logo

14 giugno 2017 09:55 1870

Secondo Statista, nel 2016, il valore dell'industria farmaceutica mondiale ha raggiunto un trilione di dollari USA. Due aziende farmaceutiche americane Pfizer e Johnson sono riconosciute come leader del settore sviluppati e ricchi. Johnson, così come la società svizzera Roche. La sostanza di maggior successo è stata Lyrica di Pfizer. È un farmaco anticonvulsivante utilizzato in neurologia.

Il mercato mondiale delle droghe può essere definito oligopolistico: i suoi trend di sviluppo determinano solo alcuni grandi attori, il cui reddito annuo è da $ 3 miliardi e oltre. Queste grandi società farmaceutiche sono fuse nel cartello Big Farma. Ogni anno queste aziende spendono $ 500 milioni o più per la ricerca, reintegrando attivamente il mercato della droga.

Analisi del mercato della droga

Secondo le informazioni statistiche, gli Stati Uniti sono rimasti i maggiori paesi consumatori di droga fino al 2104, consumando il 26% del volume delle unità farmaceutiche fabbricate, il Giappone - 13%, rispettivamente, e la Germania - il 12%. Solo questi tre paesi hanno utilizzato più della metà dei prodotti farmaceutici che sono stati prodotti nel mondo.

Nel 2014, la Cina è stata la seconda dopo gli Stati Uniti. E sebbene Giappone, Germania e altri paesi sviluppati restino nella top ten dei consumatori più attivi di prodotti farmaceutici, secondo le previsioni, sempre più farmaci verranno ridistribuiti ai paesi in via di sviluppo. Ciò è dovuto alle politiche di tali stati volti a rafforzare la salute dei cittadini. Esempio: Cina, Corea del Sud, Brasile, India.

Tuttavia, come rilevato dagli statistici, il numero di pensionati in Europa è in costante crescita, pertanto le entrate provenienti dai paesi dell'UE nell'industria farmaceutica aumenteranno costantemente. Particolarmente attivi nei paesi europei vengono venduti sostanze utilizzate nei campi neurologici, oncologici, antiulcera e autoimmuni.

Considerando i dati statistici, è necessario ricordare che tradizionalmente nell'industria farmaceutica, il termine "farmaci" si riferisce a qualsiasi unità utilizzata per alleviare i sintomi, trattare, mantenere il corpo e prevenire le malattie. Pertanto, anche un cerotto è incluso in questa categoria.

Mercato russo delle droghe

Negli ultimi dieci anni, il mercato russo della droga è stato caratterizzato da un rapido aumento della gamma. Secondo i dati forniti da DSM Group, nel 2016 il suo volume ha raggiunto 1.344 miliardi di rubli. Allo stesso tempo, il 57,4% delle medicine vendute in Russia sono domestiche. La loro popolarità è dovuta principalmente al prezzo che si adatta al consumatore medio.

Fino al 2010, il mercato russo della droga era importato al 90%. La situazione è cambiata radicalmente quando nel 2009 è stato adottato un programma mirato allo sviluppo di farmaci domestici. Il suo obiettivo era quello di introdurre innovazioni nel settore e la produzione di prodotti nazionali che non sono di qualità inferiore alle loro controparti importate.

Da prescrizione o no

Le medicine prodotte nel mondo possono essere divise in tre gruppi: quelli venduti esclusivamente da prescrizione, da banco e generici. Finora, i farmaci da banco sono leader in termini di vendite. Tuttavia, negli ultimi cinque anni c'è stato un enorme salto nella vendita di farmaci generici nel mercato della droga. Gli esperti prevedono che nel 2020 questa categoria di sostanze occuperà l'88,7% di tutte le vendite.

Questa situazione con i mezzi originali e generici è dovuta al fatto che la licenza per molte unità comuni di prescrizione e non soggetti a prescrizione scadrà nei prossimi anni. Si prevede che il loro posto nel mercato della droga sarà preso da generici, la cui crescita delle vendite attese è del 52,3%, rispetto alle statistiche di oggi.

Cosa si aspetta l'industria farmaceutica in futuro?

Oggi, i prodotti farmaceutici e il mercato della droga sono associati allo sviluppo dell'IT e delle biotecnologie. Tra le tendenze che sono già correlate alla produzione di sostanze e alla loro implementazione includono:

  • la comparsa di biopreparazioni basate su anticorpi monoclonali, che sono più sicuri per l'uomo rispetto a quelli sintetizzati chimicamente;
  • interazione con i consumatori attraverso dispositivi mobili e utilizzo delle tecnologie informatiche nella ricerca;
  • personalizzazione delle medicine - la produzione di strumenti adatti a una persona in base alle sue caratteristiche genetiche, stile di vita, ecc.;
  • Ad esempio, le vendite su Internet con consegna al paziente, Amazon offre già l'acquisto di farmaci con o senza prescrizione medica.

Conclusione: l'industria farmaceutica globale si sta avvicinando al consumatore e si sta sviluppando con l'uso di nuove tecnologie.

Analisi del mercato dei farmaci antianemici

Il mercato farmaceutico russo offre una vasta gamma di farmaci contenenti ferro con effetto anti-anemico, che può essere utilizzato sia nei pazienti adulti che nei bambini.

Secondo Pharmexpert, dal 2009 al 2010, il volume degli acquisti di vari farmaci anti-anemici dall'estero è aumentato. Vi è stata anche una notevole diminuzione della quota di farmaci antianemici a basso costo e un aumento della quota di farmaci più costosi. Pertanto, la quota totale di farmaci antianemici acquistati è aumentata dal 6,6% nel 2008 all'8,1% nel 2009.

Secondo il Programma delle droghe essenziali (ONLS), esiste una politica direzionale per aumentare la quota di farmaci nel mercato della Federazione Russa, secondo la quale è possibile identificare una valutazione dei farmaci con una quota in crescita nel settore farmaceutico del mercato russo.

1. A10 - "Preparati per il trattamento del diabete mellito";

2. L01 - "Antineoplastica";

3. R03 - "Farmaci anti-asma e farmaci per il trattamento della BPCO";

4. B03 - "Farmaci antianemici";

5. L02 - "Terapia ormonale citostatica".

Nel gruppo B03 che mi interessa, la quota di prodotti russi è del 5,1%. Questo indicatore - quando lo si considera in dinamica - è impressionante. Nell'arco dei tre anni di implementazione del programma DLO, all'interno di questo gruppo sono stati forniti principalmente farmaci importati; la loro quota andava dal 99,8% nel 2005 al 98,5% nel 2007. Attualmente, i russi che soffrono di anemia di varia origine hanno l'opportunità di sottoporsi a un ciclo di trattamento con un moderno farmaco biotecnologico domestico - l'eritropoietina alfa umana ricombinante alfa Epokrin. Questo farmaco è uno sviluppo congiunto di scienziati dell'Istituto di ricerca di biopreparazioni altamente puri e l'associazione di proteine ​​contorno. Attualmente, la sua produzione viene effettuata sulla base dell'impresa Sotex. Si noti che il prezzo delle confezioni condizionali di epoetina alfa russa è 2,2 volte inferiore a quello dei farmaci di fabbricazione straniera.

Secondo la classificazione tutta russa, tutti i farmaci antianemici sono convenzionalmente suddivisi in tre grandi classi:

1. Preparati di ferro (B03A)

2. Vitamina B12 e acido folico (В03В)

3. Altri farmaci antianemici (V03H)

Le posizioni di punta sono prese da preparazioni di ferro presentate da produttori nazionali e stranieri, la loro quota è superiore all'80% del numero totale di farmaci antianemici.

Analisi dei prezzi al dettaglio per il farmaco

Uno degli elementi di una ricerca di marketing completa è l'analisi dei prezzi dei singoli farmaci antianemici presenti nel segmento farmaceutico della Federazione Russa. Durante lo studio è consigliabile suddividere tutte le droghe in tre gruppi di prezzi:

1. I preparativi del segmento di prezzo economico - costano meno di 20 rubli

2. Farmaci del segmento di prezzo medio - costo da 20,1 a 100 rubli.

3. I preparativi del segmento di prezzo costoso - il costo è più di 100,1 rubli.

La gamma di prezzi per i farmaci antianemici è piuttosto ampia. Il marchio massimo è stato stabilito al livello di 7004 rubli per il farmaco Recormon prodotto da Vetter Pharma-Fertigung GmbH e Co. KG / F.Hoffmann-La Roche Ltd. Il punteggio minimo è di 77 rubli: con questo denaro, l'acquirente sarà in grado di acquistare capsule Fenüls prodotte da Ranbaxy.

Dei 27 nomi di farmaci antianemici disponibili nella rete metropolitana delle farmacie O'vita, solo il 33% (9 articoli) corrisponde a un prezzo inferiore a 300 rubli. Non un singolo farmaco appartiene al segmento di prezzo più economico e solo un farmaco è nel segmento dei prezzi medi (da 20,1 a 100 rubli). I restanti 26 articoli sono farmaci molto costosi con un prezzo di oltre 100,1 rubli.

Per chiarire la situazione con una tale gamma di prezzi, fare riferimento alle fonti di farmaci anti-anemici sul mercato russo. mercato dei prezzi della droga anemia

Come si può vedere dal diagramma sopra, la quota di mercato delle droghe domestiche, comprese quelle con effetto anti-anemico, è piccola. Anche nel caso di una previsione favorevole (il secondo grafico), la quota di farmaci importati diminuirà solo del 7%. Per una completa chiarezza, fare riferimento ai dati statistici sul prezzo dei farmaci nazionali e importati.

Esiste chiaramente una grande differenza di prezzo tra i farmaci importati e la produzione locale. Questa situazione è particolarmente evidente nel campo dei farmaci anti-anemici, dove gli analoghi importati sono molto più costosi e molto più diffusi nelle catene farmaceutiche rispetto ai farmaci fabbricati nella Federazione Russa.

È possibile effettuare una sola conclusione - si dovrebbe ridurre immediatamente la quota di farmaci antianemici importati e sostituirli con meno costosi controparti locali. Questa politica contribuirà a stabilizzare la situazione con i prezzi in questo settore.

Analisi di mercato dei farmaci antistaminici

Storia della creazione, classificazione dei farmaci antistaminici. Analisi di mercato della quota di vendite di antistaminici nel settore commerciale al dettaglio del mercato farmaceutico russo. Gruppi dei gruppi più ricercati di farmaci antistaminici.

Invia il tuo buon lavoro nella base di conoscenza è semplice. Utilizza il modulo sottostante.

Studenti, dottorandi, giovani scienziati che usano la base di conoscenze nei loro studi e nel lavoro saranno molto grati a voi.

Peso specifico nel numero totale di titoli,%

I risultati dell'analisi ABC del numero di articoli venduti per 3 mesi sono riportati nella tabella 3.4.

Numero di articoli

Peso specifico nel numero totale di titoli,%

Una farmacia per ottimizzare il consumo di farmaci antistaminici dovrebbe fornire al pubblico la necessità di tali rimedi. Ma allo stesso tempo è costretta a pensare di ottenere profitti finanziari, assicurandone la sopravvivenza e lo sviluppo. Sulla base dell'analisi ABC, è stato rilevato che la percentuale di gruppi di prodotti nel numero totale di articoli è stata distribuita come segue: Gruppo A = 40,0%, Gruppo B = 35,0%, Gruppo C = 25,0%, il che significa che il gruppo Ha un potenziale di marketing molto elevato (Suprasteks Tab. 5mg No. 7, SuprastinTab. 25mg No. 20), il resto dei gruppi sono medi e bassi, ma portano sostanziali entrate.

1. La gamma di farmaci che colpiscono l'allergia del mercato farmaceutico è abbastanza satura ed è rappresentata da produttori di diversi paesi del mondo in diverse categorie di prezzo, il che rende i farmaci antistaminici abbastanza accessibili per i pazienti con diversi livelli di reddito. Possiamo dire che la farmacia investigata OJSC OAS offre attualmente ai consumatori una lista diversificata di farmaci moderni, affidabili e sicuri per eliminare le allergie in un'ampia fascia di prezzo. Pertanto, è in grado di soddisfare i bisogni della popolazione in tutte le forme di medicinali.

Il posto dominante nei consumi oltre i 3 mesi (febbraio, marzo, aprile) del 2015 è occupato dai farmaci Suprasteks Tab. 5mg №7; Suprastin Tab. 25mg №20; Tsetrin Tab. 10mg numero 20. Questi farmaci erano leader di vendita e hanno prezzi accessibili tra le medicine della loro generazione.

2. Il prezzo dei farmaci è un fattore determinante nella scelta di un farmaco.

3. Un'analisi completa delle vendite ha permesso di stabilire le priorità tra i farmaci antistaminici.

3.4 Determinazione delle vendite

Analisi della domanda di farmaci antistaminici

Secondo i risultati dell'analisi ABC, sono stati presi i primi cinque farmaci del gruppo A, spesso acquistati in questa farmacia. Come possiamo vedere dai dati calcolati, Suprastin prende una grande quota di vendite, è del 25%, le vendite di Tsetrin e Zodak differiscono da lui dal 22 al 21% della quota, da suprastex e dal 19% e dal 14% vendono meno spesso.

Figura 13. Analisi della domanda di antistaminici

La definizione delle vendite è stata effettuata sull'esempio della farmacia "Magazzino Farmacia Regionale" nel periodo da febbraio ad aprile 2015

Tabella 4 Dati sul volume delle vendite di farmacie nel periodo da febbraio ad aprile

Come si può vedere (dalla tabella 4), le vendite sono relativamente piccole, a causa della stagionalità delle malattie allergiche. La domanda aumenta in primavera e in estate.

Figura 14. Vendite di farmaci

Dalla tabella 4, osserviamo il picco della domanda in aprile, per questo mese è stato venduto il maggior numero di confezioni di antistaminici, da diverse generazioni, come si può vedere la domanda aumenta a metà primavera nella stagione delle malattie allergiche. La preferenza nell'acquisto è stata data al leader della droga Suprastin, ha venduto 29 pacchetti. La cephrine ha venduto 25 pezzi della sua domanda è alta a causa di un minor numero di effetti collaterali, come il suo vantaggio è che si può prescrivere da 2 anni sotto forma di sciroppo. Zodak è stato acquistato nella quantità di 20 pezzi per la sua varietà di forme ed efficienza, Suprastix è stato realizzato in 15 confezioni.

L'intervallo in cui i consumatori di solito scelgono farmaci antistaminici.

Figura 15. Prezzi dei farmaci antistaminici

Come possiamo vedere, il prezzo è un fattore di accessibilità e svolge un ruolo significativo nella selezione dei prodotti farmaceutici. Un quarto dei compratori è disposto a pagare non più di 200 rubli per una medicina con mezzi come quello che vediamo è il farmaco Suprastin di prima generazione, il suo prezzo è di 155,00. In effetti, un terzo degli intervistati sceglie farmaci che costano da 150 a 350 rubli, come Cetrin, Zodak, Suprastinex. Farmaci del valore di oltre 350 rubli - una priorità nella scelta del resto dei consumatori, che ha notato che il prezzo elevato per loro è un indicatore della qualità dei farmaci Zyrtec, Erius.

All'ingrosso. I farmaci sono distribuiti attraverso le società di distribuzione: Protek, SIA International, Katren, Rosta, Shrey Corporation, Biotek, Genesis, Pharmcomplekt, Yukon-Farm.

Vendita al dettaglio. I preparativi sono autorizzati a vendere a farmacie, farmacie, articoli di farmacia, chioschi.

Metodi di promozione delle vendite di AGP utilizzati dai produttori

Le pubblicazioni in edizioni specializzate, in nuovi libri di consultazione medica sono destinate a medici e farmacisti. Riviste e giornali speciali stampano informazioni sul farmaco stesso.

Ш Il lavoro dei rappresentanti medici per promuovere la droga.

Ш Conduzione di lezioni per operatori farmaceutici.

Ш Souvenir pubblicitari - penne, calendari.

3.6. L'influenza dell'ambiente esterno

L'analisi STEP è uno strumento di marketing progettato per identificare gli aspetti sociali (sociali) politici (politici), economici (economici) e tecnologici (tecnologici) dell'ambiente esterno che influiscono sul business delle aziende.

Secondo i demografi, in tutto il mondo, in questi paesi altamente sviluppati, la popolazione sta invecchiando rapidamente, quindi si può concludere che il numero di potenziali consumatori è diminuito.

Attualmente l'industria farmaceutica è in aumento. Le richieste sempre più elevate vengono poste sulla produzione di droghe e vengono fatti tentativi per produrre imballaggi ecologici e più convenienti per i prodotti.

Ø aumento dell'inflazione

Ø il calo della produzione dovuto alla crisi economica globale e alla caduta della solvibilità della popolazione.

La crisi economica del 2008-2012 ha portato a un calo della produzione industriale e, di conseguenza, a massicci licenziamenti, che non hanno potuto che avere un effetto negativo sulla solvibilità della popolazione della Federazione Russa, pertanto, il potere d'acquisto e la domanda di droga sono diminuiti.

I principali atti legislativi, ordini e regolamenti che regolano le attività dei farmacisti nella vendita di questi beni sul mercato interno:

1. Legge federale della Federazione russa del 12 aprile 2010 N 61-FZ "Sulla circolazione delle medicine"

2. Ordine del Ministero della Salute della Federazione Russa del 20 dicembre 2012 n. 1175 "Su approvazione della procedura per la prescrizione e la prescrizione di farmaci, così come i moduli di prescrizione per i farmaci, l'ordine di registrazione di queste forme, la loro contabilità e conservazione"

3. Ordine del Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale della Federazione Russa del 14 dicembre 2005 N 785 "Sulla procedura per la somministrazione di medicinali"

5. Ordine del governo della Federazione Russa del 19 dicembre 2013 N 2427-p "In approvazione dell'elenco dei farmaci essenziali ed essenziali per il 2014"

6. Ordine del governo della Federazione Russa del 7 dicembre 2011 N 2199-p "In approvazione dell'elenco dei farmaci essenziali ed essenziali per il 2012"

7. Decreto del governo della regione di Chelyabinsk del 26 febbraio 2010 n. 51-P "Sui limiti dei margini all'ingrosso e dei limiti dei margini al dettaglio ai prezzi di vendita effettivi dei fabbricanti per i farmaci inclusi nell'elenco dei farmaci essenziali ed essenziali"

L'analisi SWOT è un metodo di pianificazione strategica, che consiste nell'individuare i fattori dell'ambiente interno ed esterno di un'organizzazione e dividendoli in quattro categorie: Punti di forza (punti di forza), Punti deboli (punti deboli), Opportunità (opportunità) e Minacce (minacce).

I lati forti (S) e deboli (W) sono fattori dell'ambiente interno dell'oggetto di analisi, (cioè, ciò che l'oggetto stesso è in grado di influenzare); Le opportunità (O) e le minacce (T) sono fattori ambientali (ovvero, ciò che può influenzare un oggetto dall'esterno e non è controllato dall'oggetto)

· Vendite over-the-counter da farmacie della maggior parte degli antistaminici

· Disponibilità di tre generazioni di varie forme di rilascio e dosaggi

· La presenza di una forte domanda e una vasta gamma di prezzi per AGS

· Può essere usato sui bambini

· Prodotti di alta qualità

· Insufficiente conoscenza dei consumatori intermedi e finali

· Bassa consapevolezza dei dati multicentrici

· Crescita della solvibilità della popolazione

· Ambiente economico e politico sfavorevole

· Riduzione della solvibilità della popolazione

· Crescita del numero di concorrenti

· Disponibilità di farmaci generici più accessibili di produzione straniera

Secondo le analisi STEP e SWOT, è stato determinato che il gruppo AGS sul mercato di Chelyabinsk è caratterizzato sia da forti (tre generazioni disponibili in diverse forme e dosaggi di dosaggio, alta domanda e una vasta gamma di prezzi per AGS), sia da debolezza (mancanza di consapevolezza). consumatori intermedi e finali, scarsa conoscenza dei dati provenienti da studi multicentrici), possibili minacce. Vengono rivelati i principali aspetti sociali, politici, economici e tecnologici dell'ambiente esterno.

Nel lavoro finale di qualificazione, è stata studiata la storia degli antistaminici, i loro tipi, la classificazione di tutte e 3 le generazioni sono stati considerati in dettaglio, le loro azioni farmacologiche sono state studiate, è stato stabilito che i farmaci più efficaci dell'ultima generazione.

Inoltre, è stato condotto uno studio di marketing sul mercato degli antistaminici ed è stato stabilito:

In termini di vendite di diverse generazioni di AP, si può vedere che i leader sono la 1a generazione, la loro percentuale di vendite nel 2015 è del 43,10%.

Secondo l'analisi del mercato russo, il marchio più venduto nel segmento dei farmaci antiallergici sistemici nel mercato commerciale al dettaglio nel 2015 è Suprastin, la sua quota di mercato è del 10,09%.

Secondo l'analisi dell'assortimento farmaceutico, è emerso che molte categorie di prodotti sono incluse: medicinali (prodotti medici), prodotti medici (IMN), cosmetici e integratori alimentari, la percentuale totale della domanda è del 94,3%, il restante 5,7% sono antistaminici.

Dall'analisi della struttura della gamma di caratteristiche di produzione - l'azienda del produttore, vediamo che la quota del mercato russo nella produzione di antistaminici è solo del 32,91%. Non esiste un leader chiaro, ma le società leader sono Akrihin, Veropharm, con una quota di mercato del 5,2%.

Il posto principale è occupato da produttori stranieri (67,09%). La società leader è Egis (Ungheria), che è una società in lotta per la leadership (quota di mercato è 23.80%). Svizzera (Novartis) è seconda con una sovversione di droga, la sua quota è del 19,30%. Gli Stati Uniti e la Francia non sono molto indietro e la loro quota di mercato è del 10-6%. Germania, India e Israele occupano posti con meno domanda sul mercato

La struttura della gamma di antistaminici dai tipi di forme di dosaggio ha mostrato che le vendite in compresse costituivano la maggioranza (73% della quota di mercato in termini reali). Gocce e gocce occupano rispettivamente il 15% e il 6% del mercato in termini fisici. Le restanti forme di dosaggio (sciroppi, sospensioni, capsule, forme di dosaggio per iniezione, supposte) sono del 6,1%.

Durante il sondaggio, è stato rilevato che il consumatore principale è una donna lavoratrice a reddito medio, 35-44 anni, che acquista antistaminici su consiglio di un medico. Fattori decisivi di scelta sono l'efficienza e la sicurezza.

Analizzando il volume delle vendite, è stata stabilita la stagionalità della domanda di droghe In primavera e in estate, sorge.

Sulla base della farmacia "Regional Pharmacy Warehouse" è stata condotta una ricerca di mercato:

L'analisi ABC è stata effettuata che ha dimostrato che la farmacia in esame OJSC OAS offre attualmente ai consumatori una lista diversificata di farmaci moderni, affidabili e sicuri per eliminare le allergie in un'ampia fascia di prezzo. Pertanto, è in grado di soddisfare i bisogni della popolazione in tutte le forme di medicinali.

Il posto dominante nei consumi oltre i 3 mesi (febbraio, marzo, aprile) del 2015 è occupato dai farmaci Suprasteks Tab. 5mg №7; Suprastin Tab. 25mg №20; Tsetrin Tab. 10mg numero 20. Questi farmaci erano leader di vendita e hanno prezzi accessibili tra le medicine della loro generazione. Inoltre, è emerso che il prezzo dei farmaci è un fattore determinante nella scelta di un farmaco. In media, gli acquirenti sono disposti a pagare non più di 200 rubli per una medicina, un farmaco di prima generazione è la Suprastin di prima generazione, il cui prezzo è di 155,00. In effetti, un terzo degli intervistati sceglie farmaci che costano da 150 a 350 rubli (Tsetrin, Zodak, Suprastinex). I mezzi che costano più di 350 rubli sono una priorità nella scelta del resto dei consumatori, i quali hanno notato che il prezzo elevato per loro è un indicatore della qualità dei farmaci (Zyrtec, Erius).

Secondo le analisi STEP e SWOT, è stato determinato che il gruppo AGS sul mercato di Chelyabinsk è caratterizzato sia da forti (tre generazioni disponibili in diverse forme e dosaggi di dosaggio, alta domanda e una vasta gamma di prezzi per AGS), sia da debolezza (mancanza di consapevolezza). consumatori intermedi e finali, scarsa conoscenza dei dati provenienti da studi multicentrici), possibili minacce. Vengono rivelati i principali aspetti sociali, politici, economici e tecnologici dell'ambiente esterno.

riferimenti

1. Allergia - il problema del XX secolo // Provisor. - 1988. - №17

2. Antonov VB, Medvedeva T.V., Sobolev A.V. Allergie micogeniche // Allergologia. - 1998. - № 2. - P. 23-26.

3. E. Golubkov, "Ricerche di mercato: teoria, pratica e metodologia", Mosca, 1998.

4. Dremova N.B. Revisione analitica del mercato russo degli antistaminici // Mondo farmaceutico.- 1997.-№ 1.-С.49-51.

5. Maychuk Yu.F. // Russian Medical Journal.- 1999.- №1.- p. 20-22.

6. Ricerche di mercato della gamma di farmaci nelle organizzazioni farmaceutiche. Raccomandazioni metodiche / NB Dremova, E.V. Lazareva.- Kursk: KSMU, 2001 - 24s

7. Mashkovsky M.D. Farmaci: in 2 tonnellate - 14a edizione - M.: LLC "Ed. New Wave ": Publisher S. Diviv, 2002.

8. Melik-Guseinov D. Qual è il trattamento russo per le allergie oggi? // Bollettino farmaceutico. - 2013. - №8

9. Mnushko Z.N., Grekova I.A. Scelta del consumatore di farmaci antistaminici // Provizor. -2000. - №9.

10. Polosyants OB, Silina EG, Namazova LS. Antistaminici: da Dimedrol a Telfast // Il medico curante. - 2001. - №3.

11. Registro delle medicine della Russia Radar Encyclopedia of drugs. - 16 ° numero / Ch. Ed. G.L.Vyshkovsky. - M.: "Radar-2008", 2007. - 1456 p.

12. Sakov A.A. Classificatori all-russi: composizione, contenuto, caratteristiche costruttive // ​​standard e qualità. - 1995. - № 10.

Gentile visitatore della farmacia!

Ti suggeriamo di compilare il modulo. I dati ottenuti saranno utilizzati nel lavoro del corso.

2) Inserisci la tua età: _________________

3) Inserisci il tuo livello di reddito:

a) al di sotto del minimo di sussistenza;

b) il costo della vita;

4) Indica il tuo stato sociale:

c) disoccupati (in tch e casalinga);

5) Acquisisci un farmaco antistaminico basato su:

a) raccomandazioni del medico;

b) prescrizione medica;

c) raccomandazioni di un farmacista;

d) consigli di parenti, amici, conoscenti;

e) scelta indipendente

6) Cruciale per te quando si sceglie un farmaco antistaminico gioca (selezionare una o più opzioni):

Panoramica del mercato farmaceutico

INFORMAZIONI GENERALI

L'industria farmaceutica è un'industria associata alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione di massa di ricerche di mercato e alla distribuzione di farmaci, principalmente intesa a prevenire, alleviare e trattare le malattie. Le aziende farmaceutiche possono lavorare con farmaci generici o originali (di marca). Sono soggetti a una serie di leggi e regolamenti in materia di brevettazione di farmaci, studi clinici e preclinici e caratteristiche di marketing di prodotti pronti per la vendita.

Generico è un farmaco commercializzato con un nome internazionale senza licenza o sotto un marchio che si differenzia dal nome del marchio dello sviluppatore di farmaci. Dopo l'entrata in vigore dell'accordo TRIPS, i farmaci generici sono comunemente denominati medicinali per i quali il principio attivo è scaduto dalla protezione brevettuale o farmaci brevettati rilasciati con una licenza obbligatoria. Di regola, i farmaci generici non differiscono nella loro efficacia da quelli "originali", ma sono molto più economici. Il supporto per la produzione di farmaci generici, il loro uso nella pratica medica e la sostituzione dei farmaci "originali" con loro è uno degli obiettivi strategici dell'Organizzazione Mondiale della Sanità nel garantire l'accesso alle cure mediche.

I parafarmaci (integratori alimentari, integratori alimentari) sono composizioni di sostanze biologicamente attive destinate all'ingestione diretta con il cibo o all'introduzione nella composizione di prodotti alimentari.

La produzione farmaceutica è uno dei settori più redditizi e altamente redditizi dell'economia sia in Russia che all'estero.

CLASSIFICATORE OKVED

Secondo il classificatore OKVED, la produzione di prodotti farmaceutici fa riferimento alla sezione 24.4 "Produzione di prodotti farmaceutici", che ha le seguenti sottosezioni:

- 24.41 "Produzione di prodotti farmaceutici di base";

- 24.42 "Produzione di prodotti farmaceutici e materiali";

- 24.42.1 "Produzione di medicinali";

- 24.42.2 "Fabbricazione di altri prodotti farmaceutici e prodotti medici".

ANALISI DELLA SITUAZIONE NELL'INDUSTRIA

Dalla fine del 2014, il mercato farmaceutico russo ha risentito di fattori negativi come il declino della solvibilità della popolazione a causa della difficile situazione economica del paese e delle sanzioni anti-russe. Allo stesso tempo, tuttavia, gli operatori di mercato apprezzano molto le sue potenzialità, come evidenziato dallo sviluppo dell'esistente e dalla costruzione di nuove imprese manifatturiere, dalla creazione di alleanze di imprese nazionali ed estere.

Allo stesso tempo, il mercato farmaceutico russo è uno dei più rapida crescita nel mondo, che ha mostrato alti tassi di crescita nel 2008-2015 - la media era di 12 pp. Tuttavia, nonostante la crescita del mercato dei rubli, è in calo in termini di dollari a causa della svalutazione della valuta nazionale. A causa del fatto che la maggior parte dei produttori fissa vendite in dollari, il volume di mercato nel 2015 è stato paragonabile al volume del 2007-2008. Tale caduta ha portato al fatto che il mercato farmaceutico russo non è incluso nella TOP-10 dei principali mercati farmaceutici globali.

Figura 1. Volume di mercato dei prodotti farmaceutici a prezzi del consumo finale nel 2008 - 2015. (secondo il gruppo DSM)

Franchising e fornitori

Inoltre, c'è una diminuzione della capacità di mercato in termini fisici: nel 2014 era del 2,7%, nel 2015 - 4,2%. Il calo delle vendite del settore commerciale (farmacia) dura negli ultimi due anni. Qualche crescita mostra solo il settore ospedaliero.

In totale, nel 2015, oltre 1.100 giocatori erano presenti sul mercato russo. Allo stesso tempo, i produttori TOP-20 rappresentano il 55,1% del valore delle vendite.

Figura 2. Dinamica del volume del mercato farmaceutico nel 2013-2015, milioni di confezioni (secondo il Gruppo DSM)

Figura 3. Struttura del mercato secondo vari indicatori nel 2015 (secondo il gruppo DSM)

Secondo l'analisi di DSM Group, nel 2015, il prezzo medio ponderato per Vital e Essential Drugs era di 124,5 rubli. Allo stesso tempo, il prezzo per l'imballaggio della droga interna è di 68 rubli, e quello importato è quasi tre volte più alto, 180 rubli. Per 12 mesi del 2015, il costo del VED è aumentato del 2,8%. Farmaci che non sono inclusi nella lista dei VED, aumentati di prezzo del 14,2%.

La regolamentazione statale ha un impatto significativo sull'industria. In particolare, nell'ambito delle misure anticrisi, è stato emanato l'Ordine del Governo della Federazione Russa del 27 gennaio 2015 n. 98-p "Approvazione del piano delle misure prioritarie per assicurare uno sviluppo sostenibile dell'economia e della stabilità sociale nel 2015", una parte delle quali riguardava l'industria farmaceutica.

La prima iniziativa era legata alla regolamentazione dei prezzi delle droghe dalla lista degli essenziali e dei più importanti (VED); l'indice di prezzo è stato assunto al livello del 30% per Vital e Essential Drugs appartenenti alla categoria dei segmenti di prezzo medio-bassi (fino a 50 rubli). Tuttavia, questa iniziativa è rimasta insoddisfatta. Considerando il fatto che i prezzi dei farmaci essenziali ed essenziali sono regolati dallo stato, ciò significa una diminuzione della redditività dei produttori di questi farmaci, che, alla fine, può portare a limitare la produzione di questi farmaci. Per evitare questo, solo il supporto statale per i produttori può aiutare.

Per il 2016, è previsto lo sviluppo di un programma di supporto per i produttori di VED nel segmento fino a 50 rubli. sotto forma di sovvenzione di parte dei costi associati alla loro produzione. La scadenza per lo sviluppo del piano è giugno 2016. Con un'alta probabilità questo potrebbe significare che nel 2016 questo programma non sarà implementato.

L'elenco dei farmaci essenziali ed essenziali, approvato nel 2012, è stato rivisto nel 2015; All'inizio del 2016, la lista è stata ufficialmente approvata dal Gabinetto dei Ministri della Federazione Russa. 43 farmaci sono stati aggiunti alla lista, 6 dei quali sono di produttori russi; È stato escluso un farmaco con un produttore russo. Quindi, ad oggi, l'elenco comprende 646 articoli.

L'ordine n. 98-p ha limitato la partecipazione di società straniere agli appalti pubblici. È stato adottato un decreto sulla restrizione delle droghe importate, la cui essenza è che i farmaci fabbricati all'estero non sono autorizzati a essere gestiti dallo stato nel caso in cui due o più produttori dalla Russia o dal TEE partecipino alla competizione.

L'Ordine prevede anche l'assegnazione di ulteriori 16 miliardi di rubli per la fornitura di farmaci per beneficiari (programma LLO) a causa di cambiamenti del tasso di cambio. Nel 2015, questo programma è stato rilasciato farmaci per 101 miliardi di rubli, che è il 20% in più rispetto al 2013-2014.

Dal 2012, c'è una discussione su un disegno di legge che consente di vendere farmaci non soggetti a prescrizione medica al di fuori delle farmacie, ad esempio nei negozi di alimentari. Tuttavia, la domanda richiede una discussione seria; Nessun risultato ancora. Inoltre, alla fine del 2015, il Ministero della Salute ha presentato per discussione pubblica la bozza di legge federale "sugli emendamenti a determinati atti legislativi della Federazione russa nel commercio al dettaglio di droghe con metodo remoto", che implica la possibilità di vendere farmaci attraverso Internet. Se la legge viene approvata, entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2017.

Analisi del mercato della droga

Il mercato farmaceutico moderno in Russia è caratterizzato da un costante aumento della gamma di prodotti. Nell'ultimo decennio, c'è stata una significativa espansione, rifornimento e approfondimento della gamma di tutti i principali gruppi di prodotti medici e farmaceutici. Questa tendenza è particolarmente pronunciata per i farmaci. L'aumento della gamma di prodotti è in gran parte dovuto alla registrazione nel mercato farmaceutico russo di un gran numero di farmaci generici - generici di produttori nazionali e stranieri. Ciò ha aumentato significativamente la possibilità di scegliere i farmaci necessari per quanto riguarda gli approcci moderni alla farmacoterapia di varie condizioni patologiche, caratteristiche individuali del decorso delle malattie, preferenze dei consumatori degli utenti finali [3, 4, 9].

Per i lavoratori farmaceutici, l'organizzazione della fornitura di farmaci da parte della popolazione e delle organizzazioni mediche, il vero problema è la formazione di una politica di assortimento razionale, che contribuisca sia a soddisfare le esigenze dei consumatori sia a rafforzare la posizione di mercato dell'organizzazione farmaceutica [1, 6, 7].

A tal fine, è stato condotto uno studio sul mercato regionale delle droghe ad effetto sedativo, dispensato dalle farmacie senza prescrizione medica. Gli oggetti di studio erano: 79 organizzazioni farmaceutiche del sud (la città di Volgograd e Rostov-on-Don) e il Caucaso del Nord (la città dei distretti federali caucasici delle acque minerali (CMS): Essentuki, Zheleznovodsk, Kislovodsk, Pyatigorsk).

Nel blocco della ricerca di mercato dei farmaci sedativi di fornitura da banco (BRO), l'obiettivo principale era studiare la gamma, le proprietà del consumatore e la competitività dei farmaci. Precedentemente con l'aiuto dell'analisi del contenuto, che è un metodo formalizzato per l'analisi quantitativa dei documenti (letteratura speciale, listini prezzi, fatture, fatture, ecc.), È stato analizzato un assortimento di sedativo LP BRO.

L'analisi ha mostrato che il mercato farmaceutico dei farmaci sedativi per farmaci non soggetti a prescrizione medica in Russia è rappresentato da 96 voci, tra cui 57 articoli (59,4%) - produzione nazionale; 39 articoli (40,6%) - importati (scheda 1).

Come segue dalla tabella dei dati. 1, il mercato dei farmaci sedativi senza prescrizione medica è rappresentato da prodotti provenienti da 12 paesi produttori. I leader nella fornitura di farmaci di questo gruppo in Russia sono: la Federazione Russa - 59,4%, Germania - 17,7%, Slovenia - 7,3%.

Tabella 1. Struttura del numero di farmaci sedativi da parte dei paesi produttori sul mercato farmaceutico russo

numero di farmaci, unità

Va notato che su 96 nomi di farmaci sedativi BRO-10 sono di origine sintetica, 71 sono di origine vegetale, 15 sono medicinali omeopatici (Tabella 2).

Tra i farmaci sedativi, la maggior parte dei medicinali a base di erbe contenenti valeriana è di 29 articoli (30,2%).

Sedative LP BRO sono disponibili in varie forme di dosaggio. Un numero di nomi commerciali di farmaci con effetto sedativo sono prodotti simultaneamente in 2-3 tipi di forme di dosaggio. La maggior parte della nomenclatura totale è occupata da forme di dosaggio solide: compresse (90,6%), pillole, polveri (33,3%), seguite da gocce (26,0%) e soluzioni per uso interno (14,6%).

I principali produttori russi di farmaci sedativi senza prescrizione medica sono la Moscow Pharmaceutical Factory, la Tver Pharmaceutical Factory, la YuKOlab, la Borisov Medical Industry Plant e l'ICN, che producono medicinali a base di erbe con un costo relativamente basso che attirare i clienti fedeli.

Tabella 2. Caratteristiche quantitative dei farmaci sedativi senza prescrizione

Sedativi OTC

numero di oggetti, unità

numero di oggetti, unità

numero di oggetti, unità

- incluso contenente valeriana

- incluso contenente valeriana

Una piccola parte del mercato dei sedativi è farmaci omeopatici. Negli ultimi anni, la possibilità di utilizzare farmaci omeopatici (HP) è aumentata grazie alla creazione di complessi sviluppati in laboratorio, che consentono di ottenere un rapido effetto terapeutico.

Il principale produttore di GP è la Russia, che produce il 60% di medicinali omeopatici sul mercato farmaceutico nazionale. Il secondo posto nella produzione del sedativo GP è la Germania, che rifornisce la Russia con il 20% di medicinali omeopatici.

La gamma di farmaci sedativi senza prescrizione medica sul mercato farmaceutico regionale del territorio di Stavropol è significativamente inferiore all'elenco di questo gruppo di farmaci ufficialmente registrati in Russia. La gamma di prodotti, o meglio la sua completezza, è di grande importanza socio-economica, poiché la sua qualità determina la completezza della soddisfacente domanda dei consumatori. Uno stretto assortimento può essere uno dei fattori che ostacolano il processo di soddisfare le esigenze individuali di ciascun consumatore. La determinazione della gamma ottimale è la chiave per le attività economiche di ogni organizzazione farmaceutica e garantisce la massima efficienza economica. Per le caratteristiche di marketing dell'intervallo è stato calcolato il coefficiente di completezza, che è calcolato come il rapporto tra il numero di posizioni di assortimento di farmaci che hanno un effetto sedativo e sono disponibili sul mercato farmaceutico (completezza effettiva) al numero di farmaci registrati in Russia che hanno sedativi (completezza di base):

PBAZOV per sedativo LP BRO è di 96 articoli.

È stato stabilito che il valore più alto del coefficiente di completezza è stato osservato nelle farmacie CMS - 0,849 o 84,9%, seguite dal coefficiente di completezza nelle farmacie di Volgograd - 0,642 o 64,2%, il più basso coefficiente di completezza nelle farmacie della città di Rostov-on-Don - 0,509 o 50,9%. I coefficienti calcolati mostrano che solo nelle farmacie delle città delle Acque Minerali caucasiche esiste una quantità sufficiente di farmaci sedativi per i farmaci non soggetti a prescrizione medica.

Il principale fornitore di farmaci sedativi nei distretti federali del Caucaso meridionale e settentrionale sono ZAO Protek, ZAO SIA International, OOO Donskoy Hospital, ZAO Apteka-Holding, OOO Pharma Sfera, Armavir base farmaceutica.

Un'analisi dei prezzi al dettaglio dei farmaci per l'effetto sedativo dei farmaci senza prescrizione medica nelle organizzazioni farmaceutiche ha dimostrato che esiste una variazione significativa dei prezzi per lo stesso nome (Tabella 3).

Nel dividere l'intera gamma di farmaci sedativi senza prescrizione in gruppi, si è riscontrato che il 47,4%, cioè quasi la metà, ha un valore fino a 50 rubli; 21,1% - da 51 a 100 rubli; 17,5% - da 101 a 200 rubli. e oltre 201 rub. - 14,0%. Ciò consente ai consumatori a basso reddito di acquistare liberamente farmaci sedativi in ​​farmacia.

Gli analoghi importati hanno una qualità più elevata della sostanza farmaceutica a causa di un processo di produzione tecnologicamente più avanzato, nonché una forma di dosaggio più conveniente (ad esempio, capsule, compresse effervescenti) e un'alta biodisponibilità [8].

L'assortimento di farmaci sedativi senza prescrizione contiene sia monocomponente (21 articoli - 21,9%) sia farmaci combinati (75 articoli - 78,1%).

Sulla base dell'analisi di marketing, abbiamo costruito un assortimento di macro-contorni di farmaci sedativi over-the-counter ()).

Tabella 3. Prezzi medi dei singoli farmaci per l'effetto sedativo dell'approvvigionamento da banco nelle città delle Acque Minerali caucasiche, Rostov-on-Don e Volgograd

Analisi di mercato dei farmaci antistaminici

Descrizione: l'allergia è un problema di salute pubblica globale. Secondo gli esperti, attualmente il 40% della popolazione mondiale ha una o più malattie allergiche. La Russia, sfortunatamente, non fa eccezione e il mercato dei farmaci antiallergici continua a crescere. L'aumento della prevalenza delle malattie allergiche è dovuto a diverse ragioni.

Data di inserimento: 2015-10-19

Dimensione del file: 860.21 KB

Lavoro scaricato: 270 persone.


Condividi il tuo lavoro sui social network

Se questo lavoro non ti va bene in fondo alla pagina c'è un elenco di opere simili. Puoi anche usare il pulsante di ricerca.

Istituzione educativa del bilancio dello Stato

istruzione professionale secondaria

(scuola secondaria specializzata)

"Chelyabinsk Basic Medical College"

LAVORO DI QUALIFICAZIONE FINALE

Analisi di mercato dei farmaci antistaminici

Completato Kormushina Christina Vasilyevna

Testa Romanova Lyubov Ivanovna

Capitolo 1. Fondamenti teorici dello studio ____________________ 5

1.1. Storia dei farmaci antistaminici 5

1.2. Allergia _______________________________________________6

1.3. Classificazione dei farmaci antistaminici 10

2. Capitolo 2. La parte pratica dello studio 20

2.1. Analisi della situazione in Russia per il periodo di studio 20

3. Analisi della struttura della gamma in farmacia sulla base della quale

gli studi sono stati condotti 28

3.1.La struttura della gamma di antistaminici per tipo di forme di dosaggio 29

3.2.Segmentazione del mercato 30

3.4 Consegna delle vendite ____________________________ 39

3.5. Promozione ___________________________________________ 42

3.6. L'influenza dell'ambiente _________________________________42

3.7. Previsione ________________________________________________43

Riferimenti 46

Argomento: "Analisi del mercato dei farmaci antistaminici"

La rilevanza della tesi di ricerca

L'allergia è uno dei problemi globali di salute pubblica. Secondo gli esperti, attualmente il 40% della popolazione mondiale ha una o più malattie allergiche. La Russia, sfortunatamente, non fa eccezione e il mercato dei farmaci antiallergici continua a crescere.

L'aumento della prevalenza delle malattie allergiche è dovuto a diverse ragioni. In primo luogo, il deterioramento della situazione epidemica ha portato al contatto di una persona con forti allergeni di agenti patogeni che ha rallentato la reazione a allergeni ambientali prevalentemente deboli. In secondo luogo, l'uso diffuso di vari vaccini, sieri e altre sostanze antigeniche porta ad un aumento della sensibilizzazione dell'organismo. In terzo luogo, l'emergere di molte nuove sostanze chimiche, comprese quelle non presenti in natura, può anche causare una risposta inadeguata del corpo sotto forma di reazione allergica. Queste sostanze includono droghe, la cui ricezione non solo diventa incontrollata, ma provoca anche un cambiamento nella reattività dell'organismo. Naturalmente, molti fattori naturali (pollini, polvere, alimenti, agenti infettivi, ecc.) Mantengono il loro significato come allergeni.

La combinazione di tutti questi fattori porta a una morbilità in rapida crescita, a un aumento della disabilità e della mortalità, a costi economici significativi per il trattamento e la prevenzione delle malattie allergiche. Ecco perché le malattie allergiche nei paesi con un alto livello di sviluppo industriale e urbanizzazione sono un serio problema sociale e medico.

Gli antistaminici sono uno dei gruppi di farmaci ampiamente utilizzati, a causa di un aumento significativo del numero di malattie allergiche tra la popolazione adulta e quella infantile.

La domanda di farmaci antistaminici è in una certa misura stagionale, aumentando nel periodo primaverile ed estivo. La struttura del consumo di questo gruppo di droghe si forma in gran parte sotto l'influenza di scopi medici, che è principalmente dovuta alla specificità delle stesse malattie allergiche (l'impossibilità di effetti farmacoterapeutici sulla causa) e al fatto che quasi tutti gli antistaminici appartengono ai farmaci da prescrizione.

Su questa base, l'obiettivo è di ricercare il mercato degli antistaminici.

L'oggetto è il mercato antistaminico

L'argomento dello studio sono gli antistaminici.

1. Studiare la gamma di farmaci antistaminici

2. Studiare il mercato per il consumo di farmaci antistaminici.

3. Analizzare il livello delle vendite di farmaci antistaminici

4. Identificare gli antistaminici più popolari.

Capitolo 1. Fondamenti teorici dello studio

1. 1. Storia dei farmaci antistaminici.

La storia della creazione di questi farmaci iniziò nel 1910, quando Dale

Henry Hallett (Henry Hallet Dale) ha scoperto l'istamina ?? uno dei principali mediatori di malattie allergiche. È secernuto da mastociti e basofili. È dimostrato che l'istamina è coinvolta nello sviluppo di

tutti i sintomi di orticaria, angioedema, rinite allergica e

anafilassi. I primi antistaminici furono sintetizzati

Gli scienziati francesi A. Staub e D. Bouvet, che lavorarono all'Istituto Pasteur di Parigi, nel 1937. Gli scienziati hanno dimostrato che questi composti riducono la gravità dell'anafilassi negli animali. Tuttavia, l'uso di questi composti nei pazienti era impossibile a causa dell'alta tossicità. Nei primi anni '40 del 20 ° secolo dal famoso scienziato francese H. Halpern

Nella pratica clinica sono state introdotte fenbenzamine (antergan) e quindi pirilamina (neo-antergan), appartenenti alla prima generazione di AP. Negli anni '80, gli AP di seconda generazione sono stati sintetizzati. Attualmente sono noti più di 40 rappresentanti di composti di questa classe. Negli ultimi anni è stata discussa la questione dell'esistenza di una SS di terza generazione.

Questi agenti hanno cercato di includere metaboliti e stereoisomeri dei moderni antistaminici.

Antistaminici ?? Queste sostanze inibiscono l'azione dell'istamina libera. Quando viene ingerito un allergene, l'istamina viene rilasciata dai mastociti del tessuto connettivo che costituisce il sistema immunitario del corpo. Inizia a interagire con i recettori specifici e causa prurito, gonfiore, eruzioni cutanee e altre manifestazioni allergiche. Gli antistaminici sono responsabili del blocco di questi recettori. Ci sono tre generazioni di questi farmaci.

L'allergia è una delle malattie più comuni sulla terra. Secondo le statistiche, oggi ne risente un quinto abitante del pianeta. Le malattie allergiche sono molto comuni e, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, coprono circa il 40% della popolazione mondiale. Nel ruolo degli allergeni può essere una varietà di sostanze, sia biogeniche che di origine antropica.

La prevalenza di malattie allergiche e asma sta progredendo, nonostante il fatto che il consumo di farmaci antiallergici sia aumentato significativamente negli ultimi dieci anni.

L'allergia è un'ipersensibilità a varie sostanze (allergeni) che (in quantità simili) non causano reazioni evidenti nelle persone sane.

A metà del XVI secolo, uno dei vescovi inglesi era gravemente malato. Il medico Geralomo Cardano, invitato dall'Italia (1501-1576), stabilì che il vescovo aveva l'asma bronchiale. Come trattamento, furono prescritti una dieta e un esercizio fisico rigorosi. Ma, in aggiunta, il medico raccomandò vivamente di sostituire il letto di piume su cui dormiva il vescovo, con un letto di stoffa. Malati recuperati! È stata una brillante supposizione da parte di un dottore del Rinascimento. Sappiamo che milioni di persone dormono su letti di piume e questo non influisce sulla loro salute. Tuttavia, in alcuni, giù o lana di animali domestici provoca una reazione insolita del corpo, che è chiamata un'allergia.

Il termine "allergia" fu introdotto da un pediatra viennese Clemens Von Pirke nel 1906. Notò che in alcuni dei suoi pazienti i sintomi osservati potevano essere causati da certe sostanze (allergeni) dall'ambiente, come polvere, polline delle piante o certi tipi di cibo.

Studi clinici ed epidemiologici condotti negli ultimi decenni hanno mostrato un'alta prevalenza di malattie allergiche (AZ) in varie regioni del nostro paese: dal 15 al 35%.

Un ruolo importante nello sviluppo dell'AZ è giocato da fattori genetici. Determinano le caratteristiche costituzionali, la razza e il genere, nonché le caratteristiche individuali della fisiologia di organi e tessuti e la formazione della risposta immunologica all'allergene. Tuttavia, è difficile ipotizzare che in un periodo di tempo così breve (alcuni decenni) si siano verificate serie mutazioni genetiche che spiegano gli alti tassi di aumento dell'incidenza di AZ. Questo è il motivo per cui tutti gli studi erano finalizzati allo studio di fattori ambientali che potrebbero essere in qualche misura coinvolti nell'epidemia di allergia. Esistono numerosi fattori esogeni che contribuiscono alla realizzazione di una predisposizione genetica all'AZ. I problemi ambientali delle megalopoli associati all'inquinamento atmosferico da gas di scarico e rifiuti industriali influenzano l'aumento della prevalenza di AZ; un numero enorme di agenti farmacologici fabbricati e la loro disponibilità; cambiare abitudini e abitudini alimentari, che è più caratteristico delle grandi città; aumento dei carichi di stress; aumento del numero di malattie infettive infiammatorie, cardiovascolari, endocrine e di altro tipo.

La tendenza all'incremento dell'incidenza è caratteristica di tutte le malattie allergiche. Tuttavia, ci sono un certo numero di AZ, che occupano il primo posto in termini di prevalenza o gravità delle manifestazioni cliniche e richiedono ingenti costi finanziari per il trattamento.

L'asma bronchiale (BA) è una delle più comuni malattie croniche. Nel mondo dell'asma, circa 300 milioni di persone sono colpite (GINA, 2006), la sua prevalenza varia dall'1 al 18%. Negli ultimi 20 anni, nei paesi industrializzati, il livello di diffusione dell'asma nei bambini e negli adolescenti è aumentato di 3-4 volte ed è dello 0-30%. BA in Russia è l'AZ più comune (l'incidenza di BA varia dal 2,6 al 20%). Secondo studi epidemiologici, in Russia ci sono circa 7 milioni di pazienti affetti da BA, di cui solo 1,4 milioni sono stati registrati.

Anche la rinite allergica (AR) è diffusa, spesso accompagna o precede lo sviluppo di BA. I sintomi di AR sono osservati nell'88% dei pazienti con asma. Circa il 10-25% della popolazione nel mondo dell'Azerbaijan soffre. L'incidenza di AR in Russia raggiunge il 12,7-24%. La più alta prevalenza di AR si riscontra in aree ecologicamente sfavorevoli (tra la popolazione che ha sperimentato fattori chimici o di radiazioni, AR è superiore al 50% nella struttura di allergopatologia); un'alta percentuale di casi di combinazione di AR e congiuntivite (rinocongiuntivite).

L'allergia alla droga (LA) è una delle più difficili e gravi manifestazioni di allergia. Secondo studi nazionali ed esteri, la prevalenza di LA è compresa tra 1 e 30%. Secondo il Centro di ricerca statale "Istituto di immunologia dell'Agenzia federale medica e biologica della Russia", l'aeromobile nella struttura dell'intera patologia allergica tra pazienti ambulatoriali è superiore al 5%. Molto spesso si tratta di una risposta a farmaci antibatterici, farmaci anti-infiammatori non steroidei, analgesici non narcotici. L'esito fatale in LA è principalmente associato allo sviluppo di condizioni così gravi come lo shock anafilattico (ASH) e la sindrome di Lyell. Le reazioni allergiche al lattice sono piuttosto rare, ma la loro prevalenza tra gli operatori sanitari varia dal 5 al 22%. I principi generali del trattamento con AZ sono presentati nella Tabella 1. 1.

Tabella 1.1 Principi generali di trattamento delle allergie

Contatto allergenico

Eliminazione del contatto con l'allergene (ad esempio, cessazione del contatto con animali domestici e creazione di una vita ipoallergenica per allergie domestiche ed epidermiche, diete di eliminazione per allergie alimentari, eliminazione del contatto professionale con l'allergene causativo, ecc.)

Risposta immunitaria patogena

Immunoterapia allergene-specifica (desensibilizzazione specifica), trattamento immunosoppressivo, trattamento immunomodulatorio

Inibizione del rilascio di mediatori di allergia

Stabilizzatori di membrana di mastociti

Effetto sui recettori

Bloccanti di N 1 - recettori di istamina

Antistaminici (sedativi e non sedativi)

Antagonisti del recettore dei leucotrieni

Antagonisti dei leucotrieni, inibitori della lipossigenasi

Trattamento specifico a livello dell'organo interessato

Broncodilatatori, secretolitici, trattamento della pelle, ripristino delle alterazioni della funzione barriera della pelle e delle mucose, ecc.

Psicoterapia, antidepressivi, raccomandazioni psicosomatiche

Le forme di dosaggio più comuni di farmaci per il trattamento delle allergie: compresse, sciroppi, soluzioni per uso interno, soluzioni per la somministrazione parenterale, nonché forme di dosaggio per uso esterno: unguenti, gel.

Tra questi farmaci, una porzione significativa della gamma farmaceutica è occupata da antistaminici. Esistono diverse generazioni di bloccaggi H 1. Con ogni generazione, il numero e la forza degli effetti collaterali diminuisce, la durata dell'azione aumenta. I preparativi della terza generazione sono metaboliti attivi di preparazioni della seconda generazione.

1.3. Classificazione dei farmaci antistaminici.

Esistono diverse classificazioni di antistaminici, sebbene nessuno di questi sia generalmente accettato. Secondo una delle classificazioni più popolari, gli antistaminici sono suddivisi in farmaci di prima e seconda generazione nel momento in cui vengono creati. I preparati della prima generazione sono anche chiamati sedativi (dall'effetto collaterale dominante), in contrasto con i non sedativi della seconda generazione. Allo stato attuale, è consuetudine allocare la terza generazione: include mezzi fondamentalmente nuovi ?? metaboliti attivi che esibiscono, oltre alla più alta attività antistaminica, l'assenza di un effetto sedativo e un effetto cardiotossico caratteristico dei farmaci di seconda generazione (vedi tabella 1.2).

Inoltre, gli antistaminici della struttura chimica (a seconda degli X-bond) sono suddivisi in diversi gruppi (etanolamina, etilendiammina, alchilammina, derivati ​​di alfa carbbolina, quinuclidina, fenotiazina, piperazina e piperidina).

Antistaminici di prima generazione (sedativi).

Tutti sono ben disciolti nei grassi e, oltre a H1-istamina, bloccano anche i recettori colinergici, muscarinici e serotoninergici. Essendo bloccanti competitivi, si legano in modo reversibile ai recettori H1, il che porta all'uso di dosi piuttosto elevate. Anche se tutti questi farmaci rapidamente (di solito entro 15-30 minuti) alleviare i sintomi di allergie, la maggior parte di essi ha un effetto sedativo pronunciato e può causare reazioni indesiderate nelle dosi raccomandate, nonché interagire con altri farmaci. Le seguenti proprietà farmacologiche sono le più caratteristiche di esse.

  • L'effetto sedativo è determinato dal fatto che la maggior parte degli antistaminici di prima generazione, facilmente disciolti nei lipidi, penetra bene nella barriera emato-encefalica e si lega ai recettori H1 del cervello. Forse il loro effetto sedativo consiste nel bloccare i recettori centrali della serotonina e dell'acetilcolina. Il grado di manifestazione dell'effetto sedativo della prima generazione varia in diversi farmaci e in diversi pazienti da moderati a gravi e aumenta se associato a alcol e psicofarmaci. Alcuni di questi sono usati come sonniferi (doxilamina). Raramente, invece di sedazione, si verifica l'agitazione psicomotoria (più spesso in dosi terapeutiche moderate nei bambini e in dosi tossiche elevate negli adulti). A causa dell'effetto sedativo, la maggior parte dei farmaci non può essere utilizzata durante il periodo di lavoro che richiede attenzione.
  • L'effetto ansiolitico insito nell'idrossizina può essere dovuto all'inibizione dell'attività in alcune aree della regione subcorticale del sistema nervoso centrale.
  • Le reazioni atropina associate alle proprietà anticolinergiche dei farmaci sono le più caratteristiche delle etanolamine e delle etilendiamine. Manifestare secchezza delle fauci e nasofaringe, ritenzione urinaria, costipazione, tachicardia e compromissione della vista. Queste proprietà forniscono l'efficacia degli agenti discussi nella rinite non allergica. Allo stesso tempo, possono aumentare l'ostruzione nell'asma bronchiale (a causa di un aumento della viscosità dell'espettorato), causare una esacerbazione del glaucoma e portare a un'ostruzione infartuale nell'adenoma della prostata, ecc.
  • L'effetto antiemetico e contro-pompante è anche probabile che sia associato all'azione anticolinergica centrale dei farmaci. Alcuni antistaminici (difenidramina, prometazina, ciclizina, meclizina) riducono la stimolazione dei recettori vestibolari e inibiscono la funzione del labirinto, e quindi possono essere utilizzati in caso di chinetosi.
  • Un numero di bloccanti dell'istamina H1 riduce i sintomi del parkinsonismo, che è causato dall'inibizione centrale degli effetti dell'acetilcolina.
  • L'azione antitosse è la più caratteristica della difenidramina, si realizza attraverso l'azione diretta sul centro della tosse nel midollo.
  • L'effetto antiserotoninico, che è principalmente caratteristico della ciproeptadina, ne determina l'uso nell'emicrania.
  • L'effetto α1-bloccante con vasodilatazione periferica, particolarmente insito nell'antistaminico della serie fenotiazinica, può portare a una diminuzione transitoria della pressione arteriosa in individui sensibili.
  • L'azione anestetica locale (tipo cocaina) è caratteristica della maggior parte degli antistaminici (a causa di una diminuzione della permeabilità della membrana per gli ioni di sodio). Difenidramina e prometazina sono anestetici locali più forti rispetto a Novocain. Tuttavia, hanno effetti sistemici simili alla chinidina, manifestati dall'allungamento della fase refrattaria e dallo sviluppo della tachicardia ventricolare.
  • Tachifilassi: diminuzione dell'attività antistaminica con uso a lungo termine, a conferma della necessità di alternanza di farmaci ogni 2-3 settimane.
  • Va notato che gli antistaminici di prima generazione differiscono dalla seconda generazione nella breve durata dell'esposizione con un inizio relativamente rapido dell'effetto clinico. Molti di questi sono disponibili in forme parenterali. Tutto quanto sopra, così come il basso costo determinano l'uso diffuso di antistaminici ai nostri giorni.

Inoltre, molte delle qualità sopra menzionate hanno permesso ai "vecchi" antistaminici di occupare la loro nicchia nel trattamento di alcune patologie (emicrania, disturbi del sonno, disturbi extrapiramidali, ansia, cinetosi, ecc.) Non correlate alle allergie. Un sacco di antistaminici di prima generazione sono inclusi nella combinazione di farmaci usati per il raffreddore, come sedativi, ipnotici e altri componenti.

La cloropiramina, la difenidramina, la clemenstina, la ciproeptadina, la prometazina, il fencarolo e l'idrossizina più comunemente usati.

Chloropyramine (suprastin) ?? uno degli antistaminici sedativi più usati. Ha una significativa attività antistaminica, anticholinergica periferica e moderata azione antispasmodica. Efficace nella maggior parte dei casi per il trattamento della rinocongiuntivite allergica stagionale e perenne, angioedema, orticaria, dermatite atopica, eczema, prurito di varie eziologie; in forma parenterale ?? per il trattamento di condizioni allergiche acute che richiedono cure di emergenza. Fornisce una vasta gamma di dosi terapeutiche utilizzate. Non si accumula nel siero, quindi non causa un sovradosaggio con un uso prolungato. La soprastinosi è caratterizzata da un rapido inizio dell'effetto e una breve durata (incluso un effetto collaterale). Allo stesso tempo, la cloropiramina può essere combinata con i bloccanti H1 non sedativi al fine di aumentare la durata dell'azione antiallergica. Suprastin è attualmente uno degli antistaminici più venduti in Russia. Ciò è obiettivamente correlato alla comprovata efficienza, alla gestibilità del suo effetto clinico, alla presenza di varie forme di dosaggio, inclusa l'iniezione, e al basso costo.

Difenidramina, meglio conosciuta nel nostro paese come dimedrol, ?? uno dei primi H1-bloccanti sintetizzati. Ha un'attività antistaminica sufficientemente elevata e riduce la gravità delle reazioni allergiche e pseudo-allergiche. A causa del notevole effetto anticolinergico ha effetto antitosse, anti-emetico e allo stesso tempo provoca secchezza delle mucose, ritenzione urinaria. A causa della lipofilia, Dimedrol dà una marcata sedazione e può essere usato come sonnifero. Ha un significativo effetto anestetico locale, di conseguenza, a volte viene usato come alternativa per l'intolleranza alla novocaina e alla lidocaina. Dimedrol è stato presentato in varie forme di dosaggio, anche per uso parenterale, che ne ha determinato l'uso diffuso nel trattamento di emergenza. Tuttavia, una serie significativa di effetti collaterali, l'imprevedibilità degli effetti e degli effetti sul sistema nervoso centrale richiedono una maggiore attenzione nel suo utilizzo e, se possibile, l'uso di mezzi alternativi.

Clemastine (tavegil) ?? farmaco antistaminico altamente efficace, simile in azione alla difenidramina. Ha un'elevata attività anticolinergica, ma in misura minore penetra nella barriera emato-encefalica. Esiste anche in una forma iniettabile, che può essere utilizzata come rimedio aggiuntivo per shock anafilattico e angioedema, per la prevenzione e il trattamento di reazioni allergiche e pseudo-allergiche. Tuttavia, è nota l'ipersensibilità alla clemastina e ad altri antistaminici con una struttura chimica simile.

La ciproeptadina (peritolo), insieme con l'antistaminico, ha un significativo effetto antiserotoninico. A questo proposito, è utilizzato principalmente in alcune forme di emicrania, sindrome di dumping, come mezzo per aumentare l'appetito, con anoressia di varie origini. È il farmaco di scelta per l'orticaria a freddo.

Promethazine (pipolfen) ?? un effetto pronunciato sul sistema nervoso centrale ha identificato il suo uso nella sindrome di Meniere, corea, encefalite, malattia del mare e dell'aria, come antiemetico. In anestesiologia, la prometazina viene utilizzata come componente di miscele litiche per il potenziamento dell'anestesia.

Quifenadina (fencarol) ?? possiede meno attività antistaminica rispetto alla difenidramina, tuttavia è caratterizzata da una minore penetrazione attraverso la barriera emato-encefalica, che determina la minore gravità delle sue proprietà sedative. Inoltre, fenkarol non solo blocca i recettori H1 dell'istamina, ma riduce anche il contenuto di istamina nei tessuti. Può essere utilizzato nello sviluppo della tolleranza ad altri antistaminici sedativi.

Hydroxyzine (atarax) ?? nonostante l'attività antistaminica disponibile, non viene utilizzato un agente antiallergico. È usato come ansiolitico, sedativo, rilassante muscolare e agente antipruriginoso.

Pertanto, gli antistaminici di prima generazione, che influenzano sia i recettori H1 che gli altri recettori (serotonina, recettori colinergici centrale e periferico, a-adrenorecettori), hanno effetti diversi, che ne determinano l'uso in una varietà di condizioni. Ma la gravità degli effetti collaterali non consente di considerarli come farmaci di prima scelta nel trattamento delle malattie allergiche. L'esperienza acquisita nella loro applicazione, ha permesso lo sviluppo di farmaci unidirezionali ?? seconda generazione di antistaminici.

Antistaminici di seconda generazione (non sedativi). A differenza della generazione precedente, non hanno quasi effetti sedativi ed anticolinergici e differiscono nella selettività dell'azione sui recettori H1. Tuttavia, è stato notato un effetto cardiotossico per loro a vari livelli.

Il più comune per loro sono le seguenti proprietà.

  • Elevata specificità e alta affinità per i recettori H1 senza alcun effetto sui recettori della colina e della serotonina.
  • La rapida comparsa dell'effetto clinico e della durata dell'azione. La prolungazione può essere ottenuta a causa di un elevato legame proteico, del cumulo del farmaco e dei suoi metaboliti nel corpo e dell'eliminazione ritardata.
  • Sedazione minima quando si usano farmaci in dosi terapeutiche. È spiegato dal passaggio debole della barriera emato-encefalica a causa della natura della struttura di questi fondi. Alcuni individui particolarmente sensibili possono sperimentare una leggera sonnolenza, che è raramente la causa dell'astinenza da farmaci.
  • L'assenza di tachifilassi con uso prolungato.
  • La capacità di bloccare i canali del potassio del muscolo cardiaco, che è associata ad un allungamento dell'intervallo QT e del disturbo del ritmo cardiaco. Il rischio di questo effetto collaterale è aumentata quando combinato con antistaminici antifungini (ketoconazolo e itraconazolo), macrolidi (eritromicina e claritromicina), antidepressivi (fluoxetina, sertralina e paroxetina), con l'uso di succo di pompelmo, così come nei pazienti con insufficienza epatica.
  • L'assenza di forme parenterali, tuttavia, alcune di esse (azelastina, levocabastina, bamipina) sono disponibili sotto forma di attualità.

Qui di seguito sono la seconda generazione di antistaminici con le proprietà più caratteristiche per loro.

Terfenadine ?? il primo antistaminico, privo di un effetto inibitorio sul sistema nervoso centrale. La sua creazione nel 1977 fu il risultato di una ricerca sui tipi di recettori istaminici, nonché sulla struttura e sull'azione degli attuali bloccanti H1 e iniziò lo sviluppo di una nuova generazione di farmaci antistaminici. Attualmente, la terfenadina viene utilizzata sempre meno, il che è associato ad una maggiore capacità di causare aritmie fatali associate ad un prolungato intervallo QT. Astemizole ?? uno dei farmaci ad azione più lunga del gruppo (l'emivita del suo metabolita attivo è di 20 giorni). Il legame irreversibile ai recettori H1 è caratteristico di questo. Praticamente nessun effetto sedativo, non interagisce con l'alcol. Poiché l'astemizol ha un effetto ritardato sul decorso della malattia, nel suo processo acuto il suo uso è impraticabile, tuttavia, può essere giustificato nelle malattie allergiche croniche. Poiché il farmaco ha la proprietà di accumulare nel corpo, aumenta il rischio di gravi disturbi del ritmo cardiaco, talvolta fatali. A causa di questi pericolosi effetti collaterali, la vendita di astemizole negli Stati Uniti e in altri paesi è stata sospesa.

Acrivastine (semprex) ?? un farmaco con un'elevata attività antistaminica con azione sedativa ed anticolinergica minimamente espressa. Una caratteristica della sua farmacocinetica è un basso tasso metabolico e la mancanza di accumulo. L'acrivastina è preferita nei casi in cui non sia necessario un trattamento antiallergico permanente a causa dell'effetto rapido e dell'effetto a breve termine, che consente l'uso di un regime di dosaggio flessibile.

Dimetenden (phenystyles) ?? È il più vicino ai farmaci antistaminici della prima generazione, tuttavia differisce da loro da una gravità significativamente più bassa di effetto sedativo e muscarinico, una maggiore attività antiallergica e una durata d'azione.

Loratadina (claritin) ?? uno dei farmaci più venduti della seconda generazione, che è abbastanza spiegabile e logico. La sua attività antistaminica è superiore a quella di astemizolo e terfenadina, a causa della maggiore forza del legame con i recettori H1 periferici. Il farmaco è privo di effetto sedativo e non potenzia l'effetto dell'alcool. Inoltre, la loratadina praticamente non interagisce con altri farmaci e non ha un effetto cardiotossico.

I seguenti antistaminici sono preparati locali e hanno lo scopo di alleviare le manifestazioni locali di allergia.

La levocabastina (sua) viene utilizzata sotto forma di collirio per il trattamento della congiuntivite allergica dipendente dall'istamina o come spray per la rinite allergica. Se applicato localmente nella circolazione sistemica entra in piccole quantità e non ha effetti indesiderati sul sistema nervoso centrale e cardiovascolare.

Azelastine (allergico) ?? altamente efficace per il trattamento della rinite allergica e della congiuntivite. Usato come spray nasale e collirio, l'azelastina è praticamente priva di azione sistemica.

Un altro antistaminico topico ?? Bamipina (Soventol) sotto forma di gel è indicato per l'uso nelle lesioni cutanee allergiche accompagnate da prurito, punture di insetti, ustioni di meduse, congelamento, scottature solari e lievi ustioni termiche.

Antistaminici di terza generazione (metaboliti).

La loro fondamentale differenza è che sono metaboliti attivi di farmaci antistaminici della generazione precedente. La loro caratteristica principale è l'incapacità di influenzare l'intervallo QT. Attualmente rappresentato da due farmaci ?? cetirizina e fexofenadina.

Cetirizina (zyrtec) ?? antagonista altamente selettivo dei recettori H1 periferici. È un metabolita attivo dell'idrossizina, che ha un effetto sedativo molto meno pronunciato. La cetirizina non è quasi metabolizzata nel corpo e il suo tasso di escrezione dipende dalla funzione dei reni. La sua caratteristica è un'alta capacità di penetrare la pelle e, di conseguenza, l'efficacia delle manifestazioni cutanee di allergie. Né nell'esperimento né in clinica la cetirizina ha mostrato alcun effetto aritmogenico sul cuore, che ha predeterminato l'area dell'uso pratico dei preparati del metabolita e ha determinato la creazione di un nuovo farmaco ?? fexofenadina.

Fexofenadina (Telfast) è un metabolita attivo di terfenadina. Fexofenadina non subisce trasformazioni nel corpo e la sua cinetica non cambia quando il fegato e i reni sono alterati. Non entra in interazioni farmacologiche, non ha un effetto sedativo e non influenza l'attività psicomotoria. A questo proposito, il farmaco è approvato per l'uso da parte di persone le cui attività richiedono maggiore attenzione. Uno studio sull'effetto della fexofenadina sul valore QT ha mostrato, sia nell'esperimento che nella clinica, la completa assenza di azione cardiotropica con l'uso di alte dosi e con una somministrazione prolungata. Insieme alla massima sicurezza, questo strumento dimostra la capacità di arrestare i sintomi nel trattamento della rinite allergica stagionale e dell'orticaria cronica idiopatica. Pertanto, le caratteristiche di farmacocinetica, profilo di sicurezza ed elevata efficacia clinica rendono la fexofenadina la più promettente tra gli antistaminici al momento attuale.

Quindi, nell'arsenale di un dottore c'è una quantità sufficiente di farmaci antistaminici con proprietà diverse. Va ricordato che forniscono solo un sollievo sintomatico dalle allergie. Inoltre, a seconda della situazione specifica, è possibile utilizzare sia i vari preparati che le loro varie forme. È anche importante che il medico ricordi la sicurezza degli antistaminici.

Tre generazioni di antistaminici (i nomi commerciali sono tra parentesi)

Top