logo

Il negozio di articoli per la casa vende una vasta gamma di prodotti per la casa e la casa. Questo è un tipo di Droggeri formato supermercato ridotto.

I principali vantaggi di un negozio di articoli per la casa

  • Realizzazione di beni diversi (piatti, prodotti chimici per la casa, articoli per la casa, ecc.);
  • la vendita di prodotti stagionali per i quali la domanda aumenta a determinati intervalli di tempo;
  • lo stoccaggio di merci non è richiesto per creare condizioni speciali per lo stoccaggio di merci.

Questo articolo espone le raccomandazioni pratiche del proprietario dell'outlet dei beni di consumo presentato nella foto.

Procedure di registrazione

Per iniziare l'attività è necessario scegliere la giusta forma di business. Per aprire un negozio di articoli per la casa, devi selezionare una delle forme di una persona giuridica:

Imprenditore individuale (IP) o società a responsabilità limitata (LLC).

La scelta dei codici OKVED non può essere limitata nella loro quantità, poiché l'assortimento può essere mobile e dipenderà dalla domanda dei consumatori. Se si specifica solo un OKVED principale, quando si diluisce l'assortimento con nuove posizioni non adatte a questo codice, è necessario scrivere un'applicazione all'amministrazione fiscale per aggiungere un OKVED aggiuntivo.

Il codice principale è quello di scegliere 52.44.2 (vendita al dettaglio di vari utensili domestici, posate, piatti, bicchieri e ceramiche, tra cui porcellana e terracotta). Puoi anche includere immediatamente:

  • 52.46.6 Commercio al dettaglio di macchine e attrezzature da giardino;
  • 52.48.31 Commercio al dettaglio di prodotti chimici per la casa, detergenti sintetici, carta da parati e rivestimenti per pavimenti;
  • 52.47.3 Commercio al dettaglio di articoli di cancelleria e articoli di cartoleria;
  • 52.48.39 Commercio al dettaglio specializzato di altri articoli non alimentari non compresi in altri gruppi;
  • 52.42.6 Calzetteria al dettaglio.

Scegliere una stanza

Puoi vendere articoli per la casa in una stanza separata o nello spazio di vendita di vari negozi. Il posto migliore per aprire un negozio di articoli per la casa è l'area in un grande supermercato situato in una zona residenziale. Non dovresti inseguire posti nel centro della città, nessuno andrà lontano da casa per un pennello o lampadine.

La variante ottimale dell'area metrica dell'area di vendita o di un negozio separato è di 30 - 40 metri quadrati. Se le finanze lo consentono, puoi scegliere un'area più ampia e fornire una gamma più ampia.

Attrezzatura commerciale

La migliore forma di work shop: self-service. Naturalmente, in questo caso c'è il rischio di furto, ma d'altra parte, i ricavi saranno maggiori rispetto ai negozi del tipo di contatore (in un negozio self-service, le entrate sono maggiori a causa degli acquisti di impulso effettuati dagli acquirenti).

Come misura di sicurezza, installa un pulsante di chiamata di sicurezza e metti manichini di telecamere di videosorveglianza (per aree di grandi dimensioni, fai una vera videosorveglianza). I manichini spaventano i ladri e il pulsante consente di chiamare rapidamente la guardia in caso di furto.

Per il negozio self-service avrete bisogno di finestre o scaffali lungo il perimetro dell'area di vendita. Per sicurezza, puoi equipaggiare pareti con specchi (o acquistare vetrine a specchio in una sola volta), quindi sarà più facile per i venditori tenere traccia degli acquirenti da qualsiasi punto del negozio.

Per appendere le merci, alzarsi le reti commerciali sarà adatto, su cui possono essere attaccati ganci. Al centro della stanza per posizionare le scaffalature dell'isola, con riprese sufficienti, è possibile aggiungere un cesto di "vendite". All'uscita, posizionare la cassa e l'attrezzatura dell'area di pagamento.

Destinatari

La maggior parte degli acquirenti sono donne di famiglia, la maggior parte di loro sono pensionati. Gli uomini saranno visitatori rari, per lo più vanno appositamente per una certa cosa e non faranno acquisti d'impulso, quindi la gamma degli "uomini" può essere ridotta al minimo.

assortimento

L'intervallo iniziale può essere eseguito come segue:

  • piatti e vari utensili da cucina (bicchieri, ceramiche, pentole, bakeware, vassoi, posate, ecc.);
  • articoli per la casa (secchi, bacini, stracci, stracci, spugne, prodotti per bagni e toilette, tovaglioli, guanti da lavoro, sacchi per la spazzatura (compresi quelli funzionanti), caldaie, ecc.);
  • utensili (utensili per pezzi, strumenti in set, prese, estensori, tee, adattatori, pennelli, spatole, rulli, colla per carta da parati, solventi, ecc.);
  • altri beni per le necessità quotidiane (lampadine di vario genere, batterie, batterie, candele, ecc.).

È possibile diluire l'assortimento iniziale con i seguenti elementi:

Prodotti chimici domestici e prodotti per l'igiene. Certo, non dovresti mettere polveri e shampoo sugli scaffali se c'è già un negozio con tali beni nelle vicinanze. Se non c'è concorrenza in prossimità, questi prodotti saranno un ottimo modo per aumentare le vendite.

Se gli stessi beni di famiglia non sono prodotti che devono essere acquistati regolarmente, i prodotti chimici domestici vengono acquistati più spesso. Nel nostro negozio, può fungere da strumento per aumentare il flusso dei clienti. I prodotti chimici domestici non porteranno grandi profitti, dal momento che il margine non è grande, 25-30%, ma può aiutare a vendere prodotti che sono più redditizi per noi. Ad esempio, un compratore è venuto per un pacchetto di polvere, sulla strada comprò le batterie, una lampadina e una tazza, guardò la pentola, e il segno medio per questi beni era 80 - 100%.

Cancelleria, prodotti per bambini. Seleziona uno scaffale sotto la cancelleria, ma senza hobby, solo il più semplice. Questo potrebbe includere prodotti piccoli e poco costosi per i bambini che verranno con i loro genitori. Adesivi, bolle di sapone, palline, paddle, stampi per giocare nella sandbox, barche per il ghiaccio, in inverno puoi portare una slitta, negli attributi estivi per il nuoto.

Maglieria per bambini, maglieria. Se un muro e un banco sono liberi nel negozio, questi possono essere posizionati su di essi. Maglieria - sul muro, calzetteria sul bancone. Questa opzione è adatta per negozi in aree residenziali dove non ci sono centri commerciali e mercati di abbigliamento nelle vicinanze. La maglieria per bambini richiede un certificato di qualità, che può essere ottenuto dal fornitore.

Tessile. Questi sono set di biancheria da letto, cuscini, coperte, asciugamani.

Prodotti stagionali

Il formato del negozio ti consente di rendere l'assortimento fluttuante, cioè di mettere le merci sugli scaffali, a seconda delle esigenze dell'acquirente al momento. Quali prodotti stagionali posso vendere?

  • Accessori natalizi (orpelli, candele, alberi di Natale, ecc.);
  • prodotti per giardinieri (tutti per piantine, suolo, attrezzi da giardino, talee per pale);
  • merci per le vacanze estive (spiedini, griglie, carbone, materassi gonfiabili, cerchi, palle, ecc.).

Cerca fornitori

Ora è molto semplice trovare fornitori, è buono, non è necessario andare da nessuna parte, tutte le grandi organizzazioni all'ingrosso hanno un catalogo di siti Web o un negozio online in cui è possibile esplorare la gamma e i prezzi.

Non dovresti limitare la tua ricerca e guardare solo le basi locali, dovresti prestare attenzione alle città vicine, specialmente quelle più grandi, dove le offerte possono essere più redditizie. Inoltre, alcune grandi basi nelle grandi città forniscono la consegna gratuita agli insediamenti vicini con una certa quantità di ordine. Di solito l'importo minimo è di circa 20.000 rubli. La preparazione dell'applicazione e la conclusione del contratto possono essere fatte via Internet, quindi non dovrai andare da nessuna parte.

Un'altra opzione per la cooperazione con i grossisti è quella di lavorare con i rappresentanti di vendita. Per fare questo, è sufficiente trovare la base che ti interessa e informarsi sulla disponibilità di questa forma di lavoro, se esiste, quindi invitare un rappresentante di vendita al negozio. Ancora una volta, questo metodo consente di risparmiare tempo personale, non c'è bisogno di andare da nessuna parte, un rappresentante raccoglierà le applicazioni, dopo di che le merci saranno consegnate.

Attiriamo compratori

La stanza è attrezzata, le merci sono sugli scaffali, ora abbiamo bisogno di attirare gli acquirenti. Per fare ciò, è necessario un segno e un cartello stradale, che elencherà i beni proposti. Le carte sconto per i clienti abituali saranno un ottimo strumento per aumentare le vendite. Dal momento che ci saranno molti pensionati tra gli acquirenti, non sarà superfluo organizzare sconti per questa categoria di cittadini.

Come aprire un negozio di articoli per la casa da zero. Piano aziendale del negozio di articoli per la casa: attrezzature, costi e documenti necessari

Ovviamente, l'attività di vendita di prodotti chimici per uso domestico è un'attività molto, molto redditizia, e tutti possono organizzarla se lo si desidera, con la sola condizione che sia necessario capitale iniziale.

Una persona lava sempre, tratti e pulisce, e questo significa che la domanda di candeggina, smacchiatore, detersivo per piatti sarà sempre alta. Da ciò possiamo trarre una semplice conclusione: con questo si può fare un buon prezzo, l'importante è avvicinarsi con competenza all'organizzazione del caso.

Naturalmente, molti imprenditori start-up sono interessati alla questione di come aprire un negozio di articoli per la casa da zero. Naturalmente, richiede una considerazione dettagliata e le raccomandazioni descritte di seguito saranno certamente utili per chiunque abbia intenzione di commerciare in prodotti chimici per la casa.

Crea un business plan

Ma prima di procedere all'analisi pratica della questione di come aprire un negozio di articoli per la casa da zero, va notato che qualsiasi attività commerciale richiede un piano aziendale. Sarà il principale documento finanziario della tua impresa commerciale.

Il piano aziendale del negozio di articoli per la casa dovrebbe riflettere tutte le sue prospettive in termini di redditività, stime di tutti i costi sostenuti in relazione all'apertura dell'outlet, nonché l'ammontare del profitto che si andrà a ricevere.

registrazione

Prima di aprire un negozio di articoli per la casa da zero, è necessario registrare le attività commerciali. Questo è fatto dall'ispettorato fiscale. L'opzione migliore per te sarà quella di registrarti come imprenditore individuale. Compila i moduli speciali, paga la tassa di stato e in 3-5 giorni dopo la presentazione della domanda riceverai i documenti necessari.

Tuttavia, non sono tutte le procedure che devi seguire negli uffici dei dipendenti pubblici. È necessario ottenere il permesso di fare affari da alcune autorità di vigilanza: servizio sanitario-epidemiologico, Rospotrebnadzor e ispezione antincendio.

Se sei impegnato in attività per la prima volta e non hai idea di come aprire un negozio di articoli per la casa da zero, in questa fase è meglio utilizzare i servizi di professionisti che ti aiuteranno a ottenere i documenti necessari in breve tempo. La loro lista è piuttosto estesa, quindi ne elenchiamo solo alcuni:

a) documento sanitario e epidemiologico di base;

b) permesso speciale di Rospotrebnadzor;

c) la conclusione dell'ispezione antincendio;

d) contratto per lo smaltimento di lampade al mercurio;

e) un contratto di smaltimento dei rifiuti;

e) documenti sulla necessità di disinfettare, disinfettare e disinfettare tempestivamente.

Qual è la dimensione del capitale iniziale

Sviluppato in modo competente dal tuo business plan del negozio di articoli per la casa mostrerà che il minimo per il progetto richiederà circa 100-120 mila dollari. Tutto dipende da una serie di fattori, ad esempio, su quanto sarà costoso acquistare attrezzature e affittare spazi commerciali.

Come dimostra la pratica, lo sbocco dopo la scadenza di sei mesi porterà in un mese circa 4-6 mila dollari.

La stanza

Allo stesso tempo, si deve notare che l'ammontare del profitto dipende direttamente da dove verrà localizzato il tuo negozio. La scelta dovrebbe essere fatta a favore di aree caratterizzate da "buon traffico".

Coloro che per primi incontrano come aprire un reparto di prodotti per la casa dovrebbero sapere che è meglio affittare una zona commerciale in uno dei complessi commerciali situati in una zona residenziale della città.

Dato che la maggior parte dei caffè e dei ristoranti si trovano nella parte centrale della città, va notato che i residenti che vivono lì hanno una scelta limitata di detersivi per il bucato, saponi o dentifrici.

Ciò si spiega con il fatto che nei punti vendita locali esiste un assortimento scadente di prodotti chimici per uso domestico, che vengono venduti sul mercato alimentare e nei negozi.

Se apri un piccolo negozio nell'area che vende solo articoli per la casa, non perderai, perché la concorrenza non è troppo grande e l'attività si farà più facile.

Il vostro principale vantaggio dovrebbe essere precisamente una vasta gamma di prodotti e un prezzo ragionevole per loro. L'area consigliata dell'area di vendita dovrebbe essere di circa 40-50 metri quadrati.

Dopo che la tua attività ti porterà un solido profitto, puoi pensare di espandere i locali, quindi, puoi offrire ai clienti una gamma più diversificata di prodotti.

attrezzatura

Per l'outlet che vende articoli per la casa, è consentito utilizzare contatori sia di tipo chiuso che aperto. Certo, c'è il rischio di furto di prodotti, ma il sistema self-service di solito porta un buon profitto. Per ridurre al minimo la probabilità di furto di merci, sarà utile dotare le telecamere di sorveglianza fittizie nei locali commerciali.

Se hai affittato una stanza di grandi dimensioni per il commercio, è obbligatorio dotarla di veri e propri mezzi di controllo e prevedere specificamente il pulsante di chiamata di emergenza del servizio di sicurezza.

Coloro che stanno andando, ma non sanno come aprire un negozio di articoli per la casa, dovrebbero chiaramente capire che quando si utilizza il principio del self-service, le vetrine e gli scaffali dovrebbero essere posizionati attorno al perimetro della stanza. Le sezioni, dotate di specchietti, aiuteranno i venditori a seguire ciò che sta accadendo nel trading floor. Si consiglia di posizionare scaffalature a forma di isola nel suo centro. Merci sospese posizionate in modo ottimale sulle reti commerciali permanenti.

Il posto di lavoro del cassiere è situato in modo ottimale nelle immediate vicinanze dell'uscita dal padiglione dello shopping.

assortimento

La gamma di prodotti nel tuo negozio dovrebbe essere varia, dai prodotti per la cura della persona ai profumi. Allo stesso tempo, il numero di prodotti in media può essere compreso tra 5 e 10 mila unità. Si raccomanda di disporre sugli scaffali di prodotti disponibili per persone con diversi livelli di reddito.

Tutti sanno che sul mercato russo esistono aziende manifatturiere che da anni forniscono prodotti di alta qualità e testati nel tempo.

Prima di tutto, includono le società Nivea, Henkel, ProcterGamble. Naturalmente, è auspicabile avere i loro prodotti nel loro assortimento, dal momento che ha guadagnato ampia popolarità tra i consumatori.

Prova a stipulare contratti di fornitura direttamente con i produttori di prodotti chimici per la casa: ti forniranno sempre un supporto informativo: opuscoli, brochure pubblicitarie e forniranno anche documenti che confermano la qualità dei loro prodotti.

È possibile utilizzare un'altra opzione per fornire il proprio negozio di merci, il che implica l'effettuazione di acquisti su mercati e basi all'ingrosso. Se si prende come base, sarà necessario scegliere un design specifico per lo spazio di vendita, dal momento che la gamma di prodotti sarà enorme. Ricorda: fare un grande giro d'affari in un piccolo negozio è un compito difficile rispetto ai punti vendita di rete, poiché spesso si fa in modo che questo riduca i margini sui propri prodotti.

Se il tuo margine non supera il 15% del prezzo di acquisto, i prezzi nel tuo negozio saranno accettabili per i clienti e il volume degli scambi sarà grande.

Per calcolare in anticipo se è proficuo aprire un negozio di articoli per la casa, è innanzitutto necessario sapere quali nomi di prodotti saranno maggiormente richiesti dal consumatore. Come dimostra la pratica, prima di tutto si tratta di prodotti da barba, detersivi per bucato, prodotti per la cura dei capelli, cosmetici e profumeria.

Il personale

Un imprenditore principiante dovrebbe capire che non sarà possibile organizzare con competenza un'azienda per l'implementazione di creme e dentifricio, se il negozio lavorerà con venditori senza qualifiche ed esperienza. Il loro numero, di norma, dipende dalle dimensioni dell'area di vendita, dal modello scelto per la visualizzazione delle merci (sezioni chiuse o scaffalature aperte). Secondo le statistiche, una stanza di 50 metri quadrati è servita da 4-5 persone.

Come chiamare un punto vendita

Molti uomini d'affari che stanno muovendo i primi passi nel campo dell'imprenditoria trovano difficile nominare la propria impresa commerciale. Non fa eccezione e lo sbocco per la vendita di prodotti chimici domestici. Il nome del negozio di articoli per la casa dovrebbe essere sonoro e facile da ricordare, ad esempio: "Tutto per la casa" o "Hostess intelligente".

Sembrerebbe che questa domanda non sia la più importante nel processo di organizzazione della propria attività. Tuttavia, non dimenticare la frase ben nota: "Come si chiama una barca, quindi galleggerà". Non sai come chiamare un negozio di articoli per la casa? Vai nel modo più semplice. Ricorda il tuo nome femminile preferito e usalo.

"Scatena" la tua attività

Per aumentare il fatturato e, di conseguenza, il reddito della tua impresa commerciale, dovrai pubblicizzarlo regolarmente. Naturalmente, per questi scopi richiederà alcune spese. Pubblicizziamo su giornali, riviste, alla radio. Ricorda che "la pubblicità è il motore del commercio".

Costi stimati e importo del "profitto potenziale"

Per determinare quanto denaro è necessario per aprire un'impresa nella fase iniziale, è necessario analizzare attentamente ciò che è necessario per aprire un negozio di articoli per la casa.

In particolare, affittare una stanza con una superficie di 40-50 metri quadri ti costerà 200 mila rubli all'anno. Per acquistare beni occorrono circa 1 milione di rubli all'anno.

L'ammontare del capitale circolante per gli stipendi dei dipendenti sarà di circa 250 mila in 12 mesi. Per la pubblicità, le campagne di marketing per il suddetto periodo di tempo si spendono circa 50 mila. Di conseguenza, per iniziare occorrono circa 1,5 milioni di rubli. Naturalmente, si tratta di costi stimati.

In media, l'ammontare del profitto derivante dalle vendite sarà di circa 200 mila al mese. L'implementazione di prodotti correlati (solventi, spazzole, guanti, pittura per pavimenti e altri) ti arricchirà di altri 100 mila nello stesso periodo. Di conseguenza, per 12 mesi riceverai un utile pari a 3.600 migliaia di rubli.

Secondo le statistiche, il recupero del tipo di attività imprenditoriale in questione è da 6 a 10 mesi. Pertanto, è proficuo e redditizio farlo.

Funzionalità di apertura di un negozio di ferramenta

Un negozio che vende prodotti per la casa può essere sotto forma di un centro commerciale altamente specializzato o un supermercato economico.

Per i negozi che vendono solo un certo tipo di merce, è molto più facile formare una vasta gamma.

Tuttavia, i negozi di alimentari sono anche popolari. È conveniente per i visitatori acquistare prodotti per la casa in un unico luogo.

Nei negozi universali ci sono sempre molti clienti e un grande fatturato.

Funzionalità aziendali

Prima di tutto, un imprenditore che decide di creare un negozio universale per i beni per la casa deve calcolare le sue capacità finanziarie. Sulla base di questo, è necessario decidere quale scala avrà il nuovo negozio.

È possibile creare un assortimento di diverse categorie di articoli per la casa o fare un negozio dove è possibile acquistare quasi tutto - dalle pentole al sapone.

Nel grande magazzino, che ha una vasta gamma, il meglio è organizzare la vendita sotto forma di self-service.

I vantaggi di questa attività includono il fatto che i prodotti per la casa sono sempre richiesti. Allo stesso tempo, possono essere conservati a lungo e questo non richiede alcuna condizione speciale.

Spazio al dettaglio

Naturalmente, per un negozio del genere, è preferibile trovarsi in una strada con traffico intenso di pedoni.

Tuttavia, non ha molto senso cercare di trovare un posto in una strada trafficata. Un buon posto per fare acquisti sarà una grande zona notte. Il costo dell'affitto è molto più basso lì, e il numero di visitatori non è da meno.

Per un negozio di formato universale, lo spazio minimo del pavimento dovrebbe essere di cento metri quadrati.

Sarà conveniente se il negozio si trova in una stanza separata o occupa il primo piano di un edificio residenziale.

All'interno è necessario allocare zone per il commercio, un magazzino e una piccola stanza per gli impiegati del negozio.

Si consiglia di decorare l'interno della stanza in uno stile classico rigoroso.

Come attrezzatura è necessario acquistare: scaffali, vetrine, stand e un registratore di cassa. Inoltre, il negozio self-service deve avere un pulsante per la chiamata di emergenza delle guardie e un sistema di videosorveglianza installato.

assortimento

Tutti i beni di consumo possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  1. Cucina (piatti, pentole, posate, ecc.).
  2. Strumenti (pennelli, spatole, cacciaviti, cacciaviti, ecc.).
  3. Tutto per la casa (secchi, pentole, pezzi di ricambio per impianti idraulici, ecc.).
  4. Prodotti chimici domestici (detersivi in ​​polvere, detersivi per piatti, detersivi, ecc.).

Su richiesta del proprietario del negozio è possibile diversificare la gamma, ad esempio la carta intestata. È importante integrare la gamma di prodotti stagionali:

  • Decorazioni - per il nuovo anno.
  • Accessori per cucinare kebab e attività ricreative all'aperto.
  • Prodotti da giardino - per le festività natalizie

Selezione del fornitore

Si consiglia di stipulare un accordo direttamente con i produttori di beni o società all'ingrosso.

Nella fase iniziale, è consigliabile prendere le merci in vendita.

Non è necessario acquistare immediatamente merci in grandi quantità. È necessario analizzare come verranno acquistati.

Personale del negozio

Per funzionare universalmente, le imprese richiederanno circa nove persone. Tra questi - il direttore del negozio, un contabile, due venditori, magazziniere, due guardie e un addetto alle pulizie. I doveri del direttore del negozio includono il controllo sull'assortimento e il suo rifornimento tempestivo.

Va notato che spesso è economicamente più vantaggioso stipulare un accordo con società che offrono tali servizi per la contabilità, la pulizia e la sicurezza dei locali.

Redditività e rimborso

L'ammontare minimo di capitale iniziale per la creazione di un business è 800 mila rubli. Ciò includerà i costi di registrazione di un'azienda, riparazione e progettazione di una stanza, acquisto di attrezzature e il primo lotto di merci, spese per pubblicità, affitto e salari.

Secondo le statistiche, il fatturato mensile di un negozio di ferramenta con un'area di almeno cento quadrati è di 350 mila rubli.

Tenendo conto delle spese correnti, l'utile ordinario prima delle imposte è di un mese fino a sessantacinquemila rubli.

Sulla base di questo, l'investimento iniziale nell'azienda può ripagare dopo 18 mesi di lavoro. Pertanto, l'idea di creare un negozio di ferramenta universale ha buone prospettive.

Esperienza personale - Come ho aperto un negozio di articoli per la casa

In questo articolo voglio condividere con voi la mia esperienza personale di apertura di un punto vendita impegnato nella vendita di articoli per la casa, parlare di tutte le complessità e difficoltà nell'aprire la vostra piccola impresa e dare alcuni consigli.

Perché ho deciso di aprire un negozio di articoli per la casa? La risposta a questa domanda è estremamente semplice: il negozio di articoli per la casa ha sempre una vasta gamma di prodotti che sono richiesti ogni giorno. La domanda è quasi indipendente dal periodo dell'anno. Cioè, dipende, ma è facilmente correggibile. Ad esempio, in estate, le merci per i cottage estivi sono molto richieste, e in inverno, l'accento può essere posto su souvenir, utensili per la casa e piatti. Prodotti chimici domestici, lampadine e altre sciocchezze rimangono ugualmente popolari durante tutto l'anno. In ogni caso, gli acquirenti andranno da te.

Registrazione del negozio e codici OKVED

Ho iniziato l'implementazione del piano per l'apertura di un negozio registrando un IP. Naturalmente, è stato possibile registrarsi come LLC, ma mi è piaciuta l'opzione di diventare un imprenditore individuale e di riportare le tasse sul sistema di pagamento semplificato molto di più. D'accordo, meno preoccupazioni con pezzi di carta, più tempo per stabilire il lavoro del negozio.

Immediatamente ti avverto: quando scegli i codici per OKVED, indica immediatamente quanti più codici possibili corrispondenti alle merci che venderai. Se si decide di espandere l'intervallo già durante il lavoro, sarà necessario contattare nuovamente l'ufficio delle imposte per aggiungere un codice aggiuntivo.

Per me, i codici erano perfetti:

  • 44.2 - utensili domestici, piatti, coltelli,
  • 46.6 - attrezzature da giardino,
  • 48.31 - prodotti chimici domestici,
  • 47.3 - carta e cartoleria,
  • 42.6 - calze e calzini,
  • 48.39 - altri articoli non alimentari.

A proposito, non dimenticare di ottenere il permesso dal fuoco e SES in tempo.

Quale posto migliore per aprire un negozio di articoli per la casa

Quando si sceglie un luogo, assicurarsi di considerare la vicinanza di grandi catene di negozi e negozi concorrenti. Con il primo sarai difficile combattere a causa della loro vasta gamma e dei loro prezzi, che spesso scendono al di sotto del prezzo all'ingrosso. Con il secondo - a causa della fama dei loro nomi tra la popolazione locale. Poiché il tuo cliente principale è una donna di famiglia di età media o pensionata, la "gloria" di un negozio nella sua cerchia di contatti gioca un ruolo enorme. Un tale acquirente preferirebbe andare a una commessa piuttosto che a un nuovo negozio appena aperto. Anche prezzi più bassi di quelli che offri non possono impedirlo.

Posso dire fortunato. Ho scelto un posto accanto a nuovi edifici già sufficientemente popolati per fornire un flusso costante di acquirenti. Nel mio negozio, in un primo momento, erano particolarmente popolari vari articoli per la riparazione, prodotti chimici per la casa e utensili da cucina. In generale, ciò di cui la famiglia ha bisogno quando si trasferisce in un nuovo appartamento. Fortunatamente, sono stato il primo, e non ho dovuto affrontare la competizione all'inizio della vita del negozio.

costi

In generale, ti ho dato questa figura esclusivamente come guida, dal momento che il costo di ciascun articolo può variare notevolmente a causa della città in cui stai per aprire un negozio, l'area in cui si troverà, la dimensione della stanza, la quantità di beni acquistati e buona fortuna nel trovare fornitore all'ingrosso.

Un'area ideale per un negozio è un'area di 100 mq. La mia stanza è un po 'più piccola, quindi all'inizio era molto difficile individuare l'intera gamma di prodotti. Ma, ho risparmiato in affitto e posso controllare meglio ciò che sta accadendo nella sala.

A proposito, prima di acquistare scaffali e vetrine dovresti decidere in che formato sarà il tuo negozio - scambierai da dietro il bancone o sarà un negozio self-service. Gli studi dimostrano che le persone acquistano quasi 2 volte di più in un negozio self-service, raccogliendo alcune cose utili insieme al prodotto principale per cui sono venuti al negozio (non dimenticate: i vostri clienti sono donne, l'uomo venuto per la schiuma da barba, ti lascerò solo con lei).

Per me stesso, ho scelto l'opzione di self-catering. A causa della piccola area della stanza, è stato molto più facile per me vedere gli acquirenti, ma per essere sicuro, ho dovuto comprare finestre di vetro per un prodotto particolarmente piccolo.

A spese mensili aggiuntive aggiungere immediatamente lo stipendio dei venditori (stipendio 12-15 mila per la prima volta e gli interessi sulla vendita su richiesta), il costo del noleggio dei locali, le bollette e le tasse.

Cosa è meglio vendere nel negozio di ferramenta

Affinché lo store si ripaghi rapidamente e inizi a generare profitti netti, è necessario pensare alla gamma di prodotti, alla loro categoria di prezzo e all'installazione di un mark-up. Come dimostra la pratica, per consigliarti bene tra i nuovi clienti, devi offrire prodotti di fascia media di prezzo e qualità. Se è costoso, i compratori andranno ai concorrenti e, in generale, la maggior parte delle persone preferisce acquistare prodotti di qualità e costosi in negozi specializzati o ipermercati. Se offri prodotti cinesi "di bassa qualità" a basso costo, guadagnerai rapidamente notorietà e perderai clienti.

Il ricarico medio sui beni di un negozio di ferramenta di solito non supera il 65-70%. In particolare, dico "media", perché in effetti, per gli articoli più costosi devi impostare un margine del 30-40%, e per le piccole cose di tutti i giorni puoi tranquillamente "scopare" tutto il 100%. Tra questi negozi - questa è una pratica normale.

In realtà, è necessario pagare un extra per qualcosa, ma per qualche motivo non ho ancora detto dove trovare i prodotti per il negozio.

Selezione del fornitore

Probabilmente l'ultimo importante passo verso il successo è la scelta di un fornitore all'ingrosso affidabile. È auspicabile che la gamma del fornitore copra il più possibile le merci con le quali intendi commerciare. Avere un grande fornitore non è solo conveniente, ma spesso utile. Con la cooperazione a lungo termine e la fiducia reciproca, è possibile ottenere ulteriori sconti sulle merci o utilizzare il pagamento dilazionato.

I primi mesi del negozio di articoli per la casa

Bene, ti ho già detto come aprire un negozio e dove comprare le merci. Resta da dire che ti sta aspettando nei primi mesi di lavoro.

In generale, il primo paio di mesi è meglio lavorare da solo nel negozio. L'ho fatto solo La prima volta, mentre cercava il venditore, egli stesso eseguiva tutti i compiti, dal momento che il numero di visitatori non era particolarmente grande. Questo ha i suoi vantaggi.

In primo luogo, sono riuscito a scoprire quali prodotti sono molto richiesti e in genere capisco perché le persone si rivolgono più spesso al negozio di articoli per la casa. Ho anche osservato il loro comportamento e ho cercato di cambiare la posizione delle merci, vedendo che alcune di esse passano semplicemente inosservate.

In secondo luogo, ho iniziato a costruire relazioni con i clienti, cercando di essere il più gentile e gentile possibile. Ricordi cosa ho detto sull'importanza della "gloria" del negozio? Lavora a questo bisogno fin dai primi giorni. Se offri merce buona e diventi un piacevole venditore, le persone andranno da te e diranno ai tuoi amici del nuovo negozio.

Finalmente

Voglio finire la mia storia con un piccolo riassunto. Grazie alla posizione ben scelta e al fatto che io stesso ho supervisionato il lavoro del negozio durante i primi mesi, il denaro investito nella mia attività è completamente svanito in 1,5 anni. Nonostante questo, non mi "rilasso" e cerco di migliorare costantemente il lavoro del negozio e di testare vari approcci. Ad esempio, ora nel mio negozio c'è un piccolo sconto su tutti i beni per i pensionati, che attira molto bene i clienti.

Spero che la mia storia ti abbia convinto che aprire il tuo negozio di articoli per la casa e farci soldi è abbastanza reale e non troppo difficile. Buona fortuna per i tuoi affari!

Apriamo un negozio di articoli per la casa

Gli investimenti nell'apertura di un piccolo negozio richiederanno relativamente poco e pagheranno rapidamente. Devi solo ricordare che potrebbero esserci gli stessi negozi nelle vicinanze - i tuoi diretti concorrenti. Non ha senso aprire un altro punto vicino a loro. Attrai acquirenti con una gamma più ampia? Ma molti compratori andranno al solito negozio, dove il venditore li conosce di persona. Prezzi più bassi - ma questo non è redditizio: ridurre i profitti. Ma in ogni città ci sono nuovi edifici, interi quartieri, e la cosa più importante è aprire lì il tuo "negozio", davanti ai concorrenti e prendere il posto migliore. Prendi in considerazione alcuni aspetti dell'apertura di questo negozio.

assortimento

    I prodotti che possono essere presentati in un piccolo negozio possono essere suddivisi in diversi gruppi:
  • articoli per la casa - scala, assi da stiro, serrature, aste per tende, tappetini, prodotti in plastica;
  • attrezzi da giardino: attrezzi da giardino, repellenti per insetti, figure decorative;
  • materiali e strumenti da costruzione - adesivi, schiuma poliuretanica, costruzione di miscele secche, assi, martelli, seghe, chiodi e molto altro;
  • prodotti chimici domestici e altre sezioni.

La selezione specifica di gruppi determina in gran parte la posizione del negozio. Se si trova in una zona residenziale ed è circondato da grattacieli, è possibile non conservare le merci per il giardino. Se c'è un grande negozio di prodotti chimici per la casa nelle vicinanze, è possibile rimuovere in sicurezza il gruppo di prodotti corrispondente, in quanto non è possibile competere con esso né nella gamma né nei prezzi. Se il tuo negozio è circondato da nuovi edifici, devi presentare ampiamente i prodotti per la riparazione e la costruzione.

Potresti desiderare che l'assortimento di un piccolo negozio consista in gran parte delle necessità quotidiane di beni economici. Per tali prodotti, è possibile impostare un ampio margine, piccoli beni significa un aumento della scelta. Se il negozio ha un'area di vendita di circa 100 metri quadrati, si consiglia di mantenere l'intervallo a livello di migliaia di articoli. E almeno metà di questi prodotti devono essere disposti su vetrine e scaffali. Se un imprenditore alle prime armi teme che 100 metri quadrati siano troppi, vale la pena notare che il commercio di prodotti per la casa e prodotti chimici per la casa si basa principalmente su un ampio volume di vendite di beni. Più saranno presentati i prodotti, maggiore sarà la probabilità che i visitatori trovino esattamente ciò che desiderano. Pertanto, non è opportuno aprire un piccolo negozio di articoli per la casa.

Posto per fare acquisti

Scegli un luogo in cui collocare il tuo futuro negozio, devi essere particolarmente attento. Certo, il posto migliore sarebbe una zona notte di nuova costruzione con grattacieli, dove la densità di popolazione è massima. Ma non è sufficiente trovare una tale area, è importante scegliere il momento giusto per aprire: se gli appartamenti vengono venduti solo e non tutti sono abitati, la permeabilità sarà bassa. Ma non appena le case saranno sistemate, negozi di questo tipo cominceranno ad apparire immediatamente. Ed è importante cogliere il momento necessario quando ci sono già molti clienti e i concorrenti non sono ancora apparsi. È meglio non organizzare un negozio vicino ai supermercati di grandi dimensioni - tali centri commerciali hanno spesso i propri reparti di prodotti per la casa - prodotti chimici per la casa, articoli per la casa, una gamma più ampia, prezzi più bassi - possono persino essere al livello dei prezzi di acquisto dei grossisti. Oltre alle prese di rete, meglio non sistemarsi. Tuttavia, è impossibile assicurarsi contro l'apparenza dopo la scoperta di un nuovo e più forte concorrente. Dovremo espandere la gamma - dopotutto, non tutti nel mondo vendono o cambiano un posto.

Non è possibile presentare requisiti speciali, oltre allo spazio richiesto. Meglio di tutto, che le sue condizioni erano buone, dopo la riparazione. Bene, se c'è un'area separata dove puoi organizzare un magazzino. Tuttavia, se c'è un problema con il magazzino, l'inventario può essere posizionato dietro le vetrine o dietro i rack.

Con il formato del commercio, anche, deve essere determinato in anticipo. Il più redditizio è il self-service, in cui l'esposizione dei beni è disponibile per i clienti che scelgono ciò di cui hanno bisogno e portano alla cassa. L'esperienza dimostra che con un tale schema di vendita di servizi può essere superiore del 50% rispetto al formato, che prevede il commercio a causa del contatore. È vero, ci saranno più spese - saranno necessarie attrezzature commerciali speciali, il personale dovrà essere ampliato. Avrai bisogno di assistenti alle vendite, uno o due, che lavorano in turni e un cassiere. A volte puoi sostituire tu stesso i venditori, il che ti consente di risparmiare un po 'e, con la richiesta, puoi modificare l'intervallo. Anche il controllo sugli impiegati diventerà più conveniente.

Di norma, per i venditori viene stabilito uno stipendio, costituito da due parti: un piccolo salario fisso e una parte motivazionale in percentuale delle vendite effettuate. Se il commercio ha successo, gli imprenditori a volte fissano uno stipendio fisso ai venditori. Ma questo tentativo di risparmiare rimuovendo l'interesse porterà alla scomparsa della motivazione dei venditori e ad una significativa riduzione delle vendite.

Un altro lato del display aperto delle merci è il furto, la cui probabilità è molto alta. Pertanto, per garantire la protezione da tali perdite, è necessario organizzare la sicurezza e il controllo speciale, che comporta spese. È possibile, tuttavia, prendere lo schema combinato del commercio, posizionare i beni di grandi dimensioni apertamente al centro della sala, e mettere un po 'in vetrate chiuse. In questo caso, il venditore può essere sia un consulente che lavora con i clienti che li aiuta a navigare quando sceglie un prodotto, così come un cassiere che accetta denaro per le merci.

Ma qualsiasi opzione commerciale implica la disponibilità di attrezzature di trading speciali. Può essere vetrine centrali dell'isola, scaffali a muro, varie vetrine vetrate. Un grande magazzino self-service richiederà l'acquisto di un terminale per registratore di cassa, armadietti per borse, carrelli, cesti e tavoli da imballaggio. È possibile acquistare attrezzature non necessariamente nuove, si possono trovare usate a buon mercato. Se una grande azienda aggiorna l'attrezzatura, quella vecchia viene venduta a prezzi estremamente bassi. È solo necessario prestare attenzione all'aspetto di tutto ciò che acquisti. Anche gli acquisti di scaffali irregolari non ne valgono la pena, nonostante i risparmi. È più facile ordinare i componenti e assemblare i mobili da soli.

Acquisto di beni

L'acquisto di beni è fatto meglio presso i grossisti locali. Se stabilisci buoni rapporti con loro e lavori a lungo, puoi decidere la consegna della merce con un ritardo di pagamento per un paio di settimane. In questo caso, non investirai le tue finanze nei beni e sarai in grado di pagare i beni dal profitto. Inoltre, i fornitori all'ingrosso sostengono spesso il costo di spedizione dell'ordine, in modo da risparmiare anche sulla logistica.

Nella composizione della tua gamma di prodotti dovrebbe essere dominato da merci appartenenti alla categoria di prezzo medio. Gli articoli più costosi sugli scaffali potrebbero essere obsoleti. Per esperienza, si può notare che nei piccoli negozi, gli acquirenti di solito acquistano merci a buon mercato, e quelli costosi preferiscono acquistare in grandi magazzini specializzati, anche se si vende allo stesso prezzo. Tuttavia, l'altro estremo - i prodotti cinesi a buon mercato sono anche indesiderabili da realizzare: questi prodotti di solito hanno una qualità molto bassa. Fai attenzione: tutti i tuoi potenziali acquirenti sono residenti nell'area circostante e, se perdi la loro fiducia, non puoi sfuggire alla rovina.

Aumentando le vendite, cerca di aumentare la gamma, introducendo nuovi gruppi di prodotti. Giocattoli e prodotti per animali domestici, decorazioni per interni e souvenir sono molto popolari. A Capodanno, puoi impostare gli articoli per le vacanze.

Il sistema di prezzi deve anche essere pensato in anticipo, tenendo conto non solo della categoria di prezzo principale del tuo negozio, ma anche dello stato della concorrenza. Non essere avido impostando un markup extra-large sulle merci. Il livello usuale per gli articoli per la casa va dal 40 al 100 percento, in media dal 65 al 70 percento. Più è conveniente il prodotto, più alto è il margine e, di conseguenza, viceversa.

Economia del tuo negozio

Prima di tutto, devi scegliere la forma giusta in cui organizzare la tua attività. Secondo la maggior parte degli esperti, è preferibile creare un'imprenditorialità individuale. In questo caso, la tassazione può essere selezionata sotto forma di UTII. Sarà inoltre necessario pagare l'imposta sul reddito personale del 13% e una tassa sociale unica del 34%.

Aprire un negozio di articoli per la casa di medie dimensioni con un'area di 100 mq. metri (di cui 50 metri quadrati di spazi commerciali e uffici), in affitto, dove lavoreranno due venditori, richiederà da 20 a 22 mila dollari. Le entrate mensili in un negozio di questo tipo possono raggiungere 8-8,5 mila dollari e l'utile netto - più di mille dollari. Ciò consentirà per un anno e mezzo di recuperare tutti gli investimenti.

Se l'area del negozio è più piccola e, di conseguenza, l'assortimento è più piccolo, i costi di apertura saranno inferiori. Se il punto avrà un'area di 25 metri quadrati, e l'acquisto iniziale di beni ammonterà a 10 mila dollari, lo stipendio dei venditori sarà di circa 300-350 dollari, verranno acquistate attrezzature commerciali e verrà effettuata una campagna pubblicitaria economica (gli opuscoli sul distretto possono essere distribuiti) a 20 mila dollari.

Il commercio di beni per la casa dipende poco dalla stagionalità, poiché la gamma è piuttosto ampia. Se durante la stagione invernale i prodotti per la costruzione e gli attrezzi da giardino stanno diventando meno popolari, altri gruppi, al contrario, vendono meglio: ad esempio, la gamma di prodotti di Capodanno come giocattoli, ghirlande, decorazioni per la casa, souvenir sono apprezzati in inverno.

Forum aziendale

Acquista tutto per la casa (esigenze della famiglia)

RK3DNP 15 marzo 2013

mitrii 15 mar 2013

Kharchevnaya 16 marzo 2013

krolik 16 mar 2013

RK3DNP 16 marzo 2013

Sharlar 17 mar 2013

Hmm, forse non ho descritto correttamente l'area? Sotto la piazza, non intendevo l'area di vendita, ma il totale. Per me è difficile stimare la dimensione richiesta dell'area per il commercio, ma penso che il 20-25 dovrebbe essere sicuramente + 10 per un magazzino (anche se lì puoi lasciare i sacchetti e lo spuntino per il venditore). Sono partito dal fatto che le merci per questo negozio non sono abbastanza costose, quindi ho pensato che un migliaio di 200-250 potrebbe essere comprato molto. Ovviamente, le finestre richiederanno molti soldi. Ora ho trovato diverse aziende su Internet che commerciano all'ingrosso, voglio confrontare i prezzi tra loro e stimare quanto vendono al dettaglio. Qual è il trucco medio di questo prodotto? Chi può consigliare il buon fornitore a Mosca o nell'area di Mosca?

Hai già una piccola area e hai 1/3 per un magazzino. Tutte le merci possono essere conservate nella hall. È meglio pensare a un normale sistema di rifornimento. Un venditore può borsetta sotto il bancone. I tradimenti sulle merci sono diversi, tutto dipende dall'offerta nella tua zona. Se c'è un networker vicino a lui, allora può anche lavorare con qualche markup a un markup zero. Cerca un prodotto che non sia presente nelle reti. Decidi tu cosa negoziare. Il concetto di beni per la casa è troppo ampio. Secondo i fornitori, trova Cash & Carry, lì puoi raccogliere gradualmente tutto. Ma allo stesso tempo voglio avvertirti, non creare illusioni sul buon commercio, specialmente con un simile quartiere.
2 venditori per tale area saranno molti. Inizia con uno, se c'è una coda, quindi aggiungi.
Il post è stato modificatoSharlar: 17 marzo 2013 - 22:08

RyzhayaBestiya 17 mar 2013

Per i prodotti per la casa esiste una regola del genere - la caricabilità di 1 mq. spazio non inferiore a 50.000 rubli nei prezzi di acquisto.

Non sei attratto? : shock:
Un tale carico di m2 per commercio bij, merceria o argento - giusto!
E il veicolo ha una domanda sulle famiglie. Prodotti!
Almeno capisci cos'è questo gruppo ??

per scatenare il negozio 40 mq almeno al punto di pareggio, hai bisogno di almeno 2 milioni per articolo..

E come puoi parlare del punto di pareggio senza una visione e una valutazione specifiche del luogo?

Hai già una piccola area e hai 1/3 per un magazzino. Tutte le merci possono essere conservate nella hall..
Un venditore può borsetta sotto il bancone

Ben fatto! Da una serie di cattivi consigli.
E cambiare i vestiti al venditore nella hall e mangiare proprio di fronte agli acquirenti?
Sarebbe allo sportello, ma lavorare mesyatsok in tali condizioni!

Secondo i fornitori, trova Cash & Carry, lì puoi raccogliere gradualmente tutto.

Per i fornitori, Internet aiuterà. E non dovresti essere guidato dalla metropolitana, ci sono prezzi molto alti. (questo se qualcuno lo capisce)

RK3DNP 18 marzo 2013

Roman12 18 mar 2013

RK3DNP 18 marzo 2013

mitrii 18 mar 2013

Non sei attratto? : shock:
Un tale carico di m2 per commercio bij, merceria o argento - giusto!
E il veicolo ha una domanda sulle famiglie. Prodotti!
Almeno capisci cos'è questo gruppo ??

RyzhayaBestiya 19 mar 2013

Ho un negozio di circa 40 metri, come immaginavo di doverlo fare con un assortimento di 150.000 rubli, mi sentivo male, almeno pensavo a quello che consigliavi.

Lo penso, perché i prodotti per la casa e i piatti sono cose completamente diverse!
Scioccamente, puoi investire 2 milioni di piatti, e il veicolo ha chiaramente parlato sull'assortimento e sull'area del negozio.
L'attrezzatura può essere acquistata su quest'area di seconda mano e non in legno, il secolo scorso, e profili metallici. Contatori fino a 3 mila, cubi di vetro - 4-5 mila, vetrini metallici - 1,5 mila / pz.
Stagionalità nelle famiglie non ci sono merci e se viene aggiunta una serie di fissaggi idraulici, è sempre richiesta, c'è sempre un equilibrio di merci, ma se sei intelligente, la creazione di enormi residui non è professionale

con un investimento nella merce di 150000 rubli il tuo (profitto) sarà di circa 32000-36000 sfregamenti. al mese, anche l'affitto non funzionerà.

In entrambi!
Già il profitto del veicolo ha attirato!))
E tu non sai che il profitto non è considerato dalla somma della merce investita, ma da proventi lordi.
Tu, cosa, e le entrate del veicolo sono già note?

mitrii 19 mar 2013

Lo penso, perché i prodotti per la casa e i piatti sono cose completamente diverse!
Scioccamente, puoi investire 2 milioni di piatti, e il veicolo ha chiaramente parlato sull'assortimento e sull'area del negozio.
L'attrezzatura può essere acquistata su quest'area di seconda mano e non in legno, il secolo scorso, e profili metallici. Contatori fino a 3 mila, cubi di vetro - 4-5 mila, vetrini metallici - 1,5 mila / pz.
Stagionalità nelle famiglie non ci sono merci e se viene aggiunta una serie di fissaggi idraulici, è sempre richiesta, c'è sempre un equilibrio di merci, ma se sei intelligente, la creazione di enormi residui non è professionale

perdonami per essere un idiota
qui sul forum scavato, 150000 + 70% = 255.000 rubli. il costo delle merci nel negozio, vendendo un terzo di questo importo, è possibile calcolare le entrate per il mese, circa 2.850 rubli al giorno + 500 rubli. tali calcoli sono solo approssimativi ma è possibile vedere l'immagine generale.
Ho guardato lo schema per i vestiti, applicato a me stesso, e in realtà lavora per il gruppo ospitante, il prezzo del noleggio parla anche della pervietà del luogo di commercio, e se il topikaster non indovina l'assortimento. o l'assortimento di articoli per la casa è lo stesso per tutti.
gli amici hanno già promosso un negozio di questo tipo già da tre anni (non hanno i piatti, e c'è anche il commercio in inverno), il posto non è un cattivo prezzo di noleggio 50kv di 800 € ciascuno, attrezzatura commerciale usata, non sognano venditori, si alternano nel lavoro e prendono la merce esclusivamente in vendita, perché non hanno abbastanza soldi, hanno bisogno di un affare del genere. in avanti. Sì, hanno iniziato tre anni fa, la quantità di denaro investita in quel momento era di circa 300.000 rubli.
Bene, se la stagionalità delle famiglie non ha merci, mpm. poi vendono cemento in inverno e pale da neve in estate. Sì, puoi ancora ghisa e radiatori in alluminio in inverno per iniziare. Dopo tutto, sono così richiesti quando non li installi, pensi di aver unito la batteria in tutta la casa a -20 e sei andato a comprare un radiatore.
Ripeto, se c'è il desiderio di mettersi in questa direzione, possono essere elaborati 10-12 metri, senza venditori e con pieno impiego.
qualsiasi tentativo di commerciare esclusivamente tutti i beni stagionali in questa direzione è destinato a fallire.
Penso che sia inutile discutere ulteriormente, se ci sono domande da parte della ST, quindi scrivere in un messaggio personale, aiuterò il più possibile.

RyzhayaBestiya 19 mar 2013

perdonami per essere un idiota
qui sul forum scavato

Beh, non sono colpevole che ti esponi così.
Sul forum, "scavare" non è ancora possibile, e molto spesso si scopre che scavare non è vero.
Se questo calcolo ha fatto un dito al cielo nel tuo caso, allora nel caso di un veicolo può essere molto diverso in un modo o nell'altro. E per applicare un tale calcolo per tutti, mi dispiace, anche su Boo. standard, analfabeti.

Bene, se la stagionalità delle famiglie non ha merci, mpm. poi vendono cemento in inverno e pale da neve in estate

Caro, hai qualche strano concetto di famiglia. merci. Ora piatti, poi cemento, poi pale))) Solo una specie di emporio.
E davvero, cosa c'è da discutere?

e se topikaster non indovina con l'assortimento. o l'assortimento di articoli per la casa è lo stesso per tutti.

Non puoi smettere?
Il TS sta pensando di avviare un'impresa, leggere attentamente.

Come aprire un negozio di ferramenta

Il negozio di ferramenta è un supermercato sul cui territorio è possibile acquistare la merce necessaria per l'uso quotidiano. Vale la pena notare che al giorno d'oggi, negozi complessi di articoli per la casa sono rari. Il fatto è che nell'assortimento dei prodotti di tali negozi, la predominanza di una categoria di prodotti diventa gradualmente evidente, il che determina in definitiva la direzione del supermercato. Ad esempio, i negozi di attrezzi, accessori da giardino, ecc. Sono abbastanza comuni oggi.

Ovviamente, i negozi altamente specializzati hanno alcuni vantaggi a causa di una gamma di profili più diversificata, ma il loro pubblico di destinazione è molto più piccolo di quello dei negozi complessi. Questo fatto suggerisce che i negozi integrati potrebbero potenzialmente avere un fatturato e un profitto significativamente maggiori.

I principali vantaggi dei negozi di ferramenta possono essere attribuiti al fatto che i prodotti venduti in essi sono richiesti negli articoli per la casa, e per il loro stoccaggio, di regola, non sono richieste condizioni speciali.

Stanza e attrezzatura

Per un negozio di ferramenta, così come per qualsiasi punto vendita, è meglio scegliere un luogo con un alto traffico di persone. Vale la pena notare che l'apertura di tale negozio nei quartieri centrali è inopportuna, poiché oltre agli elevati canoni di locazione, il pubblico di destinazione è molto meno pronunciato rispetto alle aree residenziali. Per gli stessi motivi, non devi aprire un negozio di ferramenta sul territorio di grandi centri commerciali.

Per aprire un negozio integrato, dove sarà messa in vendita una vasta gamma di articoli per la casa, è necessario affittare una stanza di almeno 100-120 metri quadrati. m. Individuare il negozio è il migliore nel padiglione al primo piano. Tutti i locali dovrebbero essere suddivisi nelle seguenti aree:

  • Trading - 50-70 metri quadrati. m.;
  • Magazzino - 35 metri quadrati. m.;
  • Alloggio del personale - 15 metri quadrati. m.

Quando si finisce di lavorare in un negozio, è meglio concentrarsi sulla conservazione dello spazio del pavimento utilizzabile della stanza, senza inutili scoperte di designer.

Per un negozio di articoli per la casa, è necessario acquistare un set regolare di attrezzature commerciali, tra cui:

  1. Registratore di cassa;
  2. scaffalature;
  3. Stand espositivi;
  4. Vetrine.

Tenendo conto di un'area sufficientemente ampia, è necessario installare sistemi di videosorveglianza e di sicurezza.

assortimento

È obbligatorio includere nell'assortimento del negozio di ferramenta:

  1. Utensili da cucina, compresi piatti in ceramica, pentole, posate, ecc.;
  2. Piccoli strumenti, ad esempio, set di spazzole, cacciaviti e anche vari adattatori, trapani, colla per carta da parati, ecc.;
  3. Articoli per la casa, come guanti di gomma, sacchi per la spazzatura, secchi, componenti per apparecchiature sanitarie, ecc.
  4. Prodotti chimici domestici

Per articoli specifici includono prodotti per bambini e articoli di cancelleria. In particolare, la domanda di taccuini, penne e astucci aumenta all'inizio dell'anno scolastico nelle scuole e nelle università. Se il negozio si trova in una zona residenziale, anche l'inclusione nell'assortimento di prodotti di calzetteria sarà un passo ragionevole.

Dovremmo anche notare i prodotti stagionali pronunciati, che includono:

  • Merci natalizie: alberi di Natale, giocattoli, ghirlande, ecc.;
  • Prodotti necessari per andare sulla natura: barbecue, spiedini, carbone, giocattoli per bambini;
  • Prodotti per giardinieri, in particolare set di attrezzi da giardino, suolo, ecc.

Lavora con i fornitori

Oggi ci sono due modi principali per ricostituire la gamma di ferramenta.

Nel primo metodo, è possibile collaborare direttamente con le organizzazioni all'ingrosso, per le quali è necessario trovare una società del genere e stipulare un contratto di fornitura. Il processo di cooperazione con tali organizzazioni è approssimativamente il seguente: le domande di merci sono lasciate nell'account personale fornito, che il rappresentante di vendita raccoglie dopo un certo periodo di tempo, prepara un sacco di merci in conformità con loro e consegna al negozio.

Nel secondo metodo, è necessario trovare un rivenditore, con prezzi ragionevoli per le merci. Di norma, questo metodo di cooperazione implica un certo importo minimo per l'ordine. La consegna gratuita delle merci viene effettuata solo negli insediamenti vicini. Anche l'applicazione per la consegna degli articoli selezionati viene eseguita a distanza.

Vale la pena notare che ordinare immediatamente grandi quantità di merci non è pratico, dal momento che inizialmente non è chiaro se saranno richiesti. È molto probabile che un grande lotto venga immagazzinato nel "peso a vuoto" del magazzino e uno sconto all'ingrosso su di esso non sarà effettivamente vantaggioso.

Il personale

Il personale dell'hardware deve includere le seguenti posizioni:

  • Manager - 1 persona;
  • Venditore - 2 persone;
  • Ragioniere - 1 persona;
  • Guardia di sicurezza - 2 persone;
  • Negoziante - 1 persona;
  • Pulitore - 1 persona.

Le responsabilità del gestore dovrebbero includere il monitoraggio della necessità di ricostituire la gamma. Inoltre, il manager nei giorni di punta può sostituire i venditori. Le funzioni di pulizia e segnalazione possono essere fornite a organizzazioni di terze parti.

Costi e rimborso

Il volume dei costi iniziali per l'apertura di un negozio di ferramenta è di 760 mila rubli, inclusi:

  1. Servizi di studi legali - 30 mila rubli;
  2. Riparazione della camera - 50 mila rubli;
  3. Acquisto di attrezzature commerciali - 150 mila rubli;
  4. Acquisto di una partita di merci - 500 mila rubli;
  5. Pubblicità - 30 mila rubli.
  1. Affitto - 70 mila rubli;
  2. Fondo di stipendio - 200 mila rubli;
  3. Pubblicità - 10 mila rubli;
  4. Altri - 5 mila rubli.

Totale: 285 mila rubli.

La resa mensile media di un negozio di ferramenta è di 100 metri quadrati. m. è di circa 350 mila rubli., cioè, l'utile prima delle imposte è di circa 65 mila rubli. Pertanto, il periodo medio di rimborso dei costi iniziali sarà di circa 1,5 anni.

Top