logo

Nel nostro paese, la cultura del bere il tè sta gradualmente prendendo forma. Non si può dire che la maggior parte dei compatrioti comprenda la qualità di questa bevanda e sia pronta a pagare denaro normale per essa. Il consumo di tè nella bustina di tè è ancora la posizione dominante tra la popolazione della Russia e di altre ex repubbliche sovietiche, ma non l'unica.

Sempre più cittadini che si recano all'estero o almeno visitano caffetterie, case da tè e altri stabilimenti in cui viene servita una bevanda di qualità in teiere preferiscono acquistare lo stesso per uso domestico. A questo proposito, stanno diventando molto richiesti i negozi specializzati, che sono in grado di offrire un assortimento vario di tè davvero buono, portato da diverse parti del mondo.

È tempo di usare la domanda insoddisfatta e aprire un posto del genere da soli. Ma prima devi creare un piano aziendale dettagliato. Un tea shop, organizzato secondo tutte le regole e tenendo conto di tutte le sfumature di questo business, può diventare un'impresa di successo, redditizia e in rapido sviluppo.

Rispondiamo a domande urgenti

Il compito iniziale di un imprenditore è quello di analizzare il mercato del tè nella sua città e nella sua intera regione. Quali aziende lavorano? Chi è il capo? Quanti negozi ha ciascuna organizzazione e in quali parti della città si trovano? Che assortimento offrono, cosa manca e cosa sta "raccogliendo polvere" sugli scaffali, pur rimanendo non reclamati?

Le risposte a queste domande chiariranno in modo significativo la situazione in cui dovrai lavorare e ti permetteranno di tener conto di varie sfumature nell'aprire la tua attività di Tea Shop. Successivamente, esaminiamo i punti principali che dovrebbero essere sicuramente inclusi nel piano aziendale.

Il primo stadio: la scelta della posizione e degli interni

Trovare una stanza adatta con una buona posizione non è facile, ma possibile. Ideale in questo caso sarebbe un posto con una croce grande e un prezzo di affitto accettabile. È improbabile che i tuoi clienti vogliano andare dall'altra parte della città per comprare del tè. Pertanto, aprilo il più vicino possibile a loro.

Può essere un centro, una zona vivace con altri negozi vicini (ma non tè!), Un reparto in un grande centro commerciale o un posto vicino a un famoso bar. Di solito, anche se non sempre, comprare il tè è impulsivo, piuttosto che pianificato in anticipo. Pertanto, dovresti essere chiaramente visibile e dovresti andare a (ciò riguarda il design e i segni).

Interior design

L'area del negozio di tè potrebbe essere piccola, ma non vicina. Se c'è troppo poco spazio, allora una parte dei compratori sarà letteralmente "eliminata" - coloro che volevano entrare e potevano comprare qualcosa, ma non andarono a causa della gente che affollava nel negozio. Assicurati di occuparti di una stanza separata per un magazzino - abbastanza 7-10 metri quadrati. Ci saranno immagazzinate scorte di tè. Allo stesso tempo al suo interno deve essere caldo, asciutto e buio, per evitare danni o perdita delle proprietà della bevanda.

Rendi la sala principale accogliente e bella, assicurati di sistemare le finestre del tè sul perimetro. Non dimenticare gli scaffali per i prodotti correlati, che possono aumentare le vendite fino al 50%. La cosa più importante è che i clienti trovano piacevole essere nel tuo negozio e vogliono comprare qualcosa a casa. A proposito, l'odore di vari tipi di tè contribuisce a questo.

La seconda fase: ricerca di personale

Persone che lavoreranno nel tuo negozio: un collegamento chiave per il successo. Di norma, gli acquirenti non sono molto esperti nel tè. Nel supermercato la conoscenza su di esso e non utile. Ma il negozio di tè - un business mirato a instillare una cultura del bere il tè della popolazione. Dopo tutto, questa è una garanzia di crescita del numero di potenziali acquirenti che possono diventare ospiti regolari.

Pertanto, il personale del punto vendita dovrebbe essere esperto in tutte le questioni relative alla bevanda: varietà, tecnologie di produzione e metodi di consumo, proprietà ed effetti sul corpo. Più uno specialista sa, meglio sarà in grado di servire il visitatore, più possibilità di renderlo un compratore e costringerlo a tornare di nuovo. Inoltre, ci sono ospiti abbastanza illuminati in questa materia. D'accordo, non molto bene, se l'acquirente conosce il prodotto più del venditore.

Il ruolo dei venditori di un negozio di tè è più adatto per le donne e l'età media - 30-40 anni. È bello se sono sinceramente interessati al tè e sono disposti a condividere la conoscenza con gli altri. Le principali qualità: buona volontà, equilibrio, ma con l'attività. Il venditore addormentato non è una vista molto attraente.

Assicurati di includere i costi di manodopera nel tuo piano aziendale. Il negozio di tè funziona, di regola, come segue. Parte dello stipendio - un salario fisso (7-10 mila), in parte - la percentuale delle vendite. Ciò incoraggerà i dipendenti a lavorare bene e rapidamente.

Il terzo stadio: la creazione della gamma

Questo articolo è probabilmente il più importante in questo settore. Il tè dovrebbe essere di alta qualità e dovrebbe essere molto. Entrambi i criteri devono essere considerati e hanno cercato di essere osservati nel miglior modo possibile. Dovrai comprare il tè da fornitori di diversi paesi, perché non può basarsi solo su un prodotto cinese, ad esempio, l'intera azienda è costruita.

Un negozio di tè di medie dimensioni offre da 50-100 a 200 varietà di bevande provenienti da almeno tre o quattro paesi. Può essere sia domestico (Krasnodar, ecc.), Che tè estero (giapponese, tedesco, indiano, ecc.). È meglio comunicare personalmente con potenziali fornitori per discutere tutte le questioni relative alla cooperazione, al fine di garantire la qualità della bevanda stessa e l'affidabilità del produttore.

Per ampliare la gamma è possibile visitare la mostra dedicata al tè. Qui stanno andando a commercianti e importatori, esportatori, rivenditori e altri rappresentanti del settore del tè. Anche i costi di viaggio devono essere inclusi nel piano aziendale. Il negozio di tè dovrebbe, quando possibile, offrire tutti i tipi di bevande: nero, rosso, bianco, verde, erbaceo e fruttato, oltre a una varietà di varietà.

Recentemente, le bevande sudafricane, come Rooibos, Honeybush e altri, sono diventate molto popolari. Soprattutto sono interessati a persone che conducono uno stile di vita sano. A proposito, a proposito, puoi concentrarti sull'offrirli ai clienti.

Quando si entra in cooperazione, si dovrebbe avere una buona idea di chi è questo fornitore e come funziona, leggere recensioni su di esso, parlare di persona. Il fatto è che nella maggior parte dei casi il lavoro si basa sul pagamento anticipato del 100%, quindi il rischio di mancata consegna dovrebbe essere ridotto al minimo.

Prodotti di accompagnamento

Oltre al tè attuale, offri ai tuoi clienti ulteriori attributi. Questi sono, in primo luogo, tutti i tipi di prodotti "per il tè": marmellate e conserve naturali, miele, frutta secca e secca, zucchero in varie varianti. In secondo luogo, accessori: teiere, colini, set da tè e solo tazze, thermos e altro. Spesso questi prodotti costituiscono il 40-50% delle vendite totali di un negozio di tè.

La quarta fase - registrazione del negozio

La migliore forma di organizzazione per un piccolo negozio di tè sarà una società a responsabilità limitata (LLC). La registrazione legale richiederà non più di due settimane e circa 5-6 mila rubli. Tuttavia, dovrai prima raccogliere della documentazione.

Questa licenza commerciale, così come i certificati dei fornitori di tè, confermano la qualità dei vostri prodotti. Inoltre, per aprire un negozio di tè, è necessario dimostrare la legalità dell'origine della merce fornendo fatture, fatture e altra documentazione di supporto dal fornitore.

Nel tuo negozio, tra le altre attrezzature, assicurati di essere un cassiere. E come uno dei dipendenti principali - un contabile che manterrà i registri contabili e fiscali.

Quinta fase: pubblicità

Puoi saltare questo punto del tutto, dal momento che un buon negozio di tè si farà pubblicità, seduto in un luogo che è abbastanza evidente agli occhi dei passanti. Ma le PR aggiuntive non fanno male se c'è denaro gratis.

Questa può essere la pubblicità multidirezionale - un segno attraente (dovrebbe essere al primo posto su questo tema), la distribuzione di volantini vicino alla piazza del commercio, la pubblicità in una rivista, ad esempio, dedicata a luoghi interessanti - negozi nella tua città. Puoi anche concordare con una delle caffetterie situate vicino a loro e lasciare i loro biglietti da visita con loro, che i camerieri porteranno ai visitatori nella cartella con il conto.

Ma la migliore pubblicità sarà la reputazione del tuo negozio. Se le persone amano beni e servizi, torneranno di nuovo e porteranno con loro parenti e amici. È necessario concentrarsi su questo per avere successo.

Il sesto stadio: il costo

Qual è la dimensione dell'investimento richiesto per aprire l'attività Tea Shop? Quanto costa equipaggiare un negozio e acquistare il primo lotto di tè e prodotti correlati? I costi possono variare in modo significativo in base a una serie di fattori:

  • la dimensione della zona affittata e la posizione del negozio;
  • l'ampiezza della gamma, il volume degli acquisti;
  • numero di personale;
  • il costo delle riparazioni e dell'interior design.

In media, i costi saranno i seguenti:

  • affittare una stanza con un'area di circa 30 piazze - 60 mila rubli (e, molto probabilmente, dovrai pagare immediatamente il primo e l'ultimo mese, cioè 120 mila);
  • l'acquisto di tè e attributi aggiuntivi - da 100 mila rubli e più;
  • acquisto di attrezzature (vetrine, registratori di cassa) - 100-150 migliaia;
  • riparazione e decorazione dei locali - da 50 a 300 mila rubli;
  • salario ai dipendenti (composizione minima - due venditori, ragioniere, amministratore) - da 60 mila rubli;
  • registrazione della società, la raccolta di documenti necessari - circa 6-10 mila rubli.

In media, gli investimenti saranno circa 600-800 mila rubli o più. Allo stesso tempo, un punto vendita può guadagnare 150-250 mila rubli al mese di profitto, con un prezzo medio del tè di 80-100 rubli per 100 grammi. Per che ora un negozio di tè paga? Con uno sviluppo di successo, la redditività del business sarà del 15-30%, e dopo 6-12 mesi di trading di successo, inizierà a portare profitti molto buoni, avendo pienamente ripagato.

conclusione

Prima di iniziare qualsiasi nuova attività relativa agli investimenti finanziari, è necessario creare un piano aziendale dettagliato. Il negozio del tè non fa eccezione. In relazione a una serie di sfumature relative a questi prodotti, un errore di calcolo in uno qualsiasi dei punti sopra descritti può trasformare un'azienda potenzialmente di successo in un'impresa non redditizia fallita.

Pertanto, studia attentamente tutti i punti relativi all'organizzazione del tuo negozio di tè in relazione alla tua regione, e solo allora inizi a prendere provvedimenti per implementare l'idea. Successi nell'impresa!

Come aprire un business di tè da zero

I negozi specializzati di tè sono molto richiesti. Scatole originali e imballaggi colorati attirano gli acquirenti occasionali, costringendoli a fare acquisti non pianificati. Nel nostro paese, circa l'85% della popolazione beve il tè ogni giorno, quindi la domanda di tali beni rimane stabile in qualsiasi ambiente economico. In questo articolo ti spiegheremo in dettaglio come iniziare un business del tè da zero in Russia.

Caratteristiche del business del tè

Quale piccola impresa è rilevante nel 2019? Tutto collegato alla domanda di beni e servizi, compreso il tè. Ma non dimenticare che il commercio di tali prodotti è un'occupazione piuttosto specifica. I consumatori domestici sono abituati a beni economici di bassa qualità con gusti diversi. Molte persone considerano le bustine di tè al gusto di lampone o limone per essere l'apice della perfezione. È improbabile che comprino il tè reale con un gusto piacevole, che è molte volte più costoso. Sulla base di ciò, possiamo concludere che il marketing nel settore del tè è un aspetto molto importante che richiede un'attenzione particolare. Oggigiorno è difficile trovare persone competenti in questo campo, quindi è necessario assumere professionisti reali in grado di trasmettere ai consumatori i benefici del tè di qualità.

Prima di aprire il business del tè da zero, è necessario comprendere tutte le caratteristiche e le sfumature di questa attività. Il tè è sempre richiesto perché è difficile trovare qualcuno a cui non piace questa deliziosa bevanda calda e profumata. Per aprire un'attività nel settore del tè, saranno necessari alcuni investimenti, ma essi pagheranno nel più breve tempo possibile. Affinché la tua attività abbia successo, è necessario stabilire un obiettivo chiaro e spostarsi gradualmente verso di essa.

Se non sai nulla di questo settore, inizia con un franchising. Grazie a questo, sarete in grado di ottenere la necessaria conoscenza e l'assistenza di specialisti nella fase iniziale, più difficile. Una volta compresi tutti i processi, puoi aprire un altro punto vendita, ma da solo, senza utilizzare marchi noti.

Vantaggi e svantaggi

pro:

  • Capitale start-up non molto grande. Non è necessario acquistare attrezzature costose, affittare una stanza enorme e acquistare una grande quantità di merci;
  • Il tè non appartiene ai prodotti deperibili e pertanto non richiede condizioni di conservazione speciali. Non devi preoccuparti della necessità di vendere rapidamente un prodotto, perché può deteriorarsi;
  • La domanda di tali prodotti non è soggetta a fluttuazioni stagionali;
  • Con il tè puoi vendere vari prodotti correlati;
  • Un negozio specializzato di tè è un'impresa elegante e piuttosto prestigiosa. Il commercio del tè porta piacere non solo ai venditori, ma anche agli acquirenti. Nessuno rimarrà indifferente ai sapori che si librano nel negozio del tè.

contro:

  • Alto livello di concorrenza.

Che affari sono ora rilevanti nel 2019 in una crisi in Russia? Questa domanda non può essere risolta in modo univoco. Gli esperti raccomandano di scegliere una sfera relativa ai beni essenziali. Valutano la vendita del tè come un business ad alta redditività, quindi non te ne pentirai se inizi a lavorare in questa direzione.

Piano aziendale

  • Riepilogo. A questo punto, è necessario descrivere lo scopo del progetto, la quantità approssimativa di investimenti iniziali e gli indicatori finanziari chiave del progetto;
  • Una piccola descrizione del settore e dell'azienda;
  • Descrizione delle merci. Cosa è incluso nell'assortimento della presa;
  • Vendite e marketing. Sviluppo della strategia di marketing;
  • Piano di produzione Attrezzature e personale;
  • Piano organizzativo Distribuzione delle responsabilità;
  • Piano finanziario Costi e profitti;
  • Valutazione dell'efficacia del progetto;
  • Rischi e garanzie.

posizione

  1. Acquista con la sua sala degustazione. Il principale vantaggio di questo formato commerciale è che l'acquirente può scegliere l'opzione appropriata durante la cerimonia del tè. Questo approccio apre ampie prospettive per lo sviluppo del business. Ma per attrezzare una sala degustazione, è necessario affittare una stanza spaziosa, e questo è troppo costoso per un imprenditore alle prime armi. Tale presa dovrebbe essere situata su una delle strade principali ad alto traffico;
  2. Un piccolo negozio di tè, la cui superficie non supera i 10-15 metri quadrati. metri. Una stanza per un'accogliente boutique è meglio affittare in una zona residenziale o nel centro. Questa opzione è adatta per gli imprenditori che hanno risorse finanziarie limitate;
  3. Isolotto o un piccolo reparto nel centro commerciale. Un tale sbocco può essere aperto con un investimento minimo.

Sistemazione dei locali

Ogni imprenditore crea un negozio secondo i tuoi gusti. Includere nel piano aziendale i costi del tè per l'acquisto di cesti speciali, di un bollitore elettrico di alta qualità e di belle tazze in cui si prepara il tè per la degustazione. Sotto le finestre è possibile mettere alcuni tavolini, in modo che i clienti possano gustare la bevanda aromatica sul posto e decidere sulla sua scelta.

Che impresa redditizia in una crisi del 2019 vale la pena di guadagnare, decidi tu. Ma se sei attratto dal commercio del tè, sentiti libero di farlo vivere. Non dovresti abbandonare un progetto così promettente e redditizio.

attrezzatura

L'acquisto di attrezzature per il negozio di tè non richiede di fare grandi investimenti finanziari. Questo è uno dei vantaggi importanti di questo business. Per il commercio del tè non sono necessari congelatori o vetrine refrigerate. Tutto ciò che devi comprare:

  • Scatole di vetro o plastica per il commercio del tè in base al peso;
  • Gufi speciali;
  • Bilancia;
  • scaffalature;
  • vetrine;
  • Registratore di cassa

Attrezzature per un piccolo negozio di tè ti costeranno 100-150 mila rubli. Se si desidera risparmiare denaro, cercare su Internet o annunci di media locali per scaffali usati e vetrine.

Schema di produzione del tè

Cerca fornitori, assortimento

Trova su Internet esempi del business plan di un negozio di tè con calcoli e crea la tua guida all'azione basata su di esso. Presta particolare attenzione all'assortimento. È auspicabile che sia il più ampio possibile. Se nella tua città ci sono diversi negozi di tè, devi offrire ai consumatori un prodotto unico che i tuoi concorrenti non vendono.

Varietà e varietà di tè dovrebbero essere presentate in un segmento di prezzo diverso per i visitatori con diversi livelli di ricchezza, almeno 30-40 voci. È necessario includere nell'assortimento le varietà popolari richieste dai clienti abituali e diverse proposte originali per gli acquirenti occasionali.

Le persone moderne si prendono cura della loro salute, così recentemente sono diventati popolari i tè alle erbe naturali. Devono essere presenti nell'intervallo. Per le merci vendute a peso, è necessario acquistare regali e confezioni con degustazione regolare.

Per aumentare la redditività del business, è possibile includere nell'assortimento di merci vari dolci per il tè - biscotti, dolci, torte, ecc. Puoi anche vendere accessori per la cerimonia del tè - set da tavola, colini, belle teiere, ecc.

Nel business plan del negozio di tè è inoltre necessario creare un articolo sui fornitori. Se si prevede di aprire diversi punti vendita e acquistare merci in grandi quantità, è possibile organizzare consegne dirette dai produttori. I proprietari di piccoli negozi di tè di solito ordinano prodotti da importatori che hanno uffici di rappresentanza ufficiali in diverse città del nostro paese. Le loro informazioni di contatto possono essere trovate su Internet in piattaforme di trading elettroniche, libri di riferimento e centri di e-commerce. Prima di concordare la cooperazione, leggi attentamente le recensioni sui fornitori e i loro prodotti. Se comprate prodotti di bassa qualità, un negozio di tè come azienda non porterà buoni profitti.

Caratteristiche dell'implementazione

  • Tè in sacchetti;
  • Foglia e tè granulato;
  • Prodotti ponderati;
  • Tasse di erbe;
  • Bevande alla frutta

È necessario offrire il tè di diversi produttori: indiano, cinese, Ceylon, ecc.

Un ruolo importante in questo business è il mark-up sui beni. La dimensione dei profitti e il successo del tuo business dipendono in gran parte da una politica dei prezzi competente. Prima di aprire il business del tè da zero e impostare una certa percentuale di ricarico sulle merci, fare shopping e fissare i prezzi. L'opzione migliore è 70-100%.

Quando apri il tuo negozio, offri a ogni cliente piccoli regali per tornare di nuovo a te. Questo può essere un piccolo pacchetto di tè, biscotti o pasticcini freschi.

pubblicità

Secondo gli esperti, il marketing nel settore del tè non è praticamente diverso dalla pubblicità di altri prodotti. Metodi tradizionali:

  • Regali ai clienti in apertura;
  • Carte sconto per i clienti abituali;
  • Iscrizioni sul marciapiede che conduce al negozio;
  • Distribuzione di volantini;
  • Azioni.

Per rendere più efficace la campagna pubblicitaria, affidare il suo sviluppo ai professionisti.

Investimenti finanziari

Per aprire un negozio di tè dovrai investire una certa somma:

  • Affitto della camera - 20-50 mila rubli;
  • Il costo del pagamento delle bollette - 10 mila rubli;
  • Attrezzature - 100-150 mila rubli;
  • Acquisto di beni - 200 mila rubli;
  • Pubblicità - 20 mila rubli;
  • Stipendio dei dipendenti - 35 mila rubli;
  • Spese aggiuntive - 15 mila rubli.

Totale: 480 mila rubli.

profitto

Quindi, hai deciso di aprire un business del tè, è redditizio o meno una tale occupazione? Il fatturato medio di un piccolo negozio di tè è di 150 mila rubli. Nella fase di formazione, l'utile netto non supererà l'importo di 45-60 mila rubli. Se si avvia il business del tè da zero, tutti gli investimenti pagheranno in un anno. Per alcune varietà, puoi mettere un premio del 100%.

Secondo gli esperti, il commercio del tè ha un'alta redditività. È meglio aprire un punto vendita alla fine dell'estate. Un business plan competente per un negozio di tè con calcoli, un'analisi dettagliata del mercato e un'efficace strategia di marketing ti salveranno dai problemi che sorgono nel processo di organizzazione di un nuovo business promettente.

Suggerimenti per i principianti

  • È necessario garantire condizioni di conservazione adeguate per le merci. Se una persona compra prodotti scadenti da te, non verrà più nel tuo negozio;
  • In caso di dubbi sull'opportunità di aprire un'attività nel settore del tè, che sia redditizio o meno, analizzare attentamente il mercato nella vostra zona per determinare la domanda di questo prodotto;
  • Controllare attentamente tutti i report fiscali e tutta la documentazione, perché in qualsiasi momento l'FSN può venire da voi con un assegno;
  • Se si crea il proprio piano aziendale, consegnarlo a un esperto esperto per la revisione;
  • Crea un catalogo colorato con una breve descrizione di ogni tipo di tè;
  • Crea il tuo sito web su Internet in modo che i clienti possano conoscere a distanza la gamma di prodotti e i prezzi.

risultati

Abbiamo preso in considerazione le caratteristiche principali del business del tè, sia che sia proficuo impegnarsi in un'attività del genere o meno - decidi tu. Per raggiungere il successo in questa materia, è necessario formare correttamente la gamma, scegliere un buon posto per una presa e assumere esperti assistenti alle vendite.

Come aprire una caffetteria da zero: 6 regole principali

In una crisi economica, molte persone pensano alla propria attività come a una fonte aggiuntiva di reddito. Non ci sarebbe bisogno di lavorare per uno "straniero", ci sarebbe la possibilità di trovare un'applicazione per tutte le qualità creative e commerciali, e così via. Molti stanno prendendo seriamente in considerazione la possibilità di aprire un negozio di tè o un negozio.

Come farlo correttamente? Come valutare la situazione sul mercato ed evitare possibili complicazioni e situazioni impreviste? Come aprire una caffetteria da zero? Queste domande saranno affrontate in questo articolo.

I vantaggi del business del tè

  • Non richiede enormi investimenti
  • La stagione praticamente non influisce sulle vendite
  • Non richiede molte attrezzature specializzate.
  • L'interesse per il tè è recentemente cresciuto e continua a crescere.
  • Le soluzioni creative e l'approccio non standard nel settore del tè sono i benvenuti.
  • Il mercato del tè in Russia non è ancora completamente formato
  • Condizioni di sana concorrenza

Da dove cominciare?

Business plan di Tea Shop

a) I compiti più importanti di un business plan:

  • Calcola il reddito netto
  • Determina la quantità di investimento richiesto
  • Calcola il periodo approssimativo di recupero

b) È anche necessario considerare:

  • Spese del personale
  • Costi di noleggio
  • Attrezzature e macchinari
  • Elaborare piani di approvvigionamento e vendita
  • pubblicità
  • Segnalazione fiscale (più buste paga e note spese)

c) Dopo aver determinato il calcolo dei paragrafi precedenti:

  • Scegliere un luogo di noleggio
  • Il concetto dell'outlet stesso (o punti se ce ne sono diversi)
  • Fornitori e altri partner

Registrati al negozio di tè

Dopo aver ricevuto i documenti necessari, puoi procedere direttamente all'organizzazione degli scambi.

Stanza per il negozio di tè

La scelta dell'ubicazione dell'outlet è una decisione molto importante che interesserà l'intera azienda, incluso il concetto di business.

Ci sono molte opzioni per cui è possibile aprire un punto: può essere un semplice vassoio in un normale centro commerciale, un negozio (come oggetto separato o come parte dello stesso centro commerciale), un negozio di tè, una sala da tè (dove si può bere il tè).

La scelta è riservata esclusivamente all'imprenditore e ai fondi locativi a sua disposizione.

Locali adatti di 20-30 metri quadrati. m. Dovrebbe essere asciutto e ben controllabile. Va notato che il tè deve essere conservato in un luogo asciutto.

La temperatura non dovrebbe superare i 18-20 gradi. La posizione della presa dovrebbe essere dove il flusso di persone è sempre abbastanza alto: può essere un negozio vicino alla metropolitana, un grande centro commerciale o una strada nel centro della città.

attrezzatura

Il business del tè non richiede una grande quantità di attrezzature. Tuttavia, devi ancora spendere soldi su scaffali splendidi, bilance di qualità, registratori di cassa e rack.

Se hai intenzione di aprire una sala da tè, dove un cliente può bere il tè, o una sala di degustazione è prevista nel tuo negozio, è necessario acquistare bollitori, piatti, mobili, ecc.

Design outlet

Poiché gli acquirenti acquistano il tè nella maggior parte dei casi spontaneamente, il tuo outlet dovrebbe interessare i visitatori.

Non risparmiare denaro per l'attrazione per il lavoro di un designer professionista: in questa attività sono necessari un segno accattivante, finestre eleganti e una piacevole combinazione di colori della stanza.

Inoltre, tieni presente che una persona che è venuta al negozio per un tè non se ne andrà senza un acquisto, se crei un'atmosfera piacevole senza toni urlanti. Inoltre, gli esperti consigliano di avere barattoli aperti con prodotti sul bancone: l'odore nel negozio di tè parla da sé

Fornitori di tè

Per l'acquisto di beni richiederà la conclusione di contratti con i fornitori. È possibile acquistare prodotti da fornitori diretti dalla Cina, dall'Indonesia o trovare intermediari su Internet. Questa domanda deve anche essere pensata in anticipo.

Fondamentalmente, il markup è del 50-100% del costo. Considera questo fattore quando scegli i materiali di consumo.

I prezzi dei prodotti per gli acquirenti dipenderanno da diverse condizioni: il costo degli stessi prodotti su Internet, il ricarico delle merci nei negozi concorrenti, il salario medio dei residenti nelle città.

Tipi di prodotti da tè

Attualmente, il tè ha diverse classificazioni:

  • Per "colore": nero, giallo, verde, bianco, rosso
  • Per tipo di imballaggio: pesato o imballato
  • Per dimensione fogliare: foglia grossa e media e granulare
  • Per tipo di elaborazione: pressato, allentato, istantaneo
  • Secondo gli ingredienti del tè: una miscela di diverse varietà di frutta e bacche miscela, tè puro, "tè" che non contengono caffeina (ad esempio chaepodobnye bevande)

Le vendite principali sono i tè neri (circa il 90%), ma negli ultimi anni è aumentata la domanda di varietà esotiche. In ogni caso, l'assortimento del tuo outlet dovrebbe contenere il maggior numero possibile di nomi commerciali.

Oltre ai prodotti con un prezzo medio, sarà utile disporre di tè di prima qualità nell'assortimento (ad esempio, l'invecchiamento a metà secolo di Pu-erh). Tali varietà sono acquisite non solo da persone con alti redditi, ma anche da acquirenti ordinari (come regalo, ecc.).

Design del prodotto

D'accordo, un buon prodotto non può essere implementato in un semplice pacchetto, ad esempio, in un pacchetto regolare.

Pertanto, dovrai occuparti dell'acquisto o dello sviluppo di sacchetti di carta con il tuo design, scatole, edizioni regalo, ecc. Questo può costarti la stessa somma spesa per acquistare l'attrezzatura, e anche di più.

Puoi anche comprare e vendere accessori per bere il tè: piatti, coperte per esso, ecc. A volte i fornitori di tè sono coinvolti nella vendita di questi prodotti, ma non devi comprare piatti e merci da una compagnia, anche se ottieni i piatti gratuitamente.

Di norma, il suo costo è già incluso nel prezzo del tè, e tu dai molto più denaro se decidessi di acquistare gli accessori separatamente.

Personale del negozio di tè

Per un piccolo punto vendita, sono sufficienti due venditori. La soluzione migliore sarebbe quella di trovare persone che abbiano esperienza in questo campo e possiedano qualità come cortesia, socievolezza e un atteggiamento coscienzioso al lavoro.

Pubblicità del business del tè

Uno dei punti salienti di qualsiasi attività commerciale è la pubblicità. Non salvare su di esso:

  • Progetta il tuo design di biglietti da visita
  • Condurre promozioni, introdurre un sistema flessibile di sconti
  • Fammi sapere della tua attività online.
  • Ottieni spazio pubblicitario per un banner
  • Pubblica annunci su giornali e riviste
  • Spendi sul "souvenir": accendini, taccuini, piatti con pubblicità del tuo istituto

Clienti: dove trovarli e come mantenerli?

Naturalmente, la migliore pubblicità sarà il numero dei tuoi clienti. Ricorda che la base di clienti ha bisogno non solo di espandersi, ma anche di rimanere già clienti abituali.

Se la pubblicità è principalmente responsabile per attrarre nuove persone, allora è necessario mantenere i clienti con offerte speciali, sconti, buoni regalo, souvenir e così via.

Costi del negozio di tè

  • Attrezzature e attrezzature costeranno un imprenditore 100-300 mila rubli. a seconda della qualità
  • Il costo medio di affittare una piccola stanza vicino alla metropolitana a Mosca è di 60 mila rubli.
  • I costi salariali per i dipendenti dipenderanno solo da te e dalle categorie di prezzo della città (a Mosca - 60 mila rubli per due venditori e un addetto alle pulizie)
  • Tasse + costi di registrazione del caso - circa 50 mila rubli
  • Il costo della pubblicità dipende solo da quanti soldi si è disposti a spendere (da 6 a 30 mila rubli)

Consigli per uomini d'affari inesperti

  • Osservare scrupolosamente le condizioni di conservazione dei beni: se vendi prodotti di bassa qualità, questi non effettueranno mai acquisti da te;
  • Non essere pigro per controllare le dichiarazioni fiscali e altra documentazione: i controlli dall'FTS possono verificarsi in modo imprevisto;
  • Se fai un business plan di persona, non essere pigro per passarlo a controllare per gli avvocati o almeno gli amici che hanno esperienza in questo settore;
  • Sviluppa un catalogo che descriva i prodotti del tuo negozio. Bene, se conterrà brevi fatti della storia di diverse varietà e linee guida per la preparazione del tè;
  • Crea il tuo sito web del negozio. Offri agli acquirenti l'opportunità di familiarizzare con i prezzi e la gamma di prodotti da remoto;
  • Ricorda la cosa principale: il cliente ha sempre ragione.

In generale, il business del tè da zero in questa fase dello sviluppo economico è valutato come un business ad alta redditività.

In un contesto di crescente interesse per la scoperta del tè prodotti nel loro campo promette un buon reddito, ma dovrebbe essere di circa l'aspetto legale della questione, in primo luogo: la reputazione macchiata non vale i soldi.

Come aprire una caffetteria da zero? Guarda il seguente video con le raccomandazioni di un uomo d'affari di successo:

Negozio di tè del business plan

Il compito principale che questo piano aziendale risolve è identificare le sfumature organizzative che è necessario conoscere per aprire un negozio di tè. Oggi in Russia molte persone sono amanti del buon tè. Secondo le statistiche, questa bevanda consuma il 98% dei russi. Nei negozi di alimentari al dettaglio si possono trovare solo varietà a basso costo di questa bevanda, così come la polvere di tè, che è confezionato in sacchetti. Un tale assortimento non può soddisfare le esigenze di un intenditore di tè di alta qualità, ed è per questo che i negozi specializzati sono richiesti e popolari. Un aspirante imprenditore può fare questo affare redditizio e interessante, e il nostro piano aziendale per il negozio di tè ti aiuterà a organizzare tutto in modo competente.

Rilevanza commerciale

Prima di fare investimenti in un negozio di tè, vale la pena sapere quale sia la rilevanza di tale linea di business. Qui va notato che ci sono due direzioni di commercio. Il primo è quello di creare un'istituzione che vende beni essenziali, che è sempre richiesta. In questo segmento, un alto livello di concorrenza. E la seconda direzione è la vendita di beni altamente specializzati. Qui il livello di concorrenza è molto inferiore, ma la domanda di beni è inferiore. I negozi di tè appartengono alla seconda direzione, specializzata in elite e varietà rare di questa pianta, che non si trovano nei normali supermercati. La loro redditività è elevata, perché il margine sulle merci raggiunge il 150%. Il lavoro principale è volto a promuovere determinati tipi di tè. Solo in questo caso ci sarà un profitto.

Riepilogo di

Dovresti iniziare a implementare il piano aziendale del negozio di tè con i calcoli con la scelta del formato dell'istituto. Questo può essere un piccolo chiosco, un piccolo negozio o una grande sala da tè con una sala degustazione. Le piccole bancarelle di solito si trovano nelle stazioni della metropolitana o all'interno di grandi centri commerciali e di intrattenimento. Il costo del noleggio qui è basso, varia da 10 a 30 mila rubli al mese. In un posto del genere la linea di prodotti è minima e non ci sono offerte aggiuntive. Per un piccolo negozio specializzato nella vendita di tale bevanda, avrai bisogno di più spazio e una linea di assortimento è più ampia qui. Ma l'opzione migliore (con un budget adeguato) è quella di aprire una grande sala da tè con reparti di degustazione, dove i clienti possono assaggiare il tè. Gli esperti ritengono che l'opportunità di provare il prodotto aumenti il ​​livello di fidelizzazione dei clienti, che a sua volta ha un effetto positivo sul livello delle vendite.

Questa idea imprenditoriale dovrebbe essere implementata dalla fase preparatoria, in cui è necessario eseguire quanto segue:

  • Conoscenza delle caratteristiche del business del tè.
  • Condurre segmento di ricerca di mercato e analisi finanziaria del mercato.
  • Trova una soluzione per tutti i problemi organizzativi.

Quando tutto ciò viene fatto, le informazioni ricevute dovrebbero essere consolidate e portate in una forma conveniente, quindi procedere alla creazione di un piano aziendale dettagliato con i dettagli.

dipendenti

Inizialmente, l'imprenditore può egli stesso svolgere le funzioni di un venditore al fine di salvare le finanze. Ma se non esiste tale possibilità o desiderio, allora dovresti scegliere uno specialista che comprenda le varietà di tè e conosca le modalità della sua preparazione. Inoltre, il dipendente deve essere distinto da tali tratti come socialità, positività, atteggiamento amichevole, attività. Il ruolo del venditore per il negozio di tè andrà bene per il rappresentante del sesso debole di trenta o quarant'anni. Le viene assegnato un certo stipendio e un bonus come percentuale delle vendite. Un tale sistema incoraggerà il dipendente a vendere più prodotti. In media, il venditore dovrà pagare 15 mila rubli come salario.

servizi

Affinché la redditività dell'azienda sia elevata, è necessario offrire ai clienti una vasta gamma di servizi. Naturalmente, il tè sarà il prodotto principale qui. Varietà popolari vendono per 200-300 rubli per cento grammi. Inoltre, puoi offrire ai tuoi ospiti tè o caffè con pasticcini o dessert. È consentita anche la vendita di piatti, zucchero, thermos, filtri e altre cose che riguardano il business del tè. Diamo un esempio della tabella dei servizi forniti.

Negozio di tè del business plan con calcoli

Le cerimonie del tè negli spazi aperti del nostro paese non sono così specifiche come in Cina, ma sono parte integrante della nostra cultura e della nostra vita. Il tè è bevuto in ogni casa e in ogni ufficio. Bevanda confezionata, ovviamente, facile da usare, ma recentemente c'è stato un ritorno alla tradizionale produzione del tè. Sullo sfondo di questa tendenza, un imprenditore alle prime armi che ha deciso di testare le sue capacità vale la pena sedersi per fare un business plan per un negozio di tè. La vendita di tè non richiede il rispetto di requisiti speciali per il negozio e consente di trovare i clienti indipendentemente dall'abbondanza di negozi di alimentari nel distretto a causa di assortimento non standard, un formato particolare del negozio e un alto livello di professionalità del personale.

Facciamo un piano aziendale dettagliato

Come qualsiasi altra attività, la creazione di un punto vendita di tè richiede la compilazione di un piano aziendale per un negozio di tè con calcoli, che specifica chiaramente le caratteristiche dell'attività. Seguendo il corso prestabilito, è molto più facile riuscire ad attuare l'idea imprenditoriale della vendita del tè. Le particolarità di organizzare la vendita di tè implica la presenza dei seguenti elementi obbligatori nel piano aziendale del negozio di tè:

  • Analisi del mercato e dei suoi concorrenti più vicini;
  • Il formato della presa;
  • La posizione del negozio;
  • Design della camera;
  • Investimenti finanziari;
  • Pianificare entrate e spese;
  • Fornitori di prodotti;
  • gamma;
  • Formazione del personale;
  • Programma del negozio di tè.

Store format and location

La scelta del formato del negozio determinerà in gran parte la quantità di investimenti finanziari in un negozio di tè come attività commerciale. Se noleggi un posto appositamente attrezzato in un centro commerciale, puoi aspettarti ulteriori entrate dalla vendita di tè e dolci pronti. Un negozio specializzato separato di un'area più ampia consentirà la produzione di tè come azienda, nonché un'attività per il confezionamento del tè.

La posizione del negozio di tè deve essere scelta affollata per fornire il numero necessario di acquirenti a scopo di lucro. La vendita del tè può essere fatta con successo sia nel supermercato della zona notte, sia vicino al centro dell'ufficio. Tuttavia, un imprenditore deve necessariamente avere l'opportunità di dotare lo spazio di vendita affittato secondo un progetto individuale. Uno stallo simile sul mercato potrebbe non attirare la dovuta attenzione da parte dei potenziali acquirenti. Per sviluppare un interno speciale dovrebbe spendere alcuni degli investimenti finanziari, sarà una sorta di biglietto da visita del tuo outlet.

Cerca fornitori e assortimento

La gamma del negozio deve soddisfare le esigenze dei clienti nella zona in cui si trova e offrire posizioni insolite che causano ulteriore interesse e generare un buon reddito. Cari varietà di tè d'elite possono essere posizionate come un buon regalo e un ottimo souvenir. È possibile aggiungere dolci insoliti all'assortimento, se è possibile ordinare una tazza di tè nel proprio stabilimento o accessori per il tè adatti a tenere cerimonie per bere il tè di alcuni tipi di tè. Inoltre, la vendita di contenitori belli e pratici per la conservazione del tè può essere una buona fonte di reddito se si organizza correttamente il processo. Ad esempio, a volte è possibile tenere lezioni sulla corretta conservazione del tè.

Staff e programma

Il personale del negozio di tè è selezionato con esperienza nella vendita di tè, o viene addestrato a spese del datore di lavoro della saggezza della cerimonia del tè e l'orientamento nel mondo profumato di costosi e non molto varietà di questa bevanda straordinaria. I costi per elevare le qualifiche del personale e fornire ai dipendenti abbigliamento da lavoro di marca devono essere specificati nel piano aziendale del negozio di tè.

Programma correttamente selezionato del negozio di tè fornirà reddito aggiuntivo. Ad esempio, iniziare il lavoro da 10 a 00, per finire 21-00.

Al mattino, di solito, raramente le persone vanno a scegliere un nuovo tipo di tè, ma la chiusura anticipata del negozio non permetterà ai clienti di andare fuori lavoro dopo il solito orario.

Si dovrebbe anche prendere in considerazione alcuni stagionalità del business. Si trova nel fatto che prima delle vacanze, la gente comprerà set regalo di tè costoso e questo dovrebbe essere pronto. È necessario pensare in anticipo al design e ordinare la produzione di pacchetti regalo belli e insoliti.

Vantaggi e svantaggi dell'apertura di un negozio di tè

I vantaggi dell'apertura di un punto vendita di tè:

  • Lunga durata dei prodotti;
  • La possibilità di ottenere un ricarico del 100% sui beni;
  • Domanda stabile di tè;
  • Le recessioni stagionali sono insignificanti e la corsa pre-festività è palpabile;
  • Graduale ritorno dei consumatori ai tradizionali tipi più costosi di tè alle foglie;
  • La vera prospettiva di trasformare un'azienda in una rete;
  • L'opportunità di stabilire un'attività di produzione di tisane.

I vantaggi di cui sopra di aprire un negozio di tè rendono l'idea imprenditoriale di aprirlo molto attraente. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla possibilità di non solo vendere tè che sono già noti al consumatore, ma anche di stabilire la propria produzione di miscele di erbe da ingredienti già pronti. Puoi creare un business plan per te stesso. Ma dati gli aspetti specifici dei processi e la necessità di sviluppare le proprie ricette, è meglio ordinare un piano aziendale pronto per la produzione di tè, compreso in esso, tra le altre cose, la necessità di licenze di prodotto.

carenze

  • Alta competizione;
  • Caratteristiche del business. Ad esempio, alcune persone preferiscono il caffè piuttosto che il tè, quindi non sarai in grado di raggiungere completamente il pubblico.

Registriamo attività

Elenco dei documenti richiesti per la registrazione dell'imprenditorialità individuale:

  • Domanda di registrazione;
  • Originale e fotocopia del passaporto;
  • Originale e fotocopia del TIN (codice fiscale individuale);
  • Conferma del pagamento del dovere dello stato.

Successivamente, è necessario determinare correttamente il tipo di attività in base a OKVED. È meglio specificare più codici, questo espande se necessario l'elenco dei prodotti venduti.

Ad esempio, codice 52.27.36 - Commercio al dettaglio di tè, caffè, cacao.

Scegli un sistema fiscale

Per un negozio di tè, è meglio scegliere un sistema fiscale semplificato (STS). I vantaggi di questo sistema sono l'assenza di ovvie difficoltà nel presentare i rapporti e le detrazioni fiscali ridotte. Se si sceglie questa forma di pagamento delle imposte, l'IVA e la tassa di proprietà non vengono pagate. Il tasso di interesse può essere del 6% e del 15% degli utili (reddito meno spese). Nel commercio al dettaglio, una parte considerevole dei costi sono spese regolari per l'acquisto di beni, quindi la scelta migliore sarebbe il tasso del 15%.

Scegliere un posto dove fare acquisti

Organizziamo l'organizzazione del negozio del tè, riflettiamo sui dettagli interni

Tenendo conto della piccola area del negozio, è necessario considerare attentamente il posizionamento di tutti gli articoli. Dal momento che i compratori cercheranno innanzitutto per cosa sono venuti, l'intero prodotto deve essere chiaramente visibile. I tè dovrebbero essere posizionati su linee guida chiare per semplificare la ricerca. Oltre al principio del confezionamento e del peso, è necessario assegnare un'area per le varietà rare d'elite e anche mettere separatamente miscele di nero, verde, bianco, rosso, erbe, erbe e frutta e bevande simili al tè. Puoi anche prendere come base per la classificazione del paese di origine.

Quando il concetto generale del negozio è pensato, dovresti prendere in considerazione i dettagli. Scaffali e vetrine devono essere realizzati su ordinazione, utilizzando materiali naturali e colori caldi. L'interno del negozio di tè dovrebbe portare pace, chiedere all'acquirente di provare un nuovo tipo di tè. Un ruolo importante è svolto dai contenitori per la conservazione del tè. Possono essere realizzati su misura, progettati nello stesso stile e creare un'atmosfera di armonia. L'illuminazione nel negozio dovrebbe essere scarsa, ma sufficiente per distinguere i nomi e i prezzi delle merci. Progetta una stanza, ordina una persona che non ha nulla a che fare con il design dei negozi concorrenti. L'atmosfera unica nel negozio di tè creerà un cocktail di odori di prodotto, che in ogni caso sarà unico.

Selezioniamo l'attrezzatura

  • scaffalature;
  • vetrine;
  • scaffali;
  • Bilance elettroniche;
  • Registratore di cassa;
  • Imballaggio;
  • Sovochki per il tè;
  • Set da tè

Tutta l'attrezzatura può essere facilmente ordinata online. I mobili sono realizzati su ordinazione in conformità con l'idea di design della tua boutique di tè. Le parti combinate armoniosamente nel negozio creeranno una piacevole impressione tra i clienti e aumenteranno la probabilità della loro transizione alla categoria di "permanente".

Formiamo la gamma di prodotti

Schema di varietà di tè

L'assortimento del negozio dovrebbe comprendere 5-7 articoli confezionati, 12-15 tipi di tè in peso della categoria di prezzo medio, inclusi tè d'elite, tè alla frutta leggero e bevande al tè. Tali varietà come Lapsang, Pu-erh, Souchong non sono richieste in massa, ma dovrebbero essere presenti nell'assortimento del negozio di tè.

Oltre al tè stesso, gli accessori per il tè dovrebbero essere offerti ai clienti, spiegando il loro scopo e dando istruzioni sul loro corretto utilizzo.

Pubblicizza un negozio

Il successo della vendita del tè come azienda sono i clienti. Più acquirenti faranno acquisti nel tuo negozio, migliore sarà la crescita del tuo business. Come inizia la formazione di una base di clienti? - con un nome negozio ben scelto e un segno attraente. Chiamare un negozio di tè dovrebbe essere insolito e capiente, il nome dovrebbe essere ben ricordato. Ordina un cartello con lo stesso stile del tuo negozio. Il marketing nel settore del tè svolge un ruolo enorme. Se hai in programma non solo di rivendere bustine di tè economiche, ma di dare alle persone l'opportunità di scoprire il mondo del tè di alta qualità, è meglio fare un piano di marketing e seguirlo chiaramente. Sarebbe utile delineare un piano per campagne pubblicitarie, degustazioni, conferenze sul tema delle cerimonie del tè e del tè.

Pubblicizzare il negozio su Internet aiuterà anche a creare un flusso di clienti. Inoltre, puoi anche vendere il tè attraverso il negozio online. Come iniziare ad aprire un negozio online da zero? - Dallo sviluppo di un sito web di qualità. Gli uffici che ordinano tè costosi per i loro clienti o le persone che vogliono ottenere gli acquisti a casa senza passare il tempo in un viaggio di shopping possono diventare clienti di un negozio online. Il tè di qualità è uno dei prodotti più venduti su Internet nel 2019 in Russia. Una buona campagna pubblicitaria renderà popolare il tuo negozio in breve tempo. Affinché le persone non dimentichino l'esistenza di un eccellente negozio di tè, è necessario pensare a un sistema di bonus, distribuire carte di risparmio ai clienti e comunicare via SMS promozioni e sconti.

Calcola l'ammontare degli investimenti finanziari richiesti

Se decidi quali affari fare nel 2019 in Russia, e questa è l'apertura di un negozio di tè, allora avrai bisogno di circa 400.000 rubli per iniziare la tua attività. Affittare una stanza con le bollette avrà un costo di 35.000 rubli. al mese, attrezzature - 70.000 rubli., beni - 180.000 rubli., pubblicità - 25.000 rubli. mensile e il salario dei dipendenti è di 60.000 rubli. al mese

Avere un piccolo capitale di start-up e pensare a quale negozio aprire in una piccola città in crisi, si consideri l'idea di creare un negozio di tè originale. Tea shop può essere tranquillamente attribuita ai progetti aziendali con un investimento minimo nel 2019. Questo fatto importante si applica anche ai benefici del business del tè.

Prevedi il profitto e il rimborso

risultati

Aprire un processo di tea shop non è facile. Ma una persona che crede nel successo del business in cui è impegnato affronterà le difficoltà e sarà in grado di adattare il flusso di clienti abituali al suo negozio, seguendo il concetto pre-programmato. Prima di aprire il business del tè da zero, dovresti capire le varietà di tè, i prodotti correlati e le caratteristiche del tè da asporto come azienda. Un'attenta preparazione, un piano aziendale adeguatamente preparato e seguendo la strategia scelta contribuiranno a creare un proficuo negozio di tè.

La vendita del tè è redditizia o meno? Business plan di Tea Shop

  • 1 pro e contro di business che vendono tè
  • 2 Come aprire una caffetteria da zero?
    • 2.1 Scelta di un formato di vendita
    • 2.2 Registrazione aziendale
    • 2.3 Selezione dei locali
    • 2.4 Selezione dei fornitori
    • 2.5 Acquisto di attrezzature
    • 2.6 Attrarre il personale
    • 2.7 Condurre una campagna pubblicitaria
  • 3 negozio di tè business plan
  • 4 Business del tè: redditizio o no?
  • 5 Business del tè - recensioni

Hai ancora paura di iniziare un business del tè da zero? Aiuteremo a comprendere le complessità di questo caso, a vedere le insidie ​​e a trovare una soluzione ai possibili problemi. Non è un segreto che ci sono diversi punti vendita con prodotti di tè per le strade della tua città. Ma il tuo negozio può essere speciale grazie al giusto approccio al business.

Pro e contro della vendita di tè

Come in ogni attività, ci saranno alti e bassi, gioia e delusione. Diamo un'occhiata ai punti di forza e ai punti deboli del business del tè.

  • Piccoli investimenti iniziali. La fase iniziale non richiederà molte attrezzature, una stanza enorme e una grande quantità di merci.
  • Lunga durata Questo è un grande vantaggio, in quanto il tè non è un prodotto deperibile. Non è necessario mantenere costantemente le condizioni di conservazione e preoccuparsi di quanto velocemente vendere i prodotti.
  • La domanda di prodotti dalla popolazione esiste nonostante le fluttuazioni stagionali delle vendite.
  • La possibilità di vendere tè e altri prodotti.
  • Le tariffe aggiuntive vanno dal 100 al 150%.
  • Il negozio di tè è redditizio e nella sua affascinante attività. C'è una tendenza crescente nel consumo di tè di marca. E il commercio stesso porta profitto e piacere estetico a venditori e compratori.
  • La prospettiva di espansione da un punto a un'intera rete di negozi di tè.
  • La capacità di condurre affari sotto il marchio di una nota azienda. Probabilmente, anche si scoprirà di trovare un franchising senza investimenti per l'implementazione.
  • Concorrenza tra i proprietari di tea shops.
  • Dipendenza dalla situazione economica e dal tasso di cambio, poiché una grande quantità di tè è di origine straniera.
  • Un tale prodotto non sarà redditizio nelle piccole città.

Come aprire una caffetteria da zero?

Assicurati: con un approccio competente al business, avrai successo. La direzione del tè ha sempre occupato una nicchia speciale nel settore del commercio, dal momento che l'elenco dei potenziali clienti include persone con gusti diversi e diversa ricchezza materiale. Non è un segreto che l'idea richieda il capitale iniziale, ma si giustifica abbastanza rapidamente. Il tè è molto vicino al cibo e quindi sarà sempre richiesto. Quindi, hai il desiderio e l'opportunità di aprire un negozio di tè. Da dove cominciare e come continuare? Diamo un'occhiata ad ogni passaggio in ordine.

Scegliere un formato di vendita

Prima di aprire il negozio, è necessario determinarne il tipo e il formato. Per questo è necessario prendere in considerazione il capitale e i termini in cui si intende incontrare. Ci sono le seguenti opzioni:

  • proprio negozio;
  • punto vendita in un importante centro commerciale e di intrattenimento;
  • vassoio separato sul mercato;
  • negozio online.

Ciascuno dei formati ha le sue caratteristiche. Ad esempio, un negozio ti consentirà di espandere i prodotti e ottenere entrate non solo dal tè, ma anche da piatti specializzati, accessori per il tè, vari tipi di zucchero e persino dolci. Aprire un negozio separato implica ottime prospettive di carriera: in futuro, puoi aprire un piccolo caffè. Il proprio negozio è associato a costi considerevoli, se consideriamo la ricerca di un luogo adatto, il noleggio di locali, la riparazione, l'acquisto di attrezzature costose, l'interior design e i rifiuti mensili.

La seconda opzione è una piccola presa. I costi saranno inferiori, ma l'intervallo è altrettanto vario. Il vantaggio è che il cliente non si rivolge specificamente a te, ma al momento dell'acquisto di prodotti al supermercato, nello stesso tempo sceglie il tè. È improbabile che si espanderà la piattaforma di trading per impegnarsi nella vendita di nuovi prodotti. Ma, come dimostra la pratica, 8 metri quadrati. m è sufficiente per ospitare cose necessarie come scaffali, scaffali, scale, un posto per il venditore.

Il tipo di Lotto nella metropolitana o sul mercato ha anche i suoi vantaggi. Spesso i proprietari mettono le merci solo su marchi ben noti. Il vantaggio è che le persone vanno al mercato, preparate in anticipo per lo shopping.

Un'opzione interessante senza investire nei locali e nello staff: aprire un negozio online. Per la progettazione di siti Web, è possibile utilizzare i servizi di un web designer. Proprio come nei casi precedenti, devi trovare i fornitori, selezionare l'intervallo, impostare i prezzi. Una parte separata del lavoro prenderà pubblicità su Internet. Tuttavia, questo prodotto è quindi ordinato relativamente raramente. È che se stiamo parlando di tipi esclusivi di tè o di un prezzo basso.

Registrazione aziendale

Quindi dovresti occuparti della registrazione legale dell'attività. Se sei un principiante, devi diventare un imprenditore individuale. A mano a mano che il caso progredisce, è probabile che sarà possibile registrare una società. Ci vorranno due settimane di tempo e un importo di circa 6.000 rubli (registrazione + notarile dei documenti). È possibile semplificare questo processo e chiedere aiuto a uno studio legale, i suoi dipendenti prenderanno completamente il controllo della procedura per un costo aggiuntivo.

Ritornando al PI: il servizio fiscale presso la sede della tua azienda è invitato a registrarti come imprenditore e ad accedere al registro statale. Successivamente, è necessario pagare una tassa (imposta) per un importo di 800 rubli e presentare una domanda su un modello stabilito. Dopodiché, entro cinque giorni lavorativi avrai un documento di registrazione.

Selezione della stanza

La selezione dei locali dipende direttamente dal formato del negozio che hai scelto. Ma ci sono fattori comuni per tutti i tipi di negozi di tè. Cosa prendere in considerazione quando si sceglie un posto per la propria attività?

  1. La posizione dell'oggetto di scambio. Maggiore è il flusso di persone, maggiori sono le entrate, quindi prima di tutto cerca edifici adatti nel centro della città o in zone trafficate. Non devi farlo tu stesso, puoi ordinare una ricerca per un'agenzia specializzata.

Importante: quando viene trovata la piattaforma di trading necessaria, per ridurre i costi successivi, vale la pena stipulare un contratto di locazione per un lungo periodo di sei mesi. Quindi l'inquilino non avrà l'opportunità ogni mese per aumentare le tasse.

  1. La dimensione dell'area di vendita. Un piccolo spazio è adatto anche per un negozio di tè, e per un punto in un centro commerciale avrai bisogno di un'area di medie dimensioni. Se decidi di aprire un negozio in una stanza separata, saranno sufficienti 20-25 metri quadrati. C'è un'altra opzione - per convertire un appartamento di una stanza al primo piano.

Vale anche la pena affrontare seriamente l'interior design, che piacerà ai clienti e lascerà il desiderio di venire ancora e ancora.

Suggerimento: assicurati di avere un ripostiglio per il tè. Dovrebbe essere scuro, asciutto e caldo - questi indicatori sono necessari per mantenere la qualità del prodotto.

Non dimenticare che in caso di prosperità del caso, avrai bisogno di più spazio per conservare le merci, oltre a un ufficio per i dipendenti, come un contabile o amministratore, direttore finanziario.

Selezione del fornitore

Oggi, sul Web, puoi trovare rapidamente e facilmente fornitori qualificati del prodotto giusto. A volte potrebbero essere necessari alcuni minuti. Scopri le informazioni aziendali di base per trattare solo con produttori affidabili.

I fornitori più richiesti nel mercato russo sono:

  • Compagnia del tè russo;
  • Forsman;
  • Nadine;
  • Tsar's Compound.

Dopo aver familiarizzato con l'elenco dei fornitori, è necessario contattare i loro rappresentanti nella tua città. Molto probabilmente, molti di loro hanno i loro punti vendita, e quindi saranno riluttanti a comunicare con voi - come con un potenziale concorrente. Il listino prezzi ordinato da loro, di solito riesce ad arrivare in 3-4 giorni. Ma come non perdere una scelta? Criteri: benefici monetari e una vasta gamma.

È importante ricordare che quando si sceglie il fornitore con cui si lavorerà, è necessario prestare attenzione alla qualità e alla quantità dei prodotti che può fornire. Pertanto, ricorda che la tua condizione principale in questo caso è un ricco assortimento.

Suggerimento: collabora direttamente o tramite Internet con fornitori, non con negozi all'ingrosso. Questo ti darà la reputazione di un cliente serio e interessato, così come l'opportunità di ricevere tè originali.

Quando si raggiunge un certo successo nel mondo degli affari, si può pensare di espandere la cerchia dei fornitori e partecipare ad una mostra del tè. Tali eventi si svolgono in diversi paesi del mondo. Riceverai tipi di prodotti esclusivi e possibilmente nuovi. Ci sono alcune sfumature aggiuntive: la conoscenza della lingua inglese, il pagamento anticipato per l'acquisto del tè, lo sdoganamento e l'ottenimento dei certificati di qualità sono richiesti.

Acquisto di attrezzature

È facile trovare o ordinare attrezzature commerciali di alta qualità in breve tempo. Ci vorranno 2-3 settimane per farlo. Come è questa procedura?

Un master arriva nel tuo negozio, effettua le misurazioni necessarie e mostra presto diversi schizzi, tra cui puoi scegliere quello che ti piace. Successivamente, verrà annunciata la somma delle attrezzature commerciali acquistate. L'esperienza mostra che il suo prezzo medio è di 30 mila rubli. Scegliendo mobili e finestre, è importante non dimenticare la cosa più importante: il registratore di cassa. Costerà circa 13.500 rubli.

Come potete vedere, l'attrezzatura dell'area di vendita non richiede necessariamente grandi spese. Questo è ciò che dà a questa direzione aziendale un vantaggio rispetto ad altri. L'elenco delle attrezzature importanti per il negozio di tè può includere:

  • barattoli di vetro per prodotti di peso;
  • cucchiaini per il tè;
  • registratore di cassa;
  • cremagliere e finestre;
  • bilance elettroniche.

Per quanto riguarda il tè stesso, è necessario considerare attentamente la quantità di prodotto necessaria per iniziare. La gamma dovrebbe essere mix di nero, verde, rosso, erbaceo ed erbaceo. È anche accettabile includere varietà esotiche: bianco, blu, ecc.

In stock è consigliabile avere sempre il tè sfuso, pressato e confezionato. A volte le persone cercano una bevanda granulare. Il negozio dei novizi può avere almeno 50 varietà a sua disposizione. Con il passare del tempo, questa gamma sarà utile per aggiungere accessori per il tè e prodotti correlati: teiere, tazze di ogni tipo, zucca, vasetti da tè, termofusibili, termos, ecc.

In generale, per ottenere tutto il necessario per aprire un piccolo negozio di tè, è necessario spendere meno di 500.000 rubli. Naturalmente, puoi risparmiare molto se acquisti rack (usati) a prova di tempo per la visualizzazione dei prodotti. Solo una settimana di preparazione - e puoi iniziare a lavorare!

Reclutamento del personale

Il compito più popolare e importante rimane la selezione di lavoratori qualificati e con esperienza. Ci sono diversi modi per trovare il personale. Ecco alcuni modi per aiutarti a trovare dipendenti:

  • Inserimento di annunci sulla ricerca di personale su Internet su siti speciali. Se hai creato il tuo sito web con il negozio, assicurati di usarlo. Ma questo metodo di pubblicazione dei posti vacanti sarà efficace solo se il tuo negozio è ben noto, prestigioso e riconoscibile. Va bene se un potenziale dipendente può lasciare un profilo o riprendere sul sito.
  • Pubblicità nei mezzi di stampa. Non è un metodo obsoleto e comune. Permette al datore di lavoro di trovare sia un lavoratore con qualifica media che vari manager e amministratori.
  • Cerca personale con l'aiuto di agenzie specializzate. I servizi delle società di reclutamento sono utili, ma costosi. Il prezzo del problema raggiunge talvolta lo stipendio annuale del dipendente.
  • Cerca dipendenti che utilizzano la pubblicità su media esterni (cartelloni pubblicitari, light box, tabelloni). Anche la pubblicità sui media elettronici non è economica. Ma, inserendo un annuncio simile, ci concentriamo su un grande flusso di persone, perché è importante cercare una posizione efficace.

Suggerimento: se trovi un venditore, imposta un periodo di prova per lui, durante il quale guardi il suo lavoro o chiedi ai tuoi amici di valutare la qualità del servizio. Un buon impiegato è interessato alla prosperità del business e al benessere del consumatore. Dipende dal venditore se il cliente desidera visitare nuovamente il negozio. Le persone hanno bisogno di attenzione, e spesso anche la gamma gioca un ruolo meno importante. Ad esempio, a volte si può notare che una lunga fila si rivolge a una commessa gentile e cordiale che sa come gestire le persone.

Campagna pubblicitaria

Ci si potrebbe chiedere che pubblicità attraente per un negozio di tè dovrebbe essere e se sarà efficace? La risposta è semplice: tutto dipende dalla tua immaginazione e intraprendenza. In questo, un ruolo importante può essere svolto dalla conoscenza delle tendenze della moda. Non sottovalutare il potere della pubblicità, perché in molti casi un bel segno è il 50% di successo! Basta ricordare i 3 principi di base della pubblicità di successo:

  • Luminosità e memorabilità (lascia che la gente che passa guardi il tuo segno con interesse);
  • Semplicità e brevità in tutto (spesso le persone sono attratte solo da ciò che capiscono);
  • Il numero e la dimensione (un numero insufficiente di biglietti da visita o un piccolo segno non porterà il risultato corretto).

Speciali riviste tematiche e programmi televisivi ti saranno di grande aiuto. Puoi anche creare il tuo sito web per attirare l'attenzione di un pubblico più vasto. Lo stesso ruolo sarà svolto dai gruppi nei social network.

Qui, come in qualsiasi attività commerciale, per realizzare un profitto, hai davvero bisogno di pubblicità di alta qualità. Ma all'inizio sarà abbastanza budget. Le cose semplici ti aiuteranno molto: biglietti da visita, volantini e un bel segno. Ma la migliore pubblicità è ancora un servizio di qualità. Una vasta gamma e prodotti unici aumenteranno anche le possibilità di successo. Vale la pena pensare al programma di fidelizzazione. Molti hanno avuto successo grazie a lotterie nei social network e sconti regolari per i clienti abituali.

Business plan di Tea Shop

Quando si compila il proprio piano aziendale per un negozio di tè, è necessario conoscere la situazione sul mercato. Dovresti porsi alcune domande, ad esempio:

  • C'è qualche richiesta di prodotti da tè nella mia città?
  • Ho potenziali concorrenti?
  • Se ci sono concorrenti, posso combatterli? A causa di cosa?
  • Quali tipi di tè preferiscono le persone nella mia zona?

Quando rispondi a tutte queste domande, diventa chiaro qual è il piano per ulteriori azioni. E poi puoi risolvere problemi specifici: scegliere fornitori affidabili di prodotti, trovare un posto conveniente per il futuro negozio, fare un listino prezzi, ecc.

Quando si redige un piano aziendale, tenere presente che è possibile vendere non solo il tè, ma anche il caffè di cereali. Inoltre, il reddito supplementare porterà la vendita di piatti antichi e nazionali per la preparazione o la conservazione di caffè e tè.

Come fare un piano finanziario? L'importo totale delle spese per la prima volta dopo la fondazione del business del tè sarà di circa 500.000 rubli. Faremo calcoli approssimativi in ​​rubli:

  • affitto della sala - 50.000;
  • pagamenti di utilità - 10.000;
  • attrezzatura tecnica - 60.000;
  • beni acquistati - 290000;
  • spese pubblicitarie - 25000;
  • fondo salari - 35000;
  • spese extra non pianificate - 10.000.

Come già accennato, i costi di tali stabilimenti sono piuttosto contenuti e si ripagheranno rapidamente. Dal momento che il profitto mensile è spesso di 70.000 rubli, il periodo di rimborso completo del negozio di tè è di circa 1 anno.

Importante: il merchandising è importante quanto la pubblicità. Questo si riferisce alle tecniche di vendita competenti, alla promozione del prodotto quando si lavora con loro nell'area di vendita e nella vetrinistica.

Business del tè - redditizio o no?

Oggi è proficuo aprire il tuo business del tè? La risposta dipende da cosa sei disposto a fare per promuoverlo. Secondo i calcoli di cui sopra, potrebbe non essere necessario più di 500.000 rubli per organizzare e regolare il lavoro di un negozio di tè modesto. Il rimborso è da 1 a 2 anni, ma solo in quei punti che sono popolari tra gli acquirenti. Tuttavia, non sarà facile analizzare il livello delle vendite, poiché sono fortemente influenzate da indicatori instabili. Ad esempio:

  • il prezzo di acquisto delle merci (in base al tasso di cambio);
  • strategia personale dei prezzi;
  • la popolarità del negozio.

È interessante notare che la portata del business della vendita di tè, molti si riferiscono all'élite. Perché? Secondo professionisti esperti, questo particolare settore di vendita è considerato il più redditizio in due criteri principali: rapido recupero e alta redditività.

Qual è la ragione di un tale successo nel commercio del tè? Principalmente influenzato da una vasta gamma. La selezione nei negozi privati ​​è piuttosto ampia. Per quanto riguarda la qualità, è determinata dal diverso grado di fermentazione del tè. I fan di questa bevanda possono trovare sullo scaffale del negozio prodotti adatti a quasi tutti i gusti. I negozi di tè sono molto richiesti, quindi, se si pensa attraverso diverse sfumature e si prendono in considerazione i possibili rischi, porteranno profitti elevati al loro proprietario.

Business del tè - recensioni

In alcuni settori non è facile essere pionieri. Il business del tè è diverso. Molti uomini d'affari hanno iniziato da piccoli negozi e nel corso degli anni hanno accumulato un sacco di consigli per i neofiti. Analizzando le recensioni degli altri, puoi capire chiaramente se dovresti farlo. Inoltre, lo studio delle storie aziendali aiuterà coloro che vogliono diventare leader senza esperienza.

Evgeny Mikheev, Barnaul.

Per avere successo nel mercato e per i clienti fedeli, Eugene ha costantemente introdotto nuove forme di commercio e ampliato la gamma di prodotti. È andato bene, e nel tempo è diventato chiaro che è necessario aumentare l'area del negozio, e per questo per cambiare la stanza in una nuova. "Non dovresti aver paura di perdere clienti: anche se il numero precedente diminuisce, grazie a un buon servizio e all'attenzione ne verranno fuori di nuovi", nota Eugene. Poi l'imprenditore ha deciso di attrezzare una stanza per degustazioni e piccole cerimonie del tè. Alla gente è piaciuta questa idea, sono venuti sempre di più. Al momento, Eugene è il proprietario del club del tè e sta cercando in ogni modo di migliorarlo.

Andrei Sokolov, Bryansk.

Andrei ha iniziato a lavorare da una cremagliera per il tè, ora ne ha aumentato il numero a cinque. "Non faccio commercio di alcool nel reparto tè, ma i prodotti correlati sono ben divergenti: caffè, utensili per la preparazione della birra, utensili per il tè, persino libri di materie adatte. Sono contento che arrivino compratori di entrate diverse, quindi il tè viene venduto sia costoso che a basso costo ". Il proprietario consiglia questo tipo di attività, dal momento che il prodotto selezionato è richiesto sia in inverno che in estate.

Olga Nikolaeva, Arkhangelsk:

Olga ha iniziato a lavorare nel settore del tè grazie a un noto franchise. In primo luogo, il proprietario ha aperto un negozio che vendeva tè deliziosi in base al peso. Olga si è anche occupata di una stanza accogliente dove i visitatori hanno avuto l'opportunità di assaggiare il tè. È interessante notare che durante la crisi, le condizioni dei franchisor hanno iniziato a cambiare, inoltre, i prezzi all'ingrosso sono aumentati. I rapporti con l'azienda originale sono stati interrotti, così Olga ha aperto un negozio con il proprio marchio. Considera la sua attività un successo: nonostante i frequenti spostamenti da una stanza all'altra, il negozio ha una buona reputazione in città, è costantemente consigliato ai turisti. Qual è il segreto? "Amore e dedizione insieme a un'immagine alta renderanno la tua azienda prospera".

Top