logo

Riempire l'assortimento di un negozio di fiori è probabilmente la fase più importante da cui dipenderà il successo della tua attività. L'industria dei fiori ha una sua specifica specificità, su cui gli imprenditori hanno bisogno di sapere tutto e anche di più. Questo articolo è progettato per aiutare i proprietari di tali punti a formare correttamente un intervallo, evitare frequenti cancellazioni di merci, trovare fornitori davvero affidabili e organizzare un display che aumenterà la domanda di prodotti e aumenterà le vendite.

Come formare un assortimento di negozi di fiori

Prima di tutto, devi scegliere il formato in cui il tuo negozio funzionerà. È da lui, il tuo pubblico di destinazione e l'area dello sbocco dipenderà in gran parte dalla gamma di prodotti.

Tipi di negozi di fiori:

  1. Padiglioni. Orientato alla classe media. L'assortimento dovrebbe contenere una ventina di tipi di fiori, diversi tipi di materiali di imballaggio, diversi tipi di piante ornamentali, cartoline, souvenir. Il prodotto è venduto singolarmente, i venditori costituiscono mazzi semplici.
  2. Negozi di fiori Oltre a tagliare fiori, l'assortimento contiene anche i seguenti prodotti correlati: terreni, vasi da fiori, vasi, prodotti per la cura delle piante.
  3. Negozi di fiori A differenza dei tipi precedenti, i saloni sono progettati per persone con redditi superiori alla media. Spesso nella lista dei servizi di tali punti vi è la creazione di mazzi di fiori per occasioni speciali, la progettazione di eventi festivi.
  4. Negozio online Naturalmente, il negozio online presenta una serie di vantaggi, tra cui la mancanza della necessità di affittare una stanza, la disposizione di merci, ecc., Ma questo formato ha i suoi svantaggi. Quindi, ad esempio, l'assortimento di un negozio di questo tipo dovrebbe essere più ampio e originale rispetto all'assortimento di negozi che una persona può semplicemente inserire dopo il lavoro. In secondo luogo,

In generale, la gamma di qualsiasi negozio di fiori può essere suddivisa in tre gruppi principali di prodotti, vale a dire fiori recisi, fiori in vaso e prodotti correlati. Ognuna di queste categorie ha le sue caratteristiche, che devono essere prese in considerazione quando si crea un assortimento in una determinata stagione. In generale, il rapporto tra questi gruppi dipenderà direttamente dallo spazio del negozio.

  1. Fiori recisi Questo prodotto si deteriora rapidamente e richiede il rispetto di determinate condizioni di conservazione. Inoltre, non è così facile trasportarlo - se durante il trasporto i fiori sono danneggiati, non puoi nemmeno sognare la presentazione. In generale, i seguenti tipi di fiori devono essere presenti in un negozio standard: 1) rose spray e rose ordinarie, garofani, crisantemi; 2) gerbera; 3) tulipani e iris (in primavera). Gli imprenditori esperti consigliano ai principianti di acquistare fiori di tonalità classiche, ad esempio, rosso, rosa, bianco, giallo. Ricorda, i compratori vengono spesso per prodotti più raffinati ed esotici, il che significa che orchidee, fiori di loto e altri tipi più interessanti di fiori dovrebbero essere presenti nell'assortimento.
  2. Fiori in vaso Il vantaggio principale di tali fiori è che non sono così suscettibili allo sbiadimento come rose recise, tulipani, camomille, ecc. Tuttavia, dovrai mantenere costantemente alta umidità e irrigare regolarmente le piante. In primavera, la gamma di fiori in vaso può essere espansa con semi, piantine di fiori decorativi (ad esempio, petunie o tabacco profumato), così come piante bulbose.
  3. Prodotti correlati Questa categoria di prodotti non è meno importante dei prodotti principali. Questo gruppo può includere: vasi, fertilizzanti, terra, carte, confezioni regalo, regali, giocattoli, oggetti decorativi e piante artificiali. Naturalmente, dovrai anche acquistare materiali per la decorazione di composizioni floreali e mazzi di fiori: nastri, cestini, reti, pellicole.

La gamma di fiori recisi può includere:

  • Circa 7 tipi di rose;
  • Circa 5 specie di spray e 2 specie di crisantemo a testa singola;
  • Circa 2 confezioni di alstroemeria;
  • Circa 3 tipi di piante verdi per decorare mazzi di fiori;
  • 1 confezione di gigli;
  • Circa tre tipi di tulipani, iris, garofani, gerbere.
  • Da 5 a 3 tipi di fiori più esotici.

La gamma di piante in vaso può includere:

  • Circa il 70% delle piante ornamentali a foglia Il loro principale vantaggio è che non richiedono una manutenzione particolarmente attenta e sono meno spesso ammortizzati. La gamma di piante da fiore può includere anthurium, phalaenopsis, spafillum, azalee (hanno bisogno di cure speciali). Tuttavia, per l'espansione della gamma dovrà comprare quei fiori che perdono rapidamente la loro presentazione. Tra loro ci sono rose, crisantemi, violette, begonie, pelargoni. Inoltre, i proprietari di negozi di fiori devono ricordare che nell'assortimento dovrebbero essere rappresentate diverse piante (tre o quattro specie saranno sufficienti) di piante sopra 1 metro.

Quando si ordinano vasi in ceramica, si dovrebbe prestare attenzione al colore e al diametro di questi prodotti. Quindi, per un negozio, sono sufficienti circa sei diversi colori di piselli, mentre il loro diametro dovrebbe essere compreso tra 7 e 40 cm.

Se i terreni sono venduti nel tuo negozio, la maggior parte di essi dovrebbe essere universale, ma dovrebbero essere presenti anche prodotti specializzati, ad esempio terreni per orchidee, cactus, agrumi, fiori, ecc.

Stagionalità dell'azienda e suo impatto sulla gamma

Non è un segreto per nessuno che è il campo dei fiori quello che più dipende dalla stagione. In primavera, i consumatori stanno acquistando narcisi, tulipani, giacinti perché questi fiori vengono solitamente consegnati il ​​14 febbraio e l'8 marzo. Nelle festività di maggio la domanda di chiodi di garofano sta crescendo rapidamente. In estate, i gigli diventano il prodotto più venduto e i crisantemi - in autunno. Tuttavia, anche questa informazione senza dubbio importante non è sufficiente per ottenere il massimo profitto e modificare correttamente l'assortimento, il che significa che il fattore di stagionalità dovrebbe essere considerato in maggiore dettaglio.

Prima di tutto, è necessario sottolineare il livello di importanza del periodo dal 14 febbraio all'8 marzo. Queste non sono solo settimane redditizie - è durante questo periodo che un negozio di fiori standard ottiene circa il 20% del suo fatturato annuale. Ovviamente, tale cifra è raggiunta non solo per il volume dei prodotti venduti, ma anche per l'aumento del margine sulle merci, che può raggiungere il 300% durante questo periodo, mentre nei giorni non festivi il margine è di circa il 150%. Se parliamo specificamente dell'8 marzo, le start-up dovrebbero ricordare che la domanda di fiori non cresce un giorno prima delle vacanze, ma almeno una settimana. Ovviamente, questo significa che dovrai aumentare significativamente il volume degli acquisti dei colori più rilevanti. Lo stesso dovrebbe essere fatto prima del 14 febbraio, 1 settembre, 5 ottobre, 1 gennaio, 9 maggio, 23 febbraio. Ognuna di queste feste ha le sue caratteristiche: le rose sono molto popolari a San Valentino, e dal Giorno della Conoscenza molte persone coltivano fiori da soli, e nel negozio comprano solo due o tre fiori per completare la composizione. Dovresti anche tenere in considerazione le peculiarità della cosiddetta stagione dei matrimoni: le spose in una città spesso hanno preferenze simili per quanto riguarda il bouquet, e molto spesso queste preferenze sono determinate dalla moda locale. Tali tendenze devono essere studiate annualmente, anche prima dell'inizio della stagione.

Lavora con i fornitori di colore

Prima di tutto, i proprietari di negozi di fiori devono ricordare che hanno bisogno di forniture ininterrotte di merci. In questo caso, è imprudente affidarsi a un partner, il che significa che prima di aprire un punto, gli imprenditori dovrebbero trovare 3-5 partner: questo numero di fornitori ti darà la certezza che l'assortimento del tuo negozio sarà sempre completo.

Allo stesso tempo, dovresti cercare di trovare fornitori che siano disposti a fornire piccoli lotti di merci o anche determinate posizioni dal pezzo. Inoltre, il partner dovrebbe avere una gamma abbastanza ampia da cui scegliere i prodotti di cui hai bisogno al momento. La possibilità di acquistare fiori per il pezzo è necessaria per quei negozi che accettano ordini per composizioni e bouquet originali.

Il tuo ordine principale deve essere distribuito tra i partner. In questo caso, vale la pena farlo nel mezzo della settimana. Ricorda, dozakupki dovrebbe essere un'alternativa, piuttosto che l'opzione principale - acquistando regolarmente piccole quantità di beni, pagherai sempre più del dovuto. Tuttavia, è improbabile che tu possa evitare ulteriori acquisti - molto probabilmente avrai bisogno di beni aggiuntivi durante le vacanze - un periodo di maggiore richiesta di fiori.

Devi anche cercare di capire che tipo di varietà sarà esaurito più velocemente - questo eviterà gli scaffali vuoti e l'acquisto di mazzi extra, che verranno successivamente cancellati. Quindi, gli ordini prima delle settimane più febbrili dovrebbero essere fatti circa un mese prima del periodo festivo. Tieni presente che prima dell'8 marzo i prezzi aumenteranno e i fornitori. Di norma, questa settimana di vacanze è necessario acquistare 10 volte più merci del solito. Durante questo periodo, i fornitori richiedono sempre un pagamento anticipato, ma non bisogna lesinare: questo è il periodo più redditizio dell'anno.

Importazione vs fornitori nazionali

Le merci importate occupano una quota enorme del mercato dei fiori. È circa l'85%. Recentemente, il numero di fiori importati è diminuito non molto, inoltre, dopo l'adesione all'OMC, l'importo dei dazi all'importazione è diminuito del 10%. Naturalmente, il lavoro con i fornitori di importazione, così come la cooperazione con le imprese nazionali, ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Merci dall'estero

Innanzitutto, è necessario tenere conto del fatto che, indipendentemente dal fatto che si acquistino prodotti da un grossista o da più punti, è necessario tenere conto del fattore di attraversamento del confine e di ispezione dei prodotti. Tutte le piante portate dall'estero devono avere un permesso speciale, che tuttavia non può salvare da una lunga ispezione. Spesso ci sono situazioni in cui i beni sono ritardati in dogana, il che, naturalmente, porta alla necessità di cancellare una parte considerevole dei beni. Affinché i fiori siano consegnati freschi e presentino una presentazione, devono essere trasportati e conservati a una certa temperatura. Inoltre, hanno bisogno di un trattamento speciale. Se prima della vendita tutte queste condizioni sono rigorosamente osservate, durante il trasporto possono essere violate, il che causa problemi sia al fornitore che al cliente.

Principali produttori di paesi:

  1. Paesi Bassi. Certo, i tulipani sono il segno distintivo di questo paese. Circa la metà dei fiori del mondo va in Olanda - sono venduti lì attraverso scambi speciali.
  2. Costa Rica. In questo paese, solitamente ordinate felci e altre piante usate per decorare composizioni floreali e mazzi di fiori. Tuttavia, ci sono anche coltivate più di quaranta altre varietà di fiori, tra cui i popolari garofani, rose, gerbere.
  3. La Turchia è un famoso fornitore di fiori a bulbo. Tra questi ci sono tulipani, erantises, garofani, bucaneve, giacinti, gerbere, ecc.
  4. Ecuador - il più grande e più popolare produttore di rose. Il loro principale vantaggio è che sono conservati molto più a lungo dei fiori di altri paesi. Inoltre, questo paese fornisce alta qualità e prodotto eccellente. Oltre alle rose, molte altre varietà di fiori vengono importate dall'Ecuador, vale a dire gigli, crisantemi, garofani e molte altre specie che non ci sono molto conosciute.
  5. Kenya. Anche un grande fornitore di rose.
  6. Israele è uno dei migliori fornitori di tipi di fiori così popolari come rose, gerbere, garofani, alito del bambino, ecc. La più grande compagnia "fiore" in Israele è "Datsinger".
  7. Cina. I proprietari di negozi di fiori del Territorio Primorsky preferiscono lavorare con la Cina a causa della comoda posizione di quest'ultimo. Sostengono che questo paese fornisce prodotti di qualità che non sono peggiori dei colori del Sud America. Inoltre, possono comunicare direttamente con un partner, che è importante per il business.

Beni domestici

Non è un segreto che la coltivazione di fiori in Russia è significativamente inferiore allo sviluppo di sistemi simili nei paesi sopra elencati. Tuttavia, in alcune aree ci sono imprese specializzate nella coltivazione di diverse varietà di fiori. Il principale vantaggio della cooperazione con tali partner è la velocità di trasporto dei fiori. Le aziende non hanno bisogno di passare attraverso la dogana per consegnare i loro beni, e quindi il rischio di cancellare una parte significativa del lotto ordinato viene ridotto. Inoltre, questi fiori dureranno più a lungo dopo l'acquisto, il che significa che aumenterai la lealtà dei tuoi clienti. Tuttavia, la produzione nazionale non è sempre in grado di consegnare regolarmente la merce, il che significa che avrete bisogno di avere diversi fornitori in grado di risolvere la situazione e compensare la carenza di prodotti.

Secondo recenti studi, è attualmente il più grande produttori in Russia sono complesse "Moksha" (Rose), Closed Joint-Stock Company "Rose Garden" (rose crisantemi, gigli, gerbere) complesso "Sud".

Le regole di calcolo nel negozio di fiori

È possibile utilizzare diversi principi di visualizzazione delle merci in un negozio di fiori.

  1. Raggruppamento di prodotti in categorie. Dovrai distinguere chiaramente tra le zone del tuo negozio, ad esempio, una certa area sotto i fiori recisi, una zona per le piante in vaso e una zona per i prodotti correlati (spesso posizionati più vicino alla cassa). Lo svantaggio principale di questo metodo è che la stanza di trading sembra ingombra.
  2. Raggruppamento di prodotti per sfumature. Questo metodo comporta il posizionamento di tutti i prodotti a colori, che si tratti di fiori o giocattoli. Il principale vantaggio di questo metodo è che il visitatore del negozio può acquistare un prodotto aggiuntivo, semplicemente perché sembra fantastico con il principale e si adatta al colore.
  3. Principio di ancoraggio classico. Come in qualsiasi altro negozio, al punto di raccolta, la merce principale può essere collocata alla fine dell'area di vendita, costringendo l'acquirente a coprire l'intera area e effettuare un acquisto non pianificato. Quindi, alla fine del corridoio puoi posizionare rose o altri fiori popolari.

In generale, i principi della vetrina di tali punti vendita, purtroppo, non sono ancora stati creati, il che significa che l'imprenditore dovrà fare affidamento sul proprio istinto in molti modi. Tuttavia, ci sono diverse raccomandazioni generali da fioristi esperti, ognuna delle quali può aiutarti a organizzare un calcolo delle vendite veramente efficace:

  • Le merci nella vetrina non dovrebbero essere posizionate casualmente. Se i clienti comprano fiori da un vaso, non dovrebbero essere vuoti. Tutti i mazzi devono essere raggruppati e chiaramente etichettati in modo che l'acquirente possa distinguere visivamente una varietà da un'altra.
  • Assegna luoghi separati per le rose. Qualunque cosa si possa dire, costituiscono una parte considerevole dell'assortimento di qualsiasi negozio di fiori, e gli acquirenti li acquistano più spesso. Inoltre, questi fiori dovrebbero essere disposti in dimensioni - dal più alto al più basso.

Assortimento di negozi di fiori

+7 (985) 247 44 33

Gamma per aprire un negozio

Buona giornata, cari lettori!

Negli invii precedenti, vari lavori preparatori erano considerati necessari per aprire un negozio. Ora vorrei evidenziare la fase finale: riempire il negozio di merci.

Sfortunatamente, poche persone pensano che la gamma di prodotti con cui il nuovo negozio si apre sia estremamente importante. La maggior parte pensa così: "Aprirò un negozio con un minimo di merci, venderò un po ', poi comprerò un po' di più e aumenterò gradualmente l'intervallo." Ma la pratica dimostra che se inizialmente non si poteva interessare l'acquirente, allora la seconda volta non verrà a controllare se i beni in vendita sono comparsi nel tuo negozio o no. Se si parla la lingua dei numeri, quindi si acquista merce all'apertura di 50 tr., È possibile venderla a circa 70-80 metri, perché con una piccola selezione, le vendite si fermeranno e il negozio sarà completamente vuoto... Ovvero, la mancanza di vendite e la perdita di clienti sono evidenti.

Un semplice esempio: tu personalmente, andando al negozio per le scarpe, vai dove c'è una scelta garantita di più di 300 paia o dove eri una volta e hai visto solo 10 paia lì? Avrai voglia di passare il tuo tempo e controllare se la gamma è aumentata lì o andrai immediatamente dalla concorrenza?

Allo stesso tempo, è necessario un approccio molto attento alla selezione della gamma. Quando si riempie il negozio di merci, è necessario prendere in considerazione non solo una vasta scelta per l'acquirente, ma anche le specifiche del negozio: i fiori e le piante sono beni deperibili.

Che cosa è necessario sapere per attirare un acquirente, interessarlo e non perdere grandi quantità di denaro sulle emissioni di beni invenduti?

Consigli esperti proprietario del negozio di fiori:

Quando si apre un negozio da 10 a 25 m2, vendendo vari tipi di merci, il rapporto ottimale di merci:

- TNP (ceramiche, suoli, graticci, souvenir, vasi, ecc.) 60-70%

- fiori recisi 15%

- piante in vaso 25-35%

1. Al momento dell'ordine di fiori recisi, un intervallo approssimativo:

6-7 tipi di rose, 4-5 specie di crisantemi spruzzo, 2 tipi disbud crisantemo, 2-3 confezioni di alstroemeria, 3-4 tipi di verdure, 1 confezione di gigli, 3-4 tipi di altri fiori (eustoma, tulipani, iris, girasole, protea ). Quindi, la vetrina non sarà vuota, sarà qualcosa da fare mazzi e cestini e allo stesso tempo non ci saranno troppi fiori. È importante ricordare che gli acquirenti hanno anche bisogno di tempo per conoscere il tuo negozio e iniziare a farlo.

2. Al momento dell'ordine di piante in vaso:

Il 70% delle piante dovrebbe essere decorativo e deciduo, sono meno esigenti, più resistenti e in misura minore soggette a cancellazioni. Quando si ordinano le piante da fiore, è meglio porre l'accento sulla fioritura a lungo termine: anthurium, spafillum, fruttificazione, phalaenopsis, azalee (purché opportunamente annaffiate). Anche i fiori che perdono rapidamente la loro presentazione nelle condizioni del negozio sono necessari, ma devono essere presi da 1 a 3 pezzi, non di più, per la gamma. Tali piante includono ciclamino, rose, begonie, crisantemi, pelargoni e viole. È altamente desiderabile avere almeno 3-4 piante sopra 1m.

3. Al momento dell'ordine di vasi in ceramica.

È desiderabile avere nel raggio di non 10-20 vasi, perché in questo caso il loro difficile da vendere, e una varietà di colori: almeno 5-6 diversi colori (beige, marrone, rosso, blu, verde, giallo, arancio, rosa), e una vasta gamma di diametri - da 7 cm sotto il cactus, fino a 40 cm sotto grandi piante.

4. Nella selezione di terreni e fertilizzanti.

Naturalmente, il più dovrebbe essere il terriccio universale e fertilizzanti, ma se avete una scelta di prodotti specializzati: per viole, orchidee, agrumi, in fiore, azalee, cactus, è un impatto positivo sull'immagine del negozio, e le entrate. Non dobbiamo dimenticare i vari prodotti fitosanitari.

5. Quando si ordina l'imballaggio per i fiori.

È meglio concentrarsi non su una specifica categoria di clienti (nessuno comprerà da me - non è proprio l'atteggiamento giusto, se non ci provi, non saprai mai cosa compreranno da te), ma su una varietà di materiali.

6. Quando si ordinano i rack.

Per aprire una delle migliori opzioni: prendere 2-3 rack su 1, 3, 5, 7 e 9 piante, tavolo e pavimento. In questo caso, la scelta sarà ampia e puoi prendere pre-ordini, perché il cliente vede il colore e la qualità dei prodotti offerti.

Spero sinceramente che il mio consiglio ti aiuti a formare una selezione di prodotti per il tuo negozio nel miglior modo possibile.

Dove acquistare un negozio di fiori?

Se hai qualche domanda, scrivi alla mia email: e io risponderò sicuramente a loro.

Buona fortuna a te commercio!

© Tutti i diritti sul materiale presentato appartengono alla società UNICVETICA.

La copia totale o parziale di questo materiale in qualsiasi forma è proibita, con l'uso concordato di questo riferimento materiale al detentore del copyright e la fonte del prestito è richiesta.

Puoi iscriverti per ricevere la newsletter "I segreti del commercio di fiori", che viene emessa una volta al mese.

Come formare un assortimento di un negozio di fiori per essere in nero anche nella "bassa stagione"

Articoli correlati

Svetlana Akimova, consulente aziendale della compagnia "Your Business", Mosca

  • Quando vale la pena di aggiungere petunie e tabacco profumato a rose e garofani
  • Come creare una gamma di negozi di fiori
  • In che modo un produttore russo si confronta positivamente con uno straniero?
  • Quando il margine sulle merci può essere aumentato dal 150-200% al 300%
  • Qual è il calendario delle vendite medio

Vi dirò nel mio articolo su come formare correttamente un assortimento di un negozio di fiori e stabilire una fornitura stabile di beni.

Hai speso un sacco di tempo, denaro ed energia per un potenziale cliente, e in risposta hai sentito: "Ho bisogno di pensare". Cosa fare? Forse hai bisogno di iniziare con quello che non dovresti fare.

Abbiamo selezionato 8 modi per affrontare le obiezioni e aumentare le vendite dell'azienda. Troverai anche una lista di controllo per controllare le azioni.

La gamma di negozi di fiori

L'assortimento di un negozio di fiori dovrebbe includere tre categorie di merci, il cui rapporto varia in base all'area dello sbocco.

Fiori recisi

Merci deperibili che richiedono condizioni di stoccaggio speciali e un trasporto accurato.

In un piccolo padiglione dovresti sempre avere in vendita le posizioni principali:

  • rosa - ordinaria e spray;
  • garofano - ordinario e cespuglio;
  • crisantemo: ordinario e spray;
  • gerbera.

In primavera, assicurati di aggiungere a questa lista tulipani e iris. Scegli i fiori che valgono i colori standard e classici: rosso, bianco, rosa, giallo. E poiché gli acquirenti stanno diventando sempre più esigenti, consiglio di avere in magazzino e specie esotiche: orchidee, fiori di loto, anthurium.

Culture in vaso

Meno inclini allo sbiadimento, ma richiedono almeno un'assistenza competente: mantenimento di un'umidità elevata nella stanza e irrigazione regolare. In primavera la gamma di questa categoria può essere ampliata con i seguenti prodotti:

  • piante bulbose;
  • semi;
  • piantine di piante da fiore ornamentali (petunie, calendule, tabacco profumato).

Prodotti correlati

Vari fertilizzanti, primer, vasi in plastica e ceramica, oltre a:

  • cartoline;
  • doni;
  • giocattoli;
  • fiori artificiali;
  • articoli decorativi per decorare l'interno e giardini.

Per il design di mazzi mi consiglia di acquistare:

  • pellicola avvolgente;
  • una griglia di colori diversi;
  • nastri per decorare mazzi di fiori.

Variazioni stagionali

Le fiorerie sono le più inclini alle fluttuazioni stagionali.

Nei tulipani primaverili, i narcisi, i giacinti sono particolarmente richiesti. Che preferiscono regalare il giorno di San Valentino e l'8 marzo. A maggio, il giorno della vittoria, aumentano le vendite di garofani.

Più vicino all'inizio dell'estate, la domanda di gigli sta aumentando.

L'autunno è il momento dei crisantemi.

Discuterò più in dettaglio in che modo le festività influenzano le vendite del negozio di fiori.

Il periodo del 14 febbraio - 8 marzo rappresenta circa il 20% del fatturato annuale. Durante questo periodo, il margine può essere aumentato al 300%, in contrasto con il solito 150-200%.

La festa principale di tutti i fioristi - 8 marzo. Questo giorno porta loro non solo le entrate più alte, ma anche stabili. La domanda sta crescendo durante la settimana precedente - le persone si congratulano con colleghi, parenti e amici con i quali non vedranno in anticipo le vacanze. In questo momento, molti grandi ordini da organizzazioni.

Aumentare l'acquisto è richiesto anche alla vigilia delle seguenti festività (in ordine decrescente):

  • 14 febbraio - San Valentino;
  • 1 settembre - Giornata della conoscenza;
  • 5 ottobre - Giornata per l'insegnante;
  • 1 gennaio - Capodanno;
  • 9 maggio - giorno della vittoria;
  • 23 febbraio - Defender of the Fatherland Day.

Le ondate di vendite sono intervallate da periodi di recessione:

  • la prima metà di gennaio;
  • Vacanze di maggio, esclusa una piccola impennata il 9 maggio;
  • fine agosto;
  • la seconda metà di settembre.

Tuttavia, ogni vacanza ha le sue specifiche. Ad esempio, dal 1 ° settembre, molti coltivano i propri fiori, e nei negozi acquistano 1-3 fiori ciascuno, solo per aggiungere bouquet.

Quando si forma l'assortimento di un negozio di fiori prima della stagione dei matrimoni, va ricordato che tra le spose c'è sempre una certa moda per la decorazione floreale - piuttosto locale, è meglio seguirlo nella tua città. Mi è piaciuto il bouquet da sposa del mio amico, le opinioni scambiate sul forum - e tutti cercano di seguire la moda quando si preparano per la celebrazione.

Ad esempio, quest'anno è molto popolare questo tipo di bouquet, come glameliya (fiore, raccolto dai petali del fioraio).

In passato, ci sono stati molti ordini di callas legati con il nastro. Queste tendenze dovrebbero essere monitorate dall'inizio della stagione dei matrimoni.

Calendario delle vendite medio

La stagionalità in questo business si manifesta sia nelle vendite che nella gamma di un negozio di fiori.

Tutti sanno che i fioristi alimentano le vacanze quando viene accettato di regalare mazzi di fiori. Dal 10 febbraio, i grossisti aumentano i prezzi, ma la domanda di un declino non va. Questo è come appare il "calendario delle vendite" medio.

La stagione dei prezzi alti inizia con il giorno di tutti gli innamorati, che negli ultimi anni è stato sempre più celebrato nel nostro paese.

Alla fine di maggio, le lauree si tengono nelle scuole e alla fine di giugno, gli esami e la presentazione dei diplomi presso gli istituti. Le vendite in questo momento vanno molto bene.

L'estate è tempo per i matrimoni. È preceduto dalla pausa di maggio, dal momento che è considerato un cattivo presagio formalizzare le relazioni questo mese. Da giugno in aumento a luglio, agosto e settembre - il boom del matrimonio.

Settembre è uno dei mesi di maggior successo per noi. È consuetudine dare fiori agli insegnanti e la "stagione degli amori" continua. L'ascesa festosa continua fino a metà autunno.

A ottobre e novembre, le vendite diminuiscono, raggiungendo un minimo a gennaio.

Nel nuovo anno, i fiori sono molto meno richiesti, ma un certo aumento è ancora evidente.

Segreti di stabilità

Per garantire consegne regolari di merci, consiglio di farlo.

  1. Non limitarti a collaborare con un solo grossista, indipendentemente da quanto sia buono il prodotto. Maggiore è il numero dei fornitori, maggiore è la sicurezza di poter mantenere sempre un intervallo stabile. Ovviamente anche lo spray non ne vale la pena. Trova 3-5 aziende lavoratrici stabili i cui prodotti al prezzo e alla qualità soddisfano le tue esigenze.
  2. Mantenere rapporti con i fornitori che consentono di raccogliere merci in piccoli lotti o anche singolarmente. È auspicabile che il grossista abbia una vasta gamma che ti permetta di scegliere esattamente il prodotto di cui ora hai bisogno. L'opportunità di acquistare rari pezzi di fiori sarà utile a chi prende ordini per bouquet esclusivi.
  3. Prova a distribuire l'ordine principale tra i fornitori per garantire la fornitura ininterrotta. Fatelo preferibilmente nel mezzo della settimana.
  4. Non fatevi trasportare da dozakupkami: piccoli lotti di merci sono più costosi. Molto probabilmente ne avrai bisogno durante le vacanze. È necessario determinare in anticipo quale tipo di fiori comprano più velocemente, al fine di evitare scaffali vuoti, e non acquistare mazzi extra, che in pochi giorni dovranno essere ammortizzati.
  5. In accordo con i fornitori, fare un ordine prima del primo di una serie delle vacanze più redditizie - 14 febbraio - in 3-4 settimane. Allo stesso tempo, il suo volume dovrebbe essere raddoppiato rispetto al solito.
  6. 8 marzo - il giorno più redditizio dell'anno per tutti i negozi di fiori. I prezzi dei fornitori in questo momento aumentano notevolmente e l'acquisto dovrebbe essere aumentato di 10 volte. D'accordo in anticipo, dato che in questo momento molti grossisti richiedono il pagamento anticipato. In questo periodo è impossibile lesinare: tutti i costi pagheranno il giorno più "floreale" dell'anno.

insidie

La quota di fiori importati nel mercato interno oscilla al livello dell'80-90%. L'irrilevante riduzione delle importazioni associate allo sviluppo della floricoltura domestica non ha ancora avuto alcun impatto notevole sul settore. E in connessione con l'adesione della Russia all'OMC, l'aliquota del dazio sull'importazione di fiori recisi e boccioli è stata ridotta dal 15 al 5%, il che ha contribuito ad aumentare il volume delle loro importazioni. Considera i pro e i contro di lavorare con fornitori russi e stranieri.

Fiori dall'estero

Indipendentemente dal fatto che comprate fiori da un grande grossista o insieme a diverse piccole aziende, consegnateli da soli, è impossibile evitare l'attraversamento delle frontiere e l'ispezione doganale quando si lavora con beni importati. Inoltre, i fiori provenienti da paesi stranieri richiedono necessariamente il permesso di quarantena, che deve essere ottenuto in anticipo.

Secondo la maggior parte degli importatori, l'ispezione è la fase di lavoro più problematica e costosa. All'esame, le scatole con fiori possono impiegare molto tempo, il che porta a una grande percentuale di cancellazioni e, di conseguenza, a un aumento del prezzo delle merci rimanenti.

Affinché i fiori arrivino a destinazione in buone condizioni, nella stanza in cui sono conservati, la temperatura deve essere mantenuta (di solito intorno a + 5 ° C). Dopo il taglio, vengono immediatamente lavorati e adeguatamente raffreddati. La modalità a bassa temperatura viene mantenuta completamente dalle piantagioni all'asta. Tuttavia, con il loro ulteriore trasporto in Russia, viene spesso violato, il che è facilitato dal lungo e semplice downtime al confine.

Prodotti russi

I vantaggi di lavorare con i produttori russi in primo luogo dovrebbero includere la velocità di consegna. Il collegamento più problematico - dogana - è assente qui. Pertanto, molti grossisti ora offrono ai loro clienti fiori coltivati ​​a Krasnodar. Possono essere consegnati a un punto vendita più veloce, il che riduce la percentuale di cancellazioni e contribuisce ad aumentare la fedeltà dei clienti, che sono soddisfatti con tali bouquet per lungo tempo.

Per coloro che hanno paura di offrire ai clienti varietà insolite, noterò: i tulipani, per esempio, sono cresciuti ovunque dai bulbi acquistati in Olanda, quindi con la cura adeguata non sono diversi dalle loro controparti straniere. I tuoi clienti non noteranno la differenza, e se trovi buone serre domestiche, puoi offrire varietà rare che sono estremamente difficili da prendere dall'Europa. Ciò contribuirà ad attrarre clienti e prendere le distanze dai concorrenti.

L'offerta regolare di fattorie nazionali non può sempre fornire. Infatti, in caso di forza maggiore nella piantagione ecuadoriana o olandese essere ancora disponibili i beni necessari in asta di altri produttori, ma nel nostro paese, in questo caso, è improbabile senza perdita uscire da situazioni difficili.

Importanti esportatori di fiori nel mondo

Tulipani della patria. Coltivare questi fiori è diventata una tradizione nazionale qui. Ma non per questo Holland è chiamato il principale "fiorista". Circa il 50-60% di tutti i fiori recisi nel mondo vengono inviati qui e messi in vendita su borse specializzate di FloraHolland.

Nelle regioni, la stragrande maggioranza delle rose è ecuadoriana. Sono gli unici immagazzinati da molto tempo, il che consente loro di essere trasportati dalle piantagioni nelle Ande alla Siberia occidentale o in Estremo Oriente. Sono trasportati senza acqua, in scatole, che semplifica il processo di imballaggio e trasporto. Qualità rose ecuadoriane più alto, oltre il loro aspetto corrisponde alle idee della maggior parte degli acquirenti di rose costose: è alimentato da Ecuador rosa varietà "Grand Prix" - fiore marrone alta saturato con TV a nascere.

Anche in Ecuador ci sono le condizioni ideali per la coltivazione di molte varietà di rose, gigli, garofani, crisantemi e molti fiori tropicali esotici e rari. A causa del clima montano e delle piccole fluttuazioni di temperatura durante tutto l'anno, i fiori conservano un aspetto attraente e sono resistenti alle influenze esterne. Inoltre, condizioni favorevoli e manodopera a basso costo consentono di mantenere un prezzo relativamente basso per i prodotti.

Da Costa Rica il più delle volte non i fiori, ma una varietà di vegetazione decorativa per decorare i bouquet. Ad esempio, l'80% di una felce decorativa viene coltivata nelle piantagioni di questo paese.

L'esportazione di fiori nel commercio colombiano è seconda solo alle banane. Qui vengono coltivati ​​più di 40 tipi diversi di fiori. I principali sono garofani, rose, mini garofani e alstromeria. Altre specie - gypsophila, lirio, gerbera.

Il più grande fornitore di rose, garofani, gerbere, fiori di "cera", respiro del bambino, lemongrass, solidago. Solo un'azienda israeliana Danziger, fondata nel 1953, cresce 100 milioni di piante all'anno (più di 300 varietà) e il 95% di queste viene esportato. Danziger controlla l'80% del mercato globale della gipsofilia.

Il più grande fornitore al mondo di rose fresche. Le fattorie keniote e altri fiori naturali forniscono, ma le rose costituiscono la maggior parte delle esportazioni di fiori - circa l'80%.

La Turchia fornisce bulbi al mercato internazionale: tulipani, giacinti, bucaneve, eranteri, ciclamini, garofani tagliati, rose, gerbere, alcune colture in vaso.

Gli imprenditori di Primorsky Krai, che hanno difficoltà a lavorare con i fornitori europei a causa della lontananza della regione, mantengono contatti commerciali con questo vicino. Notano che i fiori cinesi non sono di qualità inferiore a quelli sudamericani, e puoi lavorare direttamente con i fornitori, il che accelera la consegna e aumenta la durata di conservazione delle merci nel luogo di vendita finale.

Sfortunatamente, le condizioni climatiche dei nostri paesi, anche se molto estesi, non ci permettono di stabilire un funzionamento stabile delle piantagioni di fiori. In alcune regioni esistono piccole fattorie che di solito si specializzano in una o più varietà. Una parte significativa dei fiori domestici viene fornita dal Territorio di Krasnodar, i negozi metropolitani hanno collegamenti con le fattorie vicino a Mosca, e in Estremo Oriente i produttori locali riempiono la scarsità di merci importate.

Secondo il Discovery Research Group, le maggiori imprese russe in quest'area sono:

  • complesso di serra "Mokshansky" - produce annualmente 10 milioni di rose per il taglio;
  • CJSC "Rose Garden" - cresce annualmente circa 35 milioni di fiori diversi per il taglio, tra cui rose, gigli, crisantemi, gerbere, alstroemeria;
  • Agrokombinat "Yuzhny" - il volume annuale di produzione di fiori per il taglio è di 27 milioni di pezzi.

Tulipani, rose a gambo corto, gigli, crisantemi, garofani sono coltivati ​​in Russia. Ma affinché un prodotto interno sia competitivo, la scala di produzione deve essere significativa. Mentre questo è difficile da raggiungere. Il riscaldamento delle serre, che è necessario anche nelle regioni meridionali, è costoso, il che, ovviamente, aumenta notevolmente il prezzo di vendita. Inoltre, i fioristi preferiscono lavorare con piante importate che soddisfano determinati standard e ritengono che i fiori russi siano di qualità inferiore e causino più problemi durante la lavorazione. Pertanto, per trovare i prodotti locali il più presto possibile da proprietari privati, piuttosto che nei grandi magazzini.

Fiori esotici

Effettuiamo ordini una settimana prima della consegna e li spediamo ai grossisti. Due volte a settimana prendiamo l'ordine principale, ma di solito c'è bisogno di alcuni colori, per i quali è necessario andare extra. Le basi si trovano in città, quindi è più comodo prendere tutte le merci da soli. L'ordine è già stato completato, ma il fioraio può sempre scegliere ulteriori posizioni dall'assortimento del grossista, diversificando lo standard con le specie esotiche che raramente si trovano nei negozi russi. Li ordiniamo a poco a poco, introducendo gradualmente le persone a nuove varietà.

Aggiungere sempre all'ordine tanacetum, levkospermum, leucadendron, ranunculus, eupatorium.

Naturalmente, la percentuale di questi fiori nella gamma di un negozio di fiori è piccola, ma amiamo sperimentare e dimostrare le possibilità di creare composizioni insolite. Questi fiori devono essere offerti. C'è sempre una richiesta di rose, garofani e crisantemi, e spesso i compratori non sospettano neppure l'esistenza di fiori più belli, ma imprevedibili.

La copia di materiale senza approvazione è consentita se esiste un link dofollow a questa pagina.

Molte idee per le piccole imprese

Idee per il business

Aprire un negozio di fiori

Ci sono diverse opzioni per avviare un'azienda di fiori. È possibile aprire un negozio di fiori da zero in modo indipendente, è possibile acquistare un negozio di fiori di affari già pronto, è possibile aprire un negozio di fiori per un franchising. Non sarà possibile dire in modo inequivocabile in che modo sarà meglio scegliere, tutto dipende dalle condizioni specifiche in ciascun caso.

I fiori vengono solitamente presentati per le vacanze, per qualsiasi motivo, e proprio così. Ogni donna è sempre felice di ricevere in dono un bouquet di fiori belli e vivaci.

È impossibile "entrare" in questo business senza prima affrontare il problema. Se non pensi alla tua strategia di trading, rischi di perdere la maggior parte dell'importo investito nell'acquisto di fiori alla rinfusa. Ecco perché il piano aziendale del negozio di fiori è un must. Se è preparato per te da professionisti, dovresti avere una chiara idea di cosa c'è dietro ogni cifra di questo documento.

Stagionalità del commercio dei fiori

Non è un segreto che le vendite di fiori freschi aumentano drammaticamente durante le vacanze. Fondamentalmente è il 14 febbraio (San Valentino), l'8 marzo (Giornata internazionale della donna), le vacanze di maggio, 1 settembre. Queste date dovranno pre-ordinare fiori da fornitori all'ingrosso nei volumi richiesti.

Ogni vacanza ha una sua "relazione" con colori diversi. Quindi, l'8 marzo, i tulipani e le mimose sono molto popolari, il 9 maggio i garofani vendono bene...

Ma ci sono altre feste - Festa della mamma, Festa dell'insegnante, Festa di Tatiana... La fine di maggio e l'inizio di giugno è il momento degli esami finali, e in questo momento anche i fiori sono molto richiesti.

Nel settore dei fiori, le vacanze sono parte integrante del business stesso, è necessario conoscere molto su di loro al fine di pianificare in modo ottimale il volume degli acquisti e delle vendite. Compleanni, matrimoni, regali per i partner commerciali - ma se ci fossero molte ragioni...

In estate, c'è un tradizionale calo delle vendite - la domanda dei clienti è parzialmente soddisfatta dai fiori "estivi".

La gamma di negozi di fiori

La maggior parte dei negozi di fiori offre tulipani, gigli, crisantemi, garofani, calle, gerbere, orchidee... E, naturalmente, la regina dei fiori - una rosa - è sempre presente in ogni negozio di fiori.

Il negozio dovrebbe presentare non solo singoli fiori recisi, ma anche mazzi già pronti, bellissime composizioni floreali.

Separatamente, si dovrebbe dire dei mazzi di nozze. Questi mazzi sono piuttosto costosi, quindi lavorare con i bouquet di nozze è sempre utile. Di norma, lo sposo non ha il tempo di aspettare il bouquet, quindi di solito il bouquet per la sposa viene ordinato in anticipo. Un buon modo è avere un portfolio di bouquet diversi: il cliente sceglie semplicemente il bouquet che gli piace nella foto e lo prende al momento stabilito.

Recentemente, le iscrizioni su fiori, adesivi e scintillii sono diventate di moda: puoi e devi diversificare il tuo assortimento e con questo, guarda la domanda. Vengono offerti anche fiori al buio.

Gamma aggiuntiva di negozio di fiori

Oltre a tagliare fiori, il negozio dovrebbe includere fiori interni in vaso, terriccio per vari tipi di fiori, fertilizzanti, vasi da fiori (argilla, plastica), vasi, vasi, fioriere, biglietti di auguri, letteratura speciale, souvenir, pennarelli floristici e penne gel per iscrizioni sui fiori.

Dai fiori al coperto ci sono violette popolari, gerani, cactus, piante di gomma, drago, agave...

Puoi vendere mazzi di caramelle. Puoi crearli tu stesso o puoi metterli in vendita da produttori di mazzi simili.

Un'opzione eccellente sarebbe scambiare un palloncino di elio per un negozio di fiori - per questo, vedi l'articolo "Affari nei palloncini".

Lungo la strada, puoi anche vendere gomme da masticare, cioccolatini, scatole di caramelle... Basta fare attenzione: questo è già un commercio di prodotti alimentari, e qui ci sono alcune caratteristiche legali dell'attività.

Come combinare il commercio di prodotti alimentari e non alimentari, puoi scoprirlo qui.

La qualità dei fiori nel negozio

Soprattutto è necessario dire sulla freschezza dei fiori. Di fronte alla feroce competizione, non dovrebbe esserci nessuna mancanza. Se autorizzi la vendita di merci stantie più volte, potresti perdere molti clienti.

I fiori sono un prodotto molto specifico. Vanno molto lontano dalla serra dove vengono coltivati ​​al vaso del cliente.

Dopo aver tagliato i fiori vengono raffreddati a una temperatura di 0-8 ° C. Dal freddo, i processi chimici nei fiori rallentano, rallentando la velocità del loro sbiadimento. Di solito i fiori sono in una soluzione nutritiva di glucosio o acido ascorbico. Quindi i fiori vengono consegnati all'aeroporto. All'arrivo, il carico viene ispezionato dagli agenti doganali, i fiori sono controllati fitosanitari. Successivamente, i fiori possono essere trasportati in auto, treno per la prossima area, città, ecc.

In generale, si capisce che il periodo di implementazione di tale prodotto è molto limitato e non supera la settimana.

Recentemente, ci sono state frequenti vendite di fiori, che dopo l'acquisto costano 2-3 giorni e svaniscono immediatamente. È già raro trovare fiori che possano resistere per più di una settimana.

Spesso questo è dovuto al fatto che produttori o venditori aggiungono mezzi speciali all'acqua (in cui i fiori stanno) - probiotici importati o additivi antibatterici. Tra i rimedi economici, l'acido acetilsalicilico (aspirina), il permanganato di potassio (manganese) e l'acido citrico sono comunemente usati in Russia. Questi farmaci prevengono lo sviluppo di batteri patogeni. Mentre i fiori sono in acqua, tutto va bene. Ma non appena l'acquirente porta a casa i fiori e li mette nella normale acqua del rubinetto, i fiori sono colpiti da batteri e muoiono (appassiscono).

Ma nel caso in cui i fiori acquistati nel tuo negozio rimarranno freschi per molto tempo nel vaso del cliente, avrai sempre clienti abituali.

È impossibile risparmiare il prodotto sub-standard - infatti, è molto più redditizio buttarlo via che cercare di venderlo. Naturalmente, con l'esperienza arriverà la possibilità di ordinare un tale volume di merci che puoi vendere. Ma all'inizio, ci saranno sicuramente errori e calcoli sbagliati.

Cerca fornitori di fiori

I leader tra i paesi nel commercio all'ingrosso di fiori (oltre alla Russia) sono i Paesi Bassi (Olanda), l'Ecuador, la Colombia. L'Olanda è il leader mondiale nella coltivazione e vendita di tulipani.

Anche se è improbabile che sia possibile rivolgersi direttamente a un fornitore straniero - per questo è necessario acquistare volumi molto dignitosi. Quindi, molto probabilmente dovrai lavorare sia con uffici di rappresentanza di compagnie straniere in Russia, sia con basi all'ingrosso a Mosca, San Pietroburgo e in altre grandi città russe.

Nel commercio dei fiori non può fare affidamento su un solo fornitore. Bisogno di lavorare con diversi. Così puoi scegliere quello con cui è più redditizio, più conveniente e più comodo lavorare, e assicurarti contro le circostanze di forza maggiore, che sono piuttosto numerose nel commercio dei fiori.

Puoi negoziare con le serre della tua città o di una città vicina: possono coltivare fiori (tulipani, rose) da vendere. Sarà più economico che comprare fiori "d'oltremare". In futuro, puoi considerare il problema di aprire la tua serra per la coltivazione di fiori: rose, tulipani...

In estate e in autunno, puoi attuare la realizzazione di fiori "country" - astri, gladioli, peonie... Questo è particolarmente vero per il 1 ° settembre.

È possibile e necessario contrattare con l'acquisto, ma non sarà così facile con i grandi fornitori.

Il ricarico al dettaglio sui fiori è in media del 200%.

Scegliere un posto per aprire un negozio di fiori

Molto dipende dalla scelta del posto giusto per il negozio. Durante la ricerca, prestiamo particolare attenzione alla pervietà del luogo: il successo di un'impresa dipende direttamente da questa condizione.

Ovviamente, prima devi decidere se aprire un negozio o un piccolo padiglione.

Se il capitale iniziale è un po '- è meglio iniziare con una piccola area. Anche 8-10 metri sono sufficienti per iniziare un commercio di fiori. Generalmente 30-50 mq. - La solita area di un negozio di fiori medio.

Aprire un negozio nel centro della città o in una zona residenziale - tutto dipende dalle condizioni specifiche. I più sono lì e là.

Se scegli una zona notte, è meglio scegliere un posto vicino alla strada. Gli esperti dicono che in questo caso è necessario aprire sul lato appropriato della strada in direzione del viaggio verso il centro città. In questo caso, il conducente può, se necessario, fermarsi e acquistare rapidamente fiori. Forse questo è un problema controverso, ma un parcheggio vicino all'outlet dovrebbe essere necessario, altrimenti perderai una grande percentuale di acquirenti.

È necessario cercare luoghi vicino a grandi centri commerciali, vicino a stazioni ferroviarie, vicino a stazioni della metropolitana. Un buon posto per commerciare fiori è un padiglione alla fermata dell'autobus. Ma molto probabilmente c'è già tutto.

Se il cancelliere si trova più o meno nel luogo di passaggio - sentiti libero di occupare, questo è un posto molto redditizio.

Ma con un numero di concorrenti aperti esattamente non ne vale la pena.

Naturalmente, l'approvvigionamento idrico in un negozio di fiori è una delle ragioni di scambio più importanti.

Per un trading più efficiente, è necessario aprire una rete di negozi di fiori - con un grande volume di acquisti, puoi contare su un grande sconto, che in definitiva aumenta la redditività dell'intera azienda.

In estate, il commercio va bene in strada vicino al negozio - questo è particolarmente comune nelle città del sud. Tuttavia, la legislazione regionale e locale potrebbe contenere alcune restrizioni in materia, quindi è meglio consultare un avvocato su questo argomento.

Investimenti nel negozio di fiori

L'ammontare degli investimenti dipende direttamente dal tipo di area di vendita: sarà un negozio o un piccolo padiglione.

L'interno di un piccolo padiglione non è necessario nobilitare. Gli acquirenti non saranno affatto interessati agli interni, perché vogliono acquistare in modo rapido e conveniente un mazzo di fiori.

La cosa principale è avere una buona gamma di fiori freschi e di qualità, ei prezzi non sono esorbitanti. Una mensola per i fiori può essere almeno in compensato.

Ma il negozio dovrà arrangiarsi più bello. Pertanto, quando si calcolano gli investimenti, è necessario tenere conto dei costi delle riparazioni correnti. Esistono molte tecniche di progettazione per il targeting di "marafet". Ad esempio, gli specchi ingrandiscono visivamente lo spazio di un negozio di fiori e creano l'illusione di un vasto assortimento.

Avrai bisogno di finestre, armadi per la conservazione dei fiori, un frigorifero, un desktop per un fioraio. Sarà necessario acquistare vasi, vasi di fiori.

Materiali di consumo per il packaging: nastro di raso, cellophane trasparente, lamina, carta ondulata, farfalle decorative, libellule, strass, forbici, nastro adesivo, cesoie, pistola per colla...

I proprietari dei negozi di frigoriferi si distinguono in questo modo: il muro della capitale (vuoto) è recintato con finestre con doppi vetri di plastica e un sistema split (simile a un condizionatore d'aria) o un climatizzatore monoblocco è installato in questa zona chiusa. Questa stanza sarà un frigorifero.

Va tenuto presente che il costo di organizzare una tale camera di refrigerazione può raggiungere 200 mila rubli e oltre.

Non dimenticare il segno del negozio di fiori. Dovrebbe essere grande e luminoso - i clienti dovrebbero vederlo da lontano anche al buio.

L'importo per l'acquisto di fiori per un piccolo padiglione sarà di circa 30-50 mila rubli. Per l'area del negozio di 30-50 metri quadrati. i metri avranno bisogno di circa 300-500 mila rubli.

Personale del negozio di fiori

Se l'area del negozio è relativamente grande, allora semplicemente non ce la fa. Inoltre, la modalità di funzionamento del negozio di fiori non implica la presenza di giorni di ferie e pause nel lavoro.

Il numero di dipendenti dipende dalle dimensioni del negozio. Le principali "professioni" qui sono fioristi, cassieri. La floristica è una scienza completa. Non sarà superfluo attraversare almeno corsi fioristi a breve termine per essere "nella linea tematica" e essere sempre pronti a sostituire il venditore.

I venditori sorridenti e educati dovrebbero attirare visitatori da soli. Il cliente non perdonerà il negozio di uno stato d'animo viziato se i venditori sono cupi e inospitali.

I dipendenti del negozio di fiori devono avere libri medici.

I salari del personale dovrebbero essere direttamente dipendenti dalle entrate.

Inoltre, lo staff dovrebbe conoscere tutte le sottigliezze e piccoli trucchi del mondo dei fiori. Quindi, se tieni i vasi di fiori semivuoti, il cliente penserà che tutti i fiori migliori sono già stati scelti, e molto probabilmente non compreranno nulla. Scegliendo tra un vaso pieno di fiori e mezzo vuoto, il cliente sceglierà quasi il 100% di uno pieno. Fiorista deve mettere in vendita prima della data di acquisto di fiori.

Pubblicità nei negozi di fiori

Il negozio di fiori di solito si pubblicizza da solo. Una luminosa vetrina illuminata lavora sempre per aumentare le entrate.

Se possibile, puoi mettere dei fiori nella finestra, che saranno visibili dalla strada. Per trovare una sorta di nome individuale per un negozio di fiori, o semplicemente chiamarlo "Fiori" - quindi decidere per te stesso.

La modalità di funzionamento dovrebbe idealmente essere intorno all'orologio. Se questo non funziona, allora devi lavorare almeno dalle 08:00 alle 22:00.

Inoltre, è necessario venire con qualcosa che è vantaggioso per distinguerti dalla concorrenza.

È necessario fornire la possibilità di ordinare fiori per i clienti - mazzi di fiori pronti da formare entro un certo tempo.

È possibile fornire un servizio per la consegna di mazzi al cliente. Questo servizio è popolare nelle grandi città.

Per i clienti, è possibile organizzare corsi gratuiti su mazzi di fiori e il loro bellissimo design.

È necessario collaborare con i matrimoni, con agenzie per lo svolgimento delle vacanze, con ristoranti.

Le carte sconto per i clienti abituali manterranno clienti fedeli.

Questo business, ovviamente, richiede manodopera, conoscenze e abilità speciali, ma ti porterà sempre buon umore e profitto.

Maggiori informazioni su questa idea per l'avvio e la gestione di un'impresa possono essere trovate qui.

Potresti essere interessato alle seguenti idee di business:

Top