logo


La vendita di frutta e verdura è un'attività che si distingue per la costante domanda di beni e l'elevata redditività. Anche in una crisi, le persone trovano denaro per il cibo, cercando di non risparmiare sulle vitamine. Inoltre, aprire un'attività simile è molto più facile che aprire un intero negozio di alimentari.

Contenuto dell'articolo:

Quando apri anche un piccolo punto vendita di frutta e verdura, avrai bisogno di documentazione:

  • Registrazione IP;
  • la conclusione del servizio sanitario statale e di sorveglianza epidemiologica (fino a 5.000 rubli) nei locali;
  • contratto per la manutenzione del negozio di attrezzature.

Assortimento e stagionalità

Per prima cosa, decidi se aprirai un negozio di frutta e verdura o solo un piccolo negozio, forse anche una tenda. L'assortimento di prodotti dipenderà da questo. La cosa principale - offrire ai clienti i prodotti più popolari.

Se l'area o l'attrezzatura lo consente, il business degli ortaggi dovrebbe avere la gamma più ampia possibile. Inoltre, la gamma dipende dalla vendita di frutta e verdura importata e dalla stagionalità:

  1. Inverno. La domanda di prodotti importati non è troppo alta, ma la frutta, in particolare i mandarini, produrrà un profitto;
  2. Primavera. Si tratta per lo più di prodotti a effetto serra o importati: frutta - banana, kiwi, mango, noci di cocco; verdure - cavoli, barbabietole, cipolle, patate, carote. In primavera, il costo aumenta in media del 60%;
  3. Estate. Tempo di una vasta gamma di prodotti (in particolare la seconda metà dell'estate). Puoi vendere quasi tutte le verdure, molta frutta (fragole, mele, pere, meloni, angurie, prugne, ecc.);
  4. Autunno. Questo è il momento della maturazione di tutte le verdure, alcuni frutti, come l'uva, le arance.

Studia un po 'di informazioni su vari prodotti e varietà, in modo da poter consigliare qualcosa ai clienti, così come conoscere le regole di conservazione, il momento del raccolto, durante il quale è possibile acquistare merci a basso costo.

Ti consigliamo di non riempire il tuo negozio di frutta e verdura con prodotti inutili, tutto ciò che è lecito vendere è succhi, frutta secca, condimenti.

Spazi commerciali e attrezzature


Strutture richieste

Gli esperti riferiscono che vendere frutta come azienda è più redditizio se si hanno diversi piccoli punti vendita (fino a 5 pezzi). Puoi aggiungerli al magazzino all'ingrosso. Anche se ancora meno problemi saranno con l'apertura del negozio.

Scegli un luogo in luoghi dove c'è un flusso costante di persone, ma non deve essere un bazar. Lo spazio del pavimento è di 60 mq, di cui circa 20 mq. prendere sotto il magazzino (temperatura estiva - fino a 8 ° C, in inverno - non inferiore a 0 ° C), ripostiglio. All'inizio puoi usare un garage normale e fresco. Se non sei ancora sicuro se riuscirai a condurre questa attività, ferma la tua scelta su una tenda (20 mq è sufficiente)

Per aprire una tenda con frutta e verdura, hai bisogno di una macchina per la consegna dei prodotti.

attrezzatura

Uno dei vantaggi di questo business è l'attrezzatura economica per un negozio o una tenda commerciale.

Forse l'acquisto più costoso sarà una macchina, senza la quale è impossibile realizzare l'attività di frutta e verdura. Nella fase iniziale, questa gazzella potrebbe essere un punto di scambio nel bazar e, dopo aver accumulato denaro, comprare una tenda e poi un negozio. È anche possibile aprire una filiale, come la consegna di generi alimentari.

Il personale

Nell'attuare un piano aziendale per gli ortaggi, prestare particolare attenzione alla selezione del personale:

  • 2 venditori (salari + percentuale delle vendite);
  • addetto alla cernita del prodotto;
  • loader;
  • autista per il trasporto;
  • ragioniere entrante.

fornitori

Si consiglia di effettuare acquisti in 2-3 fornitori. Con buone vendite dovrete fare acquisti di beni di almeno 10 000 rubli. al giorno Seleziona con cura il prodotto, dovrebbe essere sempre fresco. Cerca i fornitori nei villaggi più vicini: i prodotti saranno freschi a un costo molto inferiore rispetto ai grossisti (mercati, basi), ma assicurati di chiedere documenti per controllare i prodotti.

Tuttavia, devi fare i conti con i grossisti - comprare da loro frutta e verdura esotica. Non dimenticare di redigere un contratto per l'implementazione.

La cooperazione a lungo termine con i fornitori è la chiave per un business di successo. Parla di qualità accettabile, prezzi ed esclude anche il ritardo delle merci.

Rischi e benefici


Con i rischi possono essere identificati:

  • marciume della merce, può raggiungere il 15%, ma non affrettatevi a buttare via tutto, potete ancora provare a vendere alcuni prodotti con uno sconto;
  • essiccazione di merci;
  • venditori disonesti che possono imbrogliare non solo voi, ma anche i compratori;
  • il mancato rispetto di tutti gli standard sanitari, sia di beni che di locali, venditori, auto, la minima violazione comporterà una sanzione.

Il business della frutta è un'eccellente direzione nel campo della nutrizione sana, con sempre più follower ogni anno.

finanza

Includere calcoli finanziari nel piano aziendale.

Piccolo punto vendita:

  • introiti al giorno - 6 500 - 20 500 rubli;
  • le entrate mensili sono circa 52.000 rubli;
  • salario del venditore - 7% delle entrate;
  • ricarico sul prodotto - 50%;
  • cancellazione delle merci danneggiate - 15%;
  • affitto di un luogo commerciale - 1 500 rub;
  • tasse - 2 500 rubli.

Gli investimenti iniziali ammontano a circa 100.000 rubli.

Costi per un piccolo negozio:

  • affitto - 13 000 rub;
  • riparazione - circa 700.000 rubli;
  • acquisto di attrezzature - 250.000 rubli;
  • acquisto di beni - 160.000 rubli;
  • markup - 40 - 250% a seconda del tipo di prodotto.

Il recupero dell'investimento è di 6 mesi.

Video: come conservare frutta e verdura

Negozi di idee redditizie

Negozio di carne Gli affari nella carne fresca sono sempre al top. La carne appartiene ai prodotti di prima necessità, inoltre, ci sono molti amanti da gustare freschi. Redditività - 30%.

Conserva i semi Nel nostro paese ci sono molti appassionati di giardinaggio e orti. Ogni anno diventano più pignoli, quindi provvedi a loro una vasta selezione di semi.

Le vendite di prodotti da forno caldi sono un punto vendita con investimenti minimi e un grande potenziale. Una piccola gamma di prodotti può fornire un reddito stabile.

Negozio di verdure: idea imprenditoriale

Come iniziare e come aprire un supporto vegetale

Nel mercato di oggi per idee di business, dove tutti i tipi di know-how, start-up e notizie di tecnologia conquistando le menti del pubblico business, spesso sembra che le idee semplici sono abituati da tempo la tendenza.

A prescindere da ciò che può sembrare, i punti vendita di ortaggi continuano a essere un'attività stabile, che tra le altre cose è in grado di portare un buon reddito al suo proprietario. Ci sono ragioni oggettive per questo, che saranno prese in considerazione in questo articolo. Nel frattempo, è necessario aggiungere che il livello di concorrenza in questa nicchia di vendite non è così vicino a un attento esame che è da temere iniziando gli uomini d'affari. Soprattutto se si presta attenzione agli splendidi scaffali di verdura degli ipermercati, dove stanno cercando di esporre oggetti esotici come rambutan, meloni thailandesi o il solito pomello. E per concentrarsi precisamente sui prodotti della domanda quotidiana, i cosiddetti "brutti" ortaggi, la cui domanda è sempre stabile.

Questo è il principale chiosco al dettaglio. Con lo sviluppo, o per raggiungere un pubblico più ampio e collegare il cliente al punto vendita, si può considerare il commercio di verdure surgelate, frutta secca, spezie.

Modi di sviluppo e set di colori. È possibile diversificare il fatturato di prodotti stagionali come funghi, frutti di bosco, che possono essere coltivati, se necessario, sul proprio sito. O, in generale, andare in una direzione parallela (e devo dire, popolare ora). E creare un negozio - fattoria, concentrandosi sulla purezza ecologica del prodotto e della propria produzione.

Oltre alle stesse verdure, potresti avere scaffali con succhi naturali, succhi freschi delle stesse verdure, acqua pulita e simili. Tutte queste aree sono interessanti sia da sole che insieme, inventando come designer il proprio stile del negozio, la sua riconoscibilità, il legame con il marchio e il raggiungimento di un buon profitto con un adeguato sviluppo.

Aprire un negozio di verdura. Capitale iniziale e risparmi.

Il primo passo di qualsiasi imprenditore, che intendeva aprire il suo stallo, sarà lo sviluppo di un business plan e il calcolo del capitale iniziale (Dove ottenerlo - è un'altra questione, perché ha anche una soluzione per tutti, anche per le imprese start-up).

Immediatamente si dovrebbe capire che l'apertura del punto vendita, se il luogo di apertura non sarà una metropoli, ma una città più modesta, sarà necessario destinare almeno un paio di migliaia di dollari. Se un residente di oltre un milione di città, la quantità di investimento iniziale in statistica sale a 10.000 o anche più. D'altra parte, nessuno ti disturba per aprire un'attività in un'altra città.

Se tutto non è così semplice con il capitale iniziale come vorremmo, puoi pensare alle opzioni per salvare fin dalle prime fasi della creazione di un business, dal momento che sono buone. Quindi, se un organizzatore di affari si prende cura di tutto da soli, non c'è bisogno di spendere soldi per il fondo di stipendio dei dipendenti, anche se complica notevolmente il processo perché sarà difficile avere il tempo di fare tutto e di tenere sotto controllo tutti i processi, dall'acquisto, e l'ultimo lavoro dal venditore e cassiere.

Puoi risparmiare prima e sull'attrezzatura. Al momento, il mercato dei servizi e dei prodotti presenta una grande varietà di proposte per il noleggio di attrezzature commerciali. Può anche essere acquistato in condizioni mantenute. A volte viene venduto insieme all'opportunità di affittare un posto per un punto vendita da cui i precedenti proprietari si trasferiscono.

Sia questa che l'altra opzione promuoveranno la riduzione delle spese iniziali. E nel tempo, quando il business sarà su binari stabili, sarà possibile pensare allo sviluppo in termini di acquisto di nuovi o di ordinare le singole attrezzature specificamente per il tuo punto.

Oltre ai metodi domestici per risparmiare denaro, al fine di ridurre i costi del capitale iniziale, è possibile richiedere il supporto a una struttura speciale specializzata in prestiti alle start-up aziendali. Questo riguarda principalmente le banche. Sono le banche che ora stanno lavorando diligentemente su condizioni favorevoli per gli imprenditori, possono richiedere un prestito e un prestito a condizioni speciali. Da voi come imprenditore, prima di tutto, sarà richiesto un piano aziendale completamente sviluppato, sulla base del quale verrà presa una decisione per concedere un prestito sulla base di un business.

L'idea è buona, soprattutto se l'azienda promette davvero di essere redditizia. Inoltre, le grandi banche spesso incontrano i loro clienti da un gruppo di uomini d'affari, non solo creando condizioni individuali per ogni tipo di attività, ma offrendo anche i loro piani aziendali a una persona. Maggiori informazioni su questo argomento nell'articolo sul franchising dalla banca.

Registrazione degli affari all'apertura di un chiosco di verdure

In ogni caso, un imprenditore dovrà richiedere il permesso a una o un'altra autorità per aprire un'attività. In questo caso, tu, in quanto futuro proprietario del punto vegetale, dovrai contattare il comune, dove rilascia un permesso speciale.

Vale la pena notare che le megalopoli in questo caso causano più problemi. Dal momento che ottenere il permesso in una piccola località spesso non causa alcuna sovrapposizione. A quel tempo, come in una città di un milionesimo, potrebbe essere necessaria l'installazione di offerte. Ciò accade quando diverse organizzazioni o imprenditori si candidano per la stessa zona di distribuzione.

Non dimenticare anche il punto di controllo architettonico ed edilizio, dove sarà richiesta l'approvazione.

Questa non è l'intera lista di permessi che un semplice imprenditore dovrà ricevere con il desiderio molto semplice di aprire il suo punto vendita con le verdure. L'elenco varia in base a piccoli dettagli, all'area del negozio, al tipo, all'ubicazione e al numero di lavoratori. Pertanto, è spesso più facile all'inizio aprire un reparto ortaggi nel territorio di un negozio già esistente con un proprio edificio. Quindi spenderai in affitto dal proprietario di questo negozio, ma sarà più facile con la progettazione di tutti i documenti necessari.

Secondo le statistiche, i documenti, senza i quali, come hai già capito, non possono fare, ci vogliono circa 1 - 2 mesi di tempo reale.

Ciò include anche l'ottenimento di un permesso commerciale e la registrazione di una persona giuridica o di un imprenditore privato - un passo che passa chiunque voglia fare affari.

Dopo la registrazione di LLC o IP, dopo aver ricevuto tutti i permessi per il commercio, è possibile passare al terzo comma di questa parte noiosa dell'attività - ottenere permessi da istanze obbligatorie. Si tratta della conclusione della commissione d'ispezione, del servizio antincendio e dell'epidemiologia sanitaria. E alla fine - conferma da parte della commissione commerciale statale.

La stanza

Immediatamente è necessario effettuare una prenotazione in base alla quale la stanza in questo tipo di attività influisce notevolmente sul recupero dell'intera attività, pertanto è necessario affrontare con attenzione la scelta delle opzioni possibili, valutando molti fattori. E oltre alla permeabilità standard, alla visibilità del punto, alla necessità di un tale prodotto, alla domanda potenziale, alla facilità di approccio e al parcheggio, ci sono molti altri punti che devono essere prestati attenzione.

Tutte le condizioni che verranno create per i tuoi potenziali acquirenti influiranno direttamente sulla domanda e quindi sul profitto. Il comfort dovrebbe essere preso in considerazione in ogni cosa. Dalla banale e già citata comodità nell'avvicinarsi / avvicinarsi al negozio, alla presenza di odori estranei attorno al negozio e nella stanza stessa. Momenti negativi, come lo stesso odore, anche se non appaiono per colpa tua, ma, ad esempio, esistenti a causa di determinate condizioni in una determinata stanza, possono spaventare i clienti e creare una cattiva reputazione. Cosa dire in questo caso della possibile crescita e del livello di entrate generalmente necessario.

assortimento

In alto, abbiamo già toccato come l'assortimento può diversificare il contatore del tuo futuro negozio, ma esaminiamo questa domanda in modo più dettagliato, perché devi pensare alla qualità dei fornitori che ti aiuteranno a creare questo assortimento.

Naturalmente, non saremo in grado di estirpare tutti coloro che non soddisfano gli standard del tuo negozio, e in effetti la qualità del prodotto e l'affidabilità del lavoro. Questo processo richiede molto tempo. Ma col tempo, lo vuoi o no, ma arriveresti in una ristretta cerchia di membri permanenti. Questo, tra l'altro, è uno dei compiti principali: scegliere i partner più responsabili.

Nel frattempo, come imprenditore, scegli un prodotto per te stesso, sii estremamente attento e attento, segui le regole di base della scelta:

- Reputazione del fornitore Non contattare l'azienda o una persona di cui non si conosce nulla o qualcosa che non parli a suo favore. Anche se i suoi prezzi sono inferiori al resto. Ora devi preoccuparti della reputazione della qualità.

- Questo prodotto richiede degustazione. Non lasciare questo ai primi clienti. Meglio sapere tutto da solo e prima dell'inizio del commercio.

- Controlla la certificazione della merce acquistata. Questo è particolarmente vero per il cibo. Le merci prive di certificati di qualità non possono essere la tua futura offerta al cliente.

Queste misure primitive ma efficaci aiuteranno a comprendere rapidamente il mercato dei fornitori e determinare con chi dovrebbe lavorare e con chi è meglio non essere coinvolti.

Uno dei principali problemi della gamma di punti vendita - la durata di conservazione. Preparati che questo problema non ti aggirerà. Alcuni imprenditori stanno cercando di risolverlo almeno in parte. Ad esempio, riducendo i prezzi dei prodotti, la cui durata di conservazione si esaurirà presto. Sconti in questo periodo per le merci raggiungono il 70 per cento.

Preparati anche a espandere la gamma quando possibile. Come menzionato sopra. Ciò attirerà nuovi clienti, consoliderà l'interesse di quelli vecchi e permetterà loro di competere adeguatamente con i loro vicini.

Il personale

Per il personale di requisiti speciali in questo settore non dovrà applicare. I principali sono la gentilezza e la capacità di comunicare con le persone. E sì, come abbiamo già notato, non dovrai chiamare un gran numero di persone per il noleggio. Molti imprenditori fanno fronte da soli, anche se questo è un compito estremamente difficile. Shift venditori e facchini sono assunti in modo standard.

L'unica cosa che non dovresti dimenticare è la cartella clinica del tuo staff. Nel caso delle ispezioni, e in linea di principio, dovresti sempre preoccupartene in anticipo. Tuttavia, lavori con le persone e con il cibo per loro.

concorrenza

La domanda in questo caso è difficile, perché tutto dipenderà dal luogo in cui pianifichi di aprire il tuo punto. Ma in ogni caso, questo posto può sempre essere trovato.

Tuttavia, ricorda che, a differenza di altre aree di attività, un concorrente di un negozio di alimentari può apparire rapidamente e nonostante tutto, inclusa la tua presenza. Si tratta principalmente di catene di negozi, che spesso causano la chiusura di piccoli negozi, eliminando le piccole imprese.

Pertanto, un imprenditore che possiede un tale punto ha sempre bisogno di avere in serbo un certo piano d'azione. Tale piano dovrebbe includere principalmente un cambiamento nell'orientamento del negozio. Ciò contribuirà a rimanere a galla per un periodo più lungo al fine di decidere adeguatamente su ulteriori azioni.

attrezzatura

Per aprire il punto vegetale non serve molta attrezzatura. Ecco il principale:

  1. Libra
  2. Vetrina refrigerata
  3. Registratori di cassa (da un pezzo)
  4. Vano frigorifero
  5. Attrezzature di trading (bancone, vetrina, ecc.)

Tutti insieme è al prezzo medio può essere acquistato, avendo stabilito in 4000 dollari, o anche meno.

Se stiamo parlando di un chiosco distaccato, allora sarà necessario prendere in considerazione il costo del suo acquisto. È improbabile che sarà possibile trovare assolutamente a buon mercato, quindi sarà necessario ipotecare almeno 350-400 mila rubli.

Il risultato

In generale, business plan ben scritto, atteggiamento responsabile a clienti e costruzione della lista fornitori, e verniciato con un piano d'azione e di una adeguata scelta del luogo di installazione chiosco, sarà in grado di creare per voi un business efficiente, che, inoltre, è in grado di pagare rapidamente fuori, se non si sta seduti Pieghevoli mani in attesa degli acquirenti e crea la tua strategia di marketing, pubblicità e lavoro.

Vendere frutta e verdura: i rischi di avviare un'impresa, idee per la promozione + regole di stoccaggio e il vicinato di frutta e verdura

Frutta e verdura non perderanno mai la loro popolarità. Dopo tutto, hanno così tante vitamine e non un singolo piatto del consumatore moderno può fare a meno delle verdure. I frutti sono sempre stati considerati una decorazione da tavola festiva. In inverno, sono particolarmente apprezzati per il loro alto contenuto di vitamine. L'alta richiesta di questi prodotti è stata e lo sarà sempre. Ma per avviare un'impresa in questa direzione, è necessario imparare alcuni punti importanti. La cosa principale è che frutta e verdura si deteriorano rapidamente, e anche un uomo alle prime armi si troverà ad affrontare molti concorrenti nel mercato di vendita, quindi è necessario essere preparati per alcune difficoltà.

Prospettive per lo sviluppo del business delle verdure

La prima cosa che un imprenditore alle prime armi deve affrontare in qualsiasi ambito è la competizione. Molti non lo sopportano. Ci sono abbastanza concorrenti nella vendita di frutta e verdura. Qui e supermercati, negozietti e filari del mercato ortofrutticolo. Ma questo non è un motivo per fermarsi. I supermercati non vendono sempre verdura fresca e di alta qualità, il mercato trabocca di prodotti senza certificati. Se decidi seriamente di intraprendere questa attività, un piano aziendale competente ti porterà al successo.

Dobbiamo capire perché la gente visita esattamente i supermercati. Molti non sono soddisfatti della qualità del prodotto, molti con la gamma. Vale la pena notare che porta la gente alla mancanza di alternative al supermercato. Molti quartieri della città sono semplicemente privi di negozi di verdura e negozi, quindi i compratori non hanno altra scelta che andare al supermercato più vicino e accontentarsi di ciò che viene offerto lì.

Gli imprenditori esperti possono affermare con sicurezza che la vendita di frutta e verdura è un'attività redditizia. Anche il più normale negozio di ortaggi può portare un buon reddito. La cosa principale è scegliere correttamente il luogo in cui si trova e selezionare la gamma di prodotti corrispondente alla domanda.

Ci sono diverse opzioni per il commercio di frutta e verdura:

  • Bancarella specializzata nella vendita di frutta e verdura;
  • Negozio di verdure;
  • Commercio all'ingrosso di frutta e verdura, consegna ai clienti.

Il tipo di attività può dipendere da diversi fattori: i mezzi disponibili per l'uomo d'affari inesperto, la competizione nell'area, la domanda per il prodotto proposto.

Come scegliere il tipo di attività:

  • Base all'ingrosso. La sua apertura è possibile solo con la presenza di uno o più veicoli merci, nonché con il possesso delle connessioni necessarie e una base clienti consolidata;
  • Acquista o stalla. L'opzione migliore per un principiante. Puoi aprire un negozio se un imprenditore ha i suoi locali per un negozio o ha l'opportunità di noleggiarlo;
  • Contatore. Questa è un'opzione per coloro che non hanno grandi soldi. In questo caso, è meglio iniziare con diversi tipi di frutta o verdura, e man mano che l'attività si sviluppa e il reddito aumenta, la gamma può essere ampliata.

Ma non dimenticare le regole. Qualsiasi commercio deve essere autorizzato da alcune autorità, i beni devono avere tutte le licenze necessarie e l'imprenditore deve sempre avere l'intero pacchetto di documenti. Altrimenti, tale impresa sarà chiusa e il proprietario verrà multato.

Frutta e verdura all'ingrosso

Avviare un'impresa con il commercio all'ingrosso non è la soluzione più redditizia. Per fare questo, è necessario affittare diverse stanze che serviranno da magazzini per grandi quantità di merci:

  • acquistare attrezzature che ti consentano di conservare prodotti che si deteriorano rapidamente;
  • organizzare tutti i documenti necessari;
  • fornire ai clienti consegne puntuali degli ordini.

Tutto ciò richiede un investimento abbastanza grande. Ma oltre al denaro, saranno necessari anche ampi contatti per costruire una base di clienti. Se ci sono pochi clienti, la merce si deteriorerà e questo causerà un danno piuttosto grande.

Se hai già deciso di fare all'ingrosso, inizia meglio con le patate. Questo non è solo il prodotto più popolare, ma anche un prodotto che può essere conservato a lungo e non deteriorato. Mentre frutta e verdura esotica sono tenute piccole e richiedono attrezzature di stoccaggio speciali. Inoltre, le patate non richiedono tanti permessi e certificati come, ad esempio, l'ananas.

Aprendo il tuo negozio

Un imprenditore che ha deciso di aprire un negozio di verdura deve affrontare tre problemi principali:

  1. Camera. Deve essere acquistato o affittato e, inoltre, è necessario ottenere il diritto di commerciare in una data premessa con l'una o l'altra merce;
  2. Per avere denaro, il cui importo minimo non deve essere inferiore a 500 mila rubli;
  3. Concludere i contratti con basi all'ingrosso per la fornitura di prodotti.

L'area totale dei locali per il negozio di ortaggi dovrebbe essere di almeno 60 metri quadrati. m. dove 30 quadrati. m. assegnato ai locali commerciali e 30 al magazzino.

La gamma del negozio non deve essere limitata a quei prodotti che si trovano nella base vegetale più vicina. L'elenco dei fornitori dovrebbe essere ampliato, scegliere quei prodotti che non sono molto comuni nella vostra zona e prodotti per i quali la domanda è più alta.

Negozio di verdure

In molte città, il commercio di negozi di strada è comune. Queste sono bancarelle che cambiano costantemente la loro posizione. Tale commercio è buono nella stagione calda. Le persone comprano volentieri frutta e verdura fresca e il venditore è a suo agio per strada. In inverno, frutta e verdura si congelano, gli acquirenti non sono contenti dei prodotti congelati e il venditore rischia seriamente la sua salute.

Alcuni imprenditori riescono a guadagnare tanti soldi durante il periodo estivo che in inverno possono permettersi di coprire un negozio di strada. Ma tale commercio è estremamente instabile e il reddito non è costante.

Con questo tipo di commercio puoi iniziare la tua attività. Pertanto, è possibile conoscere la domanda, guadagnare un po 'di capitale, che poi spendere per lo sviluppo di un business più grande. È meglio iniziare con le verdure più modeste: carote, patate, mele. A poco a poco, la gamma può essere ampliata.

Molte grandi aziende ora hanno iniziato con tali negozi di strada.

Piano aziendale per l'apertura di un negozio

  • registrazione

Prima di tutto, devi registrarti come imprenditore individuale. Nell'Ispettorato fiscale è necessario scrivere una dichiarazione sulla tassazione semplificata. Inoltre, è richiesto un numero di documenti, vale a dire:

  1. Permesso SES;
  2. Permesso di supervisione statale;
  3. Autorizzazione di supervisione elettronica;
  4. Autorizzazione all'Ispettorato commerciale statale per il commercio.

Prima di aprire un negozio, è necessario scoprire quali prodotti sono più popolari tra i consumatori, quale domanda di frutta e verdura in una determinata area o regione. È inoltre necessario scoprire se il futuro negozio ha concorrenti, la loro principale direzione commerciale e la politica dei prezzi. Preparare e attrezzare locali, acquisire trasporti e assumere personale.

I locali per la vendita di frutta e verdura dovrebbero essere coerenti con la loro direzione. Dovrebbe essere leggero, asciutto, mantenere una temperatura ottimale, ben ventilato. Oltre all'area di vendita nel negozio dovrebbero essere alcuni annessi:

  1. Per ordinare le verdure;
  2. Per ordinare la frutta;
  3. Magazzino con tutte le attrezzature necessarie;
  4. Stanza tecnica

È meglio localizzare il tuo negozio nel luogo in cui vivono più persone, ma sono costruiti meno negozi. Non ha senso aprire un negozio di verdura vicino a un supermercato o di fronte a un negozio concorrente.

Le forniture sono solitamente impegnate in basi vegetali. Concludono contratti per la fornitura di frutta e verdura. A seconda del contenuto del contratto, la base consegna i prodotti direttamente al negozio, di solito una volta alla settimana, a determinati intervalli. Il numero di consegne può essere concordato immediatamente, ma è possibile specificare la quantità di merci necessarie prima di ogni consegna. La seconda opzione è molto più redditizia, perché ogni volta la vendita di alcuni tipi di frutta e verdura varia in modo diverso.

Gli imprenditori esperti concordano con le basi che possono restituirgli alcuni dei prodotti danneggiati. Questo ti permette di risparmiare un po '.

Una delle opzioni di fornitura è quella di acquistare direttamente dalla fattoria. Ma questi dovrebbero essere aziende dimostrate con tutti i certificati e i certificati necessari per i loro prodotti. Con questi documenti, l'imprenditore declina completamente la responsabilità per la qualità delle merci.

In entrambi i casi, tutto dipende dai prezzi e dai beni offerti dai fornitori. È meglio stipulare un contratto con loro per diversi anni contemporaneamente. È redditizio. Dopotutto, se i prezzi aumentano, in molti contratti si afferma che l'imprenditore acquisterà solo merci ad un certo prezzo.

È meglio andare in modo indipendente alla base per la selezione delle merci.

Il trasporto è uno dei punti principali quando si apre questa attività. Quando si tratta di frutta e verdura, è necessario capire che si tratta di prodotti che non mentono a lungo. Quindi non dovresti comprarli in tonnellate. È meglio se si trasportano merci spesso, ma in piccole quantità. Questo è fastidioso, ma sul bancone del tuo negozio ci saranno sempre frutta e verdura fresca. Questo fatto attirerà sicuramente gli acquirenti.

La consegna della merce deve essere pensata. Alcuni prodotti vengono acquistati sempre di più, ad esempio carote, patate, mele e altri meno e meno, ad esempio, kiwi. Molti prodotti hanno una domanda stagionale, ad esempio, mandarini e ananas. C'è un gruppo di frutta e verdura "per i dilettanti", tali prodotti vengono acquistati molto raramente o per niente richiesti in una particolare regione.

Il rischio negli affari è sempre lì, soprattutto per i principianti. Nella vendita di frutta e verdura, è anche presente:

  1. Restringimento delle merci;
  2. Prodotto agitare;
  3. Rot, può arrivare fino al 15%;

Quando si trasporta la conservazione, i barattoli di vetro possono rompersi, con conseguenti danni al prodotto e alla perdita.

  • Personale e attrezzatura

Dallo staff del negozio devi avere:

  1. Un implementatore;
  2. Un lavoratore che poteva scaricare merci, ordinare frutta e verdura;
  3. L'autista, per salvare il conducente, l'imprenditore può funzionare.

A seconda della crescita del personale aziendale deve anche essere reintegrato.

Le attrezzature devono essere di alta qualità e sempre riparabili:

  1. Show-windows per un trading floor;
  2. Scaffalature e banconi per la dimostrazione di merci;
  3. cestini;
  4. Frigoriferi per lo stoccaggio di merci "capricciose";
  5. Vetrina con frigorifero per prodotti surgelati;
  6. Bilancia.
  • assortimento

Affinché un negozio sia competitivo, la sua gamma non dovrebbe essere peggiore di quella di altri negozi. Un buon negozio ha nella sua gamma da 35 a 65 tipi di beni diversi.

Cosa dovrebbe essere:

  1. Verdure fresche: patate, carote, cipolle, aglio, melanzane, ecc.;
  2. Frutta fresca: arance, mele, banane, kiwi, ecc.;
  3. Frutta secca: prugne, albicocche secche, ecc.;
  4. Ortaggi e frutta surgelati;
  5. Frutti esotici: mango, avocado, ananas, ecc.;
  6. Verdure e frutta in scatola;
  7. succhi di frutta;
  8. Acqua.

Molto dipende dalla redditività del prodotto. Gli acquirenti sono attratti dalla bella decorazione della vetrina, frutta e verdura fresca e bella, colori brillanti nelle prime file.

Certo, il commercio di frutta e verdura è un'impresa redditizia. La domanda per loro non cade mai. L'unico aspetto negativo è la stagionalità. In estate, la domanda di frutta e verdura cade. Ciò è dovuto al fatto che molti hanno i loro cottage estivi, dove in estate si accontentano di vitamine fatte in casa. È necessario prevedere questo periodo per proteggersi da perdite significative. Meglio di tutti, ridurre il numero di prodotti forniti e, se possibile, ridurre il prezzo.

Puoi calcolare approssimativamente tutti i costi di un particolare tipo di outlet:

Negozio di verdure

Le entrate giornaliere di un negozio di strada possono variare da 6 migliaia di rubli a 21 migliaia di rubli. Quello al mese è di circa 55 mila rubli. Da questi soldi, puoi immediatamente detrarre il 7%, che andrà al salario del venditore. Il mark-up medio di un prodotto è pari al 50% del suo valore all'ingrosso. Non ha senso fare pagare di più, perché i prezzi in città sono più o meno gli stessi, i compratori notano immediatamente la differenza. Un prodotto danneggiato è pari a circa il 15% del totale, che conta anche per le spese. Il posto di scambio deve essere affittato, e questo è -1,5 mila rubli. E un altro tipo di spese che non possono essere evitate sono le tasse, circa 2,5 migliaia di rubli.

Sulla base di questi calcoli, si può concludere che per aprire un negozio di ortaggi un imprenditore deve avere almeno 100 mila rubli.

Il negozio

L'affitto dei locali costerà 13-15 mila rubli, a seconda dell'area. Riparazione, la parte più costosa, da 500 a 700 mila rubli. Acquisto e installazione dell'attrezzatura necessaria - 250 mila rubli. Le merci costeranno 150 - 200 mila rubli. Il margine in questo caso dipende dal prodotto e può variare dal 40 al 250%. Tale azienda pagherà dopo 6 mesi di lavoro.

Conservazione di frutta e verdura

Non tutti i frutti e le verdure sono ben conservati nel frigorifero. Ad esempio, le banane nel frigorifero si coprono rapidamente di macchie nere e i cetrioli vengono "inumiditi". Pertanto, questi prodotti sono meglio conservati a temperatura ambiente in contenitori separati. Con tale conservazione, saranno in grado di mentire per diversi giorni senza perdere la loro forma.

Tutti gli altri tipi di frutta e verdura normalmente sono conservati in frigorifero. Ma allo stesso tempo è necessario osservare il regime di temperatura, che non deve superare i limiti da +8 a +13 gradi.

I verdi non possono essere conservati in frigorifero nella forma aperta. Deve essere avvolto in tessuto di cotone e poi avvolto in un foglio o in polietilene. In questa forma, i green possono essere conservati per un tempo piuttosto lungo.

Non richiedere patate refrigerate e anguria. Questi prodotti occupano molto spazio e si sentono benissimo in una stanza buia e fredda.

Le bacche non vengono conservate a lungo, a seconda della loro tenerezza. Fragola, lampone, mora, ecc. può giacere in frigorifero per non più di un giorno. Più forte, per esempio, le ciliegie dureranno circa tre giorni.

Non è possibile mettere le cipolle e le patate nelle vicinanze, questo porta a un rapido deterioramento.

Ci sono ancora alcuni alimenti che non si consiglia di conservare in frigorifero:

Come puoi vedere, avviare un'impresa che vende frutta e verdura non è così difficile. Un negozio con una tale direzione non sarà mai lasciato senza compratori. Naturalmente, questo business ha i suoi svantaggi, ma con un business plan ragionevolmente preparato, tutto ciò non ha importanza. In questo business è necessario studiare bene il mercato, la domanda, i prezzi. È importante tenere conto delle specificità del prodotto. Frutta e verdura si deteriorano rapidamente, il che significa che per evitare gravi perdite, è necessario acquistare merci in quantità minima. È meglio andare di nuovo alla base che buttare via i chili di merce.

È importante conservare correttamente frutta e verdura. Anche l'immagazzinamento o il vicinato inappropriati portano rapidamente a danni. Tutti questi punti devono essere considerati.

I principianti non sono consigliati per iniziare con grandi acquisti. Vale la pena iniziare con diversi tipi di frutta e verdura e, man mano che l'attività si sviluppa, sarà possibile espandere la gamma. Non dovresti comprare frutta e verdura esotica, tali beni sono richiesti durante le vacanze, e nei giorni ordinari c'è una richiesta per le solite patate e carote.

Negozio di frutta verdura: Business Plan

I prodotti alimentari sono prodotti essenziali che hanno un aumento della domanda indipendentemente dalla stagione. Questo tipo di prodotto include verdure e frutta. È una forte domanda in questo settore che spinge molti imprenditori start-up ad aprire un business del genere. Di seguito proponiamo di considerare da dove iniziare il business ortofrutticolo e analizzare attentamente le sfumature di questo mercato.

Verdure e frutta - i prodotti desiderati e necessari nella dieta quotidiana di ogni persona

Panoramica del mercato

Frutta e verdura sono molto richieste non solo in estate, ma anche nei mesi invernali. Questa categoria di prodotti è ricca di vitamine e sostanze nutritive necessarie per il corpo. Nonostante la forte domanda in qualsiasi momento dell'anno, questo business è stagionale. Tale impresa porta le entrate principali dall'inizio di agosto a novembre.

È molto importante che la vendita di tali prodotti sia spesso accompagnata da varie difficoltà. Considerando la possibilità di aprire un negozio di alimentari, è necessario tenere conto delle varie difficoltà associate a ispezioni costanti da parte degli organismi di controllo della qualità. Ecco perché una tale impresa richiede un'analisi approfondita dei possibili rischi.

Quello che devi prestare attenzione

Prima di aprire un punto vendita, è necessario non solo elaborare un piano aziendale, ma anche sviluppare una strategia di sviluppo del business. Affinché il negozio diventi una fonte di reddito costante, dovresti tenere conto di molte sfumature diverse. È altrettanto importante attirare l'attenzione del potenziale pubblico e raggiungere la posizione degli acquirenti.

Prima di aprire un negozio, dovresti considerare attentamente la posizione proposta. Una presa aperta dovrebbe essere conveniente per visitare i residenti delle aree circostanti. Per attirare un pubblico potenziale, hai bisogno di un assortimento ricco e ricco. Un ruolo importante è svolto dall'interno del negozio stesso.

Dovresti anche elaborare una strategia per attirare i clienti. Per aumentare il pubblico potenziale e non perdere clienti abituali, dovresti vendere solo prodotti freschi e di alta qualità. Prodotti di scarsa qualità - il modo più sicuro per perdere la maggior parte degli acquirenti, che influisce negativamente sui profitti giornalieri.

Quali prodotti sono molto richiesti

L'attività redditizia per la vendita di frutta e verdura si basa su un'analisi costante delle esigenze dei consumatori. Una gamma interessante, ricercata e ampia - è una vera garanzia del ritorno dell'investimento dell'azienda. Quando si sviluppa una strategia di sviluppo aziendale, è necessario tenere conto della domanda stagionale di vari prodotti. L'intervallo proposto deve includere decine di posizioni diverse, in modo che ogni potenziale acquirente abbia l'opportunità di scegliere.

Gli affari di verdure sono molto popolari in diverse località

A proposito delle preferenze stagionali, va notato che nei mesi invernali sono molto richiesti mandarini, limoni, mele, barbabietole e patate. Nei mesi estivi, bacche, ciliegie dolci, ciliegie, angurie e meloni svolgono il ruolo di prodotti ricercati. C'è un'altra categoria di prodotti, che è popolare indipendentemente dalla stagione. Questi prodotti includono cipolle, zucche, zucchine, melanzane e cavolfiori.

Un approccio competente alla compilazione della gamma e un'attenta analisi della domanda stagionale non solo aumenterà il reddito, ma aumenterà anche significativamente la copertura del potenziale pubblico.

Dove ottenere le merci

Esistono diversi modi per ottenere i prodotti, pertanto, nella fase di creazione di un piano aziendale, è necessario prendere in considerazione i metodi per ottenere i prodotti. Diamo un'occhiata ai modi principali per ottenere la gamma:

  1. Acquisizione da parte degli agricoltori. Uno dei modi più comuni per ottenere i beni necessari. La maggior parte dei residenti di villaggi e villaggi stipulano volontariamente contratti per la fornitura di frutta e verdura. Questa opzione presuppone un basso livello di investimento per l'acquisto di beni.
  2. Importa. Questo metodo è più spesso utilizzato per acquistare prodotti esotici che vengono coltivati ​​all'estero. Questi prodotti includono mango, kiwi, ananas e banana.
  3. Fattoria propria. Una delle opzioni più costose, a causa della necessità di un appezzamento di terreno preparato. Un metodo simile è utilizzato da varie catene di ipermercati. Qui è importante tenere conto del fatto che la propria azienda agricola è significativamente limitata a causa delle condizioni climatiche.

Il business plan dell'orticoltura si basa proprio sul metodo di ricezione della merce. Tutti i metodi di cui sopra possono essere combinati, il che ridurrà in modo significativo il costo dell'acquisizione di determinati beni.

Formato di vendita

Esistono diversi formati per l'aspetto della presa. Di seguito vi proponiamo di fare conoscenza con vari formati di punti vendita:

  1. Tenda sul mercato. Per interessare un potenziale acquirente, devi avere una gamma ampia e ricca. La tenda sul mercato dovrebbe attirare l'attenzione del pubblico, a causa dell'alto livello di concorrenza.
  2. Vendita dell'auto Questo metodo è usato più spesso dagli agricoltori che, dopo la raccolta, esportano i loro prodotti nei mercati e nelle fiere alimentari.
  3. Negozio stazionario. Aprendo un punto simile, dovresti considerare la posizione futura del negozio. È molto importante che il tuo negozio si trovi vicino alle aree notte e alla strada. Un piccolo negozio dovrebbe offrire all'acquirente un ricco assortimento. Per aumentare il numero di clienti abituali, è necessario prestare particolare attenzione alla qualità delle merci.
  4. Vendite all'ingrosso. Quest'ultima opzione sta considerando la vendita di prodotti esistenti agli stabilimenti di ristorazione o ai piccoli negozi.
La vendita di frutta e verdura comporta numerosi rischi.

Il commercio all'ingrosso di frutta e verdura può essere una fonte di profitti costanti e reddito elevato, tenendo conto della presenza di determinati collegamenti. Conoscenze utili con le autorità degli stabilimenti di ristorazione ti permetteranno di avere una domanda stabile per la tua offerta. Nonostante questo, il formato più popolare di un business di questo tipo è l'apertura di un outlet a pieno titolo.

Analisi di mercato

Prima di aprire un negozio, è necessario analizzare attentamente la situazione sul mercato. Dovrebbe essere prestata maggiore attenzione ai possibili concorrenti. Una valutazione obiettiva delle proposte dei concorrenti consentirà il giusto approccio alla compilazione della gamma. Inoltre, questo piano aziendale dovrebbe tenere conto dei possibili rischi.

Tale analisi consente di ottenere molte informazioni che serviranno come una sorta di base aziendale. Nella fase iniziale, è necessario determinare la posizione e il numero di concorrenti. Successivamente, dovresti analizzare la domanda di varie categorie di beni.

Un ruolo importante in questo problema ha un pubblico di riferimento. Nella fase di analisi del mercato, dovresti identificare la possibilità di consegna al tuo futuro negozio di beni unici o rari.
Il piano aziendale per frutta e verdura dovrebbe essere basato sul rigoroso trattamento delle proposte dei concorrenti. Per interessare l'acquirente, il tuo negozio deve offrire servizi e prodotti che sono assenti dai concorrenti.

Possibili rischi e benefici

Dovrebbe essere chiaro che, nonostante la redditività di questa area di business, tale impresa è sempre accompagnata da determinati rischi. Ecco perché, prima di aprire un negozio, dovresti valutare attentamente i vari fattori che influiscono negativamente sullo sviluppo del business.

Uno dei più alti rischi in questo settore è la breve durata della gamma. Se i beni ricevuti non vengono venduti entro la prima settimana, la maggior parte dei prodotti perderanno il loro fascino estetico. È la perdita della presentazione - una delle cause più comuni di perdite. Un ruolo significativo è giocato dalla concorrenza, quindi è necessario monitorare costantemente le dinamiche dei prezzi dei concorrenti.

L'obiettivo di aprire un negozio specializzato nella vendita di frutta e verdura è ottenere profitti elevati.

I rischi di cui sopra con il giusto approccio al problema organizzativo possono essere una sorta di vantaggio. La breve durata di frutta e verdura consente di rifiutare di affittare un magazzino con una vasta area. È inoltre possibile rifiutare di effettuare investimenti significativi nell'acquisto di grandi quantità di merci e acquistare i prodotti necessari in piccole quantità. Nelle fasi iniziali di sviluppo, questo approccio ci consente di stimare la domanda del pubblico.

Il principale vantaggio di questo commercio è che i prodotti in questione sono sempre richiesti, indipendentemente dalla regione. Inoltre, il basso costo dell'intervallo proposto ti consente di lavorare per un vasto pubblico.

Promozione di marketing

Considerando la domanda su come aprire un negozio di verdura da zero, è necessario sottolineare l'importanza del piano di marketing. L'approccio corretto alla campagna pubblicitaria consente di attirare l'attenzione del pubblico in generale. Per fare questo, devi dotare il negozio di un cartello luminoso. Un ruolo importante è giocato dall'aspetto estetico della stanza stessa.

Per attirare i primi clienti, è necessario organizzare la distribuzione di volantini e organizzare i giorni di "sconto". Al fine di aumentare il potenziale pubblico, i prodotti offerti dovrebbero essere di alta qualità. Inoltre, il livello del servizio è importante.

Scegliere la stanza giusta

Nella fase di sviluppo di una strategia aziendale, è necessario considerare la posizione del negozio futuro. Dovresti anche occuparti dei fornitori e dell'acquisto di varie attrezzature. Uno degli aspetti più importanti dello sviluppo in quest'area è la giusta scelta di posizione per il commercio.

Quando si apre un piccolo negozio, devono essere presi in considerazione fattori come la distanza da potenziali concorrenti e la posizione vicino a una strada trafficata. È importante che il negozio di apertura si trovasse a una distanza percorribile a piedi per i residenti delle zone notte più vicine. Il requisito principale per i negozi di ortaggi - la posizione al primo piano. Dovresti anche occuparti della collocazione di pubblicità esterna luminosa in modo che i residenti circostanti possano aspettarsi l'apertura della presa in fase di equipaggiamento.

Creare una gamma interessante e ricercata è la chiave per la redditività e le prospettive di qualsiasi impresa commerciale.

Come attrezzare un negozio

L'attrezzatura per un negozio di ortaggi è una delle componenti più importanti di un'attività redditizia. È necessario acquistare congelatori per aumentare la durata di conservazione del prodotto e mantenere la sua presentazione per lungo tempo. Oltre ai congelatori industriali, sono necessarie anche camere di raffreddamento per frutta che richiedono un'attenta conservazione.

Tuttavia, il primo posto in ordine di importanza sono le vetrine per la visualizzazione delle merci. Quando acquisti apparecchiature, devi dare la tua preferenza solo ai modelli di qualità di un produttore affidabile. La corretta disposizione di frutta e verdura è la chiave per aumentare i profitti.

Ma per avere un prodotto, devi trovare un fornitore responsabile e onesto. La maggior parte di queste società effettua autonomamente la consegna dei beni ai punti vendita. Tuttavia, alcuni agricoltori non hanno tali opportunità, quindi bisogna fare attenzione prima di affittare camion e assumere personale appropriato.

Per evitare possibili perdite finanziarie dovute alla scadenza delle merci, il negozio deve essere dotato di una quantità sufficiente di apparecchiature di raffreddamento. Il rispetto delle condizioni di conservazione prolungherà significativamente la durata di conservazione di molte verdure.

Piano organizzativo e progettazione aziendale

Al momento dell'apertura del tuo negozio, la tua azienda deve essere ufficialmente registrata. Inoltre, il personale richiesto deve essere completamente attrezzato. Con una piccola dimensione della presa, lo staff può essere composto da quattro persone. Per la vendita di beni abbiamo bisogno di due venditori che lavorano in un programma di turni. Per fornire beni da contadini e paesani, è necessario assumere un autista che possa combinare la posizione di un caricatore. Per un'impresa di questo tipo è obbligatorio richiedere un contabile che conserverà i registri finanziari.

Uno dei requisiti importanti per il personale assunto - la disponibilità di un libro medico.

Quando si apre un negozio di alimentari, è necessario registrarsi presso le autorità fiscali nello stato di un singolo imprenditore. Prima dell'apertura ufficiale dovrebbe essere raccolto un certo numero di determinati documenti. Per aprire un punto vendita, è necessario il permesso di Rospotrebnadzor, dell'ispettorato del fuoco e della stazione sanitaria ed epidemiologica. La presenza di un tale pacchetto di documenti ti consentirà di evitare vari problemi durante le ispezioni.

L'apertura di un negozio di alimentari avviene in due fasi, della durata di diversi mesi. Nella prima fase vengono cercati i fornitori e viene selezionata una posizione più comoda. Nella seconda fase viene effettuato l'acquisto di beni e attrezzature specializzate, i dipendenti vengono assunti e le merci vengono collocate in vetrine.

L'assortimento competente nelle diverse stagioni contribuisce ad aumentare significativamente i profitti e attirare i clienti

Piano aziendale con calcoli

Il livello medio dei costi iniziali per l'apertura di un punto vendita è di circa 1.200.000 di rubli. Il costo di un affitto mensile è di 25.000 rubli. L'importo pari a 200.000 rubli costerà lavori di riparazione e pubblicità esterna. Il costo approssimativo di acquisto di frutta e verdura è di 200.000 rubli. Acquisto di camere di congelamento e raffreddamento, così come vetrine comporterà 250.000 rubli. Il costo per l'acquisto di camion sarà di circa 500.000.

Successivamente dovrebbe prendere in considerazione le spese mensili. Per la ripresa dei beni venduti ne occorrono almeno 200.000.Il compenso del personale è di circa 55.000 (per le regioni). Il costo della benzina, le bollette e le tasse sono circa 20.000. È inoltre necessario tenere conto delle spese impreviste - circa 5.000 rubli, ogni mese. Pertanto, l'ammontare delle spese mensili è di circa 300.000 rubli.

Stimiamo il livello di redditività di tale impresa. Il reddito medio giornaliero di un piccolo punto vendita è di 12.000.Il reddito medio al mese è di circa 350.000.Se si sottrae le spese mensili da questo importo, è possibile ottenere una quantità approssimativa di reddito mensile di circa 50.000 rubli. Pertanto, è possibile recuperare il capitale investito entro due anni.

Il business legato alla vendita di frutta e verdura è un'impresa redditizia, adatta sia a uomini che a donne. A causa della forte domanda di tali beni essenziali, è possibile recuperare il capitale investito in pochi anni. Per attirare l'attenzione del pubblico sul tuo negozio, è necessario analizzare costantemente i cambiamenti in questo mercato.

Commercio di verdura: vantaggi, svantaggi, raccomandazioni

Gli affari di verdure sono molto popolari in diverse località. Ha le sue insidie, ma ha più vantaggi.

Bancarella di verdure di investimento di capitale - 160 000 rubli.
Payback - 3-4 mesi.

Negozio di verdure investimento di capitale - 700 000 rubli.
Il periodo di rimborso è di 8-10 mesi.

Le persone avranno sempre e ovunque bisogno di cibo, perché una persona non solo può mangiare fisiologicamente.

Frutta e verdura costituiscono una parte importante della normale alimentazione e, se coltivati ​​indipendentemente nei villaggi, i cittadini, per fare un'ordinaria insalata estiva, sono costretti ad andare al negozio.

Questo è ben compreso dagli uomini d'affari, ecco perché il business delle verdure è così popolare in diverse località.

Questo tipo di attività ha le sue insidie, ma ha molti più vantaggi.

Opzioni per coloro che vogliono fare il business delle verdure


Il business ortofrutticolo è un concetto abbastanza ampio, quindi è necessario decidere esattamente cosa si vuole fare: coltivare o vendere verdure, eppure è ancora possibile combinare entrambi i tipi di attività.

La vendita di verdura, frutta, frutta secca e verdura è un'attività redditizia che può portare al proprietario almeno 100.000 rubli al mese se l'attività è organizzata correttamente.

Aprendo un negozio di ortaggi o una bancarella, puoi venderli:

  1. Prodotti coltivati ​​personalmente
  2. Il prodotto che hai acquistato è più economico e vuoi vendere di più.

Entrambe le opzioni hanno il diritto alla vita e possono diventare start-up redditizie, se in modo competente stilare un piano aziendale e pensare attraverso tutti i dettagli.

Vantaggi e svantaggi del business delle verdure

Fatto interessante:
Per lungo tempo, il pomodoro era considerato una pianta velenosa. Ad esempio, nel libro "Una guida completa al giardinaggio", pubblicato in Danimarca nel 1774, è scritto: "Questi frutti sono estremamente dannosi, perché demoralizzano coloro che li mangiano". E in Russia, i pomodori venivano chiamati "bacche rabbiose".

Consapevolmente, la vendita di ortaggi, frutta, frutta secca ed erbe attrae molti imprenditori.

L'occupazione del settore ortofrutticolo ha molti vantaggi:

  1. Per avviare una startup non occorrono ingenti somme, specialmente se non hai intenzione di aprire un supermercato, ma sei pronto per accontentarti di una bancarella.
  2. Verdura e frutta sono i prodotti che sono sempre e ovunque necessari ai clienti, quindi sicuramente non mancherà di clienti.
  3. Per generare vantaggi competitivi è abbastanza facile - solo onesto per fare affari (non dare peso leggero, non barare, non essere scortese) e vendere prodotti di qualità a prezzi accessibili.
  4. Per aprire è necessario emettere un pacchetto standard di documenti, non è necessario rilasciare licenze e permessi speciali.
  5. Il business degli ortaggi è piuttosto redditizio: nelle stagioni alte (in estate, prima delle vacanze), anche una bancarella può portare al suo proprietario un enorme profitto.
  6. Il business delle verdure non ha bisogno di una potente campagna pubblicitaria.
    La cosa principale in esso è localizzare correttamente il tuo negozio o stallo.
  7. Frutta e verdura sono acquistabili, anche in inverno, quindi saranno acquistati.

Ma la mancanza di un'azienda di ortaggi è solo una: un alto livello di concorrenza.

Dovrai competere con supermercati, grandi magazzini, mercati, basi all'ingrosso.

Ma se riesci a trovare un punto redditizio per aprire un punto vendita e creare vantaggi competitivi, allora non dovrai preoccuparti dei concorrenti.

Le sfumature del business delle verdure

  1. La cosa principale è di formare correttamente la gamma di prodotti.
    Se vendi solo pochi articoli di frutta e verdura domestica, non guadagnerai molto.
    Frutta esotica importata, diversi tipi di frutta secca, verdura, funghi, succhi, ecc. Dovrebbero essere presentati nel tuo negozio o bancarella.
  2. In questo business, il 50% del successo dipende dalla posizione del negozio di verdura o bancarella.
    Dovrebbe trovarsi a una certa distanza dai suoi concorrenti diretti e trovarsi in una zona ad alto traffico.
    Questo, ovviamente, non è un compito facile, ma puoi farcela.
  3. Il commercio di verdure ha la sua stagionalità.
    Ad esempio, nel salto vendite pre-festività.
    In inverno, le persone preferiscono acquistare frutta importata (banane, arance, kiwi, mandarini) e mele domestiche, in estate - bacche e frutti di stagione.
    Ma, per esempio, sono sempre necessarie patate, carote, cipolle, aglio.
    Questo deve essere considerato quando si forma la gamma di prodotti.
  4. Il successo della tua attività dipende in larga misura anche dai fornitori.
    Se stai pensando come aprire una bancarella di ortaggi, non si dovrebbe concludere contratti con gli agricoltori, zatarivatsya migliori a centri di distribuzione, dove è possibile acquistare di tutto, dai patate frutta secca rara ad un costo ragionevole.
    Ma i proprietari di grandi negozi di ortaggi possono stipulare accordi diretti con i produttori.
  5. Anche se si desidera aprire una piccola azienda ortofrutticola, non ignorare la preparazione del piano finanziario e del calendario.
    Basta che nel business plan dei numeri reali (ad esempio, in una piccola città di provincia di alcuni prezzi, ea Mosca - del tutto diversa), è possibile vedere quanti soldi hai bisogno di avviare una startup e quanto tempo sarà necessario spendere per l'attuazione di questa idea.

Commercio di verdura: piano del calendario


Il tempo di avvio di una startup dipende in gran parte da come deciderai di aprire la divisione ortofrutta su larga scala.

Ad esempio, lo stallo è abbastanza realistico da aprire anche in 3 mesi se è possibile completare rapidamente la procedura di registrazione.

Ma se decidete di aprire un orto, dove tutto sarà venduto, compresa la frutta secca, la realizzazione dell'idea può richiedere anche sei mesi.

Puoi aprire un piccolo negozio in circa 4 mesi:

Top