come fare soldi per i servizi al pubblico

Attualmente, l'attività di servizi è giustamente considerata come un tipo di attività commerciale che non richiede un investimento iniziale significativo. Per avviarlo, è sufficiente utilizzare il PC di casa e il telefono cellulare (preferibilmente con due schede SIM). Se valutiamo il caso rispetto a questi costi minori, otteniamo matematicamente una notevole redditività. Con tutto questo, badate bene, non è necessario affittare un ufficio, pagare la pubblicità.

La missione principale di questo business è ridurre efficacemente il venditore con l'acquirente, il cliente con uno specialista che esegue lavori di riparazione, costruzione, idraulica, ecc. Che è richiesto nella vita di tutti i giorni. Pertanto, la base della sua creazione sono servizi professionali alla popolazione, forniti da specialisti. La percentuale intermediario rappresentava reddito in tale attività.

Tuttavia, d'altra parte, se prendiamo in considerazione cifre assolute, vale a dire in rubli, quindi l'inizio di tale imprenditorialità non è associato a ricavi elevati, cresce gradualmente, non così veloce come nel settore degli investimenti.

Si basa su un'idea imprenditoriale, la cui rilevanza è dimostrata da un imprenditore nel caso in cui il suo lavoro produca un risultato: il business germoglio da lui piantato sta acquistando forza e diventando un business dinamico che ha il suo mercato e crea posti di lavoro.

Le 10 idee migliori

Quale business sui servizi per scegliere un imprenditore? La domanda è chiaramente retorica, poiché non implica una risposta universale. Intorno a noi, invisibilmente, c'è un mercato di servizi domestici popolari, dove puoi e dovresti guadagnare denaro.

Come definirlo? Dai un'occhiata agli annunci - offre servizi di tutti i giorni. Tra le più richieste sono la riparazione e l'installazione di impianti idraulici, servizi elettrici, tutoraggio, servizi di corriere, pulizia professionale dei locali, sartoria, servizi di giardinaggio, servizi di babysitting, cura degli animali domestici, installazione di finestre, porte.

Cosa dovrebbe fare il futuro imprenditore con questo elenco? Dovresti scegliere solo un servizio, piuttosto spesso richiesto, e concentrarti il ​​più possibile. Il mercato per questo servizio diventerà la tua area di servizio, sulla base della quale dovrai creare la tua attività. In esso devi diventare un professionista.

Come sviluppare un business di elettricisti

Diamo uno dei migliaia di possibili esempi. In città, ad esempio, c'è una domanda costantemente alta per i servizi di elettricisti privati. Tuttavia, molti di loro, oltre ai giorni di successo, hanno periodi di inattività quando le loro capacità professionali rimangono non reclamate. È in tali circostanze, quando le informazioni dei clienti non raggiungono gli artisti, è l'attività dei servizi che manifesta il suo potenziale.

L'idea di business è universale: in primo luogo, formerai una base di specialisti, quindi esegui una ricerca operativa e fornisci loro gli ordini.

Affinché un intermediario puro possa avere successo, deve diventare un punto di riferimento riconosciuto nello studio della domanda, trovare clienti di un ordine di grandezza in modo più efficiente di quanto possa fare uno specialista. Questo è il know-how aziendale dei servizi.

Imprenditorialità nei servizi come servizio di informazione

Come accennato in precedenza, è possibile fare soldi sui servizi di specialisti con il loro supporto informativo di alta qualità. Per fare questo con loro in questa fase è un gentlemen's agreement sul trasferimento della percentuale del mediatore. In questo caso, è necessario valutare le qualifiche degli specialisti e specificare le condizioni di cooperazione. Per ognuno di essi dovrebbe:

  • determinare individualmente la percentuale di profitti che accettano di pagare (preferibilmente il 30%, ma per i principianti, è possibile il 20%);
  • redigere una gamma di servizi e prezzi;
  • specificare le modalità di comunicazione operativa.

Nella prima fase (lo descriveremo più avanti), dopo aver pubblicato diversi annunci sulla stampa, tu stesso prendi gli ordini dei clienti su un telefono cellulare e li trasmetti ai professionisti. Per lo stesso scopo, si raccomanda di pubblicare periodicamente annunci del tipo "servizio elettricista" in città.

Tariffe professionali - libro di riferimento dell'imprenditore

Collaborando con specialisti (nel nostro caso, con gli elettricisti), un imprenditore imposta tariffe di mercato medie per i servizi. Con l'aiuto di un tale meccanismo di determinazione dei prezzi, viene costruito uno dei livelli di organizzazione del business futuro: le tariffe dei servizi pubblici.

Diamo un esempio valido di tali tariffe:

  1. Stroblenie in calcestruzzo per il cablaggio elettrico - 300 rubli / m N.
  2. Strobleniye in un mattone per collegamenti elettrici - 250 rubli / m.
  3. Installazione della sezione trasversale del cavo fino a 3,0 mm 2 - 50 rubli / m.
  4. Installazione di un cavo con una sezione di 3,0-10,0 mm 2 - 100 rubli / m.
  5. Installazione della scatola - 100 rubli / m.
  6. Impostazione corrugazioni - 50 rubli / m.
  7. Email esterna punto - 230 rubli.
  8. Email interna punto in cemento - 600 rubli.
  9. Email interna un punto in un mattone - 500 rubli.
  10. Sostituzione di prese, interruttori - 350 rubli.
  11. Installazione di lampadari - da 500 rubli.
  12. Installazione di elettrodomestici - da 500 rubli.
  13. Email di installazione (assemblaggio). scudo - da 3500 rubli.
  14. Cambiamento della macchina protettiva - da 350 rubli.
  15. Installazione del contatore - da 760 rubli.

È consigliabile parlare con il cliente per chiarire il costo approssimativo dell'ordine e, trasferendolo all'esecuzione dell'elettricista, specificare il numero di telefono del contatto del cliente, l'elenco delle opere da eseguire e l'elenco dei materiali di consumo per l'acquisto.

Fasi dello sviluppo del business

L'attività commerciale che stiamo considerando ha due fasi di sviluppo chiaramente definite: amatoriale e professionale. Il primo dovrebbe essere considerato come una prova della maturità delle attività future. Il criterio è il profitto costituito dal canone mensile.

Nella fase amatoriale, si registrano gli ordini completati in un comodo programma universale, ad esempio Excel. Gli ordini dovrebbero essere sufficienti per fornire agli specialisti un giorno intero. Il meglio: dai compiti più redditizi.

Se improvvisamente ci sono ordini non necessari, cioè, che i tuoi elettricisti non possono servire fisicamente, prova a trasferirli in un altro giorno. Se ciò non è possibile, cercati nell'elenco degli elettricisti non autorizzati, offri loro lavoro e, allo stesso tempo, recluta degli specialisti sotto la tua bandiera.

A proposito, nella prima fase, l'attività dei servizi elimina oltre il 90% dei progetti pianificati. Molto spesso, sviluppando la propria strategia, gli appassionati affrontano le circostanze di una forza insormontabile.

La fase iniziale. Questo non è ancora un business...

Diciamo che un individuo sviluppa con successo e in modo coerente la propria attività. Quando, in quale fase un uomo d'affari ha il diritto morale di chiamarsi imprenditore e passare attraverso la registrazione statale appropriata?

Come dimostra la pratica, la registrazione IP di solito si verifica quando il reddito medio mensile è di $ 350-400. In questa fase, le persone capiscono intuitivamente che la loro idea imprenditoriale di un intermediario ha finalmente superato la prova della forza.

Il secondo stadio. registrazione

L'attività per i servizi nella fase successiva richiede la registrazione statale e fiscale dell'IP. Dovresti familiarizzare con la legge federale "Registrazione delle persone giuridiche e degli imprenditori", basata sulla specializzazione "servizi di intermediazione" - OKVED 74.50 - assunzione di forza lavoro, oltre al personale di reclutamento, nonché il codice 74.8 di OKVED - che fornisce vari servizi.

Per la registrazione, è necessario un modulo di domanda (modulo P21001), un passaporto, un certificato di ricevuta del codice di identificazione, il pagamento del dazio di Stato (800 rubli).

La registrazione delle tasse con il sistema semplificato è la più richiesta in tale attività. Documenti presentati: il suddetto pacchetto di registrazione, nonché una domanda (modulo 26.2-1).

Caratteristiche di sviluppo

Ora, quando il mediatore nel business ha raggiunto un nuovo livello, avrà bisogno di un telefono dedicato al business. È auspicabile che sia multicanale (in modo da non perdere i numeri dei clienti), con un numero memorabile, nonché un sito Web specializzato per la registrazione dei clienti. Questo numero dovrebbe essere su tutte le fonti pubblicizzate in città. Tale pubblicità è il compito più importante per il fondatore.

L'ufficio non può ancora decollare. L'affitto economico in una zona residenziale avrà senso se l'utile mensile raggiunge $ 1,5-2 mila. Quindi puoi iniziare ad assumere i dispatcher, spostando il focus del tuo lavoro da sostenitori a specialisti accattivanti. Con loro ora entrerai in un accordo sulla sicurezza delle informazioni. Il documento deve necessariamente mostrare quanto costano i servizi di intermediazione.

Sarà richiesta l'acquisizione di attrezzature per ufficio, l'acquisto e la regolazione del software di dispacciamento (ad esempio, dal produttore 1C). Ciò manterrà una cronologia completa delle tue entrate e del tuo lavoro.

conclusione

Il business dei servizi è ad alta intensità di manodopera. Avendo fatto la scelta del "proprio" servizio tra i più richiesti nella tua regione, è necessario studiarne le caratteristiche e le tariffe. Per raggiungere il successo non è sufficiente passare 8 ore al giorno. Solo grazie alla ricerca creativa del proprio know-how personale, gli appassionati riescono, come una rana di una famosa parabola, a "battere il burro dalla panna acida" e ad entrare nel regno di questo business dell'informazione.

Le relazioni con gli specialisti dovrebbero essere costruite sin dall'inizio su base ufficiale, senza familiarità. Si consiglia di conoscere il loro stato civile, data di nascita, luogo di residenza, informazioni di contatto. Una produzione chiara e una contabilità finanziaria dovrebbero essere fornite nel contesto di ogni specialista. La collaborazione è la chiave del successo aziendale nei servizi.

Sviluppo del mercato aziendale dei servizi di informazione

scienze economiche

  • Sarrakhov Aydar Muzafarovich, studente
  • Università Agraria dello Stato di Bashkir
  • SVILUPPO DEL MERCATO
  • BUSINESS INFORMATIVO
  • SERVIZI DI INFORMAZIONE

Materiali correlati

Un prodotto informativo è un set di dati specifici generato da un particolare produttore per la distribuzione in forma non materiale o reale. Il prodotto informativo ha la capacità di diffondere gli stessi metodi di qualsiasi altro prodotto materiale, utilizzando una varietà di servizi. Il servizio è il risultato di attività non produttive di un'organizzazione o di una persona, volte a soddisfare le esigenze di una determinata persona o impresa nell'uso di prodotti diversi. Il servizio di informazione è la fornitura e l'acquisizione di prodotti informativi nella proprietà dell'utente. Poiché vi sono prodotti e servizi di informazione, questo fatto porta all'emergere di un mercato per lo scambio di informazioni. Il mercato dei servizi e prodotti di informazione (mercato dell'informazione) è un sistema di relazioni economiche, giuridiche e organizzative per il commercio su base commerciale di prodotti del lavoro intellettuale delle persone. Il mercato dei servizi e prodotti di informazione è determinato dall'elenco caratteristico di servizi e prodotti, i meccanismi e le condizioni per la loro fornitura, i costi. Rispetto al commercio di prodotti ordinari che hanno una forma tangibile, gli elementi di scambio o scambio qui sono sistemi di informazione, tecnologie informatiche, brevetti, licenze, know-how, marchi, servizi tecnici e di ingegneria, tutti i tipi di informazioni e altri tipi di risorse informative.. La principale fonte di informazioni per i servizi di informazione nella società in questo momento sono banche dati. Integrano in se stessi tutti i consumatori e i fornitori di servizi di informazione, comunicazioni e relazioni tra loro, la procedura e le condizioni per l'acquisto e la vendita di servizi di informazione. I fornitori di servizi e prodotti di informazione possono essere:

  • alcuni centri in cui i database sono formati e archiviati, nonché la modifica e l'accumulo costante di informazioni al loro interno;
  • trasmissione di dati e servizi di telecomunicazione;
  • alcuni centri che distribuiscono informazioni basate su una varietà di database;
  • imprese commerciali;
  • servizi speciali che raccolgono dati su una specifica area di attività per la sua analisi, previsione, sintesi, per esempio banche, organizzazioni di consulenza, scambi;
  • broker di informazioni.

I consumatori di servizi e prodotti di informazione possono essere persone e entità giuridiche diverse che risolvono i problemi. Assolutamente nessun mercato non può essere senza la propria infrastruttura. Studiamo la struttura interna del mercato dell'informazione in modo più dettagliato. L'infrastruttura del mercato dei servizi e prodotti di informazione è un insieme di settori specifici, ognuno dei quali collega un gruppo di persone o imprese che offrono lo stesso tipo di servizi e prodotti di informazione.

Nonostante i diversi concetti e opinioni sulla sua infrastruttura, il mercato dell'informazione esiste e si sviluppa, il che significa che possiamo parlare del business dei prodotti e servizi di informazione, il che significa non solo commercio e intermediazione, ma anche produzione.
Funzioni del business dell'informazione:

  • gestione finanziaria e tenuta dei registri;
  • gestione del personale;
  • fornitura materiale e tecnica;
  • organizzazione della produzione;
  • ricerche di mercato;
  • operazioni di leasing;
  • servizio di consulenza;
  • assicurazione di proprietà e informazioni;
  • organizzazione di servizi di sicurezza delle informazioni;
  • servizio post-vendita.

Oggi, in tutti i paesi, indipendentemente dal livello di sviluppo economico e sociale, vi è una ristrutturazione associata alla crescita del settore dell'informazione dell'economia e, di conseguenza, porta a significativi cambiamenti sociali, politici e culturali nella società.

Una manifestazione sorprendente di queste tendenze è un aumento significativo del numero di persone impegnate in attività di informazione, vale a dire. attività legate alla produzione, elaborazione, stoccaggio e distribuzione di informazioni.

I progetti relativi allo sviluppo e alla distribuzione di sistemi di riferimento legali hanno ricevuto pieno sviluppo. La società Consulente Plus è meglio conosciuta per le sue politiche di marketing. I prodotti Garant-Service vengono costantemente migliorati, adattati alle esigenze di vari gruppi di consumatori. Il sistema Codex è diventato popolare tra i distributori in varie regioni. Ci sono più di una dozzina di aziende che vendono i loro database di informazioni legali sul mercato. Lo sviluppo di questo settore del mercato è stato assicurato dalla disponibilità di informazioni ufficiali e dalla presenza dell'ambiente dei consumatori, che è stato costretto a monitorare costantemente i cambiamenti delle leggi e dei regolamenti in Russia. Le informazioni su imprese, prodotti e servizi sono costantemente richieste. WA-2 è attivo in questo settore. ASU-IMPULS, INFORMSISTEMA (il suo prodotto, contenente oltre 100 mila registrazioni, è stato messo su Internet gratuitamente), NORMA, LARIX e altri.L'esperienza con i clienti di MBIT JSC dimostra che l'interesse degli utenti per le informazioni su esportatori e importatori è elevato. Ma l'aggiornamento dei database degli indirizzi è un processo costoso. Pertanto, i prodotti principali di questo settore sono piuttosto costosi. Lo sviluppo di questo settore è inoltre ostacolato dalla pirateria informatica.

Il mercato dei prodotti e servizi di informazione è oggi lo sviluppo più dinamico. Nei paesi sviluppati, principalmente negli Stati Uniti, la quota di lavoratori nel settore dell'informazione dell'economia nel numero totale di dipendenti supera già il 50%. Il contributo del settore dell'informazione nel PNL dei paesi sviluppati, secondo varie stime, è del 10-25%.

Per quanto riguarda il mercato russo, le informazioni sono presentate su vari media. Pubblicazioni di riferimento stampate di destinazione di massa hanno una tiratura di 50-100 mila, specializzati (compresi i registri degli indirizzi) con successo divergenti per un importo di 3-5 mila.

Lo sviluppo del mercato dell'information technology pone grande attenzione allo stato.

Il 25 luglio 2007, in una riunione del Consiglio di sicurezza, presieduta da Vladimir Putin, è stata approvata una strategia per lo sviluppo della società dell'informazione in Russia.

La strategia di sviluppo della società dell'informazione fissa gli orientamenti strategici generali per lo sviluppo fino al 2015. Le priorità più importanti della strategia erano: mettere in pratica i diritti costituzionali dei cittadini per accedere alle informazioni, garantendo pari opportunità di ricevere servizi di comunicazione di base indipendentemente dal territorio o dalla regione in cui vivono i nostri cittadini, stimolando ulteriore diffusione e applicazione massiccia delle tecnologie dell'informazione nella sfera socioeconomica.

Il mercato dei prodotti e servizi di informazione è oggi lo sviluppo più dinamico. Il business dell'informazione, che è diventato uno dei più redditizi e promettenti, attira sempre più aziende. Le esigenze di informazione dei diversi livelli stanno crescendo rapidamente, il che espande le possibilità di scambio di informazioni, porta all'emergere di tutti i nuovi prodotti di informazione, stimola lo sviluppo di tutti i tipi di attività di informazione.

riferimenti

  1. SUPPORTO INFORMATIVO - COME PRINCIPALE FATTORE DI GESTIONE DELL'ATTIVITÀ ECONOMICA Araslanbaev IV, Shamukaeva VV NovaInfo.Ru. 2015. T. 1. No. 32. C. 42-45.
  2. IL RUOLO DELLE INFORMAZIONI NELLA SOCIETÀ MODERNA Ganiyeva AM, Araslanbaev I.V. Nella raccolta: numeri attuali della ricerca economico-statistica e delle tecnologie informatiche raccolta di articoli scientifici: dedicata al 40 ° anniversario della creazione del dipartimento "Statistica e sistemi di informazione in economia". Ministero dell'Agricoltura della Federazione Russa, Università Agraria dello Stato di Bashkir. Ufa, 2011. p.275-276.
  3. PROSPETTIVE PER L'USO DELLE INFORMAZIONI DELLA TECNOLOGIA DELL'INFORMAZIONE NELLE AREE RURALI Toporkova S.I., Araslanbaev I.V. Nella raccolta: numeri attuali della ricerca economico-statistica e delle tecnologie informatiche raccolta di articoli scientifici: dedicata al 40 ° anniversario della creazione del dipartimento "Statistica e sistemi di informazione in economia". Ministero dell'Agricoltura della Federazione Russa, Università Agraria dello Stato di Bashkir. Ufa, 2011. p 267-268.
  4. Il programma di destinazione federale "elettronico Russia (2002-2010)" Garipova LF Araslanbaev I. VV di raccolta: temi di attualità della ricerca economica e statistica e dell'informatica una raccolta di articoli scientifici: Dedicato al 40 ° anniversario della creazione del Dipartimento "Statistiche e Informazioni sistemi nell'economia ". Ministero dell'Agricoltura della Federazione Russa, Università Agraria dello Stato di Bashkir. Ufa, 2011. p.273-274.

La pubblicazione di rete è registrata presso il Servizio federale di supervisione nella sfera delle telecomunicazioni, delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni di massa (Roskomnadzor), certificato di registrazione dei media - EL n. FS77-41429 del 23 luglio 2010.

Co-fondatori dei media: Dolganov A.A., Mayorov E.V.

Affari dell'informazione

Il consumo di informazioni, la produzione di prodotti e servizi di informazione hanno mostrato la necessità di creare una nuova area di business: il business dell'informazione. Questo business nei paesi occidentali è nato negli anni '60, si è formato come un'industria indipendente negli anni '70 e negli anni '80 è diventato il più grande complesso diversificato con una propria infrastruttura. L'enorme scala di questo nuovo "mostro" della moderna economia occidentale è confermata dalle seguenti figure. Il consumo globale di tecnologia dell'informazione nel 1990 ha raggiunto $ 2 trilioni (un raddoppio del fatturato si è verificato in soli 4 anni dal 1986). La produzione di informazioni negli Stati Uniti e in Giappone ha superato la sfera della produzione materiale in termini di occupazione. Inoltre, all'inizio degli anni '80, circa il 60% di tutti i lavoratori era impiegato in quest'area negli Stati Uniti. 9

L'esperienza di molti paesi in via di sviluppo mostra che lo sviluppo prioritario della produzione di informazioni a causa della natura strategica delle risorse informative nello sviluppo della società moderna ha permesso a molti Stati di superare l'enorme divario nel livello di sviluppo economico e sociale rispetto ai paesi sviluppati.

La tendenza principale nello sviluppo del business dell'informazione oggi è la sua globalizzazione. In teoria, ogni persona è un possibile consumatore di informazioni. Pertanto, le opportunità di mercato sono illimitate, sebbene vi sia una concorrenza abbastanza dura tra i principali produttori. I produttori tradizionalmente forti come Stati Uniti, Giappone, Francia, Gran Bretagna e Germania negli ultimi anni sono stati aggiunti da aziende provenienti da Australia, Corea del Sud, Taiwan, Singapore, ecc. Allo stesso tempo, tutte le forze e le risorse nel settore dell'informazione si stanno consolidando.

paesi dell'Europa occidentale hanno sviluppato un meccanismo di cooperazione internazionale volta a creare un ambiente favorevole per la rapida adozione e la diffusione della tecnologia (sulla base di combinare il potenziale scientifico di tutta l'Europa) al fine di rispondere rapidamente ed efficacemente all'evoluzione della situazione sul mercato globale delle tecnologie dell'informazione da una posizione di "Europa unita". La ragione di tali azioni è che, come dimostra la pratica, condurre studi paralleli separati non porta all'effetto economico desiderato, ma crea solo duplicazioni non necessarie. Nell'Europa occidentale è stato adottato il programma essenzialmente noto "Eureka", che ha riunito 19 paesi, tra cui 12 Stati membri della CEE e la Commissione delle Comunità europee. Questo è un primo esempio dell'integrazione di un gran numero di paesi concorrenti (e, di conseguenza, di imprese) nel settore delle informazioni. 9

L'integrazione dei principali produttori di tecnologie dell'informazione ha portato a una convergenza nella struttura stessa dell'industria dell'informazione. Uno dei risultati della convergenza è una tendenza in rapido sviluppo tra le aziende che operano nel settore dell'informazione per fondersi con altre società attraverso l'acquisizione diretta o sulla base di forme più basse di proprietà cooperativa.

Un'altra caratteristica dello sviluppo del business dell'informazione oggi è che insieme all'espansione del mercato dei prodotti e servizi di informazione, vengono eliminati i collegamenti intermedi nel campo delle relazioni tra fornitori e acquirenti di informazioni. D'altra parte, c'è stata recentemente una tendenza alla riduzione del numero di persone occupate nell'intero settore dei servizi, compresa l'attività di informazione.

Informatizzazione dell'economia: trasformazione delle informazioni in una risorsa economica di fondamentale importanza. Ciò avviene sulla base dell'informatizzazione e delle telecomunicazioni, fornendo fondamentalmente nuove opportunità per lo sviluppo economico, la crescita multipla della produttività del lavoro, la soluzione di problemi sociali ed economici, la formazione di un nuovo tipo di relazioni economiche.

Le risorse informative, interagendo con i mezzi tecnici di elaborazione e trasmissione delle informazioni, hanno creato una nuova branca dell'economia - l'industria dell'informatica e ha un effetto rivoluzionario sulle industrie tradizionali - industria, trasporti, comunicazioni, commercio, sistemi finanziari e di credito.

L'ingresso nella civiltà dell'informazione postindustriale è in primo luogo confermato dagli indicatori macroeconomici dei paesi industrializzati - la quota del settore dell'informazione nel prodotto nazionale lordo è aumentata, la quota di lavoratori impegnati nell'elaborazione e trasmissione di informazioni sul numero totale di dipendenti è aumentata. Così, nel 1958, quando ha sollevato prima il problema della quantificazione del contributo della produzione e della ricchezza nazionale destinata trenta industrie che producono conoscenza, la portata del settore dell'informazione nell'economia degli Stati Uniti è stato stimato a 28,6%. Secondo le stime moderne, questa cifra è già del 50%. 10

L'industria dei servizi di informazione (business dell'informazione) occupa un posto di primo piano nella struttura dell'economia dei paesi industrializzati. Le aziende specializzate nell'elaborazione delle informazioni comprendono vari centri di ricerca, istituti di informazione scientifica e tecnica, società di consulenza, agenzie, centri di calcolo, ecc. La produzione presso le imprese del complesso informativo ha una serie di caratteristiche. In particolare, gli oggetti di lavoro primari in questo settore sono gli strumenti principali, i mezzi di lavoro sono tutti i modi di trasformare, archiviare, trasferire e l'obiettivo della produzione è la soddisfazione del cliente. A questo proposito, vi sono problemi di valutazione del lavoro, del prodotto finito e dell'efficacia delle attività di informazione (attualmente non ancora completamente risolte).

Inizialmente, i servizi informatici e informatici sono stati forniti su base commerciale da imprese che disponevano di grandi capacità di elaborazione per le proprie esigenze: aviazione, aziende di ingegneria elettrica. In futuro, con la diffusione dei personal computer, questo segmento del business dell'informazione ha perso il suo valore precedente. Un altro tipo importante di questo business è lo sviluppo di banche dati commerciali specializzate, i cui servizi possono essere utilizzati da varie industrie, così come dagli imprenditori. Nei primi 90-zioni negli Stati Uniti, ci sono stati 3457 del database, il volume totale dei servizi basati su questi servizi è stato stimato a 7,5 miliardi di dollari strumenti software di produzione -.. Il terzo segmento del business informazioni del settore, il cui valore è in costante aumento. Negli anni '80, gli Stati Uniti hanno registrato un aumento annuale del 23% in questo settore. Se 10-15 anni fa, su 10 dollari investiti nell'elaborazione delle informazioni, ne veniva speso solo uno su software e servizi, ora questi costi rappresentano la metà di tutte le spese per l'elaborazione delle informazioni, e negli anni '90, secondo le previsioni, questo il tasso raggiungerà l'80%. 10

Nella società dell'informazione, l'importanza dell'informazione come merce è in aumento. Questa è una conseguenza della crescita generale dei bisogni di informazione e un'espressione dello sviluppo del settore dei servizi di informazione. La prova di ciò è il maggiore contributo del settore dell'informazione alla creazione di ricchezza nazionale.

Come è noto, la proprietà dell'informazione è la base del potere monopolistico, poiché la proprietà di brevetti e licenze serve da barriera alla penetrazione nel settore. C'è un altro aspetto importante relativo al trasferimento di informazioni - le condizioni di vendita della tecnologia. Possono includere restrizioni che pre-eliminano la manifestazione di eventuali vantaggi competitivi, ad esempio, per quanto riguarda i mercati per il prodotto finito. In questo caso, il meccanismo di concorrenza è violato. Allo stesso tempo, l'informatizzazione dell'economia conferisce a questo meccanismo nuove qualità. Pertanto, l'elevata saturazione del mercato con beni e servizi costringe le imprese a monitorare costantemente i progressi tecnici nel proprio settore, a trovare nicchie nel mercato per nuovi prodotti e servizi. La flessibilità della produzione e commercializzazione di informazioni basate su tecnologie elettroniche consente al produttore di rispondere rapidamente alle mutevoli condizioni del mercato. In tali condizioni, la competizione diventa dinamica, sostituendo la competizione statica dell'era industriale, quando le imprese, dopo aver introdotto nuove tecnologie, potrebbero cogliere i vantaggi dell'innovazione per un certo periodo, ricevendo un super-profitto monopolistico.

Affari dell'informazione

Business dell'informazione: concetto, specificità, tipi. Prodotti informativi per le imprese. Struttura del mercato dei prodotti e servizi di informazione. Potenziale informativo della società. Caratteristiche del mercato delle informazioni ombra. Affidabilità delle informazioni aziendali.

Invia il tuo buon lavoro nella base di conoscenza è semplice. Utilizza il modulo sottostante.

Studenti, dottorandi, giovani scienziati che usano la base di conoscenze nei loro studi e nel lavoro saranno molto grati a voi.

Pubblicato a http://www.allbest.ru/

ORGANIZZAZIONE NON PROFITUALE AUTONOMA

ISTRUZIONE PROFESSIONALE SUPERIORE

VLADIMIR ISTITUTO DI AFFARI

"Nozioni di base sull'imprenditorialità (affari)"

1. La storia dello sviluppo del business dell'informazione

1.1 Business dell'informazione: il concetto di specificità e tipi

1.2 Prodotti informativi per le imprese

2. Mercato dell'informazione

2.1 Struttura del mercato dei prodotti e servizi di informazione

2.2 Problemi generali del mercato dei prodotti e servizi di informazione

3. Sviluppo del mercato dei servizi di informazione delle attività di informazione

L'informatizzazione come una delle caratteristiche più sorprendenti del sistema di relazioni sociali nei paesi sviluppati attira sempre più l'attenzione degli scienziati. Esiste una letteratura piuttosto ampia sui problemi filosofici sociali ed economici della fase post-industriale dello sviluppo umano. Con tutta la diversità delle caratteristiche specifiche del fenomeno in esame, identificate dai ricercatori, sono tutte unanime nel ritenere che l'umanità sia entrata in una nuova fase nello sviluppo della civiltà in cui la conoscenza dell'informazione gioca un ruolo decisivo in tutte le sfere dell'attività umana. Nella letteratura domestica, i problemi della società dell'informazione sono rappresentati principalmente dalle opere di filosofi che considerano l'effetto dell'informatizzazione sui processi sociali, lo stato, la cultura e la psicologia umana. Recentemente, sono iniziati i lavori su specifici problemi economici e tecnologici dell'industria dell'informatica, dove sono state sollevate questioni relative alla misurazione e alla valutazione delle informazioni sull'efficienza economica delle attività di informazione nella formazione del mercato dei servizi di informazione.

Le informazioni hanno un impatto significativo su tutti i settori e le infrastrutture; Nell'azione del meccanismo di mercato della società dell'informazione, ci sono anche nuove caratteristiche che lo distinguono dal mercato dell'era industriale.

Quindi, i segni di una nuova fase postindustriale sono chiaramente visibili nei paesi sviluppati. Tuttavia, nei libri di testo sulla teoria economica, queste nuove tendenze a mio parere non hanno ancora ricevuto una riflessione decente. In molti di essi, tradizionalmente si distinguono solo tipi di risorse come la terra, il lavoro, il capitale e le capacità imprenditoriali, sebbene la civiltà post-industriale collochi le informazioni nella stessa riga. Oggi, la famosa espressione di Francis Bacon "la conoscenza è potere" più che mai acquisisce un significato specifico. L'informazione nella società moderna sta diventando il fattore più importante della crescita economica, che è anche notato solo casualmente nei libri di testo. A questo proposito, sembra opportuno studiare il problema dell'economia della società dell'informazione.

Lo scopo del saggio è quello di studiare la struttura e le caratteristiche del business dell'informazione.

Per questo è necessario risolvere i seguenti compiti: definire il business dell'informazione, qualificare i tipi e i servizi dei prodotti informativi, studiare il prodotto informativo e le sue caratteristiche.

L'oggetto della ricerca è il business dell'informazione, l'oggetto della ricerca è la base informativa.

1. La storia dello sviluppo del business dell'informazione

Il business dell'informazione è un'area relativamente nuova di attività commerciale sotto forma del più grande complesso diversificato con le sue infrastrutture esistenti. Il business dell'informazione, da un lato, è incluso nell'infrastruttura dell'intero sistema aziendale insieme a banche, borse, società di revisione, ecc. E, d'altro canto, è un'area di business indipendente.

L'attività di informazione nei paesi occidentali è nata negli anni '60, formata come un'industria indipendente negli anni '70, e negli anni '80 è diventata il più grande complesso diversificato con una propria infrastruttura. Inizialmente, le tecnologie informatiche sono state utilizzate in connessione con la complessità e l'alto costo della vita solo in centri scientifici e grandi aziende industriali. Con il miglioramento e l'indebolimento della tecnologia dell'informazione penetrato in vari settori e reso possibile migliorare e migliorare l'efficacia di quest'ultimo. Come risultato dello sviluppo delle tecnologie dell'informazione, sono emersi e formati nuovi bisogni della società. Per quanto riguarda l'infrastruttura del settore dell'informazione, occorre notare immediatamente che il settore delle informazioni è molto ampio e comprende varie attività direttamente o indirettamente correlate alle informazioni. E c'è un cambiamento costante e un aumento del volume delle infrastrutture. A partire dalla produzione di prodotti e servizi direttamente correlati alle apparecchiature informatiche (oggi sono per lo più personal computer), l'attività di informazione cattura sempre più nuove aree di attività umane che sono praticamente estranee ai computer.

Considerando la moderna infrastruttura aziendale, è necessario tenere presente che diversi esperti in diversi paesi interpretano e descrivono in modo ambiguo. Ecco alcuni di questi approcci. YM Kanygin identifica i seguenti elementi principali: vari tipi; stazioni abbonati che consentono agli abbonati l'accesso alle risorse informative; una serie di elementi organizzativi che forniscono la gestione del calcolo elettronico e del potenziale informativo; elementi strutturali del settore che soddisfano le esigenze della CE nel supporto software e informativo (fondi di algoritmi e programmi, banche dati della conoscenza, ecc.), nonché vari elementi di supporto. Questo è un esempio dell'analisi dell'infrastruttura sviluppata qui. Un altro esempio è l'analisi dell'infrastruttura aziendale di informazioni sviluppata negli Stati Uniti, sebbene vi siano anche approcci diversi. Ad esempio, E. Oettinger ha sviluppato uno schema per lo sviluppo del business dell'informazione come base per l'informatizzazione di vari settori dell'economia. Nel centro c'è un computer, e intorno al resto dell'azienda si trovano - dai canali di comunicazione al prodotto finale.

Un altro schema è stato sviluppato da L. Jam ed è uno dei più riusciti e convenienti per la revisione e la comprensione dell'infrastruttura informativa. Ciascuno degli otto segmenti del programma comprende una varietà di attività, non tutte direttamente associate alle informazioni. Tuttavia, ogni tipo di attività mostrata nel segmento è in un modo o nell'altro importante per il business dell'informazione.

1.1 Business dell'informazione: il concetto di specificità e tipi

L'attività informativa è un'attività che comporta la vendita di informazioni. Se si definisce un'attività di informazione in una categoria aziendale, può essere attribuita alla sezione servizi. Cioè, il business dell'informazione è costruito sulla fornitura di qualsiasi informazione. E, naturalmente, nella nostra epoca di sviluppo della tecnologia dell'informazione sarà logico offrirlo su Internet.

Internet è un sistema di rete di computer integrato in tutto il mondo basato sull'uso del protocollo IP e del routing dei pacchetti di dati. Internet costituisce uno spazio di informazioni globale, funge da base fisica per il World Wide Web e molti altri sistemi di trasferimento di dati (protocolli). Spesso indicato come "World Wide Web" e "Rete globale".

Nella società dell'informazione, il centro dell'attenzione e del significato si sposta dai tipi tradizionali di risorse a una risorsa informativa che, sebbene sia sempre esistita, non è stata considerata né economica né come categoria diversa; nessuno ne parlava specificatamente, tanto meno ha introdotto definizioni.

Uno dei concetti chiave dell'informatizzazione della società è stato il concetto di "risorse informative", la cui interpretazione e discussione è stata condotta dal momento in cui hanno iniziato a parlare della transizione verso la società dell'informazione. Molte pubblicazioni sono dedicate a questo tema, che riflette sia le diverse opinioni e definizioni sia le diverse scuole scientifiche che considerano questi concetti.

GOST 7.0-99 contiene la seguente definizione di risorse informative.

Le risorse informative sono una raccolta di dati organizzati per ottenere informazioni affidabili dove

I dati sono elaborati e presentati in forma formalizzata per ulteriori elaborazioni.

Makarova N.V. considera le risorse informative come documenti separati e matrici separate di documenti, documenti e matrici di documenti nei sistemi di informazione (biblioteche, archivi, banche dati, banche dati di altri sistemi di informazione). [9 c. 23]

Dovrebbe essere chiaro che i documenti e gli array di informazioni a cui si fa riferimento non esistono da soli. Presentano in forme diverse la conoscenza che le persone che le hanno create possedevano. Pertanto, le risorse informative sono conoscenze preparate dalle persone per l'uso sociale nella società e registrate su un supporto tangibile.

Le risorse informative della società, se capiscono come la conoscenza viene alienata da quelle persone che si sono accumulate, riassunte, analizzate, create. Questa conoscenza si materializzò sotto forma di documenti, database, basi di conoscenza di algoritmi di programmi per computer, nonché opere d'arte, letteratura e scienza.

Allo stato attuale, non è stata sviluppata una metodologia per la valutazione quantitativa e qualitativa delle risorse informative, nonché per prevedere i bisogni della società per loro. Ciò riduce l'efficacia delle informazioni accumulate sotto forma di risorse informative e aumenta la durata del periodo di transizione dalla società industriale alla società dell'informazione. Inoltre, non è noto quanta risorse di manodopera debba essere coinvolta nella produzione e distribuzione di risorse informative nella società dell'informazione. Indubbiamente, questi problemi saranno risolti in futuro. [2]

Lo sviluppo delle risorse di informazione mondiale ha permesso:

1. Trasformare le attività del servizio di informazione in attività umane globali;

2. Formare il mercato mondiale e statale dei servizi di informazione;

3. Creare tutti i tipi di banche dati di risorse di regioni e stati, a cui è possibile un accesso relativamente economico;

4. Aumentare la validità e l'efficienza delle decisioni prese in aziende, banche, borse, industria, commercio ecc. A causa dell'uso tempestivo delle informazioni necessarie.

Nelle moderne condizioni di cooperazione attiva della Russia con i paesi occidentali, un ruolo importante è svolto dall'informazione qualitativa e tempestiva dei partner non solo nel campo scientifico e tecnico, ma anche nel settore dell'informazione.

Con lo sviluppo delle relazioni di mercato, i compiti di fornire agli specialisti un insieme completo di informazioni economiche e commerciali che non sono mai sorte finora, senza le quali le normali attività commerciali sono impossibili. Inoltre, questa informazione è necessaria per gli specialisti non occasionalmente, ma costantemente.

1.2 Prodotti informativi per le imprese

L'informazione è un concetto scientifico generale associato alle proprietà oggettive della materia e al loro riflesso nella coscienza umana.

Tale termine collettivo come "prodotti informativi per le imprese" può essere utilizzato per designare tali oggetti di informazione sui diritti civili che presentano le seguenti caratteristiche comuni:

elencato nella legislazione come risorse e sistemi di informazione;

creato per profitto;

sono nella proprietà giusta;

non appartenere agli oggetti della proprietà intellettuale;

fatturato, cioè agire come prodotto nel rispetto dei diritti intellettuali dei propri sviluppatori, e il diritto di autore e il diritto di proprietà possono appartenere a persone diverse;

avere un valore in contanti;

sono la base per prendere decisioni di gestione e il livello delle decisioni di gestione dipende dalla qualità e dal grado di adattamento delle informazioni aziendali.

Secondo la legge federale del 20 febbraio 1995 "Informazioni sull'informazione e la sicurezza delle informazioni" le risorse di informazione sono documenti separati e matrici separate di documenti, documenti e matrici di documenti nei sistemi di informazione (comprese le banche dati). Le risorse informative sono una sorta di documenti che devono essere documentati come oggetti delle relazioni tra individui e persone giuridiche, sono un elemento della composizione della proprietà e dell'oggetto della proprietà.

Un documento legale è un concetto più ampio delle risorse informative. Non tutti i documenti possono essere proprietari. Un documento è un mezzo tangibile con informazioni registrate su di esso sotto forma di testo di registrazione del suono (fonogramma) di un'immagine o una combinazione di essi destinati a essere trasmessi nel tempo e nello spazio per uso pubblico e conservazione (articolo 1 della legge federale del 29 dicembre 1994). documenti ").

Sistema informativo: un insieme di documenti ordinati a livello organizzativo (matrici di documenti) e tecnologie informatiche, compreso l'uso della tecnologia informatica e delle comunicazioni che implementano i processi di informazione.

Il business dell'informazione, che è diventato uno dei più redditizi e promettenti, attira sempre più aziende. Le esigenze di informazione dei diversi livelli stanno crescendo rapidamente, il che espande le possibilità di scambio di informazioni, porta all'emergere di tutti i nuovi prodotti di informazione, stimola lo sviluppo di tutti i tipi di attività di informazione.

Il risultato dell'attività di informazione è un prodotto informativo che appare sul mercato sotto forma di prodotti e servizi di informazione.

D'altra parte, ci sono molti prodotti e servizi di informazione che non sono il risultato di attività di informazione. Questi sono, soprattutto, i componenti materiali necessari per la produzione di elaborazione, archiviazione e distribuzione di informazioni.

Notiamo le caratteristiche principali del prodotto informativo, che distingue radicalmente le informazioni da altri prodotti.

Innanzitutto, le informazioni non scompaiono quando sono consumate, ma possono essere riutilizzate. Il prodotto informativo salva le informazioni in esso contenute indipendentemente dal numero di volte in cui è stato utilizzato.

In secondo luogo, il prodotto informativo è soggetto a una sorta di "obsolescenza" nel tempo. Sebbene le informazioni non si esauriscano quando vengono utilizzate, possono perdere il loro valore in quanto la conoscenza fornita da essa cessa di essere rilevante (il processo di "invecchiamento" delle informazioni può durare da cinque a quindici anni).

In terzo luogo, diversi modi di fornire informazioni sono convenienti per i diversi consumatori di prodotti e servizi di informazione perché il consumo di un prodotto informativo richiede uno sforzo.

In quarto luogo, la produzione di informazioni, in contrasto con la produzione di beni materiali, richiede spese significative rispetto ai costi di replica. La copia di un prodotto informativo di solito costa molto meno della sua produzione.

2. Mercato dell'informazione

Il mercato dell'informazione è un insieme di relazioni volte a:

a) la formazione e l'uso di risorse informative basate sulla creazione della raccolta, elaborazione dell'accumulazione, archiviazione, ricerca, distribuzione e fornitura al consumatore di informazioni documentate;

b) la creazione e l'uso della tecnologia dell'informazione e dei relativi mezzi di supporto;

c) tutela dell'informazione dei diritti dei soggetti coinvolti nei processi e informazioni informativi.

Lo status giuridico degli oggetti di mercato delle informazioni è stabilito dal Codice Civile della Federazione Russa, leggi federali: "Informazioni sull'informatizzazione e sulla protezione delle informazioni", "Sulla partecipazione allo scambio di informazioni internazionali", "Sulla firma digitale elettronica".

La dinamica positiva delle transazioni nel campo dell'informazione ci consente di affermare il fatto dell'intenso sviluppo del mercato dell'informazione. In questa situazione, la regolamentazione legale dei rapporti di mercato, comprese le transazioni relative ai prodotti informativi, è in ritardo rispetto alle sue esigenze. Convenzionalmente, il mercato dell'informazione è diviso in due segmenti: "civile" e "business". Informazioni nel primo segmento - informazioni scientifiche, tecniche, politiche, economiche, di riferimento, culturali e di altro tipo, che sono caratterizzate da accessibilità generale, hanno una forma di presentazione diversa, un limite di prezzo basso; non è destinato all'uso previsto nel mondo degli affari e non è oggetto di transazioni commerciali. Il mercato delle informazioni aziendali è rappresentato da prodotti informativi (comprese risorse, tecnologie e sistemi) utilizzati a fini commerciali.

2.1 Struttura del mercato dei prodotti e servizi di informazione

L'insieme di strumenti, metodi e condizioni che consentono l'utilizzo di risorse informative è il potenziale informativo della società. Questo non è solo l'intero complesso industriale-tecnologico della produzione di mezzi e metodi moderni per l'elaborazione e la trasmissione di informazioni, ma anche una rete di organizzazioni di ricerca, educative, amministrative, commerciali e di altro tipo che forniscono servizi di informazione basati sulla moderna tecnologia dell'informazione. Allo stato attuale, in Russia, la formazione del mercato di prodotti e servizi di informazione, le componenti più importanti delle quali sono:

Componente tecnica e tecnologica. Si tratta di moderne attrezzature informatiche, potenti computer, una rete di computer sviluppata e tecnologie di elaborazione delle informazioni corrispondenti.

Componente normativo Si tratta di documenti legali: leggi, decreti, decreti che assicurano relazioni civili nel mercato dell'informazione. (Legge "Informazioni sull'informatizzazione e sulla protezione delle informazioni", Legge "Diritti d'autore e diritti connessi"; Legge "Sulla protezione legale di programmi informatici e banche dati" Legge "Sulla protezione legale delle topologie dei circuiti integrati").

Componente informativo Questo è un riferimento - strumenti e strutture di navigazione che aiutano a trovare le informazioni necessarie.

Componente organizzativa. Questi sono elementi della regolamentazione statale dell'interazione tra produttori e distributori di prodotti e servizi di informazione.

Esistono cinque settori del mercato dei prodotti e servizi di informazione.

Fig. 1.2. Settori del mercato dell'informazione

Nonostante i diversi concetti e opinioni sulla sua infrastruttura, il mercato dell'informazione esiste e si sta sviluppando, il che significa che possiamo parlare del business dei prodotti di informazione dei servizi, il che significa non solo commercio e intermediazione, ma anche produzione.

Funzioni del business dell'informazione:

gestione finanziaria e tenuta dei registri;

assicurazione di proprietà e informazioni;

organizzazione di servizi di sicurezza delle informazioni;

2.2 Problemi generali del mercato dei prodotti e servizi di informazione

Per un decennio, la rivista Information Resources of Russia ha monitorato costantemente lo stato del mercato dei prodotti e dei servizi di informazione. È stato più volte notato che questo mercato è piuttosto vario. Alcuni dei suoi segmenti, come il mercato delle informazioni legali, si sono sviluppati abbastanza bene. Recentemente, c'è stata una notevole attività nel campo delle informazioni cartografiche digitali delle informazioni finanziarie dei flussi di notizie, anche su Internet. Allo stesso tempo, il mercato dell'informazione dopo un decennio non è ancora completamente sviluppato e non è redditizio.

L'infrastruttura informativa consiste di tre contorni: le informazioni rimanenti derivano dalle organizzazioni del vecchio tipo, i nuovi flussi informativi delle strutture di mercato, i flussi di informazioni ombra. Quando si risolvono molti problemi di mercato, le imprese devono utilizzare le informazioni provenienti da diversi flussi e l'accesso ad esse non è sempre facile. Ma nessuno dei flussi è una risorsa a pieno titolo per il supporto informativo allo sviluppo della società.

Esistono solo prodotti separati: sistemi informativi locali, numerosi siti Internet, spesso con informazioni non verificate. Ciò complica enormemente la formazione di un sistema informativo unificato dell'impresa, in grado di fornire un'assistenza efficace nella gestione aziendale.

Molto è già stato scritto sul mercato delle informazioni ombra sulla stampa aperta, ma a causa dei rapporti di informazioni instabili nel paese, questo flusso non si prosciuga. Oggi le e-mail ricevono regolarmente offerte da aziende o individui che contengono l'intera serie di database ufficiali. I cittadini della Russia non sono consapevoli del pericolo di una tale libera diffusione di informazioni sulle loro case, passaporti, automobili, ecc.

È del tutto naturale che i servizi tradizionali di informazione scientifica e tecnica siano difficili da adattare alle attuali realtà economiche. In precedenza, le loro attività erano focalizzate sui clienti aziendali. Ma negli anni '70 -'80, i dipendenti delle istituzioni di informazione non dovevano pensare se le aziende o le persone vorrebbero acquistare i prodotti del loro lavoro. Poche persone hanno cercato di identificare e soddisfare i bisogni delle persone e di minimizzare i costi. I produttori raramente dovevano pensare a come vendere il prodotto del loro lavoro perché agivano nel quadro delle istruzioni e dei documenti normativi pertinenti delle autorità superiori.

Il vero consumatore di risorse per lo sviluppo scientifico e tecnologico non è mai comparso nelle condizioni di mercato. Nel corso del decennio, la maggior parte delle imprese russe ha pensato solo alla sopravvivenza. Praticamente non avevano bisogno di risorse informative di sviluppo scientifico e tecnologico. Solo di recente, le autorità hanno chiaramente iniziato a parlare di scienza e politica industriale. Ha iniziato ad emergere il concetto di sviluppo delle singole industrie in cui indica la necessità di un'infrastruttura informativa di supporto. Si sperava che la creazione e il mantenimento delle risorse informative necessarie per lo sviluppo di diversi ambiti acquisissero una natura sistemica e l'accuratezza delle informazioni sarebbe garantita dalle normative e dalle leggi pertinenti.

Lo stato attuale del mercato è in gran parte dovuto alla continua vicinanza informativa di non solo molte strutture governative (si possono trovare molti esempi nella stampa aperta), ma anche grandi strutture aziendali che non hanno ancora raggiunto gli standard internazionali di "trasparenza" delle imprese. Sebbene alcuni esempi della progettazione civilizzata di grandi imprese si siano già manifestati, la stragrande maggioranza delle imprese preferisce rimanere nell'ombra.

L'affidabilità delle informazioni aziendali è determinata principalmente dall'accuratezza delle informazioni fornite dalle entità commerciali. Lo stile di lavoro di un imprenditore russo, che si sviluppò durante il periodo di accumulazione iniziale del capitale, rese la privatizzazione della corporatizzazione praticamente inutile per il processo di raccolta di informazioni attendibili. Solo pochi manager aziendali volevano raccontare esattamente la loro attività al fine di trovare partner adatti.

Le difficoltà con la raccolta di informazioni hanno portato a una diminuzione della qualità dei prodotti pubblicati. Mancavano molti piccoli dettagli, che danno una certa importanza al prodotto informativo.

Lo sviluppo completo del mercato delle informazioni è stato ostacolato anche a causa della insufficiente distribuzione in Russia di adeguate tecnologie informatiche a basso costo, barriere tecnologiche ed economiche che limitano l'accesso degli utenti di massa alle risorse informative.

Per quanto riguarda la popolazione generale, l'ulteriore sviluppo di strumenti e sistemi (compresi i dispositivi mobili), l'accesso a Internet, la riduzione delle tariffe per l'utilizzo delle informazioni nella rete possono impedire alle persone di rivolgersi a fonti d'informazione dubbie. Ma a condizione che nei prossimi anni, il dipartimento sarà effettivamente superato e appariranno risorse informative, integrando le informazioni provenienti da varie fonti per risolvere determinati tipi di compiti.

Le risorse informative della Russia sono un enorme conglomerato di oggetti di informazione di contenuto significativamente diverso in termini di contenuto dell'organizzazione e tecnologia utilizzata. Sfortunatamente, una parte significativa di queste risorse non è sufficientemente adattata all'uso da parte dell'utente di massa ed è una risorsa di informazione. Il compito è organizzare una ricerca efficace delle risorse di informazioni iniziali di interesse, incluso il business, e la "messa a punto" di questa materia prima al livello di un prodotto informativo di alta qualità. Tuttavia, le strutture specializzate in questo tipo di lavoro non sono ancora sufficientemente sviluppate nel paese.

Tutte le difficoltà summenzionate nello sviluppo del mercato dell'informazione sono effettivamente trasferite a quelle aree che sono associate allo sviluppo della nuova economia, in particolare le tecnologie di Internet. Il successo nell'affrontare l'elaborazione di vari flussi di informazioni digitali dipende non tanto dalla tecnologia in quanto tale (i professionisti hanno dimostrato di essere in grado di apprendere rapidamente nuove cose), ma dalla giusta combinazione di elementi dell'organizzazione aziendale e degli strumenti corrispondenti.

A volte, le prospettive per l'e-commerce russo sono associate ad un aumento della presenza della popolazione di un paese a un livello del 10% del totale. Ma a Mosca, infatti, è già stato raggiunto, questa cifra. Di conseguenza, secondo lo stato attuale dell'e-retail nella capitale, è possibile giudicare la suscettibilità di nuove tecnologie informatiche da parte di un pubblico di massa. La conclusione generale ora è questa: il business sta crescendo, ma si sta sviluppando a un ritmo insufficiente, a causa della bassa solvibilità di una parte significativa del pubblico di Internet (scolari, dipendenti di istituzioni statali e piccole imprese non troppo ricche).

Il punto fondamentale per lo sviluppo del business di Internet è l'accesso alla rete dell'intero gruppo di clienti aziendali. Il caso è volontario e per le aziende è necessaria una motivazione seria per padroneggiare le tecnologie Internet. I servizi di informazione tradizionali potrebbero essere un buon mediatore per i loro clienti nello sviluppo di nuove opportunità.

3. Sviluppo del mercato dei servizi di informazione e attività di informazione

mercato delle informazioni di mercato

Oggi, in tutti i paesi, indipendentemente dal livello di sviluppo economico e sociale, vi è una ristrutturazione associata alla crescita del settore dell'informazione dell'economia e, di conseguenza, comporta significativi cambiamenti sociali, politici e culturali nella società.

Il 1987 è considerato la data dell'inizio della formazione del mercato dell'informazione russo. A quel tempo, i documenti normativi sembravano autorizzare ufficialmente le attività di cooperative e imprese con partecipazione straniera che svolgevano un ruolo importante nello sviluppo del mercato delle informazioni commerciali in Russia. Fino a quel momento, sebbene le informazioni fossero riconosciute come merce dalle relazioni di mercato, erano limitate a causa della rigida regolamentazione governativa della sfera dell'informazione. Nell'ultimo decennio, ci sono due periodi nello sviluppo del mercato dell'informazione. Dal 1987 al 1992, le condizioni per lo sviluppo del mercato dei prodotti e servizi di informazione sono state favorevoli (l'emergere di nuovi bisogni come risultato di una maggiore attività imprenditoriale, una domanda di pagamento relativamente elevata, la disponibilità di informazioni economiche "materie prime" create nell'ambito delle strutture statali). L'attività delle imprese commerciali nel settore dell'informazione è stata determinata dalla possibilità di ottenere profitti significativi. Alcune aziende erano persino in grado di acquistare proprietà che consentivano loro di competere con strutture più grandi in futuro. La grave liberalizzazione dell'economia nel 1992 ha comportato un significativo deterioramento delle condizioni macroeconomiche per lo sviluppo del mercato dei prodotti e servizi di informazione. Le aziende che hanno preservato il business dell'informazione sono state costrette a sintonizzarsi sui bisogni dei gruppi di solventi. Ciò ha portato alla restrizione della gamma di prodotti disponibili sul mercato per "svuotare" i servizi a basso costo. La produzione di informazioni è diventata non redditizia. Il successo delle vendite solitamente non era associato alla qualità del prodotto informativo, ma a una campagna pubblicitaria di successo.

Una manifestazione sorprendente di queste tendenze è un aumento significativo del numero di persone impegnate in attività di informazione, vale a dire. attività legate alla produzione, elaborazione, stoccaggio e distribuzione di informazioni.

Il mercato dei prodotti e servizi di informazione è oggi lo sviluppo più dinamico. Nei paesi sviluppati, principalmente negli Stati Uniti, la quota di lavoratori nel settore dell'informazione dell'economia nel numero totale di dipendenti supera già il 50%. Il contributo del settore dell'informazione nel PNL dei paesi sviluppati secondo varie stime è del 10-25%.

Per quanto riguarda il mercato russo, le informazioni sono presentate su vari media. Pubblicazioni di riferimento stampate di destinazione di massa hanno una tiratura di 50-100 mila, specializzati (compresi i registri degli indirizzi) con successo divergenti per un importo di 3-5 mila. Nonostante lo sviluppo diffuso dell'automazione, i consumatori non abbandonano le pubblicazioni di stampa economiche e convenienti con offerte commerciali.

Prima dell'arrivo di Internet in Russia, i progetti di telecomunicazione non hanno avuto un'influenza significativa sullo sviluppo del mercato russo di prodotti e servizi di informazione. Il numero di utenti di e-mail ha raggiunto circa 500 mila persone nella modalità online erano diverse decine di migliaia di utenti, il che non è paragonabile ai milioni di utenti di servizi interattivi negli Stati Uniti. I flussi di informazione nelle reti di telecomunicazione erano altamente decentralizzati, il che ha creato inconvenienti per gli utenti di varie informazioni. L'esperienza di molti paesi in via di sviluppo mostra che lo sviluppo prioritario della produzione di informazioni a causa della natura strategica delle risorse informative nello sviluppo della società moderna ha permesso a molti Stati di superare l'enorme divario nel livello di sviluppo economico e sociale rispetto ai paesi sviluppati.

A questo proposito, lo studio della produzione di informazioni, e in particolare il mercato dell'informazione e le sue caratteristiche, è di notevole interesse teorico e pratico oggi.

Il mercato dell'informazione comprende settori quali comunicazione, istruzione, ricerca scientifica e tecnica, stampa, cinema, pubblicità, gestione, ecc. Il governo presta grande attenzione allo sviluppo del mercato delle tecnologie dell'informazione.

In una riunione del Consiglio di sicurezza tenutasi il 25 luglio 2007 sotto la presidenza di Vladimir Putin, è stata approvata la strategia per lo sviluppo della società dell'informazione in Russia.

La strategia di sviluppo della società dell'informazione stabilisce linee guida strategiche comuni per lo sviluppo fino al 2015. Le priorità più importanti della strategia sono: mettere in pratica i diritti costituzionali dei cittadini per accedere alle informazioni. Garantire pari opportunità per ottenere servizi di comunicazione di base, indipendentemente dal territorio o dalla regione in cui vivono i nostri cittadini, incoraggia un'ulteriore distribuzione e l'uso massiccio delle tecnologie dell'informazione nella sfera socioeconomica.

A prima vista, non accade nulla di sovrannaturale: l'industria dell'informazione è una nuova branca della tecnologia, ha sempre rapidamente sviluppato accelerazioni alternate a periodi relativamente regolari. Quello che sta accadendo oggi è paragonato a tali pietre miliari come l'emergere di personal computer nell'era della decisione dei grandi computer e la diffusa integrazione dei personal computer nelle reti locali. Accettando questo confronto, notiamo la natura evolutiva del fenomeno. Proprio quando le persone vogliono riflettere l'importanza di ogni momento, lo chiamano rivoluzionario - questo è dal campo del marketing.

Nessuno può ignorare le nuove tecnologie che sono ampiamente diffuse nelle nostre vite, per non parlare del beneficio immediato che i consumatori possono trarre da loro oggi. I risultati di questi sforzi sono già stati tradotti in progetti reali.

Come risultato dello sviluppo delle tecnologie dell'informazione e dell'elevata redditività dei progetti, molte aziende sono state attratte dal settore. Di conseguenza, è stata creata una situazione di concorrenza perfetta. Il risultato dell'intensa competizione odierna sarà un miglioramento dell'IT: emergeranno nuove industrie e il mercato delle forniture diventerà più trasparente.

Il risultato del lavoro svolto è una generalizzazione della teoria del business dell'informazione e una descrizione dello stato di questa attività nel nostro paese. Riassumendo, possiamo dire che la teoria economica usa spesso approcci tradizionali, quando analizza i mercati dei prodotti informativi, considerando l'informazione come uno dei tanti beni prodotti e consumati che ha solo un certo numero di caratteristiche.

D'altra parte, insieme allo stadio industriale dello sviluppo della società, il modo di pensare economico sta diventando una cosa del passato, costringendo a ripensare gli assiomi apparentemente incontestabili, cambiando radicalmente il punto di vista su molti problemi. La valutazione dei risultati delle attività di informazione e lo scambio di informazioni comporta l'uso di nuovi criteri. Probabilmente saranno sviluppati usando i risultati di molte discipline scientifiche che stanno studiando il fenomeno dell'informazione. Forse riconoscere il ruolo delle attività di informazione e informazione nello sviluppo economico e sociale moderno è il primo, ma non il più importante passo nello sviluppo del mercato dell'informazione e dell'economia dell'informazione nel suo complesso.

Andreeva, I.A. Lo stato del mercato delle informazioni commerciali in Russia // NTB. - 2002. - 1.

Bagiyev G.L. e altri. Marketing: libro di testo per università / G.L. Bagiyev, V.M. Tarasevich, H. Ann; Sotto totale Ed. GL Bagiev. - M.: Casa editrice OAO "Economics" ", 2006.

Bakut, P.A. Risorse informative - domande di teoria e pratica // IRR. - 2004. - № 3.

Veselova, E.N. Realtà economica e informazioni commerciali // NTB. - per il 2009 - № 3.

Sistemi di informazione nell'economia / Ed. VV Dick. - M.: Finanza e statistiche, 2006.

Golovanova, M.V. Efficienza nel servire gli utenti di informazioni commerciali su supporti elettronici nell'Ufficio di informazioni commerciali della Biblioteca pubblica nazionale russa per la scienza e la tecnologia // NTB. - 2008. - № 3.

Gestione dell'innovazione: un libro di testo per le scuole superiori / Ed. SD Ilyenkov. - M.: Banche e borse, UNITI, 2007.

Kostrov, A.V. Le dinamiche del mercato globale degli strumenti di informazione. - 2008.

Kostrov, A.V. Nozioni di base sulla gestione delle informazioni: tutorial. - M.: Finanza e Statistica, 2001

Kryuchkova ON, Popov E.V. Marketing in Russia e all'estero. -2006

Lipsits I.V. Attività commerciali e commerciali. - M.: BEK, 2007.

Informatica: tutorial. - 3 ° pererab. ed. / Ed. prof. NV Makarova. - M.: Finanza e statistiche, 2000.

Gestione: un libro di testo per le università / Ed. MM Maksimtsova, A.V. Ignatevoj. - M.: Unity, 2008

Putilina, O.N. Risorse di informazioni commerciali del Gabinetto di informazioni commerciali della Biblioteca pubblica nazionale russa per la scienza e la tecnologia // NTB. - 2008. - № 3.

Sergeeva, E.I. Gestione delle informazioni sulla libreria: applicazione nelle informazioni aziendali // NTB. - 2007. - № 2.

Introduzione al mondo dell'informazione / Ed. VP Tikhomirova e A.V. Khoroshilova. - M.: Finanza e statistica, pr.2006.

Pubblicato su Allbest.ru

Documenti simili

Il ruolo dell'informazione nello sviluppo della società moderna. Caratteristiche del mercato dei servizi di informazione, il suo status e lo sviluppo in Russia. Restrizioni e ostacoli sul mercato dell'informazione. L'efficienza economica dell'uso della tecnologia dell'informazione.

Caratteristiche economiche dell'informazione Aspetto informativo della produzione. Informazioni come merce, informazioni sui mercati. Teoria dei sistemi di controllo. Tecnologia dell'informazione hardware e software. Fondamenti di progettazione di sistemi informativi.

Concetti e concetti di base della teoria dello sviluppo dell'informazione dell'economia. Informazione, conoscenza e tecnologia come fattori di produzione. Caratteristiche, direzioni di formazione, struttura, restrizioni esistenti e prospettive del mercato dell'informazione russo.

L'informazione come risorsa economica, prodotto e fattore di produzione. Il valore dell'informazione per lo sviluppo economico. Lo stato attuale del mercato dei servizi di informazione, in particolare la sua struttura. Analisi e prospettive di sviluppo del mercato dei servizi di informazione in Russia.

Sistema di gestione e obiettivi, flussi diretti e inversi di informazioni commerciali. Il concetto e lo schema del funzionamento del sistema di informazione economica, il processo di informazione dell'agente economico. Determinazione dell'impatto delle informazioni sull'economia.

La strategia di sviluppo dell'azienda che fornisce servizi nel campo dell'information technology nella città di Tver. Descrizione delle opere e dei servizi di LLC "Technologies in Business". Analisi di mercato, valutazione della concorrenza. Sviluppo di piani organizzativi, produttivi, finanziari.

Caratteristiche del prodotto informativo. Tipi di mercati: mercato dei servizi, spazio vitale, mezzi di produzione, investimenti, lavoro, denaro, valuta, titoli. Il mercato dei prodotti e servizi di informazione come sistema di relazioni per la vendita di prodotti informativi.

I concetti e le categorie di base, nonché la composizione oggetto-oggetto del mercato dell'informazione moderna. Formazione e interazione dell'offerta e della domanda su di esso. Analisi statistica degli indicatori fondamentali del mercato dell'informazione.

Il concetto e le proprietà dell'informazione, la dipendenza da essa dall'efficacia delle decisioni e dalla crescita economica in generale. Il ruolo dell'informazione come merce e risorsa per le imprese. Caratteristiche di informazioni esterne sullo scopo previsto, le fonti del suo ricevimento.

Business dello spazio informativo. Il nuovo ruolo della biblioteca. Mercato dell'informazione nell'Europa centrale e orientale. Tecnologia di diffusione di informazioni commerciali. L'ambiente legale delle attività di informazione.

Top