logo

Chi di noi non ama le patate con funghi o zuppa di funghi? E i funghi, grigliati sulla griglia? Naturalmente, ci possono essere tali, ma non così tanti. Pertanto, i funghi sono costantemente richiesti, il che significa che la coltivazione di champignon come un'impresa sarà un'impresa piuttosto redditizia. Di seguito consideriamo tutte le sfumature di questo business e redigiamo un business plan.

documentazione

Affinché le autorità di regolamentazione non abbiano domande sulla tua attività, devi registrare correttamente e tempestivamente la tua attività futura. La registrazione di un'azienda di funghi potrebbe non essere facile come sembra a prima vista.

Innanzitutto, è imperativo registrare la forma di proprietà. Per tale attività, è possibile registrarsi come imprenditore individuale (IP) o come società a responsabilità limitata (LLC). Sta a te scegliere quale forma di proprietà - qui, prima di tutto, tutto dipenderà dalla scala pianificata dell'azienda.

Se stai pensando a come coltivare champignon a casa in vendita, puoi registrarti come imprenditore individuale e vendere i tuoi prodotti sul mercato o tramite i rivenditori. Se hai intenzione di costruire una grande fattoria e vendere le merci attraverso le grandi catene di supermercati, allora hai bisogno di una LLC.

In secondo luogo, va ricordato che, poiché si è impegnati nella produzione di prodotti vegetali, è necessario sottoporsi a una certificazione fitosanitaria di locali destinati alla produzione di funghi. Inoltre, per ogni lotto di merci è necessario ricevere certificati di qualità, che vengono emessi dopo le necessarie analisi dei prodotti.

Scelta della stanza

Prima di procedere alla scelta dei locali per la raccolta dei funghi champignon, è necessario determinare i volumi dell'attività futura. Per iniziare da quello che ti serve, devi sapere che per la produzione di 1 tonnellata all'anno hai bisogno di 50 metri quadrati. Di conseguenza, se vuoi avere un volume di circa 10 tonnellate, avrai bisogno di una stanza di circa 500 metri quadrati.

Ci sono diverse opzioni per l'acquisizione di locali: acquisto o affitto. Se si prevede di avere una premessa nella proprietà, è possibile acquistare sia una premessa già pronta che costruita autonomamente. Cosa è più redditizio, per acquistare un edificio finito o costruirlo da soli, è necessario guardare il posto. Ciò dipenderà, prima di tutto, dal valore della terra e dal costo di costruzione.

Se stai acquistando un edificio finito o prendi una stanza in affitto, dovresti prestare attenzione alle condizioni della stanza e alla somma di denaro che devi investire per portarla allo stato necessario per la tua attività. Ciò è dovuto al fatto che il processo di crescita dei funghi ha requisiti rigorosi per la temperatura e il mancato rispetto di questi requisiti rovinerà l'intero processo.

Il sistema multi-zona più comunemente usato. Quando la sua stanza è divisa in 4 zone:

  • compostaggio;
  • disinfezione del compost;
  • crescere e seminare il micelio;
  • ottenere il raccolto.

Sicuramente hai intenzione di non interrompere la tua attività per tutto l'anno. Ciò significa che è necessario il riscaldamento per l'inverno, il raffreddamento per l'estate e, naturalmente, l'acqua e le fognature durante tutto l'anno. Inoltre, non si può fare a meno della ventilazione potente, poiché una grande quantità di ammoniaca viene rilasciata durante il processo di fermentazione del compost.

Nella zona in cui il compost è fermentato, è necessario mantenere la temperatura entro 12-16 gradi Celsius. Per ottenere 1 tonnellata di compost per il ciclo di fermentazione, è necessario assegnare 20 metri quadrati per questa zona.

Per la disinfezione del compost, è meglio selezionare un'area che avrà un ingresso separato. Tale zona può essere equipaggiata indipendentemente. Su Internet è possibile trovare come realizzare una camera sigillata per tale zona.

Nella zona in cui il micelio viene seminato e germinato, la temperatura dovrebbe essere nell'intervallo di 24-26 gradi Celsius. Il livello di umidità deve essere mantenuto non inferiore al 95%.

L'area di raccolta dovrebbe avere una temperatura tra 14 e 16 gradi Celsius e un'umidità dell'80-85%. In linea di massima, quasi uguale a quello della germinazione del micelio.

Attrezzature di letti

Per attrezzare correttamente i letti per i funghi, è necessario preparare adeguatamente il compost. La base del compost "corretto" è il letame di cavallo. Perché proprio cavallo? Sì, perché contiene il rapporto di composti di potassio e fosforo più adatto per i funghi. Anche se il letame equino e l'opzione migliore, ma ancora, è spesso sostituito da mucca a causa della maggiore disponibilità.

Al momento ci sono tecnologie consolidate e collaudate per la produzione di substrati per la coltivazione di funghi, sia con l'uso di letame, sia senza. È necessario solo che il supporto di stampa soddisfi i seguenti requisiti:

  • la presenza di azoto dovrebbe essere nell'intervallo 1,6-1,8%, fosforo 1 e 1,5% potassio;
  • l'umidità del compost è di circa 70-72% e la sua temperatura è di 60-65 gradi Celsius.

Nel processo di fermentazione, il substrato è arricchito con i componenti necessari per la formazione dei funghi. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al contenuto di azoto nel compost, poiché determina la qualità dell'humus. Particolare attenzione nella preparazione del compost paga tre fasi:

  • inumidire e mescolare;
  • la fermentazione;
  • mantenimento della temperatura

Tecnologia di coltivazione

Se coltivi i funghi solo per provvedere a te stesso, allora la tecnologia è semplice e non stravagante - tutte le operazioni sui letti vengono eseguite manualmente. Quando si sviluppano volumi significativi, la tecnologia della produzione di champignon diventa più complicata. Tutti i processi sono eseguiti in scatole di legno o in sacchetti, questo contribuisce a una padronanza più efficiente del volume della stanza e contribuisce all'automazione del sistema di controllo per la coltivazione dei funghi.

Le tecnologie utilizzate dai principali produttori includono la coltivazione di funghi su scaffalature speciali, in sacchetti e contenitori. Tali tecnologie richiedono notevoli costi finanziari.

Se pianifichi di coltivare i raccolti in volumi relativamente piccoli, sarà più facile e meno costoso utilizzare il sistema di contenitori. Con un tale sistema, i contenitori si trovano su rack mobili e consentono di aumentare le prestazioni di un metro quadrato.

Per i funghi che si trovano in diverse fasi di maturazione, le condizioni di detenzione possono variare:

  1. Nel primo mese dopo aver piantato il micelio, è necessario mantenere un'umidità del 90% e non annaffiarlo, la temperatura per mantenere una crescita sana dovrebbe essere compresa tra 25-27 gradi Celsius.
  2. Dopo che il micelio è germogliato, lo strato superiore della terra viene steso e deposto fino a quando lo strato di compost viene inumidito, e la temperatura deve essere compresa tra 15-17 gradi Celsius e l'umidità dell'ambiente 80%.

Quando inizia il tuo prossimo raccolto, devi monitorare la concentrazione di anidride carbonica nella stanza. In questa fase è necessario occuparsi di una buona ventilazione. Allo stesso tempo, è necessario assicurarsi che i funghi versati non siano disturbati dal flusso d'aria.

Esistono due tipi di micelio per la semina: compost e grano. I principianti dovrebbero prestare attenzione al primo tipo. Ciò è dovuto alla sua maggiore resistenza all'interruzione del trasporto e dello stoccaggio.

Poi, quando avrai abbastanza abilità pratiche e regolerai tutte le fasi del processo tecnologico, sarai in grado di usare il cereale micelio. L'uso del grano micelio ti consentirà di ottenere una resa significativamente maggiore.

Se il tuo obiettivo è quello di ricevere e la successiva implementazione del raccolto, allora non ha senso impegnarsi nel micelio e nel micelio che si autoaccettano. Perderai solo il tuo tempo. È più facile acquistare micelio o micelio già pronto in speciali aziende agricole specializzate in tale produzione.

Se hai correttamente osservato tutte le fasi del processo tecnologico, inizierai la raccolta in 1,5-2 mesi. La maturazione delle colture avviene non contemporaneamente, ma in 3-6 visite. Il numero massimo di funghi raccolti ha rappresentato la raccolta 2 e 3.

Valutazione degli indicatori economici di business

Per capire quanto può essere redditizia la tua attività e quando si pagherà, è necessario calcolare tutti i costi possibili e fare un business plan per la coltivazione di funghi.

Tutti i costi e le entrate possibili considerano l'esempio di una certa azienda agricola che coltiva funghi durante il ciclo di 2 mesi. Quindi, per acquistare 20 tonnellate di compost, dovrai pagare per:

  • componenti per compost circa 30 mila rubli;
  • micelio circa 17 mila rubli;
  • riscaldamento della fattoria e pastorizzazione del compost circa 75 mila rubli;
  • affitto da 10 mila rubli;
  • pubblicità da 15 mila rubli;
  • attrezzature usate da 40 mila rubli.

Totale 187 mila rubli.

Venti tonnellate di compost, fatte salve i parametri tecnologici, produrranno circa 4 tonnellate. Il prezzo all'ingrosso per 1 kg di champignon è di circa 120 rubli. Ciò significa che in 2 mesi di lavoro riceverete 480 mila rubli.

Se togli i costi iniziali, si scopre che l'utile per 2 mesi ammonterà a 293 mila rubli. Ma non sottovalutare il fatto che molto probabilmente avrai bisogno di impiegati che hanno anche bisogno di pagare gli stipendi. Inoltre, non dimenticare le tasse e le varie spese impreviste.

Vendite di raccolto

A seconda del numero di prodotti prodotti, saranno diversi e le modalità di vendita. Se non ci sono tanti champignon, puoi venderli tu stesso vendendo sul mercato o vendendoli attraverso piccoli negozi.

Se i volumi sono significativi, è necessario cercare modi per vendere il raccolto alla rinfusa. Questo può essere fatto attraverso ristoranti e caffè, catene di supermercati. In questo caso, dovrai pensare a come consegnerai il raccolto ai clienti. Ovviamente, quando si vendono prodotti sfusi, un chilogrammo costa meno, ma è possibile risparmiare molto tempo.

risultati

Quindi, in generale, abbiamo capito cos'è la produzione di funghi e se questa attività è redditizia. Sulla base dei dati sopra riportati, è sicuro dire che il business della coltivazione dei funghi è piuttosto redditizio. Certo, è bene occuparsi di questo business, avendo almeno una minima esperienza nella produzione di champignon. È ancora meglio se in precedenza puoi lavorare nella famiglia che si occupa di questo tipo di attività. Così puoi studiare l'intero processo dall'interno e conoscerai tutte le sottigliezze e le sfumature.

Coltivazione dei funghi a casa

La coltivazione dei funghi, come attività commerciale, è un'attività molto redditizia. Per l'anno è possibile restituire l'intero importo dell'investimento e guadagnare circa un quarto di milione di rubli.

♦ Investimento di capitale: 950.000 rubli.
♦ Payback - 1 anno.

Il champignon è uno dei funghi preferiti in diversi paesi, perché è gustoso, facile da preparare, è economico ed è sempre abbondante sugli scaffali dei supermercati.

Se si vuole credere agli storici, allora i contadini francesi, che notarono alla fine del 1600 che se gli adulti lavavano i funghi con l'acqua, e poi versavano quest'acqua sul cumulo di compost, irrigando periodicamente quest'area, allora il cumulo di compost può essere usato come pionieri nella coltivazione del champignon. buon raccolto

La coltivazione del fungo, come attività commerciale, si realizza in Inghilterra.

Lì, all'inizio del XVIII secolo, furono organizzate fattorie per la coltivazione di funghi.

A poco a poco, questa pratica ha iniziato a mettere radici in tutto il mondo.

Caratteristiche di champignons in crescita come azienda

Parlarono di champignon come azienda in Russia per la prima volta negli anni '90, in un periodo di terribile crisi economica.

Poi la fattoria per coltivare questi funghi senza pretese, organizzata in miniere abbandonate, ha salvato più di un villaggio, che è sull'orlo dell'estinzione.

A poco a poco, la tecnologia di crescita del champignon cominciò a migliorare e iniziarono ad essere praticati altri metodi di raccolta.

Molti imprenditori sono alla mercé dell'illusione che il business agricolo sia pesante e poco redditizio.

La coltivazione industriale di funghi champignon, anche se legati all'agricoltura, rompe completamente questi stereotipi.

Gli champignon crescenti sono sicuramente redditizi, altrimenti questo mercato non sarebbe cresciuto solo del 25% nell'anno precedente.

Se prendiamo i dati medi, vediamo che ogni anno ogni russo mangia almeno 1,5 kg di funghi e questa tendenza, secondo gli esperti, non farà che aumentare.

Tutto ciò dovrebbe portare gli imprenditori alla ricerca di una startup redditizia all'idea che sia necessario organizzare la coltivazione industriale di champignon e guadagnare soldi vendendoli.

È abbastanza facile entrare in questo business, perché non è necessario acquistare attrezzature costose o affittare aree giganti per far crescere il primo lotto di champignon.

Sì, e la tecnologia stessa di coltivare questo fungo è estremamente semplice e non è necessario essere un botanico certificato per padroneggiarlo.

In generale, se stai cercando un'attività redditizia e promettente che non richieda enormi investimenti finanziari, allora è il tuo caso.

Vantaggi e svantaggi degli champignon in crescita come azienda


Ogni uomo d'affari interessato alla rapida autosufficienza e al buon profitto della propria attività, è necessario calcolare i pro e i contro, prima di iniziare a investire denaro in qualche tipo di attività.

La coltivazione dei funghi, come azienda, ha diversi vantaggi:

  1. Hai bisogno di relativamente poco denaro per avviare una startup.
  2. Il mercato dei funghi in Russia ha enormi buchi pieni di beni importati di bassa qualità, quindi hai la possibilità di costruire gradualmente un impero a crescita di funghi.
  3. Le materie prime per la coltivazione di questi funghi sono i rifiuti agricoli (compost, paglia, letame di pollo), che possono essere acquistati per un centesimo.
  4. Champignons può essere coltivato in qualsiasi condizione (nelle miniere abbandonate, negli scantinati delle case private, nelle borse direttamente negli appartamenti, ecc.).
  5. Questo fungo porta frutti tutto l'anno, se si creano le giuste condizioni per questo.
  6. Il mercato è pieno di nicchie non occupate che puoi occupare.
  7. Questo è un business redditizio, che in pochi mesi dopo aver avviato una startup ti porterà il primo profitto.

Ma è necessario ricordare la principale mancanza di coltivazione di funghi, come un business, che è la necessità di trovare un mercato per i vostri prodotti.

Questo potrebbe non essere così facile, specialmente in una piccola città, ma se hai il tuo mezzo di trasporto, niente ti impedisce di andare in una grande città vicina per vendere i tuoi prodotti lì.

5 modi per coltivare funghi come azienda


La cosa principale in questo business - per ottenere un'alta percentuale di redditività, piuttosto che rendimento.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario scegliere il sistema più adatto per la coltivazione di funghi.

I principali metodi di coltivazione dei funghi esistono 5:

Direttamente a terra.

Puoi allestire la tua attività di champignon direttamente in una miniera vuota, nella tua serra, in cantina, ecc.
Questo sistema è molto economico perché non è necessario ordinare attrezzature speciali.
Uno dei suoi principali svantaggi è il rischio di infettare il micelio, perché la terra è piena di microbi diversi.

Sistema di coltivazione olandese sugli scaffali.

Tale produzione può essere avviata, ad esempio, nel suo capannone o garage.
Più scaffali si equipaggiano, più raccolto raccoglierai.
Uno dei lati negativi di questo sistema è l'alto costo di organizzare una stanza per la riproduzione di funghi.

Questo è il sistema di coltivazione di champignon più semplice e redditizio.
In primo luogo, è possibile piantare funghi in sacchetti anche nel proprio appartamento.
In secondo luogo, i funghi saranno isolati l'uno dall'altro e, se in alcuni di essi si notano segni di infezione, si può semplicemente gettare via il sacchetto e proteggere il resto del raccolto dall'infezione.

Se si sceglie questo metodo, è necessario acquistare contenitori speciali, molto costosi, che vengono trattati dall'interno con una soluzione contro le infezioni.
Il sistema di coltivazione dei funghi in contenitori può essere reso completamente automatico, ottenendo un buon raccolto e aumentando il livello di profitto.

Uno dei modi preferiti di coltivazione di funghi in molti uomini d'affari domestici.
Il costo di acquisto dei bricchetti non è troppo costoso, è facile da trasportare, se decidi di cambiare la coltivazione di champignon a casa su scala industriale, ed è facile proteggere il tuo raccolto dalle malattie.

La coltivazione dei funghi come attività commerciale: campagna pubblicitaria e ricerca clienti


Se svilupperai champignon su scala modesta solo per tuo uso personale, non dovrai occuparti della pubblicità e trovare clienti per la tua attività.

E 'un'altra cosa, se vuoi guadagnare soldi con la coltivazione dei funghi, allora devi solo pensare a una campagna pubblicitaria efficace della tua attività.

È necessario pubblicizzare i prodotti coltivati ​​con l'aiuto di vari strumenti pubblicitari:

  1. Media della tua città.
  2. Pubblicità esterna.
  3. Pubblicità di materiali stampati che possono essere distribuiti, ad esempio, biglietti da visita o volantini.
  4. Reti sociali
  5. Annunci su siti che sono spesso visitati da residenti nella tua regione.

La ricerca dei mercati dipende dalle dimensioni della tua attività.

Se coltivi alcuni champignon, puoi venderli tra vicini, amici e conoscenti.

Se stai raccogliendo 100 kg o più, cerca altri canali:

  1. Vendita indipendente di funghi nel mercato più vicino.
    A poco a poco, avrai clienti abituali.
  2. Vendita di funghi ai rivenditori nei mercati.
    Sì, otterrai meno guadagni rispetto a chi vendi i funghi da solo, ma risparmierai molto tempo.
  3. L'implementazione di funghi attraverso negozi di alimentari.
    Per fare ciò, è necessario disporre di tutti i documenti e essere un imprenditore registrato.
  4. Bypassare gli uffici e le imprese statali della tua città con un'offerta per l'acquisto di champignon da te.
    Se la qualità dei prodotti coltivati ​​è adatta ai clienti, in futuro riceverai ordini regolari e inserirai un determinato lotto di prodotti.
  5. Realizzazione di beni tramite Internet.
    Per fare questo, puoi creare il tuo sito web, ma è più redditizio vendere attraverso i social network.

Champignons in crescita come azienda: un piano di calendario

Avviare un'attività di champignon richiede tempo e denaro, soprattutto se si desidera raccogliere diverse tonnellate e non un paio di decine di chilogrammi.

Per il periodo preparatorio (registrazione, attrezzatura dei locali, acquisto di compost con micelio, ricerca di mercati e altro) occorrono almeno 5 mesi.

Affari in crescita di funghi

I funghi prataioli sono nella lista dei tipi più popolari di funghi. Hanno un gusto speciale e un costo relativamente basso, quindi sono molto richiesti dai compratori. È abbastanza semplice organizzare la coltivazione indipendente degli champignon, ei costi per l'implementazione di questo business si ripagano rapidamente.

Caratteristiche e vantaggi del business

La coltivazione di funghi per scopi commerciali è un business semplice. I suoi vantaggi sono:

  • modo semplice per far crescere i funghi, senza sforzo;
  • l'importo minimo di investimenti in contanti nella fase iniziale;
  • alto rendimento.

Avendo attrezzato un'area di soli 3 metri quadrati, è possibile ottenere circa 45 chilogrammi di funghi prataioli.

Ci sono circa 200 tipi di champignon. Di questi, solo due rappresentano una minaccia per la salute umana: gialla e multicolore. I doppi champignon, detti anche "culturali", sono i più adatti per la produzione casalinga.

Organizzare un'azienda nella coltivazione di funghi comporta l'uso di un metodo industriale. Permetterà di ricevere un raccolto da 2 a 4 tonnellate. Ma questo richiede una sezione separata.

Questo business non ha praticamente alcun inconveniente, pur avendo tutta una serie di vantaggi. In presenza di un'area chiusa, è possibile garantire un reddito stabile per tutto l'anno. L'aliquota fiscale per i funghi in crescita è piuttosto bassa. Ci sono requisiti minimi per la stanza in cui verranno coltivati ​​i funghi. Le risorse per l'organizzazione della produzione sono disponibili a quasi tutti.

Da dove cominciare?

Inizialmente, è necessario sviluppare un business plan per la coltivazione e la vendita di champignon. Comprende i seguenti passaggi:

  • calcolo approssimativo dell'importo del capitale iniziale;
  • registrazione aziendale;
  • sistemazione di locali per la coltivazione di funghi;
  • acquisto di attrezzature e materiali necessari;
  • selezione dei tipi più fruttuosi di champignon e studio della tecnologia della loro coltivazione;
  • assunzione del personale;
  • cercare modi per commercializzare prodotti.

È necessario prima esaminare il mercato potenziale e calcolare la quantità approssimativa di champignon che possono essere venduti. Dovrebbero anche essere considerati i possibili rischi e dovrebbero essere sviluppati modi per risolverli.

Non è consigliabile gettare immediatamente la principale fonte di reddito e passare alla coltivazione dei funghi. Champignon sono inclini a malattie e attacchi parassitari, quindi per le persone inesperte nella fase iniziale, questo tipo di attività è accompagnata da perdite. Per un reddito stabile è necessario mantenere un volume specifico di produzione, cosa abbastanza difficile da fare.

Senza conoscere la tecnologia della coltivazione dei funghi, è difficile organizzare condizioni adatte alla crescita dei funghi. Ignorando malattie e parassiti, puoi perdere l'intero raccolto. Pertanto, prima di procedere alla coltivazione di champignon, è necessario studiare attentamente le informazioni teoriche.

Hai bisogno dell'autorizzazione per aprire un documento commerciale

In conformità con la legislazione vigente, il permesso di aprire un'attività di coltivazione e vendita di funghi viene rilasciato in presenza di:

  • certificato fitosanitario;
  • certificati che confermano la conformità con GOST;
  • istruzioni per il posizionamento e il trasporto di prodotti a base di funghi;
  • documento di controllo radiologico.

Inizialmente, è necessario ottenere lo status del singolo imprenditore (imprenditore individuale). Quindi viene presentata una dichiarazione sul desiderio di aprire una pianta che cresce con i funghi. È richiesto un certificato che confermi il pagamento del dovere statale e del passaporto personale.

Per la coltivazione di funghi a fini commerciali, è necessario scegliere il sistema fiscale UAT (tassa agricola unificata).

La stanza

Per ottenere un raccolto nella quantità da 2 a 4 tonnellate, è necessario un appezzamento di 100 metri quadrati. Per i funghi in crescita serve una stanza speciale. Puoi comprarlo, affittarlo o equipaggiarlo a casa se hai abbastanza territorio.

Nella fase iniziale, il leasing è più adatto, dal momento che costa il più economico, e se la società risulta non redditizia, ridurrà al minimo la perdita di denaro.

I locali dovrebbero essere suddivisi in quattro settori con scopi diversi:

  • compostaggio;
  • pastorizzazione del compost;
  • seminare il micelio;
  • coltivazioni

Un complesso di vari sistemi deve essere installato all'interno:

  • controllo del clima;
  • comunicazione;
  • ventilazione;
  • umidificatore.

Per garantire la crescita stabile dei funghi, un certo microclima dovrebbe essere organizzato in casa. In assenza delle attrezzature necessarie, l'opzione di bilancio più adatta a questo scopo è una serra. Se il sito ha già una struttura simile per piantare ortaggi, può anche essere usato per coltivare funghi da settembre a febbraio.

La più grande richiesta di funghi si nota in inverno, quindi in questo particolare momento è consigliato coltivarli.

Per champignons adatti serre per film e vetro. È più facile fornire loro la temperatura e l'umidità necessarie per coltivare i funghi. Anche per la sistemazione della serra ha permesso l'uso del policarbonato. Nella serra è necessario organizzare:

  • impianto di riscaldamento a gas o elettrico;
  • ventilazione per eliminare il biossido di carbonio emesso dai funghi;
  • scaffali per aumentare il numero di funghi coltivati.

La coltivazione dei funghi può essere organizzata anche nel seminterrato, nel capannone, nel garage o in soffitta. I requisiti sono gli stessi della serra. Ma il pavimento deve essere cementato per ridurre la probabilità di muffa. Indipendentemente dalla sede prescelta per i funghi, si deve evitare una bozza. I funghi saranno abbastanza luce utilizzati dai proprietari del seminterrato per la propria convenienza.

Attrezzature e materiali

Per fornire le condizioni per far crescere i funghi in casa, avrai bisogno di:

  • ventilazione e condizionamento con controllo termico;
  • frigorifero per la conservazione di prodotti;
  • scaldacqua (per riscaldare la stanza e fornire l'indice di umidità necessario);
  • sistema di illuminazione.

Se la coltivazione di funghi non viene effettuata in serra, sarà necessaria una soluzione di candeggina. Questa sostanza disinfetta lo spazio della stanza, riducendo il rischio di malattie.

Per far crescere i funghi, è necessario creare un substrato composto da:

  • paglia;
  • bucce di girasole;
  • segatura non conifera.

La coltivazione dei funghi viene effettuata in scatole, sacchetti, pallet, su scaffali pieni di uno speciale substrato.

Le varietà più produttive di champignon

Nella lista delle varietà più fruttuose e coltivate di champignon sono:

1. Silvan 130 è una specie ibrida selettiva, derivata dalla ricerca americana, che si distingue per senza pretese, alto rendimento e rapida crescita.

2. Somicel 512, 608 è una specie ibrida, derivata da scienziati francesi, che ha una resa stabile ea lungo termine (lo svantaggio è il requisito per le condizioni di detenzione).

3. Hauser A15 - una varietà popolare nei mercati americani ed europei, caratterizzata da un indice di rendimento elevato, requisiti minimi per vari composit, cap grandi.

Se si prevede di coltivare funghi durante tutto l'anno, si consiglia di utilizzare una specie importata denominata Horst V1 e V3.

Tecnologia di coltivazione

I funghi in crescita implicano una tecnologia semplice. Ma le persone inesperte dovranno tenere conto di un certo numero di sottigliezze in modo che gli champignon non moriranno. Devi prima preparare la stanza. Oltre all'installazione delle apparecchiature, è necessario pulirle con detergenti antibatterici.

Acquisto o preparazione del compost

Il compost finito può essere acquistato presso il negozio o preparare personalmente il substrato. Per fare questo, segatura, gusci di girasole e paglia vengono schiacciati, riempiti con acqua calda e raffreddati. Questo processo è chiamato pastorizzazione.

Puoi imparare di più su come realizzare il compost per la coltivazione dei funghi da solo guardando questo video:

Quali condizioni climatiche sono necessarie

La temperatura ottimale, adatta alla coltivazione di funghi, è di 25 gradi Celsius sopra lo zero. L'indice di umidità minimo è dell'85%. Dopo che il topcoat è stato riempito nel contenitore con micelio, la temperatura diminuisce gradualmente fino a +15 gradi Celsius. La ventilazione è usata per questo.

Metodi e fasi di coltivazione

Inizialmente, è necessario acquistare micelio. Può essere acquistato in speciali aziende di funghi o nei negozi che vendono prodotti floreali e da giardino. Raccogliere il micelio da solo non può che in condizioni di laboratorio.

Il substrato viene caricato in sacchetti di plastica in cui viene deposto micelio di champignons. Devono fare fori di due centimetri ad una distanza di 15-20 centimetri. In condizioni climatiche adeguate, i funghi cresceranno al posto dei fori. Anche come substrato, è possibile utilizzare letame, calce e urea. Molte persone preferiscono acquistare terreni destinati alla coltivazione di fiori.

Se il substrato viene versato in un vassoio o una scatola, il suo spessore non deve essere superiore a 23 centimetri. A causa di questa condizione, la probabilità che la microflora patogena danneggi il micelio è ridotta al minimo. Sopra il substrato viene versato uno strato di polvere di grano di cinque centimetri, che viene ricoperto con un altro strato del substrato di spessore simile. Dopo 2 settimane, il terreno di copertura, che consiste in terra nera, gesso e torba, viene versato.

È periodicamente necessario fare irrigazione. Per fare questo, utilizzare lo spray. Crea un effetto simile alla pioggia. Se innaffi il micelio dall'annaffiatoio, i funghi non crescono. È impossibile per i champignons ottenere la luce solare diretta - possono danneggiare il raccolto.

raccolta

Se la tecnologia di semina è stata utilizzata correttamente, il primo raccolto dovrebbe apparire dopo 2,5 settimane. In media, la durata del periodo di raccolta è di 4 mesi, a seconda del tipo di champignon utilizzato. L'irrigazione di qualità può aumentare questo periodo.

Quando si raccolgono funghi non si possono tagliare le gambe. Champignons sono separati da torsione. Dopo di ciò, il luogo in cui è cresciuto il fungo viene versato con terra e annaffiato. Grazie a questo metodo, germogli di champignon nuovi germoglieranno al posto del fungo spennato.

In base alla tecnologia di coltivazione degli champignon, puoi ottenere fino a 8 ondate di fruttificazione. Ma il raccolto completo è osservato solo dalla prima alla terza ondata. In futuro, il suo volume diminuirà gradualmente.

I funghi possono essere conservati in frigorifero per un massimo di 2 settimane.

Il personale

Per la coltivazione di funghi in grandi quantità richiede uno staff di 3-4 persone. Questo numero di dipendenti sarà sufficiente per raccogliere da 5 tonnellate all'anno. A seconda della posizione, lo staff dovrebbe essere composto da lavoratori e un autista. L'elenco dei doveri dei lavoratori include:

  • piantare e crescere i funghi;
  • raccolta;
  • elaborazione dei locali e mantenimento delle condizioni necessarie.

Il conducente è impegnato nella consegna dei prodotti presso i punti vendita.

Costi aziendali, calcoli approssimativi

Sull'organizzazione della produzione per la coltivazione di funghi avrà bisogno di circa 3,5 milioni di rubli. Di questi saranno spesi:

  • 15 mila rubli - per la registrazione delle imprese;
  • 2 milioni di rubli per l'acquisto di locali;
  • 200 mila rubli - per il miglioramento dei locali per la coltivazione di funghi;
  • 1 milione di rubli per l'acquisto e l'installazione delle attrezzature necessarie;
  • 25 mila rubli - per l'acquisto o la fabbricazione di compost;
  • 10 mila rubli - per l'acquisto di micelio;
  • 25 mila rubli - per lo sviluppo e l'attuazione del programma di marketing.

Se invece di acquistare una stanza viene affittata, o la produzione è organizzata nel suo territorio, puoi risparmiare 2 milioni di rubli. Per sostenere un'impresa, è necessario assegnare circa 70 mila rubli al mese. Di questa quantità viene utilizzato:

  • 10 mila rubli - per le utilities;
  • 40 mila rubli - per gli stipendi dei dipendenti (con uno staff di 3 persone);
  • 12 mila rubli - per pagare le tasse;
  • 5 mila rubli - per l'acquisto di materie prime;
  • 3 mila rubli - per pagare i costi di trasporto.

Se lavori in modo indipendente, dedicando la maggior parte del tuo tempo agli affari, puoi risparmiare 40 mila rubli. Ma, data la quantità di lavoro, in questo caso si consiglia anche di assumere almeno un assistente.

Redditività, quanto reddito si può ottenere

La redditività di questa attività varia dal 25% al ​​40%. Ma inizialmente il reddito sarà minimo. Il costo medio di 1 chilogrammo di funghi è di 200 rubli. Nei primi 2 mesi di produzione sarà inutile, poiché questo periodo sarà richiesto per le colture in crescita.

Con un costante aumento delle riprese di funghi per tre anni, l'indicatore di rendimento dovrebbe aumentare di 2 tonnellate. Il ricavo medio mensile è di circa 83 mila rubli. Tenendo conto delle spese mensili, l'utile netto varia da 11 a 40 mila rubli, a seconda che altri lavoratori siano coinvolti nella produzione o meno.

Nel secondo anno, l'utile netto salirà da 30 a 70 mila rubli. Nel terzo anno - da 60 a 100 mila rubli.

rischi

I rischi principali sono vissuti da persone inesperte che hanno deciso di organizzare immediatamente grandi piantagioni di funghi. In assenza di esperienza, esiste un'alta probabilità che alcuni funghi moriranno o non aumenteranno, e il proprietario dell'azienda subirà delle perdite.

Ma anche con esperienza in quest'area, c'è il rischio di morte da funghi a causa di parassiti e malattie. Per ridurre al minimo questa opzione, la stanza dovrebbe essere pulita regolarmente.

Un altro rischio associato alla ricerca di un mercato. Deve essere effettuato in anticipo. Altrimenti, è possibile crescere troppi champignon, per la cui realizzazione non ci saranno abbastanza acquirenti.

Crescere a casa

È abbastanza difficile organizzare la produzione di champignons a fini commerciali a casa. I funghi possono essere coltivati ​​sul balcone, nella dispensa o nella stanza libera. Questa zona non sarà sufficiente per ottenere il volume di funghi necessari per iniziare la propria attività. Pertanto, la coltivazione di champignons a casa è adatta a coloro che vogliono avere funghi per i propri bisogni.

La coltivazione dei funghi è un buon modo per iniziare la propria attività. Ma ciò richiede una grande sala e la conoscenza della tecnologia dei funghi in crescita. Pertanto, per prima cosa devi allenarti e provare a raccogliere un piccolo raccolto.

Idea imprenditoriale: coltivazione dei funghi

I funghi sono inclusi nella dieta di molte persone e la loro coltivazione è benefica non solo per le loro famiglie, ma anche come azienda. I funghi sono particolarmente popolari: sono sani, gustosi e molto facili da preparare. E se i funghi sono coltivati ​​nella loro stessa serra, sono anche rispettosi dell'ambiente. Ma per questo, ovviamente, sono richieste abilità e una certa conoscenza, dal momento che coltivare funghi non è così facile come potrebbe sembrare a prima vista. Ci vorrà pazienza e prima studierà tutta la tecnologia, perché l'omissione anche del più piccolo dettaglio può ridurre tutti gli sforzi per "no".

Se il clima lo consente e lo scopo di coltivare champignon è per te, allora puoi farlo in letti aperti. Ma in questo caso, devi essere preparato al fatto che anche in presenza di un grande orto non puoi raccogliere un raccolto abbondante. Pertanto, non si parla di preparativi per l'inverno. Se il tuo obiettivo è un raccolto in serie, allora è più redditizio coltivare funghi in presenza di una cantina o di un seminterrato. Quindi puoi fornire champignons non solo a te stesso e ai tuoi amici, ma anche implementarli con successo. Come iniziare e come coltivare correttamente questi deliziosi funghi? Vediamo.

Preparazione del substrato

Champignons - i funghi schizzinosi e senza substrato (compost) non crescono. Il processo di preparazione è piuttosto complicato, perché per questo è necessario il concime di paglia, mucca o cavallo (possono essere sostituiti con escrementi di pollo), gesso e calce idrata. La quantità dipende dal volume dell'area. La paglia idealmente è meglio prendere il grano o la segale, anche altre specie sono possibili, ma ridurranno la resa dei funghi. E sii sicuro di nuovo! Sono necessari gesso e calce come integratori minerali e si può anche aggiungere farina d'ossa. È molto importante che l'acqua per il compost non sia rubinetto, contiene cloro.

Come dovrebbe essere preparato il substrato? In primo luogo, la paglia deve essere tagliata a strisce piccole e imbevuta di acqua. Pochi giorni dopo sarà saturo di umidità, e per il futuro compost dovrai fare una spalla. Metti la paglia e lo sterco in essa contenuti (iniziando e finendo con la paglia). Coprire il mucchio finito con pellicola, lasciando alcuni spazi aperti sui lati (per la ventilazione). Una volta alla settimana il substrato deve essere interrotto aggiungendo gesso e calce. Di conseguenza, si dovrebbe avere un compost marrone sciolto senza un odore pungente. Se non c'è il desiderio di rovinare tutto, puoi semplicemente comprare un substrato già pronto.

Acquisiamo e piantiamo il micelio

Il micelio non è altro che un micelio, che è facile da acquistare oggi. La cosa principale è che era di alta qualità. Per ottenere il micelio di funghi, vengono utilizzati i grani di segale più spesso, grazie ai quali viene alimentato il micelio. Questo seme è venduto in scatole di plastica, dovrebbe avere un caratteristico sapore di funghi e un colore biancastro. Se ci sono sfumature verdastre nel micelio, questo indica la presenza di muffa in esso. Deve essere conservato in frigorifero (fino a tre mesi) e prima di utilizzarlo deve essere conservato per almeno un giorno a temperatura ambiente in modo che il micelio si adatti.

Piantare il micelio è facile: puoi semplicemente seminare e puoi giacere nei pozzi (5 cm di profondità) e coprire con compost (strato di 5 cm). È meglio fare i buchi secondo il principio degli scacchi, la distanza tra loro non deve essere inferiore a 20 cm. Dopo un paio di settimane, la tomba inizierà a crescere, e dovrà essere chiusa con uno strato di terreno di 3-4 cm e inumidita di volta in volta per mantenere il substrato asciutto. Questo suolo è chiamato il cappotto di copertura, può essere acquistato come prodotto finito e farlo da solo. Ciò richiederà torba, terra e gesso (5 parti, 4 parti e 1 parte, rispettivamente), per 1 kmq. m - 50 kg della miscela.

Controlliamo la temperatura e prendiamo cura dei funghi

Le regole di base per la coltivazione di champignon - una stanza pulita senza luce e correnti d'aria, ma con ventilazione. Perfetto fienile, garage, cantina, cantina e persino l'attico. La temperatura dovrebbe essere nell'intervallo di 15-25 gradi e il tasso di umidità è 65-85 percento. Se è necessario aumentare l'umidità, è necessario spruzzare la stanza, se è abbassata, espellerla. Con il freddo, è necessario un ulteriore riscaldamento, ma senza fanatismo, calore eccezionalmente moderato. E non dimenticare di controllare l'umidità del compost: spray, copri con i giornali - in una parola, fai di tutto per evitare la secchezza.

Un prerequisito per la cura dei funghi in crescita - la temperatura non è inferiore a 25 gradi nelle prime due settimane. Dopo la crescita del micelio, la temperatura scende a 20 gradi e il tempo rimanente viene mantenuto entro 15-17 gradi. Non si dovrebbe farlo "a occhio", è meglio concentrarsi costantemente sul termometro. È anche importante che lo strato di rivestimento sia sterile, altrimenti i batteri possono entrare nel micelio. Pertanto, si raccomanda che la miscela per copertura sia ulteriormente cotta a vapore o semplicemente almeno versata con acqua bollente, poiché la resa dei funghi dipende da questa miscela.

Raccolta dei funghi prataioli

I primi funghi appariranno in un mese, e la regola principale, che devi afferrare con fermezza: non puoi tagliare i funghi prataioli, basta girare! Quindi immediatamente cospargere il buco con terra e versare acqua su di esso - per un nuovo raccolto. Se il champignon viene tagliato, i suoi resti marciscono, gli insetti si depositano in esso e non si può parlare di un nuovo fungo. Se tutto è fatto correttamente, ogni mese puoi raccogliere fino a 10 kg di champignon per 1 metro quadrato. I primi tre raccolti producono più funghi, dopo di che il loro numero diminuisce. Dopo il sesto raccolto, l'area del vecchio micelio deve essere pulita e ne deve essere piantata una nuova.

In particolare vorrei sottolineare una sfumatura come la raccolta di funghi "di alta qualità", poiché i funghi prataioli con un film sottile rosa pallido allungato sono considerati correttamente maturi. Si trova sul gambo e all'estremità del cappello, che indica un fungo "sano". Se noti strisce marroni - questo è un champignon "malato" e non è adatto al cibo. Succede che i campioni con film a raffica si imbattano, questo significa che sono troppo maturi (o mancati quando raccolgono il raccolto precedente). Questi funghi sono commestibili, ma l'eccessiva maturazione non è raccomandata perché i funghi vecchi esauriscono il micelio.

Coltivazione dei funghi: un piano aziendale

Creare un business redditizio con costi minimi: il sogno di molti. Coltivare funghi in vendita oggi non è solo redditizio, ma non richiede molto tempo e fatica. Champignons occupa una posizione di leadership in questo business, in quanto sono un prodotto gustoso, fragrante e utile che le persone acquisiscono volentieri. Inoltre, è una delle poche specie di funghi che cresce bene in un ambiente creato artificialmente. E quando i funghi crescono in casa, è sempre un vantaggio enorme, attirando con la sua maggior parte dei compratori.

Gli affari dei funghi non richiedono stagionalità, perché puoi coltivare funghi tutto l'anno. Naturalmente, soggetto a tutte le regole della tecnologia, che è stato discusso in dettaglio sopra. Un prodotto così appetitoso come i funghi è sempre richiesto, e se padroneggi con competenza tutta la saggezza della coltivazione, puoi benissimo riuscire in questo settore. Il business dei funghi è particolarmente buono per le persone che hanno già esperienza in trame domestiche che amano "scavare" nel terreno, piantare qualcosa, curare e raccogliere. Quindi, cosa dovresti imparare se hai intenzione di fare affari, coltivare funghi?

Facciamo un piano aziendale per fasi

Qualsiasi impresa di grandi dimensioni dovrebbe iniziare con la preparazione di un piano aziendale per sistematizzare le sue azioni e continuare a realizzare un profitto. E la coltivazione di funghi non fa eccezione. Un business plan dovrebbe consistere in diversi passaggi:

  1. Per emettere IP o LLC, nonché un pacchetto di documenti necessari.
  2. Scegli una forma di tassazione conveniente per te personalmente.
  3. Trova un posto adatto per la coltivazione di champignons.
  4. Acquista micelio (attraverso siti Internet o da agricoltori).
  5. Compralo da solo o crea un substrato (compost per funghi).
  6. Coltiva champignon secondo tutte le regole della tecnologia.
  7. Trova i canali giusti con i quali vendere prodotti.
  8. Immediatamente l'implementazione dei funghi è cresciuta.

Il business dei funghi ha molti vantaggi, ad esempio: hai bisogno di un piccolo capitale iniziale. Giudicate voi stessi: le materie prime necessarie per la coltivazione (paglia, letame, compost) sono piuttosto economiche e non è un problema trovarla. I funghi prataioli non richiedono alcuna condizione particolare, possono crescere ovunque, anche in sacchetti. E, cosa più importante: il nostro mercato dei funghi è pieno di merci di bassa qualità, quindi la tua attività prospererà. A condizione che sia possibile regolare i canali e mettere in esecuzione l'implementazione dei funghi.

Scegli un metodo di crescita

In totale ci sono cinque modi di coltivare champignon. Studia attentamente tutti per decidere quale ti si addice meglio. Ognuno ha sia vantaggi che svantaggi, quindi dovrai valutare i pro e i contro per ottenere un raccolto di qualità.

  1. A terra. Questo metodo è abbastanza economico perché ti permette di far crescere funghi nei letti, nel seminterrato, nel garage, nella serra e in altre stanze che sono accessibili a te.
    Pro: non è necessario acquistare attrezzature speciali.
    Contro: ci sono molti germi nel terreno, quindi l'infezione da micelio è possibile.
  1. In bricchette. Un metodo popolare che consiste nel premere un substrato e posizionarlo in bricchette. In tali condizioni, la procedura di crescita è semplificata.
    Pro: le mattonelle sono economiche, con i loro prodotti di aiuto facili da trasportare.
    Contro: la mancanza dell'umidità necessaria porterà alla malattia dei funghi prataioli.
  1. Sugli scaffali. Questo metodo è chiamato "olandese" e comporta la coltivazione di funghi in spazi chiusi, se si desidera utilizzare l'intero spazio.
    Pro: la possibilità di disporre di molti scaffali per una grande raccolta di funghi.
    Contro: non il sistema più economico, che richiede costi di attrezzatura.
  1. Nelle scatole. Un altro modo è quello di coltivare i funghi prataioli in appositi contenitori che sono stati pre-trattati con agenti antimicrobici.
    Pro: questo metodo ti consente di automatizzare completamente la coltivazione.
    Contro: usato raramente a causa del costoso costo di scatole-contenitori.
  1. In borse. Il modo più semplice per allevare funghi, che può essere applicato anche nell'appartamento. Il suo grande vantaggio è nell'isolamento dei champignons gli uni dagli altri.
    Pro: praticamente non richiede costi speciali e attrezzature speciali.
    Contro: il rendimento minimo e, per le imprese, è improbabile che questo metodo funzioni.

Facciamo calcoli finanziari

Se si avvia un business di funghi da zero, allora sarà necessario un sacco di capitale iniziale. Avrai bisogno di circa 1.500.000 di rubli per terreni, locali e attrezzature. Ora sulle spese correnti: dovrebbero essere contate sulla base di un ciclo di produzione. Cioè, due mesi. Il substrato è di circa 20.000 rubli, il micelio è di 10.000 rubli, il pagamento per le utenze è da 50.000 rubli, lo stipendio del personale è di circa 60.000 rubli. Totale: 140.000 rubli. Un chilogrammo di champignons costa circa 100 rubli, se si prendono in considerazione 30 tonnellate di substrato, si possono ottenere 6.000 tonnellate di funghi. Un ciclo di produzione totale ti porterà da 600.000 rubli. Calcoliamo i costi di 130.000 rubli e otteniamo un utile netto di 460.000 rubli. Moltiplichiamo questa cifra per quattro (il numero di funghi in crescita all'anno) e ci assicuriamo che in un anno si possano guadagnare circa 1.840.000 rubli. Di conseguenza, l'importo iniziale investito paga dopo 12 mesi. Se hai già una tua sede, i costi, ovviamente, saranno molto minori.

Ricerca clienti, pubblicità e vendite di prodotti

Se il tuo obiettivo principale è fare un buon profitto dalla coltivazione di champignon, non puoi fare a meno di pubblicizzare i tuoi prodotti. Che cosa dovrebbe essere fatto in modo che i potenziali clienti sappiano di te? Un sacco di modi: annunci nei media e social network, volantini e opuscoli per le strade, pubblicità esterna. Puoi anche vendere funghi personalmente o offrire i tuoi prodotti ai rivenditori. La prima opzione ti porterà più entrate, ma ci vuole un sacco di tempo, mentre la seconda opzione è l'opposto - il profitto è inferiore, ma il tempo è risparmiato. Un altro modo è vendere funghi attraverso i negozi, ma per questo è necessario avere una registrazione come imprenditore privato. Forse l'opzione più redditizia è vendere i tuoi champignon su Internet, attraverso i social network o il tuo sito web.

Piano aziendale: coltivazione di funghi

Capitale iniziale minimo

Come creare una fattoria di funghi per la coltivazione di funghi

L'obiettivo del progetto è quello di creare una fattoria di funghi per la coltivazione di doppi champignon allo scopo della successiva vendita in forma grezza nel Territorio di Krasnodar e nella città di Krasnodar. Come idea imprenditoriale, è stato scelto un sistema di coltivazione satellitare, la cui essenza consiste nella produzione e raccolta di champignon senza l'attrezzatura dell'impianto di compostaggio. Il compost per champignons è acquistato in forma finita da un'azienda specializzata nei volumi necessari per la produzione. A causa di ciò, il volume dell'investimento iniziale viene ridotto e la risorsa temporale viene salvata. La compagnia ha un piccolo formato. La capacità annuale è di 17 tonnellate di funghi all'anno.

I principali vantaggi di una fattoria di funghi che lavorano su compost pronti sono:

basso livello di investimento iniziale;

minimi rischi di perdita di rendimento;

semplificazione del processo di produzione.

I calcoli finanziari del progetto sono stati effettuati per un'azienda comprendente 6 celle con un'area di coltivazione totale di 570 mq. metri. Il ciclo di produzione dura circa 60-63 giorni. La tecnologia di produzione si basa sull'attuazione di tre fasi principali: l'acquisto e la consegna del compost di fase 2, la germinazione del micelio e la raccolta di funghi. Quindi il raccolto viene venduto in piccoli negozi all'ingrosso nella rete di vendita della città di Krasnodar e nel suo sbocco nel mercato alimentare.

Il costo del progetto sarà di 1.249.000 rubli. Per l'attuazione è prevista l'attrazione di fondi presi a prestito per un importo di 700.000 rubli. Durata del prestito - 24 mesi. Tasso di interesse - 22%. Il posticipo del pagamento dell'acconto è di 3 mesi.

* per 4 mesi di lavoro

Il periodo di preparazione, compresa la riparazione e l'attrezzatura dei locali, richiederà 4 mesi. Raggiungere un volume di vendita pianificato - 3 mesi.

Redditività della coltivazione di funghi

I funghi prataioli sono tra i funghi coltivati ​​più popolari al mondo. Rappresentano circa il 75-80% di tutti i funghi coltivati. Il mercato dei funghi coltivati ​​in Russia non può essere definito sviluppato - prima dell'introduzione dell'embargo nell'agosto 2014, le importazioni hanno superato significativamente la produzione interna (92% contro 8%). Tuttavia, la partenza dei produttori importati e la svalutazione del rublo con un conseguente aumento dei prezzi dei prodotti hanno stimolato la produzione interna, che per sei mesi del 2015, secondo varie fonti, è aumentata dal 15 al 22%.

Nonostante il calo delle importazioni (secondo le stime di Rossiyskaya Gazeta, nei 6 mesi del 2014, il numero di prodotti stranieri è diminuito del 24%), c'è una carenza di prodotti a base di funghi sul mercato russo. Questi fattori contribuiscono all'avvio della propria attività.

L'obiettivo del progetto è quello di aprire una fattoria di funghi per la coltivazione di funghi nella regione di Krasnodar, con una capacità fino a 17 tonnellate di funghi all'anno. L'azienda è una fattoria nel villaggio, situata a 5 km dal confine della città di Krasnodar. La produzione si trova in una sala privata di 320 metri quadrati. metri, precedentemente utilizzato come magazzino. La fattoria dei funghi ha 6 stanze in crescita.

Franchising e fornitori

Una caratteristica distintiva della produzione sta lavorando con il compost pronto (fase 2), che viene acquistato da un'azienda specializzata nella città di Krasnodar. Il compost viene consegnato sotto forma di bricchette. A questo proposito, l'azienda non ha bisogno del proprio negozio di compostaggio, che semplifica in qualche modo la procedura di produzione.

I principali vantaggi di una fattoria di funghi che lavorano su compost pronti sono:

livello inferiore dell'investimento iniziale;

minimi rischi di perdita di rendimento;

semplificazione del processo di produzione.

L'azienda ha 5 dipendenti, tra cui un tecnico, un direttore delle vendite, un contabile, un venditore e un raccoglitore di funghi. La struttura della gestione aziendale è semplice. A capo dell'azienda è il direttore dell'azienda, che riporta direttamente il resto del personale. Forma di proprietà - imprenditore individuale con un sistema di tassazione semplificato (6% del reddito percepito).

Come trovare un mercato per la vendita di funghi

Prodotto e commercializzato dell'azienda: champignon champignon (champignon dvuhorovy), considerato uno dei funghi più coltivati ​​al mondo. Il Champignon ha un gusto notevole, è usato in molti piatti e ha un numero di proprietà utili. I funghi stufano, friggono, lessano, salamoia, aggiungono primi, secondi piatti e insalate.

L'80% del fungo è costituito da acqua. Un altro 20% sono vitamine, minerali e acidi organici. I funghi prataioli sono ricchi di fosforo, il cui contenuto è vicino al pesce. A causa del basso contenuto calorico, i funghi prataioli sono considerati un prodotto dietetico e, a causa della mancanza di zucchero, le persone con diabete possono consumarli. Le sostanze contenute negli champignon riducono i livelli di colesterolo, prevengono lo sviluppo di tumori. Inoltre, l'uso di questi funghi riduce la probabilità di infarto e previene lo sviluppo di aterosclerosi.

A causa delle proprietà ben note e del gusto, la richiesta di champignons in Russia è costante. I funghi sono venduti sia freschi che secchi e in scatola. Questo progetto propone l'implementazione di prodotti esclusivamente freschi (raccolto mattutino, raffreddamento).

Non è richiesta alcuna preparazione speciale delle prevendite, incluse solo le procedure standard (lavaggio). Il trasporto viene effettuato in scatole ordinarie con una capacità di 3-5 kg.

I funghi prataioli sono un prodotto ecologico per la cui produzione non si applica la chimica. Poiché il compost è richiesto per la coltivazione di funghi, il problema dello smaltimento dei rifiuti è la rimozione del compost esaurito. Con ogni tonnellata di compost fase 2, caricata nella stanza di crescita, alla fine del periodo, rimangono circa 600-650 residui di compost. Tuttavia, il compost fungo speso può servire come un buon fertilizzante per giardinieri e giardinieri e servire come ulteriore fonte di reddito.

Commercializzazione e vendita di champignon crudi

Funghi prataioli crudi sono richiesti da una grande popolazione impegnata nella cucina autonoma. Le casalinghe le scelgono appositamente per cucinare il primo o il secondo piatto, spesso raccogliendo funghi in dimensioni. I requisiti chiave per questi funghi sono semplici, ma estremamente esaurienti: freschezza e qualità. Tuttavia, tali prodotti non possono sempre essere trovati nei negozi o nei mercati. Secondo un sondaggio condotto dalla rivista School of Mushroom Growing in collaborazione con il Dipartimento di Micologia e Algologia, Università statale di Mosca, il 17% degli intervistati non acquista funghi perché non sono soddisfatti della qualità, e anche perché al momento della visita al negozio non sono semplicemente sugli scaffali.

I funghi prataioli possono avere un colore grigiastro, macchie scure sui cappucci, pellicola danneggiata. Un indicatore di un fungo di scarsa qualità può anche fungere da sua consistenza, che può assomigliare a una spugna e ad una debole elasticità. Inoltre, il prodotto deteriorato ha un odore debole o sgradevole.

Il champignon di alta qualità è diverso nel colore bianco, leggermente rosato o leggermente beige, cappello opaco senza macchie. Il film del fungo è solido (in piccoli champignon) o con lacrime (in grandi e medie). L'odore di un simile fungo è piacevole, e al tatto il fungo è elastico e denso. Il processo di produzione sarà mirato alla creazione di funghi di alta qualità.

La vendita di funghi prataioli a Krasnodar è gestita da piccole fattorie familiari e da grandi imprese. Il prezzo dei prodotti grezzi nella città varia da 80 rubli. (all'ingrosso) fino a 255 rubli. per chilogrammo e una media di 170 rubli. per chilogrammo. Come vantaggio competitivo nella fase iniziale, si prevede di vendere funghi al prezzo di 160 rubli. per chilogrammo.

Se si caratterizza la situazione nel mercato dei funghi della Russia nel suo insieme, allora si possono notare le tendenze che contribuiscono ad avviare la propria attività. Secondo la rivista "School of Mushrooms", nella prima metà del 2015, la produzione di funghi coltivati ​​in Russia è cresciuta del 15% rispetto allo stesso periodo del 2014. Il volume della produzione di champignon ha raggiunto 4.720 tonnellate, con un aumento di 606 tonnellate.

Fattori come ottenere prodotti sotto embargo hanno contribuito alla crescita del mercato (l'importazione di funghi freschi dai paesi dell'UE è stata vietata) e, di conseguenza, una riduzione delle importazioni, nonché la svalutazione del rublo. A causa dell'attuale congiuntura, i produttori sono stati in grado di aumentare la capacità produttiva e aumentare i prezzi di vendita. In particolare, i prezzi degli champignon sono aumentati in media del 35% rispetto al primo semestre 2014.

Nella fase iniziale, i manufatti sono pianificati per essere venduti presso il loro punto vendita sul mercato di Krasnodar, così come il piccolo commercio all'ingrosso. Per preservare la freschezza utilizzate apparecchiature di refrigerazione. I prodotti non hanno bisogno di promozioni su larga scala. I compratori all'ingrosso sono in programma di attirare attraverso annunci gratuiti su Internet, così come attraverso i propri link. La consegna dei prodotti al luogo di vendita è organizzata sul proprio mezzo di trasporto (furgone cargo).

Piano di produzione di funghi

Fattoria dei funghi ha una buona posizione, situata a 5 km dalla città di Krasnodar, dove si vendono prodotti. Il principale fornitore di compost, con cui è stato stipulato il contratto di fornitura, è a poche ore dalla disponibilità dell'azienda.

La tecnologia di produzione dei funghi comprende diverse fasi principali. A causa del fatto che il compost finito è stato acquistato, la produzione di compost è completamente assente nel ciclo di produzione.

Top