logo

La richiesta di dolci sani e gustosi tra la popolazione rimarrà sempre invariata. Un piccolo panificio può adattarsi rapidamente alle esigenze dei suoi clienti. Proprio mini-panificio, può essere un'impresa piuttosto redditizia e ricercata. I suoi vantaggi sono ovvi. La cottura è sempre fresca perché viene cotta spesso, ma in piccoli lotti.

I prodotti si distinguono nella gamma più diversificata. La qualità è aumentata grazie ai piccoli volumi e alla costante supervisione del processo di cottura. Con un'organizzazione pianificata di produzione e la costruzione corretta e l'approccio al consumatore, un'azienda di questo tipo può apportare sostanziali entrate e soddisfazione reciproca sia all'acquirente che al proprietario.

La rilevanza e le prospettive di sviluppo di tale attività

I piccoli mini panifici hanno molte più prospettive rispetto alle panetterie più grandi. È più facile per loro adeguarsi alla domanda del mercato e ristrutturare le attrezzature per qualsiasi prodotto. Più facile cambiare le ricette. E se trovi un buon posto, prendi degli esperti e sperimenta un po 'con l'assortimento, poi in due mesi puoi fornire ai tuoi clienti abituali pane aromatizzato e croccante, pasticcini dietetici e altri gustosi pasticcini. Dopo tutto, molte persone vogliono comprare non solo pane, ma un prodotto da forno sano e fresco. Ad esempio, da cereali germogliati o da acqua minerale frizzante senza lievito.

Per fare questo business, è necessario trovare i locali giusti, acquistare l'attrezzatura necessaria e ritirare il personale competente. La cosa principale è trovare una tecnologia di panettiere esperta, abile e competente. Successivamente, se possibile, è necessario collegare la pubblicità o inventare te stesso, piuttosto che attirare clienti. L'attività nei mini-panifici, in piccole aree, è ora particolarmente rilevante.

L'esperienza personale di apertura di un mini panificio è delineata nella seguente trama video:

Capitale iniziale ed esecuzione della documentazione necessaria

Le principali voci di costo per la creazione di un'impresa (per l'anno) nelle principali città sono:

  1. Il prezzo del noleggio è di novecentomila rubli.
  2. Attrezzature (a seconda della capacità) - un milione duecentomila rubli (una volta).
  3. Fai riparazioni - centomila rubli (una volta).
  4. Acquisto di mobili - trecentomila rubli (una tantum).
  5. Pagamenti di utilità - duecentomila rubli.
  6. Pagamento di salari, fino a un milione e mezzo di rubli.

Prima di iniziare un'attività commerciale, dovresti formalizzarti come imprenditore o creare un'attività in proprio. Per le piccole e medie imprese ci sono solo due modi: un imprenditore individuale (PI) o una società a responsabilità limitata (LLC).

  1. Il singolo imprenditore sarà legalmente responsabile e rischierà la sua proprietà, e la società a responsabilità limitata sarà limitata alla dimensione del suo investimento.
  2. È possibile registrare un singolo imprenditore senza l'aiuto di un avvocato per tre giorni, i documenti necessari: il passaporto, una copia autenticata, una domanda di registrazione e una ricevuta per il pagamento dei doveri dello stato. E nella LLC avrai bisogno dell'aiuto di un avvocato per presentare ed eseguire documenti. E un conto bancario obbligatorio, la presenza del suo sigillo.
  3. Il costo del PI ammonterà a ottocento rubli e a LLC: quattromila, più il costo di un notaio.
  4. In IP c'è una limitazione su alcuni tipi di attività, e in LLC c'è un campo di attività illimitato.
  5. I calcoli contabili al PI non sono obbligatori e in LLC sono necessari.
  6. È possibile disporre di reddito a propria discrezione, e in LLC, le entrate dovrebbero essere distribuite non più di una volta al trimestre (pagamenti degli interessi ai membri della comunità).
  7. Il PI non ha bisogno di capitale autorizzato e la LLC totalizzerà il salario minimo.
  8. Poche persone sono d'accordo a cooperare con i commercianti privati, e persino le grandi società e le comunità di capitale sociale lavorano con LLC.
  9. Sarà difficile ed economico rivendere un'azienda, e LLC lo farà in modo molto rapido e redditizio.
  10. La procura da parte del PI dovrebbe essere autenticata e non redditizia per un tempo molto lungo, e la LLC sarà presa ovunque.

Devi scegliere l'opzione giusta per te, la stragrande maggioranza sceglie IP.

Documenti necessari per aprire una panetteria

Per avviare questa attività, è necessario preparare la seguente serie di documenti:

  1. Decisione epidemiologica sanitaria sulla produzione e sui prodotti, completamente gratuita approvata nell'istituto di Rospotrebnadzor, ma solo con i risultati dell'esame.
  2. Il certificato di conformità è rilasciato dall'Agenzia federale per la regolazione tecnica e la metrologia.
  3. La decisione dell'ispezione antincendio, sulla conformità con i requisiti di sicurezza antincendio.
  4. Permessi per la fornitura di attrezzature, strutture, personale, ecc.

Elaborazione di un piano aziendale

Aprire una panetteria è un'attività in cui saranno necessari grandi investimenti per la prima volta.

I costi iniziali richiederanno considerevoli investimenti. Quindi, prima di aprire la panetteria, è necessario calcolare tutti i possibili costi, rischi, possibili concorrenti - per scrivere un business plan.

Per prima cosa analizzeremo un business plan di esempio:

  1. Innanzitutto, fai 1135000 rubli.
  2. Le entrate mensili saranno 540 mila rubli.
  3. Entrate 58,400 rubli.
  4. Si scopre che un affare del genere può ripagare solo in due anni.

Se lo immaginiamo più in dettaglio: prendiamo, per esempio, un insediamento di tipo urbano con circa duecentomila persone. Qui hai deciso di aprire una panetteria, con un assortimento di circa dieci diversi tipi di cottura.

Per prima cosa devi allenarti con i concorrenti. Se nel villaggio viene posto maggiormente l'accento sulla cottura del pane, significa che ci occuperemo di biscotti e torte. È meglio aprire un'impresa come imprenditore, ma è assolutamente necessario tenere un registro contabile ed è meglio assumere un contabile esperto.

Nel piano aziendale include una panetteria. Poiché si svolgeranno prevalentemente turni notturni dalle 23.00 alle 11.00, è necessario effettuare un programma di turni. Ad esempio, lavora tre in tre o due in due giorni. Gli addetti alle vendite lavorano dalle 6.00 alle 17.00. Con una settimana lavorativa di cinque giorni e un giorno libero.

Scelta della direzione

Numerose panetterie, piccoli laboratori privati, supermercati, ecc. Sono impegnati nella produzione di pane e altri dolci e sarà difficile competere con loro, specialmente con piccoli investimenti iniziali. Ma questo è se stai pensando di aprire una pasticceria o una pasticceria standard.

E per non solo rimanere in questo mercato, ma anche inventare una tale tipizzazione di un'impresa che si trasformerà in un vantaggio competitivo, è possibile, ad esempio, ridurre l'assortimento di alcuni prodotti e cuocere non più di otto articoli. E tutti i pasticcini dovrebbero essere diversi da quello che viene venduto nella maggior parte dei negozi e delle bancarelle.

Preparazione della stanza

Scegliere il posto giusto per un mini-panificio è la componente del tuo successo futuro. Non dovrebbero esserci altri stabilimenti simili intorno a te: questi sono i tuoi concorrenti. Se stai pensando di vendere il pane direttamente dalla panetteria, allora il posto deve essere "walk-through". E se ti limiti alla produzione, allora dovrebbe essere comodo e pratico sotto tutti gli aspetti.

Per la posizione del set elementare di attrezzature richiederà una media di 80 metri quadrati. quadrato, dipende molto dalla gamma. Alcuni prodotti richiedono attrezzature speciali, tabelle, il che significa che l'area dovrebbe essere più grande.

Naturalmente, avrete bisogno di impianti idraulici, servizi igienici, ventilazione, ecc. Sarà necessario un ripostiglio separato per lo stoccaggio delle materie prime, una stanza da forno separata e un negozio di imballaggio.

Preparazione dell'attrezzatura

Attrezzature di alta qualità e lavoratori altamente qualificati, un prerequisito per un processo di successo. Tutta l'attrezzatura è divisa in primaria e secondaria. Gli elementi principali includono: impastatrici, sfogliatrici, cremagliere, forni, frigoriferi, setacciatori di farina. A ulteriore - scaffali per stoccaggio, moduli, macchine per l'imballaggio, lavaggio, bilance, coltelli e molto altro.

Per un piccolo mini-panificio avrete bisogno delle seguenti attrezzature:

  • forno 800.000 rubli;
  • impastatrice 280 000 sfregamento;
  • setaccio per farina 20 000 rub;
  • tavolo da pasticceria 4 000 sfregati;
  • miscelatore elettrico 4 000 rubli;
  • attrezzatura per l'impermeabilizzazione dell'impasto 55 000 rubli;
  • macchina per stendere la pasta 40.000 rubli;
  • un estratto di 20.000 rubli;
  • Frullatore 3 000 sfregamenti;
  • stufa elettrica 25 000 rub.

L'importo approssimativo sarà di circa un milione di rubli. Devi solo prendere immediatamente in considerazione il tipo di pasta con cui lavorerai: lievito, biscotto, sfoglia. L'orientamento dell'apparecchiatura necessaria per l'acquisto dipenderà da questo.

Reclutamento del personale

Il reclutamento non è un compito facile. Dopotutto, il lavoro di un fornaio qualificato è poco pagato, ma allo stesso tempo molto duro. In media, il fornaio riceve fino a novemila rubli, e il tecnologo ancora meno, circa seimila al mese.

Nella produzione di migliaia di chilogrammi di cottura al giorno richiederà:

  1. tecnico di produzione;
  2. due fornai;
  3. donna delle pulizie;
  4. imballatore (se necessario);
  5. loader;
  6. conducente;
  7. Ragioniere (meglio prendere sotto contratto).

Tutti i lavoratori sono tenuti a sottoporsi a una visita medica (disponibilità di un libro medico).

Metodi promozionali

Quando crei un piano aziendale, devi immediatamente preoccuparti dell'implementazione. Puoi aprire il tuo negozio, e puoi vendere attraverso altri punti vendita e non necessariamente solo nel villaggio, puoi anche fuori. Ci sono alcune panetterie che collaborano abbastanza bene e con successo con i grossisti.

Comprano pasticcini e consegnano tende, bancarelle, negozi. Questa opzione non è affatto male, perché sarà possibile lavorare senza preoccuparsi delle vendite. E puoi concentrarti sull'aumento della gamma e della qualità dei prodotti.

Puoi commerciare "dalla ruota", è molto più economico che affittare un negozio. Nelle regioni, è molto più facile stabilire un commercio da un'auto che, per esempio, nella capitale. Per cominciare, puoi noleggiare un furgone e poi comprarlo. Ci vorrà solo il permesso delle autorità locali.

Calcolo del recupero, degli utili e delle spese

Affinché un'azienda possa essere redditizia, è necessario svolgere il seguente lavoro: effettuare la propria ricerca di mercato del mercato dei prodotti da forno, apprendere la domanda, il prezzo, il volume e la gamma dei principali concorrenti. Per calcolare i valori principali della produzione futura. Questo è fatto in modo da poter ottenere il massimo reddito dal panificio.

Il fattore principale che influirà sulle tue entrate è il costo dei componenti principali. E la qualità del prodotto finito influenzerà: il livello di equipaggiamento, processo, composizione e proprietà degli ingredienti.

Calcola il rimborso, in base alle informazioni iniziali.

Il prezzo medio delle materie prime per la produzione di pane e altri prodotti:

  1. Farina di altissimo livello per 1 kg - 13.80 sfregamento.
  2. Farina del primo - 13,40 sfregare.
  3. Farina secondo - 12,00 rub.
  4. Farina di segale - 11,40 rub.
  5. Zucchero - 20,40 di sfregamento
  6. Lievito: 30,50 rub.
  7. Sale - 4,60 rub.
  8. Olio vegetale 1 litro - 62,00 rub.
  9. Margarina 1 kg - 44,00 sfregamento.

Produttività (P) di un panificio che cuoce il pane Borodinsky (0,9 kg), con un forno PHP-6, novantasei chilogrammi all'ora.

Volumi all'anno (GO) 360 giorni in due turni, per dodici ore: GO = P x 12 x 2 x 360.

La produttività del forno deriva dal seguente calcolo utilizzando stampi da forno per pane Borodino (0,9 kg) e un carrello.

GO = 96 x 12 x 2 x 360 = 829,440 kg di pane.

Farina di seconda scelta di 50 kg. Prezzo per kg 12,00 sfregamento. Il costo totale di 600 rubli.
Farina di segale 50 kg. Il prezzo è di 11,50 rub. Il costo di 575 rubli.
Lievito 1,5 kg. Il prezzo è 29,50 rubli. Il costo di 44,25 rubli.
Sale 5 kg. Prezzo 4,50 rub. Il costo di 6,75 rubli.
Bottom line: il peso di circa 150 kg del valore di 1230,00 rubli.

L'output di questa ricetta: ottenere circa 150 kg. Per 1 kg di prodotto, il costo sarà di circa 8,9 rubli.

È anche necessario prendere in considerazione il costo dell'elettricità, i costi dei pagamenti delle utenze e l'affitto. Il salario dei lavoratori al tasso di sei persone sarà di circa ottomila rubli a persona al mese.

Come risultato di tutti i calcoli, il recupero del panificio sarà da dieci a diciotto mesi.

Come aprire un imprenditore principiante di panetteria

Nelle grandi città, la cottura a caldo è molto richiesta dalla popolazione. Inoltre, i cittadini amano la deliziosa pasticceria. Per aprire una panetteria da zero, sono necessari investimenti iniziali e un piano aziendale. Quali sono le caratteristiche principali di questo business e le raccomandazioni per un nuovo imprenditore?

Prospettive per l'apertura della panetteria

Nel medioevo, i panifici e i negozi di panetteria erano necessariamente nelle città. Gli abitanti delle città hanno sempre amato la cottura a caldo. Questa tradizione è stata conservata fino ad oggi. Per qualcuno, i pasticcini freschi sono un ottimo modo per avere un boccone veloce, per alcuni le torte saranno una buona aggiunta alla tavola e qualcuno apprezzerà giustamente i dolciumi. Attualmente, nelle grandi città, anche gli stabilimenti di fast-food non riescono a forzare completamente le classiche pasticcerie dal mercato, dato che molti preferiscono cibi più naturali. Inoltre, la cottura è spesso molto più economica rispetto ai fast food. Pertanto, un business nella produzione di cottura a caldo è una direzione redditizia e promettente che può portare un profitto stabile.

Attualmente ci sono un gran numero di panetterie. Se prima tutto era standard ed era limitato al solito chiosco per la vendita di torte o di una tenda, dove venivano venduti dolci tandoor, ora c'è una varietà di tendenze nella tendenza.

Scelta dell'opzione

Sotto il concetto di un panificio classico ottiene una piccola istituzione (può essere un chiosco), dove sono fatti quasi davanti al compratore, torte, focacce e pane. Lì sono immediatamente messi in vendita. Nel nostro paese, i dolci tandoor (questo è un forno speciale arrotondato) e le torte sono particolarmente popolari. La prima opzione è particolarmente popolare a Mosca e nelle regioni dove ci sono molti musulmani tra la popolazione, ad esempio, in Cecenia o Tatarstan. Ma le torte da forno sono più forti nel resto delle regioni russe. A Mosca, le torte precedenti venivano vendute agli incroci nei pressi della metropolitana fino a quando tali chioschi cominciarono a essere demoliti.

Produzione di ciclo completo e parziale

In un'azienda a ciclo completo, l'intero processo avviene dall'inizio alla fine: vengono acquistati farina, pasta madre, spezie e additivi. Il prodotto risulta originale. Questa è un'opzione più redditizia, ma anche più costosa. Con un ciclo incompleto, i prodotti semilavorati vengono acquistati, il più delle volte congelati, l'attività consiste nel cucinare e vendere. Per un imprenditore in erba, questo è molto più semplice, ma la redditività sarà inferiore.

Ci sono molte offerte in franchising per panifici incompleti. È una direzione promettente? I vantaggi sono che non devi investire nella pubblicità: il tuo marchio è già riconoscibile. Con il giusto approccio al tuo business, è davvero possibile spremere il massimo beneficio da questa opzione. Ma è improbabile che il livello di profitto di un'impresa in franchising a ciclo completo venga fuori.

Mini panetteria

Un mini-panificio può anche essere un'azienda fatta in casa. È attraente per la sua disponibilità e la mancanza di costi elevati. La cosa principale è trovare clienti e acquirenti pronti ad acquistare i tuoi prodotti. Tuttavia, se si imposta un negozio online, è possibile vendere e consegnare direttamente prodotti da forno. In questo caso, per un'azienda di successo, è necessario offrire al mercato un prodotto unico.

Panetteria su ruote

Il commercio di viaggi è conveniente e redditizio nelle grandi città. Puoi scegliere un posto con una grande folla di persone o un punto con una buona croce. E se c'è una richiesta - vai in luoghi remoti. Niente pioli ai locali di noleggio. Il principale vantaggio di questa opzione è la flessibilità. Meno - apparecchiature a bassa potenza in panifici mobili.

pasticceria

Confetteria - è una panetteria specializzata nella produzione di prodotti da forno dolci (torte, pasticcini, focacce). Puoi fare le torte su ordinazione - questa è anche un'area molto popolare.

Panificio di legno

La qualità del pane cotto industrialmente nelle grandi imprese lascia molto a desiderare. Pertanto, la direzione dell'ecoproduzione, dove la tecnologia è il più vicino possibile al tradizionale, è in aumento nella domanda. L'opzione di una panetteria sul legno si adatta ai proprietari delle case del villaggio, dove è possibile attrezzare un grande forno. Il pane fatto in casa è molto costoso.

Come aprire una panetteria da zero: un processo graduale

Dopo la decisione di aprire una panetteria e i calcoli finanziari dovranno registrare le loro attività.

Quali documenti sono necessari per la registrazione

Se stai per aprire un punto o organizzare la produzione a casa, dovrai emettere un IP. Per questo avrai bisogno dei seguenti documenti:

  1. Domanda di forma speciale R21001.
  2. Un documento che conferma il pagamento dell'imposta statale per un importo di 800 rubli.
  3. INN personale.
  4. Passaporto dell'imprenditore

Se vuoi organizzare diversi punti e formare una rete di panetterie, non puoi fare a meno di LLC. Per fare ciò, hai bisogno dei seguenti documenti:

  1. Carta della compagnia, che è stata firmata da tutti i partecipanti all'assemblea costituente.
  2. Verbale dell'incontro dei partecipanti dell'azienda.
  3. Il contratto di locazione per i locali in cui la società svolgerà la propria attività.
  4. Il contratto di lavoro del direttore della società.

Come scegliere la stanza giusta, soddisfare i requisiti sanitari, acquistare l'attrezzatura necessaria

La stanza della panetteria dovrebbe essere chiusa, isolata, pulita. Mantiene determinate condizioni, come temperatura, umidità, pressione. Parassiti e roditori non dovrebbero entrare in questa stanza. Allo stesso tempo, una vetrina dovrebbe essere equipaggiata per presentare pasticcini pronti per i clienti (di norma, va fuori). Se possibile, puoi equipaggiare un paio di tavoli accanto al panificio, in modo che i clienti possano avere un morso proprio sul posto.

Requisiti sanitari per un panificio stabilito dalla legislazione vigente:

  1. Un prerequisito è la presenza di un sistema di approvvigionamento idrico, che è collegato a un sistema centralizzato o alla propria fonte.
  2. Naturalmente, la qualità dell'acqua utilizzata nel processo di produzione deve rientrare nelle norme e negli standard sanitari di GOST.
  3. È necessario stabilire un controllo costante sulla qualità di quest'acqua.
  4. Se si conserva l'acqua in appositi serbatoi o serbatoi come scorta, è necessario farlo in stanze separate che potrebbero essere isolate dalla produzione.
  5. Le stanze attrezzate come magazzini devono essere mantenute pulite e asciutte, l'umidità dell'aria non deve superare il 75%.
  6. È importante disporre di attrezzature speciali nei locali in cui verranno effettuati il ​​carico e la spedizione delle materie prime. In questa capacità, può fungere da carrello elevatore.
  7. Tenere conto del fatto che nelle stanze dotate di un magazzino, il pavimento deve essere cementato e non presentare crepe e le pareti devono essere lisce.
  8. Nei locali in cui viene effettuata la produzione, dovranno necessariamente equipaggiare i rubinetti con acqua calda e fredda - 1 rubinetto ogni 500 m 2.
  9. Se per qualsiasi ragione non vi è acqua calda nell'area di produzione, è importante dotare le caldaie o gli scaldabagni speciali per questi scopi.

Come scegliere il personale giusto

L'operaio principale nella panetteria è un cuoco fornaio. Questo dovrebbe essere un dipendente con qualifiche adeguate (istruzione secondaria specialistica, corsi specialistici, ecc.). Inoltre, prima di essere assunto, è tenuto a sottoporsi a una commissione medica, dove viene esaminato per la presenza di una serie di malattie che potrebbero impedirgli di lavorare nel campo della ristorazione.

Se esporti i tuoi prodotti in vendita, avrai bisogno di un dipendente-venditore separato. Qui i requisiti sono meno rigorosi, ma ha ancora bisogno di sottoporsi ad una visita medica. Nella fase iniziale di fronte al cuoco e il venditore può essere un dipendente.

Sull'acquisto di materie prime

La principale materia prima nel nostro caso è la farina. In media, 1 kg di farina costa 15 rubli, se lo compri alla rinfusa. Per produrre 1 tonnellata di pane, in media, avrete bisogno di circa 700 kg di farina, che dovrebbe essere di buona qualità. Inoltre, non dimenticare altri ingredienti importanti come: uova di pollo, tremori, contenuto di cottura (marmellata, ecc.), Condimenti, ecc.

Prodotti e assortimento

La gamma di prodotti da forno venduti è abbastanza grande. Può essere come al solito torte (con frutti di bosco, con ripieno di limone, con carne, cavoli, bignè con prosciutto e formaggio e così via), e muffin, diamanti, croissant e altri prodotti da caffè. Anche nel nostro paese, pasticcini tandoor popolari.

Parlando di tè e caffè. Se il tuo panificio lavora per strada, con la possibilità di vendere immediatamente prodotti finiti, assicurati di includere bevande nella gamma di prodotti. Prestare particolare attenzione ad esso è caldo.

Come pubblicizzare questa attività

Se hai intenzione di organizzare la tua produzione, tutto dipenderà dal formato specifico del business. Diamo un'occhiata ad alcuni casi di base:

  1. Se hai un panificio aperto, che mette immediatamente in vendita prodotti da forno, il caso non avrà bisogno di pubblicità in particolare se ti trovi in ​​un luogo di passaggio. Gli acquirenti e così ti troveranno.
  2. Se il tuo panificio è organizzato a casa o in un negozio chiuso, allora puoi fungere da fornitore per l'organizzazione che si occuperà della vendita di prodotti finiti. In questo caso, inoltre, non hai bisogno di pubblicità (puoi trovare un partner tu stesso) o solo nelle fasi iniziali. Oppure puoi vendere i tuoi pasticcini attraverso il tuo sito web, ad esempio, se fai dolci su ordinazione. In questo caso, hai bisogno di pubblicità contestuale, promozione SEO del tuo sito e, forse, anche pubblicità sui social network.

Piano aziendale

Prendiamo ad esempio un mini-panificio stazionario di un ciclo completo, il cui prodotto principale è rappresentato dalle torte. Richiede investimenti nella fase iniziale dei locali e delle attrezzature, nonché costi regolari per materie prime, salari e bollette.

Tabella: investimenti finanziari iniziali per l'apertura della panetteria

Di seguito sono riportati i costi variabili (mensili) per questa attività.

Tabella: calcolo delle spese mensili

Il modello finanziario dell'impresa esistente

Di seguito sono riportati alcuni esempi delle opzioni più semplici ed economiche per questa attività.

I costi e il tasso di recupero dell'attività. L'investimento iniziale nel panificio è in media di 225.000 rubli. La parte del leone del costo è l'acquisto di attrezzature. Il primo lotto di materie prime può essere acquistato per 30 000 rubli. Il costo medio della torta è di 5 rubli. Il prezzo medio di vendita è di 25-30 rubli, il margine è del 500-600%. Di conseguenza, le materie prime acquistate per 30.000 rubli porteranno vendite per 150.000-180.000 rubli. Allo stesso tempo, ci sono circa 6000 torte vendute, vale a dire, se si prende per un mese, allora si tratta di 200 torte al giorno - il piano di vendita è abbastanza realistico per un posto che passa in una grande città. Per 2 mesi, è realistico guadagnare 300.000-360.000 rubli e per 3 mesi - 450.000-540.000 rubli. Per 3 mesi con uno scenario di successo, puoi guadagnare 540.000 rubli. Dedurre immediatamente i principali costi variabili: il costo dello stipendio del panettiere (25.000 * 3 = 75.000 rubli), 2 mesi di affitto dei locali (60.000 rubli), 2 mesi di acquisto delle materie prime e il pagamento di acqua ed elettricità (80.000 rubli). Totale - circa 215.000 rubli. Sottrarli dal fatturato totale di 540.000 rubli e ottenere il resto 335.000 rubli. Da esso deduciamo 225.000 rubli dell'investimento iniziale. Otteniamo un utile netto nel terzo mese per un importo di 110.000 rubli.

L'utile medio del mese. Come già accennato, con un prezzo medio di 25-30 torte per pezzo e un piano medio giornaliero in un luogo di passaggio di 200 torte al giorno, possiamo vendere circa 6.000 torte al mese, cioè guadagnare circa 150.000-180.000 rubli. Allo stesso tempo, i principali costi variabili consisteranno nello stipendio del panificio (25.000 rubli), nel pagamento dell'affitto dei locali (30.000 rubli), nell'acquisto di materie prime e nel pagamento di acqua ed elettricità (40.000 rubli), nel trasporto di prodotti (se vi è il proprio mezzo di trasporto, quindi circa 5.000 rubli), le spese delle famiglie (da 2000 rubli), e un totale di circa 110.000 rubli al mese, cioè l'utile netto sarà da 40.000 a 70.000 rubli solo per la vendita di dolci. Inoltre, ulteriori vendite sotto forma di bevande, prodotti aggiuntivi, che permetterà di spremere fuori da questo business con la detrazione di tutte le spese in aggiunta da 50.000 a 100.000 migliaia di rubli.

A proposito di assegni

Le società di catering attirano sempre l'attenzione delle autorità di regolamentazione. Esiste un piano definito per le ispezioni di Rospotrebnadzor. Per essere il più possibile pronti per la verifica, è necessario monitorare attentamente che la tua azienda rispetti tutti i requisiti legali e sanitari attuali. Inoltre, i locali devono essere conformi alle normative antincendio.

Recensioni di un mini-panificio come azienda dall'esperienza personale degli imprenditori

All'apertura di un piccolo panificio avrete bisogno di 200-400 mila rubli. Questo è se si prende la più semplice attrezzatura del marchio italiano Unox. Cuciniamo con cibi pronti surgelati. I fornitori di cibi pronti surgelati, penso, sono rappresentati in ogni città più o meno grande (Bonape, App, Sunrise-Baker, panifici belgi, ecc. Ecc., Questo non li cambia tutti della stessa cosa).

http://www.diforum.ru/topic/68520- bakery- tasty-business /

Oggi voglio parlare della redditività del business.
Il cheat medio sul prodotto semi-finito è 100-110%.
Considerando i costi aggiuntivi (zucchero a velo, panificatore s / p, elettricità, ecc.), Si ottiene l'80-90%

Un altro punto interessante, molti spazi vuoti possono essere modificati, ad esempio, "Flapjack con formaggio" - un prodotto semi-finito per l'acquisto di 13 rubli. Il prezzo del display 28. (cheat 115%).
Aggiungere maionese, prosciutto, pomodoro, il prezzo della vetrina è già 40 rubli. Ingredienti: 10 grammi di prosciutto, 10 grammi di maionese, 10 grammi di pomodoro (solo 3-4 rubli)
Risulta il costo 16-17 p. Cheat è del 150%.

Come comprendi, più fai queste cose, più alta è la redditività, e allo stesso tempo hai aumentato la gamma, che influisce favorevolmente anche sulla lealtà dell'acquirente.

http://www.diforum.ru/topic/68520- bakery- tasty-business /

Video: startup di successo - mini-panetteria

Con una corretta pianificazione, una panetteria può essere una fonte di reddito stabile, la cosa principale è essere saggi nella scelta di un luogo, nell'acquisto di attrezzature e nel garantire che vengano osservati gli standard sanitari. È vero, non aspettarti profitti favolosi da questo business. Inoltre, sii sempre preparato per l'aspetto della competizione vicino al tuo punto.

Apriamo il nostro mini-panificio da zero: l'algoritmo corretto delle azioni

Aprire una panetteria è un business attuale in Russia oggi. Panificio, prodotti dolciari sono sempre richiesti, questi prodotti vengono regolarmente acquistati da tutti i segmenti della popolazione. Se si realizza un piano aziendale competente e si organizza correttamente l'attività, una panetteria anche in un mini formato può diventare un'attività redditizia.

Mini-panetteria a casa

Un panificio da zero può essere aperto in diversi formati:

  • negozio a ciclo completo;
  • parte attrezzata della cucina.

La scelta dovrebbe dipendere dalla tecnologia di produzione prevista, dalla scala e dalla gamma desiderata. Un mini-panificio a casa può lavorare in pieno (include tutte le fasi della produzione del pane) o un ciclo incompleto (quando i prodotti sono cotti da cibi surgelati). Se viene scelta la prima opzione, sarà richiesto un minimo di 80-90 m² di spazio. Le panetterie di questo formato, di regola, producono dolci di marca, formano una vasta gamma di prodotti da forno con una capacità di 120-150 kg / ora. I proprietari hanno l'opportunità di controllare il processo di produzione, indipendentemente dalla gamma.

Se apri una panetteria che funziona in un formato di ciclo incompleto, puoi creare facilmente una vasta gamma di prodotti, sono caratterizzati da una produzione pulita e senza sprechi. Anche 35-40 m² saranno sufficienti per il lavoro. La capacità di una piccola impresa è sufficiente per produrre 0,2-5,0 tonnellate di pane al giorno. Il vantaggio di una simile organizzazione del lavoro è anche il fatto che non è necessario acquistare materie prime per la preparazione della pasta. È facile e comodo utilizzare l'apparecchiatura, inoltre non sono necessari dispositivi tecnici complicati. Anche l'influenza del fattore umano è significativamente ridotta, la quantità di prodotti finiti è molto più facile da controllare.

Consiglio: tra una cottura e l'altra da semifinito e impasto fresco, non vi è alcuna differenza pronunciata nel gusto, poiché i semilavorati sono preparati, di regola, con ingredienti naturali, senza esaltatori di sapidità.

I mini panifici aperti da zero hanno molti vantaggi:

  • non richiedono enormi investimenti;
  • possono essere aperti anche nella cucina di casa;
  • consente di lavorare senza dipendenza da intermediari, che consente di creare prezzi favorevoli per i clienti e ottenere un'elevata redditività dell'azienda;
  • stipulare contratti diretti con i fornitori di determinate materie prime;
  • il proprietario ha più opportunità di attirare potenziali acquirenti (promozioni, organizzare dimostrazioni del processo di cottura a scopo pubblicitario);
  • È possibile variare liberamente la gamma in base agli interessi dell'acquirente e delle risorse.

I proprietari, riferendosi all'esperienza, sottolineano che, al fine di garantire un'elevata redditività dell'azienda, è importante scegliere in anticipo la giusta posizione dello sbocco (il flusso di persone dovrebbe essere elevato). Anche se non vi è capitale iniziale, è possibile organizzare il lavoro a casa senza investimenti, ad esempio fare dropshipping, scrivere testi su ordinazione, fare regali, sapone decorativo, dolciumi (torte, cupcakes) su ordinazione.

Come aprire un mini-panificio da zero?

Prima di aprire un mini-panificio da zero a casa, è importante risolvere il problema della vendita di prodotti finiti e delle prospettive di contrasto dei concorrenti (e ci saranno sempre almeno 2 produttori di massa, ad esempio, panetterie e dettaglianti). È anche importante scegliere il giusto sistema di tassazione per i singoli imprenditori o LLC. La migliore scelta del sistema di tassazione è UTII, l'alternativa è il sistema fiscale semplificato del 6% o del 15%.

Avrete anche bisogno di un certificato di qualità e un permesso per le attività di produzione, una conclusione sulla conformità dei locali e delle attrezzature con i requisiti di sicurezza antincendio e il permesso dal controllo ambientale. Sarà anche necessario trasferire campioni di cottura per analisi in laboratorio. È importante ricordare che ogni dipendente di un mini-panificio è obbligato ad avere un libro medico. L'ispezione di routine di Rospotrebnadzor sarà condotta non più di una volta ogni 3 anni. Il piano di ispezione può essere trovato sul sito web dell'Ufficio del Procuratore Generale della Federazione Russa o sul sito web dell'Ufficio di Rospotrebnadzor.

Una domanda importante è la formazione della gamma. Dovrebbero essere acquirenti diversi e interessati. Per mantenere il loro interesse, è necessario concentrarsi non solo sulla qualità, sul prezzo, ma anche sulla formazione di nuovi gusti, ripieni, forme di cottura. Un prodotto di massa di negozi ordinari non sarà mai in grado di competere su un piano di parità con prodotti di alta qualità di mini-panifici.

Suggerimento: secondo i panettieri, puoi creare nuovi sapori utilizzando miscele di cottura naturali. Ad esempio, un integratore alimentare a base di farina di segale, malto trattato termicamente conferisce alla cottura un colore scuro, un gusto e un aroma speciali. Inoltre, le miscele prolungano la shelf life, migliorano la qualità del prodotto e consentono di ottimizzare la tecnologia del prodotto (il pane secco a lievitazione naturale aiuta a salire non in 3, ma in 1 ora). Inoltre, il loro consumo è piuttosto ridotto.

Come aprire un mini-panificio personale? L'algoritmo delle azioni si presenta così: registrazione di un mini-panificio, ricerca e preparazione di una stanza, selezione e acquisto di attrezzature, ricerca di personale, esecuzione di permessi, acquisto di materie prime, inizio del lavoro. Per aprire una caffetteria da zero, hai anche bisogno di permessi e un'attenta preparazione di tutte le fasi. Uno degli aspetti più importanti è la scelta di un luogo con un buon traffico, una posizione comoda della stanza.

Quali vantaggi dovrebbero avere i proprietari di mini-panettieri nella lotta competitiva:

  1. Qualità e freschezza dei prodotti.
  2. Range.
  3. Prezzo più favorevole
  4. Qualità del servizio
  5. Design del luogo di vendita (questo può essere fatto a mano senza grandi costi finanziari).

Per aprire un'attività redditizia, dovresti prestare particolare attenzione ad alcuni errori comuni:

  • mancanza di una chiara strategia di sviluppo del business, incoerenza nelle azioni;
  • finanziamento insufficiente;
  • il mercato non è preparato nella fase iniziale;
  • mancanza di offerte competitive per l'acquirente.

Di quale attrezzatura hai bisogno per un panificio?

È possibile aprire un panificio di successo lavorando a ciclo completo solo se si dispone di attrezzature di alta qualità: tavoli da pasticceria, carrelli, setaccio per farina, impastatrice, divisore per pasta, stampatrice per croissant e baguette, rack e forno (fondo, rotativo), vassoi, teglie inox acciaio, strumenti culinari (coltelli, spazzole, raschietti, piatti speciali). Avrai inoltre bisogno di diverse unità, ad esempio un elevatore con un ribaltabile della ciotola, una aggraffatrice.

Per panifici a ciclo incompleto, è sufficiente una quantità inferiore di attrezzature. La cosa principale è di essere un armadio di prova per scongelare prodotti semilavorati, forno, frigorifero per la conservazione degli spazi vuoti.

Attrezzature per mini-panetterie - kit pronti all'uso

Prima di aprire una panetteria, è importante scegliere da zero l'attrezzatura di qualità per un mini-panificio. Non è necessario acquistarlo singolarmente, in vendita ci sono kit già pronti. Il prezzo medio è 2.800.000-5666768 rubli. Mini panetterie chiavi in ​​mano sono prodotte sulla base di un forno a gas, elettrico o diesel. Includono le seguenti attrezzature:

  • forno (gas rotante, elettrico o diesel);
  • proofers;
  • carrello porta-oggetti;
  • setaccio alla rinfusa;
  • impastatrice;
  • ciotola mobile;
  • ulteriore (foglio inferiore, cassetta per la cassetta del pane) e ausiliario - tavolo di produzione con piano del tavolo, tavolo, bilance da pavimento, carrello trogolo, vassoio per il pane.

Tabella indicativa delle spese di utilità delle panetterie che operano sulla base di apparecchi già pronti:

I costi dipendono direttamente dalla configurazione dell'apparecchiatura e dalla sua capacità.

Quanto costa aprire una panetteria?

In media, per aprire un mini-panificio a ciclo completo da zero, hai bisogno di 1.500.000 di rubli. con un volume di produzione di 45.000 kg al mese. Per aumentare le vendite, potresti aver bisogno di aiutanti (lavoratori principali - 4, specialisti - 2, impiegati - 2, lavoratori ausiliari - 4), il che rende i costi elevati. È anche importante navigare nei prezzi delle attrezzature, il prezzo medio:

  • forno (900 mila rubli);
  • impastatrice (380 mila rubli);
  • Proofer (60 mila rubli);
  • tester (30 mila rubli);
  • carrello per la cottura (15-19 mila rubli);
  • tavolo per il taglio della pasta (60 mila rubli);
  • setaccio per farina (14-15 mila rubli).

Il costo dell'elettricità è in media di 75 mila rubli. (18.000 kW) al mese. Inoltre, le spese mensili comprendono l'affitto dei locali - nella regione di 10-15 mila e l'acquisto di materie prime (con un volume di 1500 kg di prodotti, saranno necessari circa 500 mila rubli). È importante prendere in considerazione il costo dei materiali ausiliari (film di imballaggio, etichette) - circa 40 mila. L'utile netto per un tale progetto sarà di circa 125 mila rubli. e pagherà in media in 12 mesi. Maggiore è la permeabilità dello scarico, maggiore è il profitto.

Se si apre una panetteria nella cucina di casa, i costi, ovviamente, saranno inferiori, gli acquisti di materie prime sono fatti in volumi più bassi, ma la produttività sarà inferiore, il periodo di ammortamento aumenterà.

Il business della panetteria è considerato uno dei più redditizi. Gli esperti dicono che con qualsiasi previsione di sviluppo del mercato, la sua redditività non può scendere al di sotto del 25%. Il segmento più grande di questo mercato è occupato da prodotti di massa (pane, ciambelle, cracker, pasticceria), le offerte non tradizionali (lavash) arrivano seconde, seguite dalla cottura per la dieta e il 5% del mercato appartiene ai prodotti di lusso. È nell'ultimo segmento che un mini-panificio può dichiararsi migliore di tutti offrendo al compratore un prodotto unico e ragionevolmente formando un alto margine di profitto. In media, gli investimenti possono essere recuperati in un periodo che va da diversi mesi a 1,5-2 anni, a seconda della scala della produzione e delle sue risorse. Le panetterie a casa, in cui viene investito il capitale minimo, pagheranno un po 'più a lungo.

Panificio come un business - recensioni

Denis:
Il suo panificio è operativo dal settimo anno. E, nonostante le difficoltà, sono contento. Durante il lavoro ho dovuto trasferire la produzione 3 volte e cambiare la posizione della presa. La maggior parte delle posizioni nell'assortimento sono dolci da forno a base di pasta con vari ripieni, prodotti di pasta sfoglia. Con facilità realizzo circa 2500 unità attraverso diverse dozzine di negozi.

Igor:
Qualche anno fa si è scoperto di aprire un mini-panificio a casa, ma non ha funzionato. Deluso e già stava contando la perdita. Ma su consiglio di un amico in quel momento chiuso, insieme con gli esperti ha fatto un business plan, ha corretto gli errori e rilanciato la produzione. Lavoro da solo da un anno e considero l'apertura di un mini-panificio un'attività redditizia (se la avvicini con competenza e forma un mercato in anticipo).

Natalia:
Il suo mini-panificio a casa ha funzionato per il secondo anno, ma il problema del marketing rimane. Sembra che tutto sia stato pensato e capito, ma questo momento non è ancora completamente risolto. Probabilmente valeva la pena dargli più attenzione all'inizio e lavorare secondo un piano aziendale, piuttosto che alla cieca. Ma sono ancora contento dei miei guadagni, ci sono molti clienti abituali che arrivano persino a casa.

Salva l'articolo in 2 clic:

Apri mini-panetterie: un investimento redditizio di denaro. Ma per raggiungere il risultato desiderato, è importante considerare attentamente ogni fase dello sviluppo di un nuovo business.

Business plan mini-panetteria

contenuto:

Lo studio di fattibilità sull'avvio di un'attività di produzione alimentare è un mini-panificio che può essere utilizzato come modello per la stesura di un piano aziendale, nonché come esempio per il calcolo della redditività economica dell'avvio di un'impresa.

Obiettivo: giustificare la fattibilità e l'efficacia dell'organizzazione delle attività di panificazione dei prodotti da forno.

Descrizione del progetto

Idea del progetto: mini-panetteria

L'idea è di aprire nella città di "N" (la popolazione è di 270 mila persone) un mini-panificio specializzato nella cottura di prodotti da forno.

Range.

Gamma di prodotti previsti:

  • Panini (8 tipi)
  • muffin
  • Prodotti di agnello
  • bagel
  • cagliata frittella

concorrenza

Attualmente ci sono 2 impianti di panificazione e 3 mini-panetterie che operano nella città di N, tutti specializzati nella produzione di pane (pane).

A questo proposito, il mini-panificio aperto si specializzerà nella produzione di prodotti da forno (gamma del 100%). Il principale vantaggio competitivo: l'implementazione di soli dolci freschi.

Forma organizzativa e sistema fiscale.

Forma organizzativa e giuridica del business: "imprenditore individuale". Forma di tassazione: sistema di tassazione semplificato, reddito meno spese, 15%. Contabilità: nella fase iniziale, le imposte e la contabilità saranno esternalizzate a una società di contabilità specializzata. Dopo l'organizzazione di tutti i processi di produzione, il debugging delle vendite verrà effettuato dal proprietario dell'azienda in modo indipendente utilizzando il servizio online My Service.

Raccomandiamo di familiarizzare con la pasticceria specializzata per la tassazione dei materiali.

Modalità di funzionamento:

La macchina per il pane funzionerà tutti i giorni.

Dalle 00:00 alle 10:00 per i dipendenti (panettiere, assistente) direttamente legati alla panificazione dei prodotti da forno. Questa categoria di dipendenti lavorerà a turni, due a due.

Dalle 7:30 alle 16:30 per i dipendenti (manager, rappresentanti di vendita) che si occupano di vendite e vendite di prodotti finiti. Questa categoria di dipendenti lavorerà alla settimana lavorativa di 5 giorni e il fine settimana sarà alternato.

Personale generale:

Attrezzatura richiesta

Per l'organizzazione del business richiede il seguente set di attrezzature per pakarni:

Una mini attrezzatura da forno impostata per questo business plan con commenti. Puoi anche scoprire i prezzi attuali dei forni per cottura sul sito Web del nostro partner Forofis: http://www.foroffice.ru/products/pechi-pekarskie.html.

Canali di vendita

Il principale canale di distribuzione: piccoli negozi al dettaglio, situati nella città di "N" e nelle città vicine. L'implementazione attraverso i negozi di alimentari della rete (regionali e federali) nel 2013 non è prevista.

Raccomandiamo di familiarizzare con il materiale sulla creazione di un programma di fidelizzazione per il panificio.

Piano di attuazione del progetto

Piano del calendario

Secondo il piano aziendale del calendario del mini panificio, il lancio dell'azienda è di 2 mesi. Tutte le fasi associate all'apertura delle attività si trovano nell'area di responsabilità del proprietario dell'attività.

Costo totale stimato dell'attuazione del progetto:

Secondo i calcoli per l'apertura delle attività richieste investimenti per l'importo di 1,1 milioni di rubli.

Performance finanziaria pianificata.

Le entrate e gli utili previsti per il periodo 2013-2014.

Secondo il piano organizzativo, l'avvio delle attività della società è previsto per marzo 2013, il ritorno all'autosufficienza è previsto per maggio 2013.

L'attività dell'azienda è stagionale, con un picco nelle vendite tra settembre, novembre e marzo-aprile, mentre nei restanti mesi si verifica un calo stagionale dei ricavi.

Parte spendibile

Il costo delle attività del panificio comprende le seguenti spese:

  • Il costo della produzione di prodotti. Questa linea include il costo di acquisto di farina, lievito, margarina, zucchero e altri ingredienti.
  • Costi variabili Salari dei lavoratori in base alla produzione (12% delle entrate)
  • Spese generali: questo gruppo di spese comprende le spese per la retribuzione dei dipendenti (parte fissa), detrazioni sociali, affitto per locali, carburante e lubrificanti, riparazioni di macchinari, utenze, spese amministrative, spese per la contabilità, nonché altre spese.

La struttura prevista della distribuzione dei fondi ricevuti dai clienti per il periodo 2013-2014.

Costo di produzione

Parte variabile stipendio dipendente (a seconda dell'output)

Utile al lordo delle imposte

Calcolo del ritorno sull'investimento.

  • Inizio del progetto: gennaio 2013
  • Inizio attività: marzo 2013
  • Uscita per il pareggio operativo: maggio 2013
  • Uscita per previsioni entrate: giugno 2013
  • Data di rimborso del progetto: novembre 2014
  • Periodo di rimborso: 23 mesi.

Analisi del rischio di scoperta

Il processo di implementazione e ulteriore gestione del progetto può essere complicato da una serie di rischi e fattori negativi, che vengono forniti nell'analisi dei fattori di rischio e delle opportunità del mini-panificio. Per determinare il grado di influenza di questi rischi e il loro pericolo per le imprese, condurremo un'analisi qualitativa e quantitativa.

Gli indicatori di qualità sono determinati dalla valutazione da parte di esperti della probabilità di una minaccia. L'analisi quantitativa mostra il grado di esposizione al rischio in termini reali.

Analisi del rischio qualitativo del progetto

L'intera zona di rischio è divisa in esterna, dove l'influenza della situazione economica generale e degli eventi non correlati al processo di gestione aziendale, e interna, che dipende direttamente dall'efficacia dell'organizzazione della gestione e dell'implementazione del business, è particolarmente evidente.

Tabella 1 I principali rischi esterni del progetto

Aumento dei costi delle materie prime

Il rischio determinerà un aumento del costo di produzione e una diminuzione della parte marginale del reddito. Il risarcimento del rischio si verifica aumentando il prezzo di vendita dei prodotti o rivedendo i requisiti di peso. Per livellare il rischio, è necessario monitorare costantemente il mercato dei fornitori e concludere contratti a lungo termine.

Apertura nella città di N concorrenti diretti

Quando appaiono concorrenti diretti, la capacità di mercato esistente viene suddivisa proporzionalmente in partecipanti, il che porta a una diminuzione delle vendite. Per superare il rischio in fase organizzativa, si dovrebbe condurre una politica di ricostruzione dai concorrenti, mantenere la fedeltà dei clienti.

Declino stagionale delle vendite

Il rischio comporta una diminuzione delle cifre medie annue delle vendite, aumenta i costi del personale, porta a fluttuazioni nell'intensità dell'uso delle apparecchiature di produzione. Il rischio è livellato da una politica pubblicitaria e organizzativa competente.

Cambiamenti nel livello statale dei requisiti normativi per i prodotti da forno

Il rischio può portare a una revisione delle mappe tecnologiche di produzione e base di prodotto.

Tutti i rischi esterni possono essere mitigati se nella fase organizzativa dell'azienda viene sviluppata una strategia di gestione delle crisi, per mantenere un posizionamento corretto e un contatto costante con l'acquirente.

Tabella 2 I principali rischi interni del progetto

Bassa competenza del proprio personale e delle controparti

Il rischio può portare a una diminuzione delle vendite, a un basso grado di soddisfazione del cliente e ad aumentare tutti i rischi esterni. La minaccia di creare un sistema efficace di addestramento e motivazione del personale viene livellata.

La tecnologia e la gamma di prodotti selezionati non comportano difficoltà con il processo di produzione e il supporto tecnologico dell'azienda.

Analisi quantitativa del rischio del progetto

Tutti i rischi interni ed esterni hanno un'unica conseguenza negativa: una diminuzione dei profitti. Le ragioni del calo dei profitti possono essere:

  • l'aumento del costo della produzione delle materie prime a causa di prezzi più elevati per materiali, materie prime, manodopera;
  • aprire concorrenti diretti che possono vincere la propria quota di mercato;
  • calo della domanda dei consumatori a causa di scarsa qualità e servizio, oltre che stagionale.

Un'analisi quantitativa dei rischi di investimento può essere effettuata con il metodo dell'analisi di sensitività (analisi di sensitività) utilizzando il tasso di rendimento interno (VAN) come parametro principale. Tuttavia, dopo aver sperimentato i dati caratteristici di un particolare mercato (città N con una popolazione di 270 mila persone), usiamo il metodo del calcolo pratico.

Il grado di influenza dell'aumento del valore delle materie prime e aumento del prezzo di vendita

Calcolato calcolando l'elasticità della domanda. Con un costo medio di produzione (focacce (8 tipi), muffin, ciambelle, bagel, ricottaie) nella gamma di 19-23 rubli, l'aumento del prezzo finale avrà i seguenti indicatori:

Pertanto, vediamo che a un costo medio di produzione basso, il suo aumento dei prezzi può portare a un leggero aumento della domanda (a causa delle aspettative dei consumatori) e un aumento del 20-25% del prezzo (un aumento significativo dei prezzi delle materie prime che non rientrano nell'inflazione annuale) porterà a perdita di una media del 4,5% degli acquirenti. Il rischio ha un valore quantitativo basso.

Il grado di influenza dell'ambiente competitivo

Per calcolare il grado di influenza della concorrenza, è necessario condurre un'analisi dettagliata dell'ambiente competitivo e calcolare la quota di mercato di ciascun operatore. La comparsa di un nuovo giocatore comporta sempre una ridistribuzione delle azioni, nella prima fase ciò avviene a spese dei rappresentanti più deboli del settore. Nel nostro caso, il progetto prevede l'utilizzo di contraenti (canali di vendita - piccoli negozi al dettaglio situati in N e insediamenti vicini), che protegge un concorrente dall'esposizione diretta in termini di contratto a lungo termine e duro (partnership esclusiva).

Con una quota di mercato totale del 6%, il grado di influenza di un nuovo concorrente ha una quota relativa dell'1,2% - tanto può perdere un mini-panificio quando si apre un'impresa simile nell'area di vendita.

Il grado di influenza della stagionalità e del livello di servizio

Considerando il calo stagionale medio nella vendita di prodotti da forno nel periodo estivo compreso tra il 10% e il 15%, e i principali requisiti dei compratori per i prodotti,

Si può calcolare che, se vengono imposti dei rischi (bassa stagione e cattivo servizio), il profitto perso può aumentare del 25-30%. Questo è il rischio più significativo del progetto.

Classifica dei rischi del progetto

Il più probabile è il rischio commerciale e di mercato di una domanda inferiore, che può essere innescata da maggiori costi delle materie prime e dall'apertura di concorrenti diretti. Queste sono le minacce più critiche che dovrebbero essere previste nella fase di organizzazione e implementazione di un'idea imprenditoriale.

La rilevanza del piano aziendale di un mini-panificio

Tendenze generali

Ad oggi, il mercato dei prodotti da forno in Russia non è stato ancora istituito in vista della rivalutazione dei valori e della tendenza generale di alimenti rispettosi dell'ambiente e sani. Negli ultimi dieci anni, i tipi tradizionali di pane e prodotti da forno hanno sostanzialmente lasciato il posto a ricette prese in prestito in occidente: croissant, baguette, crostini, chiabat, cereali e molto altro. Pane di latta abituale, il paniere di capitale, segale e Darnitsky, Mosca, crusca e Borodino, così come altre varietà prodotte dalle panetterie comunali, hanno perso le loro posizioni di vertice, e ora la distribuzione dell'attenzione dei consumatori scende in parti uguali su offerte tradizionali e prese in prestito (il 52% a 48%):

Dinamica della crescita nel consumo di varietà di pane

cioè, anche nel 1970, le tendenze occidentali hanno avuto poca influenza sulla scelta dell'acquirente, preferendo prodotti di fabbricazione sovietica, poi dagli anni '90 c'è stato un aumento nell'influenza delle tecnologie occidentali e l'emergere della concorrenza commerciale, che ha notevolmente ampliato la gamma di prodotti da forno. Negli anni 2000, il pane tradizionale aveva perso più della metà del mercato. Ciò è in gran parte dovuto alla transizione delle industrie post-sovietiche a mani private, che hanno ripreso la tendenza e hanno iniziato a produrre prodotti alla moda e ricercati.

Entro il 2010, le dinamiche di crescita sono diminuite, il consumatore ha iniziato a perdere interesse per le ricette aliene. Inoltre, la politica governativa a sostegno dei valori nazionali ha anche influenzato la formazione dell'equilibrio relativo: ora esiste un diritto uguale all'intervallo di scelta tra tradizione (varietà consuetudinarie) e prestito. Per quanto riguarda il gruppo di prodotti da forno, le tendenze sono simili.

La tendenza principale del mercato del pane e dei prodotti da forno nel periodo attuale è una dieta sana, freschezza, naturalezza. Le proprie panetterie nei supermercati, dove l'aromatmarketing funziona perfettamente, hanno acquisito una grande popolarità: l'odore di pasticceria fresca garantisce vendite elevate. I forni tradizionali della fabbrica sono apprezzati dalle generazioni precedenti per via del loro solito modo di agire e di assortimento.

Secondo l'Informkonditer IAC, i russi acquistano più spesso prodotti da forno in punti specializzati (panetterie di marca, panetterie) e prodotti correlati nei supermercati.
Dal 2010, c'è stata una crescita positiva nella produzione di prodotti dolciari in Russia, che costituiscono la concorrenza interna per le pasticcerie, spostandoli dagli scaffali dei negozi.

Il livello di concorrenza e produttori stranieri

Le merci nazionali e straniere sono sul mercato russo dei prodotti da forno. La quota delle importazioni non supera il 22%. I principali fornitori sono la Finlandia e la Lituania. In totale, secondo le statistiche sul territorio dello stato, circa 28 mila imprese sono impegnate nella produzione di prodotti da forno - la maggior parte di loro sono rappresentanti di medie e piccole imprese.
Se consideriamo la struttura della produzione, allora la maggior parte dei prodotti da forno contava nelle fabbriche:

La struttura della produzione di prodotti da forno

Circa il 75% di tutta la produzione di pane tradizionale è preso da un prodotto "sociale". La segmentazione logica dei prodotti da forno da parte dei principali produttori è la classifica per categoria:

  • Il cuore della produzione (fino all'80%) del pane: l'assortimento tradizionale ha fino a 25 posizioni;
  • Produzione secondaria: baguette e pagnotte - circa 5 articoli;
  • Produzione aggiuntiva:
    • varietà non convenzionali e prese in prestito di pane, pane pita, pane, ecc. - fino a 10 posizioni;
      Prodotti da forno e muffin - circa 25 articoli.

Nonostante l'intensa concorrenza nel settore, rimane una nicchia vuota di prodotti da forno e burro, che è apparsa a causa della ridistribuzione delle zone di influenza tra i produttori:

  • le grandi fabbriche si concentrano sulla produzione di pane e non prestano sufficiente attenzione alla gamma dei prodotti da forno. Non hanno una rete sufficientemente ampia di rotoli. Ciò è dovuto agli elevati costi logistici e alla concorrenza con i supermercati, che è più redditizio implementare i propri pasticcini;
  • le panetterie nei supermercati, a loro volta, non possono competere in tutti i segmenti di consumo e vendere prodotti da forno come acquisti secondari spontanei. ie non avviano i prodotti delle fabbriche (per intero), ma non soddisfano la domanda con i loro volumi.

A causa di ciò, la principale sfida competitiva nella produzione e vendita della gamma di prodotti da forno si verifica tra i forni privati. Gli strumenti principali per competere con successo in un tale ambiente sono la comprensione dei valori del cliente e un sistema di vendita competente.

Motivi e valori del consumatore

Secondo i risultati dell'analisi condotta dall'Istituto di marketing agrario, i principali criteri di selezione per l'acquisto di prodotti da forno (discendente):

La scelta del luogo di acquisto dei prodotti da forno e della panificazione si basa sul principio della somma forfettaria (tutti i prodotti nello stesso luogo) o del passaggio: prossimità al luogo di consumo - casa, lavoro, scuola.

Nelle città oltre 100 mila persone della popolazione hanno già formati che hanno i loro mini-panifici. Ciò ha aumentato l'influenza dei dettaglianti sulla struttura del mercato, dal momento che tale produzione al dettaglio privata può resistere alle esigenze fondamentali di freschezza e prezzi bassi. Ma tra i formati di maggior successo per la promozione dei prodotti da forno, gli esperti chiamano drogherie regionali, discount e supermercati.

Ma va tenuto presente che i prodotti da forno non forzeranno i prodotti dei grandi produttori, poiché questi ultimi offrono una gamma "sociale" di prodotti tradizionali. La competizione può avvenire nel formato di un approccio segmentato (serie per bambini, donne a basso contenuto calorico, eco-compatibile, ricco di elementi utili, ecc.).

risultati

A causa della ridistribuzione dei valori, le formulazioni di prodotti da forno non tradizionali (prese in prestito, nuove, ecc.) Sono molto popolari oggi - questo consente ai nuovi operatori di mercato di conquistare il proprio segmento attraverso la gamma di prodotti originale.

La lotta competitiva e la cooperazione forzata delle fabbriche di pane e degli ipermercati hanno portato al fatto che la nicchia dei prodotti da forno non viene riempita e non può ancora soddisfare la domanda esistente.

La produzione di prodotti da forno per un mini-panificio può essere redditizia e di successo con il corretto sviluppo di un sistema di vendita e un focus sulle aspettative e sui valori dei clienti.

È meglio vendere i propri prodotti attraverso negozi regionali (formato di alimentari a casa / scuola / università) o discount.

Una potenziale concorrenza per i prodotti da forno può essere costituita da prodotti di pasticceria, la cui crescita di produzione è stata osservata per il quarto anno. Per il livellamento del rischio, è utile pianificare in modo strategico la possibilità di ampliare la gamma di prodotti con la produzione di prodotti dolciari.

Top