logo

Ti piacerebbe scoprire come aprire un negozio di alcolici? Istruzioni dettagliate, piano del calendario, calcoli e tabelle per te nell'articolo.

♦ Investimento di capitale: circa 3.000.000 di rubli
♦ Periodo di rimborso: 10-12 mesi

Russi, ucraini e altre persone di nazionalità slava consumano molte bevande alcoliche.

E lascia che il Ministero della Salute avvisi quasi quotidianamente che l'abuso di alcol è molto dannoso per il corpo, la situazione è improbabile che cambi nel prossimo futuro.

I nostri concittadini bevevano, bevevano e bevevano.

La dipendenza dannosa dei connazionali può essere trasformata in un'attività redditizia.

Se stai cercando un avvio economico che può essere eseguito da zero, dovresti scoprire come aprire un negozio di alcolici.

Diventare il proprietario di un'azienda del genere non è troppo facile da un punto di vista legale.

Per essere in grado di diventare un distributore di bevande alcoliche, dovrai ottenere una licenza speciale e superare molti ritardi burocratici.

Ma, se ci riesci, l'investimento di capitale pagherà abbastanza in fretta.

Vantaggi dell'apertura di un negozio di alcolici


Questo business non è per niente che ci sono così tanti fan, dal momento che possedere un negozio di alcol ha molti vantaggi:

  • Alta redditività
    Con il giusto approccio, l'investimento di capitale può essere restituito in meno di un anno.
  • Grande inchiodato dalla vendita di bevande alcoliche, soprattutto nel periodo pre-festivo.
  • La redditività della tua attività non dipende dal fatto che i tempi siano favorevoli o meno per gli imprenditori.
    Per te, la crisi economica è addirittura benefica, perché durante questo periodo le persone bevono molto.
  • Pochi dei proprietari di negozi di alcolici falliscono.
    La maggior parte del futuro amplia solo la propria attività.
  • La popolarità dei prodotti alcolici tra la popolazione.
  • Capacità di creare vantaggi competitivi per aumentare il tuo reddito.

Svantaggi dell'apertura di un negozio di alcolici

A prima vista potrebbe sembrare che questo business sia completamente privo di difetti.

La distribuzione di bevande alcoliche presenta una serie di svantaggi:

  • Questo non è un business molto pubblicamente approvato.
    Si ritiene che i proprietari di negozi di alcolici vendano vino e vodka ai minori, contribuiscano alla saldatura della nazione, ecc.
  • Per aprire un negozio di alcolici dovrai arrangiarti a lungo con la raccolta di documenti, soddisfare tutti i requisiti degli enti di controllo, ottenere una licenza.
    L'avvio all'avvio può richiedere sei mesi o anche più tempo.
  • Dovrai competere con i grandi supermercati e trovare un posto per aprire il tuo negozio in modo che non siano nelle vicinanze.
  • I tuoi clienti non saranno solo ragazze carine che vogliono spettegolare su una bottiglia di vino, o uomini d'affari stimabili che vogliono acquistare cognac costosi, ma anche alcolizzati.
    Ovviamente puoi tentare di escludere una tale clientela, mettendo in vendita solo costose bevande alcoliche, ma in questo caso le entrate mensili del tuo negozio saranno molto più basse.

Di cosa hai bisogno per conoscere i futuri proprietari del negozio di alcolici?

È interessante sapere:
Contrariamente agli stereotipi prevalenti, i russi non sono la nazione più "alcolica". Anche nei tempi antichi, hanno usato per le vacanze solo acqua divorziata da acqua, braga o idromele. I forti spiriti in Russia cominciarono a essere ubriachi solo dal 17 ° secolo, mentre l'Europa stava sprofondando nell'ubriachezza. Nel medioevo i tedeschi erano considerati gli ubriaconi più inarrestabili.


Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a recuperare più rapidamente i tuoi investimenti di capitale ed evitare problemi legali:

  1. I prodotti alcolici non possono essere venduti a persone al di sotto dei 18 anni di età.
    È meglio chiedere un passaporto piuttosto che avere problemi con i genitori arrabbiati e la mano punitiva dello stato.
  2. Formare l'assortimento di prodotti secondo i desideri dei clienti.
    Bevande alcoliche preferite dei russi: vodka, brandy, whisky, vino e birra.
  3. Guarda il calendario, ad esempio, per acquistare il prossimo lotto di prodotti, prima che il nuovo anno acquisti più champagne, prima delle vacanze di maggio: vodka e vino.
  4. Lavora solo con fornitori di fiducia per non vendere un buon liquore a qualcuno.
  5. Incoraggiare i clienti abituali a fare acquisti aggiuntivi da te, ad esempio, dando loro delle carte sconto.

Destinatari del negozio di alcolici

Per capire come formare la gamma di prodotti del tuo negozio di alcolici, è necessario sapere chi lo visiterà più spesso.

Questa informazione è molto utile a chi inizia un'attività da zero.

Utilizzando i dati delle ricerche di marketing più recenti, creeremo due grafici, basati su questi indicatori:

Campagna pubblicitaria per alcolici

Possedere un negozio di alcolici ha un vantaggio serio: puoi fare a meno di una campagna pubblicitaria, se posizioni il tuo negozio in un luogo affollato e ordini un segno luminoso che sarebbe visibile da lontano.

Se vuoi formare una base di clienti in poco tempo, puoi parlare del tuo negozio con l'aiuto di:

  • distribuzione di volantini;
  • pubblicità radiofonica e televisiva;
  • internet ecc.

Programma dell'apertura del negozio di alcolici

Quando si redige un piano aziendale, tenere presente che per l'imprenditore è necessario molto tempo per eseguire una procedura di registrazione, ottenere una licenza e dotare una stanza selezionata per un negozio di alcolici, in conformità con i requisiti degli organismi di controllo.

Se affidate un incarico cartaceo a un avvocato esperto, mentre state cercando una stanza, riparandola, cercando fornitori, assumendo personale e così via, potete avviare una startup in 4-5 mesi.

Affari dell'alcool: come aprire un negozio di alcolici. Il business plan del negozio di alcolici - dai documenti alle attrezzature

Oggi analizzeremo la domanda: "Come aprire un negozio di alcolici?" I prodotti di questo profilo hanno sempre goduto di una domanda speciale. E al momento di aprire il tuo negozio di bevande alcoliche significa procurarti un profitto elevato e stabile. Sebbene il governo, insieme all'assistenza sanitaria, stia cercando in tutti i modi di proteggere le persone da questo prodotto (introducendo varie restrizioni), tuttavia la sua popolarità non diminuisce. Di seguito verranno discusse le principali sfumature e caratteristiche di questo business.

licenza

In primo luogo, diamo un'occhiata a ciò che è necessario per la vendita di bevande alcoliche. Prima di tutto, è una licenza. La vendita di alcol senza di essa è severamente vietata e la violazione di questo paragrafo è punita con sanzioni, che discuteremo di seguito. Il negozio deve essere registrato come LLC (società a responsabilità limitata), CJSC (società per azioni chiusa) o OJSC (società per azioni aperta).

Quest'ultimo dovrebbe essere usato se si intende organizzare una vendita di prodotti su vasta scala. Ma nella maggior parte dei casi, ZAO o LLC è più adatto per una piccola vendita al dettaglio. Molto spesso la licenza viene rilasciata per un periodo di 5 anni. Dopo di che deve essere rinnovato. Lo stato (in questo caso, la Russia) impone un obbligo separato sull'uso di una licenza. 1 anno ti costerà 40 mila rubli. Per 5 anni di utilizzo della licenza è necessario pagare 200 mila.

Vendita senza licenza

Molti sono interessati alla domanda: "Cosa minaccia la vendita di alcolici senza una licenza?" Immediatamente si dovrebbe dire che non esiste una risposta universale. Tutto dipende dal numero di prodotti sequestrati. Se stiamo parlando di una o due bottiglie di birra, allora non ci sarà alcuna responsabilità penale, ci sarà solo una multa. Inoltre, il numero di persone coinvolte viene aggiunto alla scala del commercio come circostanza.

Questo atto è rinviato all'articolo 171 del codice penale - "Attività illegali". L'ammenda massima può raggiungere 300 mila rubli (o l'importo dei guadagni per un periodo fino a 2 anni è ritirato). In caso contrario, i trasgressori possono essere ritardati fino a 6 mesi.

Requisiti aggiuntivi

Prima di aprire un negozio di alcolici e registrare una licenza, è necessario assemblare un pacchetto di documenti e soddisfare tutte le condizioni relative ai locali. Se le finanze lo consentono, si consiglia di contattare i servizi specializzati. Così ti risparmi i nervi e il tempo. E in alcune situazioni e denaro, perché se non vengono soddisfatte le condizioni imposte per il rilascio di una licenza, i soldi spesi non verranno restituiti.

I requisiti del SES, l'ispezione antincendio, le regole del capitale autorizzato - tutto questo deve essere considerato quando si apre un negozio. Un prerequisito è il periodo minimo di affitto dei locali (a partire da 1 anno). È anche impossibile che l'edificio si trovi vicino a istituti scolastici, asili, ospedali e altre strutture simili. Se non hai familiarità con tutti i requisiti che sono esposti dallo stato in relazione ai negozi di alcolici, è meglio affidarlo a specialisti. Oggi ci sono molte aziende che forniscono assistenza nella preparazione dei documenti.

La stanza

Se, nonostante tutte le difficoltà delle pratiche burocratiche, vuoi ancora imparare come aprire un negozio di alcolici, passiamo alla descrizione dei locali. Oltre ai requisiti di ubicazione e periodo di noleggio, l'edificio dovrebbe avere una superficie minima di 50 metri quadrati. Pertanto, indipendentemente dalla direzione della tua attività, devi concentrarti su questa dimensione.

Quindi devi decidere quale scala di commercio vuoi organizzare. La cosa principale è che tutti i prodotti si adattano ai rack, che gli acquirenti dovrebbero vedere di fronte a loro. Per quanto riguarda la zona cliente, dovrebbe essere spaziosa in modo che le persone non si affollino tutte in un unico posto. Se il negozio sarà self-catering, allora è necessario considerare attentamente la posizione delle merci e dei contanti.

Per quanto riguarda la posizione dell'edificio in città, allora tutto è semplice. Se questo è un grande supermercato, allora devi essere più vicino al centro (dove c'è una grande folla di persone). Se si desidera aprire un piccolo negozio, si consiglia di cercare il proprio posto nelle zone notte. Naturalmente, tutto ciò è semplice in teoria, in pratica dovrai impegnarti molto per trovare il posto giusto. La zona notte dovrebbe essere scelta elite, altrimenti i problemi sono inevitabili in futuro.

attrezzatura

Quando si redige un business plan per un negozio di alcolici, non bisogna dimenticare di tenere in considerazione la qualità dell'attrezzatura. Per aprire un'attività, è necessario acquistare rack, scaffali, unità di refrigerazione. Il prezzo di questa apparecchiatura varia notevolmente a seconda del produttore e dei materiali di origine. Tutti i rack devono occupare uno spazio appositamente riservato a loro.

Pertanto vale la pena dedicare un po 'di tempo alla distribuzione delle attrezzature. Per il normale funzionamento dell'unità di refrigerazione, è necessario controllare attentamente il cablaggio e, se necessario, sostituirlo. L'indipendenza in questo caso può essere disastrosa. Quindi devi spendere soldi e pagare i professionisti.

assortimento

Qui arriviamo al punto più importante. Un assortimento ben scelto è la chiave del successo. Per le persone, una marca di prodotti acquistati significa molto. Pertanto, le bevande alcoliche più famose saranno sempre richieste. Piuttosto un'altra cosa - marca sconosciuta. La probabilità che marchi sconosciuti si accumulino polvere sugli scaffali per lungo tempo è grandiosa.

Nel primo periodo dell'esistenza di un'attività, si consiglia di acquistare solo bevande alcoliche ben note e popolari. E dopo aver lavorato con una clientela normale, puoi essere interessato a marchi più rari. Anche le bevande alcoliche insolite potrebbero non essere vendute a lungo. Di norma, alle persone non piace condurre esperimenti frequenti, acquistando nuovi prodotti. Non dovrebbe esserci alcuna questione di qualità. Deve essere molto alto. È la qualità che attrae i clienti di oggi. Anche se il prezzo è un po 'troppo alto, i clienti preferiscono ancora pagare più del dovuto per sacrificare la loro salute.

Pubblicità, attrarre clienti

La domanda su come aprire un negozio di liquori comprende l'organizzazione della pubblicità. In questo business, uno dei maggiori problemi è la competizione. In ogni distretto c'è almeno un negozio che vende alcolici. Aprendo il tuo mini-market della porta accanto, ti perderesti per sempre in una battaglia costante per i clienti.

Per distinguersi dal resto delle aziende contribuirà ad aumentare la qualità del servizio clienti e una gamma più ampia. Ma ancora, prima devi dichiararti a voce alta. Banner, brochure, annunci pubblicitari: tutto ciò dovrebbe aiutare nelle prime fasi. Ma per mantenere i clienti, è necessario utilizzare un approccio più approfondito. Ad esempio, puoi organizzare un sistema di sconti in cui ogni cliente sarà in grado di ricevere una promozione per acquisti frequenti nel tuo negozio.

Per comodità, è necessario creare carte di plastica. Tutto il resto puoi pensare a punti bonus e altre promozioni. Tali metodi ti consentono di mantenere i clienti e le carte di plastica con le tue coordinate: questa è anche pubblicità aggiuntiva. La pubblicità più seria dovrebbe essere in vendita solo in grandi quantità. Cioè, se vuoi aprire un grande supermercato alcolico.

cooperazione

Un altro punto difficile nella domanda "come aprire un negozio di alcolici" è stabilire una cooperazione con i fornitori. Dopo tutto, l'occupazione dei tuoi storefronts dipende direttamente da loro.

La negoziazione è necessaria con la massima accuratezza. In alcuni casi, devi fare concessioni. Controllare sempre attentamente tutti i certificati dei prodotti forniti.

Certo, non dovresti soddisfare condizioni troppo impegnative. I fornitori di prodotti all'ingrosso devono essere contattati direttamente, altrimenti ci saranno ampi margini.

conclusione

Il business dell'alcol può portare un profitto enorme e, soprattutto, stabile a un imprenditore competente. Nonostante l'alta concorrenza, la pressione dello stato e altre difficoltà, puoi fare soldi su questo argomento. Questo articolo doveva farti conoscere i punti principali che si presentano durante la creazione della tua impresa. Spero che in termini generali tu ora capisca come aprire un negozio di alcolici.

Piano aziendale: come aprire un negozio di alcolici

Oggi, una delle attività redditizie nel nostro paese è la vendita di bevande alcoliche. La domanda di alcol tra i russi è sempre costantemente alta, indipendentemente dal suo valore.

Gli acquirenti specializzati di supermercati alcolici visitano più di un normale negozio. Questo può essere spiegato da un assortimento limitato di alcol nei negozi di alimentari, che non può soddisfare tutte le esigenze dei clienti.

Diamo qui un certificato dall'Enciclopedia: il negozio di alcol è un punto vendita specializzato nella vendita al dettaglio di vodka, liquori, vino e altre bevande contenenti alcol.

Per coloro che, tra le tante idee imprenditoriali, hanno scelto un compito difficile e hanno deciso di aprire un mercato di alcolici, questo articolo. Parleremo delle caratteristiche principali e delle insidie ​​di questo caso.

Che cosa dovrebbe essere considerato per organizzare un business per l'apertura di un negozio di bevande alcoliche? Diamo uno sguardo più da vicino ad ogni passo verso lo sviluppo della vendita di successo di bevande alcoliche di alta qualità.

Quindi, sulla strada per la scoperta del negozio di liquori, dovrai seguire i seguenti passaggi:

Passo numero 1: registrazione dei documenti legali.

Ti consigliamo di iniziare con la stesura di un piano aziendale per il futuro negozio. Grazie a questo sarai in grado di tener conto di eventuali errori nel processo di organizzazione della tua attività.

Il commercio di prodotti alcolici è soggetto a licenza (la parola "licenza" in latino significa "permesso"). È necessario superare diversi severi requisiti delle strutture statali e delle autorità fiscali, e la preziosa licenza è nelle tue mani.

Prima di tutto, registrati come entità legale. Decidi in quale forma di organizzazione vedi il tuo negozio: JSC, LLC o, per esempio, JSC. Quindi è necessario passare attraverso la registrazione con il corpo dell'Ispettorato per le tasse e la direzione, dove si riceveranno due documenti: un certificato di registrazione e un certificato di assegnazione di un numero identificativo del contribuente.

Per legge, i singoli imprenditori non hanno il diritto di vendere bevande alcoliche. L'eccezione è la birra, che i singoli imprenditori possono vendere al dettaglio.

Presta attenzione al seguente punto: puoi utilizzare solo il sistema di tassazione generale.

Quindi registrati come imprenditore in fondi extra-budget come il Fondo Pensione, il Fondo di previdenza sociale, il fondo medico.

Non dobbiamo dimenticare che per la vendita legale di alcol è necessario ottenere le approvazioni necessarie delle seguenti autorità: protezione antincendio, servizio sanitario-epidemiologico, autorità di rilascio delle licenze.

Una delle condizioni principali per ottenere una licenza è che l'imprenditore abbia autorizzato il capitale. È necessario fare una somma seria nel capitale autorizzato: circa 300.000 rubli per le piccole imprese, per altre imprese commerciali - 1 milione di rubli. Un pagamento di tasse statali costerà 40.000 rubli per un anno di licenza.

La licenza è rilasciata per un periodo da uno a cinque anni. Il suo costo è calcolato individualmente per ogni specifica situazione.

Non perdere di vista un'altra sfumatura: devi avere un certificato che attesti che non hai debiti fiscali. Se non hai rimborsato il debito, questo sarà il motivo del rifiuto della licenza.

Quindi apri il tuo conto corrente in qualsiasi banca, preferibilmente di stato. Fai un sigillo della tua compagnia.

Notiamo che il pacchetto di documenti richiesti per la concessione di licenze per i negozi metropolitani può differire notevolmente dall'elenco dei documenti necessari nelle città di provincia. Non perdere tempo invano e, nella prima fase, contatta avvocati e altri professionisti nel tuo villaggio.

Per riassumere: per aprire il tuo negozio di liquori, è necessario registrarsi come entità legale organizzando una sorta di LLC "Serpente verde", per esempio. Quindi dovresti raccogliere un numero di documenti per ottenere una licenza. Questa procedura, secondo la legge, è associata a notevoli costi in termini di tempo e denaro. Nel budget iniziale, inserire la voce di spesa per la riparazione dei locali e l'acquisto di attrezzature commerciali.

Passo numero 2: selezionare la stanza

Contemporaneamente alla preparazione dei documenti legali, inizia a cercare i locali per un negozio futuro, da allora ottenere una licenza è inestricabilmente legato alle sue caratteristiche. Quando si sceglie una stanza, concentrarsi non solo sui requisiti di marketing (buon traffico, un posto di rilievo, ecc.). Il tuo oggetto deve soddisfare i requisiti delle autorità di rilascio delle licenze - un'area di almeno 50 metri quadrati e una posizione a non più di 100 metri da istituzioni per bambini, sportive, mediche o scolastiche. Firmare un contratto di locazione e, se a lungo termine si prevede di acquistare la proprietà, un accordo di vendita e acquisto.

Quando si sceglie un posto per un negozio di bevande alcoliche, non sarà superfluo consultare gli specialisti del dipartimento del commercio dell'amministrazione locale. Definiscono chiaramente le aree adiacenti in cui è proibita la vendita al dettaglio di alcolici. È meglio scoprire in anticipo tutte le "zone vietate" per non spendere un sacco di soldi ed energie in una situazione noiosa.

Il tuo negozio deve anche soddisfare i requisiti delle autorità di regolamentazione. È importante fornire un magazzino separato dove verranno conservati alcol e prodotti contenenti alcol.

Durante la ristrutturazione dei locali prestate molta attenzione alle istruzioni dei servizi di ispezione. Il motivo del rifiuto di ottenere una licenza può essere l'assenza di un sistema di allarme antincendio.

Quindi è possibile acquistare e installare l'attrezzatura necessaria per i rivenditori:

contatori, espositori, rack, registratore di cassa e, se necessario, bilance. È necessario passare attraverso la registrazione dei registratori di cassa per ottenere la scheda di registrazione appropriata.

È importante ricordare quando si sceglie una stanza che la vendita di bevande alcoliche è consentita esclusivamente nei negozi. In tende, roulotte, vassoi e padiglioni è severamente vietato. Se stai pensando di aprire una piccola bancarella di liquori, cerca un posto per lui in una zona residenziale del villaggio o sul mercato. E il posto per un supermercato alcolico si trova in un quartiere prestigioso, sulla "linea rossa" di una delle strade principali della città.

Passo numero 3: ricerca dei fornitori. Range.

È tempo di pensare all'assortimento del tuo negozio. Le bevande alcoliche più popolari sono la vodka, la birra, il brandy e il whisky. La base dell'intervallo (circa il 70%) dovrebbe essere proprio queste posizioni. Offri ai tuoi clienti diversi marchi per ogni categoria di bevande. Pensa all'ampiezza della fascia di prezzo.

Quando si forma la gamma, considerare la stagionalità del prodotto. Durante le vacanze e durante le ultime chiamate a scuola, vengono acquistati più champagne, vino e liquori. In vista delle festività, effettuare in anticipo una verifica nei propri magazzini.

Concludere contratti a lungo termine con fornitori all'ingrosso di prodotti alcolici. Scegliendo queste aziende, assicurati che siano affidabili. Non esitate a richiedere la disponibilità di certificati e altri documenti obbligatori per le merci vendute.

Studi di indagini di marketing affermano che l'80% degli acquirenti preferisce acquisire marchi specifici affidabili e che non spenderanno denaro per bevande alcoliche sconosciute. La conseguenza di ciò è stata la comparsa sul mercato di un numero enorme di surrogati, che, a sua volta, aumentano solo la sfiducia dei clienti.

Con tutto il controllo della futilità la qualità delle bevande commercialmente disponibili. In questo modo, ti assicurerai una reputazione impeccabile per il tuo negozio. Gli esperti dicono che per gli acquirenti preferiscono acquistare prodotti contenenti alcolici in punti vendita provati, nonostante i prezzi siano più alti rispetto a quelli dei concorrenti.

Passaggio 4: formare il personale. Pubblicità.

Certo, sei libero di stare dietro il bancone, offrendo beni. Ma l'opzione migliore è assumere il numero necessario di dipendenti. I tuoi venditori devono avere un libro sanitario con loro.

Ricorda la pubblicità costante, perché in questa competizione commerciale è una cosa seria. Stimolare il livello delle vendite con una serie di attività pubblicitarie interessanti: nella stampa locale, in televisione, volantini di stampa, condurre promozioni e degustazioni, creare una pagina web per il tuo negozio sui social network, tenere discussioni sulle bevande alcoliche nei forum più visitati.

Qualunque strumento pubblicitario usi, non dimenticare che esistono restrizioni alla vendita di bevande alcoliche. Ad esempio, i tuoi annunci non verranno pubblicati nei media e nei luoghi pubblici. Ciononostante, molti imprenditori riescono a eludere i divieti legislativi facendo attenzione a veicolare il messaggio principale degli appelli pubblicitari.


La domanda principale che ha sconcertato un uomo d'affari che vuole aprire un negozio di bevande alcoliche: quanto determinerà l'apertura di questo business e dove ottenere così tanti soldi? Non possiamo dare una risposta definitiva. Ogni caso è individuale, dovrai fare calcoli speciali.

Ovviamente, la vendita di bevande alcoliche è una delle cose più costose: grandi spese per una licenza, un buon capitale autorizzato, investimenti per affittare una stanza e la formazione di una gamma permanente. Il più delle volte, gli uomini d'affari ricorrono all'assistenza finanziaria delle banche - elaborano un prestito. L'elevata redditività dell'azienda è garantita per rimborsare i costi iniziali, approssimativamente da 6 mesi a un anno.

È chiaro che occupare una nicchia nel mercato degli alcolici è un processo lungo, costoso e complicato. Ma questo tipo di attività è vantaggiosa in tempi di crisi. Attrae imprenditori con alta redditività e un rimborso piuttosto rapido.


Infine, vogliamo condividere con voi alcuni suggerimenti utili:


Suggerimento # 1

Ricorda i limiti di tempo per la vendita di alcolici. Il trading è consentito dalle 8:00 alle 23:00. Anche nell'outlet dovrebbero essere appese le informazioni che nel tuo negozio per minori le bevande alcoliche non saranno vendute. E se il venditore esita all'età di un adolescente, richiederà all'acquirente di presentare un passaporto. La violazione delle regole di cui sopra almeno una volta è gravata da una rigida responsabilità amministrativa. Per violazioni sistematiche, puoi perdere completamente la licenza.

Consiglio numero 2

Non dimenticare che una licenza per la vendita di bevande alcoliche è rilasciata per un periodo di tempo fisso - da uno a cinque anni. Se alla scadenza del termine non prolunghi la validità della tua licenza, l'ulteriore lavoro del negozio sarà considerato illegale.

Suggerimento numero 3

Ricorda che ogni trimestre il venditore deve presentare una dichiarazione sulla vendita di bevande alcoliche. In "Rosalkogolregulirovanie" è presentato in forma elettronica. Se si dimentica di presentare questo documento nei termini previsti, la legge prevede una sanzione amministrativa.

Suggerimento numero 4

Per lavorare con successo nella tua nicchia e soddisfare il più possibile le esigenze dei tuoi clienti abituali, devi essere brillante, interessante, originale. Crea nuove idee per attirare l'attenzione sul tuo negozio. Organizzare, ad esempio, la consegna dei prodotti a casa tua, periodicamente condurre campagne di marketing indimenticabili con premi.


Se decidi di aprire il tuo negozio di liquori, ci auguriamo che i consigli di questo articolo ti siano utili. E sarai in grado di risparmiare tempo e denaro in qualsiasi fase della tua attività.

Altri 1000 migliori modelli di business, puoi trovare nelle sezioni: Business Ideas o Franchising

Come aprire un negozio di liquori, il business plan del tuo negozio di liquori

Il business dell'alcol può portare sostanziali profitti, perché qui è possibile utilizzare un markup significativo. Tuttavia, con tutta l'apparente trasparenza e chiarezza, questa non è una questione semplice. Ci sono molte sfumature importanti che dovrebbero essere considerate. Ecco perché è necessario esaminare attentamente i problemi di apertura di un negozio. Ciò creerà un piano aziendale competente e realistico. Dovrebbe riflettere tutte le sfumature che saranno necessarie per aprire un negozio di alcolici. Ciò riguarda il noleggio di locali, questioni legislative, l'acquisto di attrezzature, personale e simili. Tutto dovrebbe essere attentamente previsto, in modo che il tuo negozio di liquori possa funzionare senza problemi e hai ricevuto il profitto pianificato. Quindi, come aprire un'enoteca o un'istituzione che vende alcolici.

Primi passi nel settore dell'alcol

  1. Per cominciare, è importante determinare la direzione del negozio di alcolici. Ad esempio, puoi chiederti come aprire un negozio di liquori o un'istituzione che vende forti bevande alcoliche. In ogni caso, ci saranno alcune sfumature che giocheranno un ruolo importante.
  2. Esaminare il livello di concorrenza. Oggi l'alcol è venduto ovunque, in quasi tutti gli ipermercati della rete. Quando apri il tuo negozio da zero, devi essere preparato per il fatto che devi avere a che fare con i principali giocatori che hanno già conquistato la maggior parte del mercato.
  3. Questo tipo di attività comporta una forte influenza dello stato, poiché vengono costantemente introdotte nuove leggi per limitare la vendita di bevande alcoliche, l'area minima di un'istituzione e simili. È necessario studiare attentamente le leggi che si applicano alla vendita di alcol.
  4. È importante determinare dove aprirai il tuo negozio da zero: in una grande metropoli o in una piccola città. Da questo dipenderà dall'investimento nell'apertura. Allo stesso tempo determinerà il profitto e il rimborso delle bevande alcoliche del negozio. In una piccola città, gli investimenti totali saranno relativamente piccoli, ma in questo caso i profitti saranno inferiori.
  5. È importante esplorare la questione su come aprire da un punto di vista legale un negozio di alcolici da zero.

Piano aziendale negozio di alcol

Questo piano commerciale includerà l'apertura di un negozio di bevande alcoliche in una delle città della regione di Mosca. Dovrai scegliere, oltre a noleggiare un posto per fare acquisti. In questo caso, il luogo prescelto deve soddisfare i requisiti previsti dalla legge. Dovresti anche occuparti della registrazione delle attività, incluso il disegno dei permessi.

  1. Dal 2018, la vendita di bevande alcoliche senza connessione al Sistema di informazione automatizzata di Unified State è vietata! Per connettere l'organizzazione a ЕГАИС dovrai acquistare:
    • cripto-chiave - circa 2000 rubli;
    • firma elettronica qualificata - 2000-3000 rubli;
    • scanner PDF bidimensionale - 8000-10000 rubli per un importo di circa 15.000 rubli.
  2. Dal 2018, il costo di una licenza per il commercio di prodotti alcolici sarà di 65 mila rubli all'anno. Puoi acquistarlo per un periodo di un anno o direttamente per 5 anni. Nel nostro caso, avremo bisogno di una licenza per 5 anni, cioè dovremo pagare 325.000 rubli.
  3. La vendita di bevande alcoliche dovrà raccogliere tutta una serie di documenti, compresi i certificati di conformità dell'oggetto al tipo di attività dichiarata, la conferma della disponibilità di impianti di stoccaggio e simili.
  4. Dovresti sapere che i singoli imprenditori non hanno il diritto di vendere forti bevande alcoliche. Pertanto, è necessario emettere un'entità legale.
  5. La conclusione del contratto di locazione.
  6. Ottenere i permessi dall'amministrazione locale.
  7. Acquisto e registrazione del registratore di cassa.
  8. Ottenere permessi dall'ispezione antincendio e SES.
    In totale, il processo di riconciliazione richiederà 50.000 rubli. In totale, prendendo in considerazione l'EGAIS e una licenza per 5 anni, avrete bisogno di 390000 rubli.

Il costo del noleggio di locali e lavori di riparazione

È importante affittare una stanza sotto il negozio di alcolici.

  1. Un negozio che vende bevande alcoliche deve essere situato lontano dalle istituzioni mediche, scolastiche e prescolari.
  2. L'area del negozio dovrebbe essere di almeno 50 metri quadrati.
  3. Un ruolo importante sarà svolto dalla posizione del negozio. Qui dovresti concentrarti sui luoghi di grandi folle di persone.
  4. La riparazione della stanza è fatta secondo i tuoi gusti, ma le opportunità finanziarie sono prese in considerazione. Il requisito principale è la sicurezza antincendio, che include la ventilazione, le pareti non infiammabili e le superfici del pavimento.

Affitteremo una stanza di 80 metri quadrati.

  1. 80 * 2000 = 160000 rubli - il prezzo di un affitto mensile.
  2. 80 * 2000 = 160000 rubli - il costo delle riparazioni.

Nella quantità di 320.000 rubli.

Acquisto di attrezzature

  1. Frigoriferi - 2 * 50.000 = 100.000 rubli.
  2. Vetrine - 2 * 25000 = 50.000 rubli.
  3. Scaffali e scaffali - 30.000 rubli.
  4. Venditore sul posto di lavoro - 20.000 rubli.
  5. Sistema di allarme - 50.000 rubli.
  6. Bagno di servizio - 20.000 rubli.
  7. Attrezzatura per una piccola stanza per il personale - 30.000 rubli.
  8. Accessori aggiuntivi - 10.000 rubli.

Totale 310.000 rubli.

Stipendio del personale

Il negozio, che funzionerà sette giorni su sette, sarà in grado di portare maggiori profitti. Pertanto, si raccomanda di organizzare il lavoro in due turni. Allo stesso tempo, è importante selezionare personale che si avvicini al proprio lavoro con la massima responsabilità. Il fatto è che l'attuale legislazione sulla vendita di bevande alcoliche è molto dura. La sua inadempienza minaccia l'entità legale con multe considerevoli. Ad esempio, dal 2018, la norma sulla vendita di prodotti con marchi falsi, che si trova ad affrontare una multa fino a 300 mila rubli. Inoltre, grandi multe sono per la vendita di alcol ai ragazzi. Questo è il motivo per cui è necessario condurre un approfondito briefing con il personale in modo che le autorità di regolamentazione non abbiano alcun reclamo e non possano multare la tua organizzazione.

Per aprire un negozio di alcol avrete bisogno del seguente personale:

  1. 2 venditori con uno stipendio di 30 mila - 60 mila rubli;
  2. amministratore - 35 mila rubli;
  3. il pulitore - 20 mila rubli;
  4. servizi di sicurezza privata - 20 mila rubli;
  5. servizi di contabilità - 10 mila rubli.

Totale 145.000 rubli.

Il costo dell'intervallo mensile, le utenze e le tasse

Per i prodotti alcolici, è possibile impostare un supplemento del 50-150%. Tenendo conto del riempimento del magazzino per la gamma mensile, sarà necessario spendere 1.500.000 rubli.

I costi di alloggio e di utenza e le tasse impiegheranno fino a 50.000 rubli.

Totale 1550000 rubli.

Costi totali, periodo di ammortamento e redditività

Per aprire un negozio di alcol dovrai preparare le seguenti finanze:

Totale: 390000 + 320000 + 310000 + 145000 + 1550000 = 2715000 rubli.

La redditività mensile, tenendo conto del markup prodotto del 50-60%, sarà di 800.000 rubli.

Sottraendo da questo importo gli investimenti mensili per diversi punti, calcoliamo il profitto:

800000-160000-145000-50000 = 445000 rubli al mese.

Il tempo di ritorno dell'investimento alcolico sarà:

Cioè, ci vorranno 6,1 mesi per far fruttare gli investimenti nel negozio di alcolici.

Affari dell'alcool: da dove cominciare

In Russia, nessuna vacanza di qualsiasi livello può fare a meno dell'alcool. Questo è il motivo per cui il proprio negozio di liquori è una delle idee commerciali più veloci (6-12 mesi). Durante l'attuazione del progetto, è necessario tenere conto di alcune importanti sfumature, in base alle quali la vendita di bevande alcoliche sarà conforme a tutti i requisiti legali.

Per cominciare, è necessario registrare un'entità legale, dal momento che i singoli imprenditori possono commerciare solo birra e bevande alla birra (a proposito, abbiamo scritto qui come creare una LLC). Al momento della registrazione, prestare attenzione alla quantità richiesta di capitale sociale. Per le organizzazioni che pianificano il commercio al dettaglio di alcolici, ad eccezione delle imprese di catering pubbliche, la dimensione del capitale autorizzato è stabilita dalla legge dell'ente costitutivo della Federazione con il limite superiore di 1 milione di rubli. Quindi, a Mosca, un'organizzazione dovrà contribuire con almeno 1 milione di rubli al conto del capitale autorizzato, se l'organizzazione è inclusa nel registro delle piccole imprese, la dimensione minima del capitale autorizzato sarà di 300 mila rubli.

Quando completi i documenti, presta attenzione alla posizione del tuo futuro negozio. L'ingresso ad esso deve essere a distanza, di regola, non meno di 100 metri da bambini, educativi, medici, ecc. istituzioni. La distanza esatta è stabilita dal comune. La distanza viene calcolata dalla porta per i visitatori del negozio alla porta per i visitatori dei bambini, ecc. istituzioni o prima di entrare nel territorio di un'istituzione per bambini e simili. È importante sapere che se dopo un po 'di tempo nel tuo quartiere si sono aperti bambini, medici, ecc. l'istituzione, quindi il tuo "primato" non giocherà alcun ruolo nella scelta del luogo, e le autorità di supervisione cancelleranno la tua licenza.

Dovrebbe considerare la posizione del negozio e dal punto di vista del marketing. Comprare o affittare una stanza in una zona residenziale sarà più economico e sarà richiesto tra i consumatori della classe media. L'apertura di un negozio di liquori presentabile, a sua volta, implica una posizione nella parte centrale della città.

Quando si opera in città, l'area del negozio deve essere di almeno 50 mq. ed essere sul diritto di proprietà o di locazione per un periodo di almeno un anno. Non dimenticare la sicurezza antincendio, questo include la superficie non infiammabile del pavimento e delle pareti, la ventilazione.

L'attenzione deve essere prestata alle condizioni del magazzino: dovrebbe essere buio, con il livello di temperatura e umidità richiesto per ogni tipo di alcol.

Quindi è necessario ottenere una licenza per il commercio di bevande alcoliche. Come fare questo, puoi leggere qui: (Problemi di ottenere una licenza per l'alcol)

Quando si licenziano più punti vendita, ci sarà una licenza, ma le domande verranno rilasciate separatamente per ciascun punto vendita. Se lo desideri, puoi rilasciare una licenza separata per ogni negozio.

Dopo aver ottenuto una licenza, puoi acquistare i prodotti e iniziare a fare trading direttamente.

In questa fase è importante determinare la giusta gamma di prodotti. La gamma principale (circa il 70%) dovrebbe includere: vodka, brandy e whisky, birra e vino. Il resto è alcol d'élite. Si dovrebbe tener conto della domanda stagionale di tali bevande come lo champagne e il vino. Prenditi cura della diversità della fascia di prezzo e della presenza di diversi marchi in ogni categoria.

Si dovrebbe anche prestare attenzione alla disponibilità di certificati di conformità da parte dei fornitori. Per tutti i prodotti acquistati, chiedere al fornitore di fornire copie certificate dei certificati.

Si dovrebbe anche prestare attenzione al reclutamento, in quanto l'approccio irresponsabile dei venditori al rispetto della legge può comportare una multa non solo per lui, ma per l'intera organizzazione. Ad esempio, per la vendita di alcolici a un minore, viene inflitta una multa non solo al venditore, ma anche all'impresa per un importo fino a 500 mila rubli.

Prima delle consegne, consigliamo di concludere un accordo per proteggere il tuo negozio, poiché i negozi di alcolici spesso diventano oggetto di hacking rispetto ai normali negozi di alimentari a causa del comportamento di alcuni consumatori di bevande alcoliche.

Infine, dovrebbe essere lanciata una campagna pubblicitaria in modo che i consumatori possano conoscere il nuovo punto vendita. È importante rispettare tutti i requisiti per la pubblicità di questo tipo di beni, dal momento che la violazione dei requisiti per la pubblicità minaccia con una multa fino a 500 mila rubli.

Pertanto, a parte i requisiti generali di credibilità e integrità, le pubblicità sugli alcolici non dovrebbero contenere una dichiarazione secondo cui l'uso di alcol è importante per ottenere l'accettazione pubblica; condannare l'astinenza dall'alcol; utilizzare immagini di persone e animali, compresi quelli realizzati con l'aiuto dell'animazione (animazione).

Scegliendo le modalità di pubblicità, tieni a mente i requisiti speciali per la pubblicità di alcolici. Non è consentito pubblicizzare bevande alcoliche nei periodici; nei programmi TV e radio; su Internet.

La pubblicità di prodotti alcolici con un contenuto di alcol etilico del 5% o più del volume di prodotti finiti è consentita solo nelle strutture di vendita al dettaglio in cui viene effettuata la vendita al dettaglio di bevande alcoliche.

Allo stesso tempo, ogni pubblicità deve essere accompagnata da un avvertimento sui pericoli del suo consumo eccessivo, che occupa non meno del dieci percento dello spazio pubblicitario (spazio).

È importante iniziare bene. Dato che la concorrenza in questo settore è eccezionale, devi fare qualcosa che attiri le persone. Gli sconti saranno appropriati in onore dell'apertura del negozio, ecc. Puoi anche offrire un sistema cumulativo di sconti, bonus per i clienti abituali, regali per grandi acquisti e molto altro. Ad esempio, quando acquisti una scatola di cognac, dai una bottiglia di champagne, vodka o liquore come regalo.

Quindi, ci sono alcune sfumature nell'apertura di un negozio di alcolici, ma un approccio ponderato rende facile tenerne conto e rispettare i requisiti della legge.

Come aprire un negozio di alcolici

Se decidi di aprire il tuo negozio di alcolici, tieni presente che la concorrenza in questo mercato è molto seria. Oggi le grandi catene di vendita stanno aprendo attivamente negozi specializzati per la vendita di bevande alcoliche in tutta la Russia. Innanzi tutto, questi sono attori importanti come Gradus e Bristol di Nizhny Novgorod. Dal 2012, solo una catena di Bristol ha aperto più di 300 negozi in 100 città della Russia.

Punti negativi nel commercio di vendita di alcolici

Un altro punto negativo è quello legislativo. Il nostro stato ha iniziato a lottare attivamente per uno stile di vita sano e ne ha sofferto in primo luogo - una piccola impresa. All'inizio sembrava che alcuni negozi che vendevano alcolici fossero troppo vicini a scuole, asili e altre istituzioni sociali. Bene, hanno imposto una restrizione: puoi vendere alcolici a non più di 100 metri dalle istituzioni sociali. Ma la gente beveva e beveva entrambi.

Bene, limitiamo la vendita di alcol in tempo. Hanno dato a ciascuna regione il diritto di stabilire il proprio calendario per la vendita di bevande alcoliche con una fortezza di oltre il 15%. Ecco, solo uno scherzo su questo argomento:

- Dammi un elisir magico e sposterò le montagne!
- Un giovane uomo, è scritto in lingua russa: "Dopo le 22:00 non è in vendita".

E la gente ha bevuto tanto e continua a bere.

Bene, i legislatori hanno pensato. Andiamo alle misure estreme. D'ora in poi, è impossibile vendere bevande alcoliche, compresa la birra in negozi non fissi e locali con una superficie inferiore a 50 m2. Alla fine, è stata una grande riduzione per molte piccole imprese commerciali, alcune delle quali chiuse del tutto. E le persone bevono e bevono ancora molto.

Bene, non abbiamo ancora imparato come migliorare qualcosa senza peggiorare da qualche parte. E non il fatto che nel prossimo futuro non saranno inventate nuove restrizioni al commercio al dettaglio di bevande alcoliche. E per i nuovi giocatori questi sono rischi e i rischi sono gravi.

Vuoi ancora aprire un negozio di liquori? Poi giù con il pessimismo, andiamo oltre.

Quale franchising scegliere per la vendita di alcolici

Se hai qualche dubbio sull'apertura di questo business, mancanza di esperienza e conoscenza - nessun problema! Puoi aprire un'attività in franchising. Ci sono diverse aziende che offrono di aprire un alkomarket con il loro marchio. Ad esempio, il marchio "Gradus" e il marchio "Fanagoria" (non considerarlo un annuncio pubblicitario). Che cosa ti dà una tale collaborazione: un marchio riconoscibile, un negozio chiavi in ​​mano (design, attrezzature, documentazione), un assortimento formato, una logistica ben stabilita di merci, ecc. Tutto quello che devi fare è trovare un posto e acquistare un franchising. Il costo stimato del franchising, così come l'intero business (se apri te stesso) - circa 30-50 mila dollari.

Vuoi avviare un'impresa da solo? - Bene, continua a leggere.

Quale spazio scegliere per aprire un negozio

Il primo passo verso l'apertura del negozio di alcol è trovare una stanza adatta. Come notato sopra, ci sono una serie di limitazioni. Innanzitutto, nessun condominio. L'apertura qui è un'attività molto rischiosa. Da un lato, è difficile trovare un appartamento che soddisfi i requisiti della legge, dall'altro ci sono montagne di inquilini scontenti che non permetteranno alla tua azienda di svilupparsi pacificamente. In secondo luogo, l'edificio dovrebbe trovarsi a una distanza di almeno 100 metri dalle istituzioni sociali più vicine, compresi asili, scuole, università, istituti di educazione fisica e sanità. Idealmente, dovrebbe essere un edificio separato, vicino alla strada, con comode strade d'accesso e incroci stradali. Ci sono pochi posti del genere, ma ahimè, è una delle maggiori difficoltà di un simile affare. Intendo trovare la stanza giusta.

Inoltre, l'area della stanza. È auspicabile che non fosse inferiore a 100m2. Ciò consentirà non solo di posizionare una vasta gamma di prodotti, ma anche di creare un formato self-service, senza il quale oggi è difficile immaginare un negozio normale.

Come in altre aziende che vendono prodotti alimentari, è necessario disporre di sistemi di ventilazione, aria condizionata, protezione antincendio (compreso l'estintore). Per ulteriori informazioni sui requisiti di SES e controllo antincendio, consultare le leggi pertinenti.

Ho bisogno dell'autorizzazione per aprire un negozio

La stanza è abbinata? È tempo di registrare le attività. Raccogliamo documenti e andiamo ad aprire LLC. L'imprenditoria individuale in questo caso non è adatta. In conformità con la legge, solo le organizzazioni (persone giuridiche) che hanno acquistato una licenza (il diritto di commerciare in alcol forte) possono vendere alcolici con una fortezza di oltre 15 gradi. Il costo della licenza è di 40.000 rubli all'anno (a partire dal 2014), ei termini per ottenerlo arrivano fino a 2 mesi. La licenza è rilasciata dal ministero dell'Economia regionale (dipartimento del commercio).

Al fine di ottenere una licenza, è necessario fornire un certificato dalla banca affermando che la dimensione del capitale autorizzato del richiedente la licenza è di almeno 500 mila rubli. Oltre alla registrazione, è necessario allegare il pacchetto di documenti: documenti dell'ITV, un accordo sulla raccolta dei rifiuti e MSW, un contratto con la società di sicurezza e documenti sul pagamento di un canone.

Assortimento di prodotti alcolici

Successivamente, è necessario creare un assortimento del negozio e determinare i principali fornitori di beni. La gamma del negozio specializzato nella vendita di alcolici deve includere almeno 1000 articoli. Sugli scaffali non dovrebbero essere solo i tipi più popolari di bevande disponibili per la classe media e inferiore, ma anche l'alcol d'élite, il cui costo è calcolato in numeri a cinque cifre. Specializzato, è speciale e specializzato in modo che contenga TUTTO: vini, champagne, vodka, grappa, liquori, tequila, tinture, molti tipi di birra, tra cui il tiraggio.

Ed ecco un suggerimento dai giocatori del mercato: la vodka non è il prodotto più popolare in questi negozi. È meglio acquistare cognac di brandy, scotch whisky e vino. Tra i clienti paganti, i veri cognac forniti dalla Francia, così come i whisky scozzesi naturali, godono di una particolare popolarità.

Reclutamento del personale

Dopo che il lavoro principale sul lancio del progetto è stato fatto, è ora di reclutare una squadra. Persone che lavoreranno per il bene della tua azienda. In questo caso, dovrai assumere: il direttore del negozio, il contabile, i commessi di vendita, le guardie di sicurezza e un paio di mover. Se vuoi aumentare la credibilità del tuo negozio, puoi assumere un consulente nell'area di vendita. Il consulente deve essere una persona che conosce le varietà e i tipi di bevande alcoliche, dai "denti" che conoscono l'intera linea di prodotti del negozio. L'importanza di un tale dipendente è difficile da sovrastimare, perché spesso le persone vengono al negozio che non capiscono affatto l'alcol ("consiglia un buon vino"), o le persone che vogliono comprare qualcosa di specifico, ma cercano di trovare il prodotto giusto in un assortimento del genere. È per questi scopi che è necessario un lavoratore specifico.

Apertura del negozio

Il "business dell'alcol", stranamente, ha la sua stagionalità. In estate è meglio comprare bevande più leggere con una forza fino a 15 grammi. Nella stagione fredda, l'alcol forte (vodka, brandy, whisky) è più popolare. Infatti, è possibile aprire in qualsiasi momento, ponendo maggiore enfasi sul gruppo di prodotti corrispondente alla stagione. Tuttavia, tradizionalmente il mese di apertura più redditizio è dicembre. Qui puoi "iniziare" molto bene, combattere una parte significativa dei costi sostenuti all'inizio e costruire la prima base di clienti.

Passo piano per l'apertura del negozio di alcolici

  1. Analisi di mercato
  2. Ricerca di locali commerciali: un'area di oltre 50 metri quadrati. m, posizione - più di 100 m da istituzioni educative e sanitarie.
  3. Conclusione di contratti per la fornitura di bevande.
  4. Acquisto di attrezzature.
  5. Gestire un negozio.
  6. Pubblicità.

Quanto puoi guadagnare nel mondo degli affari

Secondo le statistiche, il punto di vendita di bevande alcoliche porta circa 1 milione di rubli. Negozio Payback - 9-12 mesi.

Quanti soldi hai bisogno per iniziare

  • Registrazione, ottenendo una licenza - più di 1,5 milioni di rubli.
  • Affitto della camera, riparazioni - 300 mila rubli.
  • Acquisto di attrezzature - 200 mila rubli.
  • Acquisto di bevande - più di 700 mila rubli.
  • Spese aggiuntive - 200 mila rubli.

Quale OKVED specificare quando si registra un'azienda

  • 25.11 - commercio al dettaglio di bevande alcoliche, ad eccezione della birra;
  • 25.1 - commercio al dettaglio di bevande alcoliche, compresa la birra;
  • 25.12 - commercio al dettaglio di birra.

Quali documenti sono necessari per avviare un'impresa

Per aprire un negozio di alcol, è necessario registrare un LLC. Per la registrazione, è necessario presentare all'ispettorato fiscale una dichiarazione, una fotocopia del passaporto, una ricevuta per il pagamento del dovere dello stato.

Quale sistema fiscale scegliere

Il sistema generale di tassazione è l'unico possibile quando si apre un negozio di bevande alcoliche.

La tecnologia avvia un'attività

Per aprire un negozio che vende bevande alcoliche, è necessario emettere una LLC, assemblare un pacchetto di permessi, trovare una stanza ed equipaggiarla secondo tutte le regole di Rospotrebnadzor. Solo allora puoi iniziare ad acquistare attrezzature e acquistare il primo lotto di bevande. Naturalmente, il modo di aprire un negozio è un processo lungo e difficile. Dopo tutto, i profitti del negozio di liquori sono significativi.

Affari insoliti che vendono bevande alcoliche

I nostri lettori abituali si rivolgono spesso a noi con domande su come implementare questa o quella idea presentata sul portale "1000 Idee". Pertanto, abbiamo deciso di lanciare un nuovo ciclo di articoli, che indica come nel contesto russo è possibile implementare molti progetti che funzionano con successo all'estero.

Non solo all'estero, ma anche nel nostro paese, l'attività tradizionale si sta gradualmente spostando verso l'ambiente online. È difficile trovare prodotti o servizi che non sarebbero più offerti su Internet. Tuttavia, ci sono nicchie in cui il numero di offerte supera chiaramente la domanda (ad esempio, prodotti per bambini, elettrodomestici) e ci sono segmenti che stanno appena iniziando a essere sviluppati. Quest'ultimo può, con riserve, includere il mercato delle bevande alcoliche di varia potenza. Fino a un certo punto, questo segmento si stava sviluppando a un ritmo rapido. È ancora considerato uno dei più altamente competitivi. Ma dopo l'introduzione nel 2007 della legge sul divieto di vendita di forti bevande alcoliche attraverso Internet, le vendite sono diminuite drasticamente. E ora molte aziende stanno facendo questo business illegalmente o semi-legalmente.

Naturalmente, anche ora ci sono negozi che offrono ai loro clienti una vasta scelta di bevande alcoliche consegnate nelle loro case e negozi "altamente specializzati" che vendono solo vino o whisky costosi. Tuttavia, in generale, la maggior parte delle proposte in questo segmento non sono originali. Nel frattempo, in Occidente, dove la concorrenza tra venditori di bevande alcoliche è altrettanto elevata sia su Internet che altrove, ci sono un gran numero di progetti insoliti che portano i loro proprietari a un grande profitto e si confrontano favorevolmente con negozi online simili.

Come esempio di un avvio di tale successo, ad esempio, il sito Web scozzese Whiskey Blender della società scozzese Whiskersons of Bothwell, i cui visitatori hanno la rara opportunità di creare un nuovo marchio di whisky per conto proprio e ottenere un nome originale per questo.

Per fare questo, l'utente, dopo aver confermato che è un adulto e ha il diritto di bere alcolici secondo le leggi del suo paese, può scegliere una delle sette varietà di whisky e creare il proprio prodotto alcolico basato su di esso, "aggiungendo" vari componenti lì. Poi arriva con un nome per la sua bevanda alcolica e paga l'acquisto. Dopo aver effettuato l'ordine, i dipendenti di Whiskey Blender mescolano tutti gli ingredienti secondo la ricetta del cliente, versano il prodotto ottenuto in una bottiglia di vetro da 0,7 litri, tappano il tappo e vi attaccano un'etichetta. Il cliente riceve il suo whisky nominale per posta.

Certamente, un tale progetto è in parte divertente. Nessuno garantisce che la bevanda risultante abbia un gusto raffinato (o, in generale, adatta all'ingestione). Tuttavia, offre agli utenti una rara opportunità di sentirsi coinvolti nel processo di creazione. Inoltre, questo whisky nominale può essere un regalo piacevole e memorabile. Ognuno, almeno una volta creato e ordinato da bere, è indicato da un codice digitale univoco e la sua ricetta viene inserita nel database. In futuro, il creatore di questo whisky o chiunque altro voglia provarlo può ordinare un'altra bottiglia.

Il progetto dei Whiskersons di Bothwell può benissimo diventare la base per una startup separata o un servizio aggiuntivo di un normale negozio di bevande alcoliche. Ma prima di iniziare un'attività in proprio, esamina attentamente tutti gli aspetti dell'apertura di un negozio nella tua zona e consulta gli avvocati. Il fatto è che il business associato alla vendita di alcol ha alcune sfumature nel nostro paese.

Ottenere una licenza

Il commercio di prodotti alcolici di qualsiasi categoria di prezzo ha sempre portato grandi profitti e si è distinto per l'alta redditività. Ma indipendentemente dal fatto che tu abbia intenzione di aprire un normale punto vendita o un negozio che distribuisce alcolici a casa tua, dovrai prima ottenere una licenza per commerciare bevande alcoliche. E qui sorgono le prime difficoltà.

Per ottenere una licenza per la vendita di bevande alcoliche, è necessario registrare una LLC o una società per azioni chiusa (se si parla di grandi imprese, è preferibile la forma di una società per azioni aperta). La dimensione minima del capitale autorizzato per ottenere una licenza alcolica dipende dal fatto che si apra solo un punto vendita o un intero caffè, dove si beve alcol nel luogo di acquisto e che tipo di bevande alcoliche si negozi.

Se stiamo parlando della vendita di prodotti a bassa gradazione alcolica (fino al 15% di alcol etilico), l'importo minimo del capitale sociale è di 10 migliaia di rubli. Se intendi vendere forti bevande alcoliche (dal 15% di alcol etilico), il tuo capitale azionario deve essere di almeno 300 mila rubli, se la società è inclusa nel registro delle piccole imprese, o un milione di rubli se non è lì.

Oltre all'ampio capitale azionario, la seconda difficoltà di apertura di tale attività è associata al requisito obbligatorio di disporre di locali per il commercio. Anche la vendita di alcol attraverso un negozio online senza tali locali è vietata dal Decreto del Governo della Federazione Russa del 27 settembre 2007 n. 612 "Approvazione delle norme per la vendita di beni con mezzi remoti". Il paragrafo 5.5 di questo documento afferma: "Non è permesso vendere alcolici con mezzi remoti, così come merci, la cui vendita gratuita è vietata o limitata dalla legislazione della Federazione Russa."

Pertanto, in ogni caso, sarà necessario aprire un punto di vendita ordinario per la vendita di alcol attraverso il negozio online. Inoltre, è necessario iniziare a cercare un'area per un negozio o un magazzino in anticipo - nella fase di registrazione di una società e registrazione con il servizio fiscale. Lo spazio commerciale dovrebbe essere di almeno cinquanta metri quadrati (questo è un requisito obbligatorio).

Inoltre, deve essere attrezzato per il commercio al dettaglio - per acquistare stand, finestre e così via. I locali commerciali devono essere situati in un luogo con traffico elevato. Allo stesso tempo, su richiesta della legge, non dovrebbe essere situato vicino alle istituzioni mediche e sanitarie per bambini.

Quando, infine, saranno scelti i locali, è necessario, senza perdere tempo, occuparsi dell'attuazione dei vari accordi con il SES e dell'ispezione antincendio. Senza di loro, non ti sarà data una licenza per commerciare alcolici. Quindi, infine, è possibile procedere alla registrazione della licenza stessa per la vendita di alcol, che viene emessa per un periodo da uno a cinque anni. L'elenco dei documenti necessari per ottenere le licenze per il commercio al dettaglio di prodotti alcolici a Mosca comprende: documenti costitutivi (statuto, memorandum d'associazione, protocollo / decisione sulla costituzione di un'impresa e nomina del direttore generale); documenti di registrazione (certificato di registrazione statale come persona giuridica, certificato di registrazione presso l'autorità fiscale, certificato di registrazione delle modifiche in caso di cambiamento del direttore generale e / o modifiche nei documenti costitutivi), un estratto del registro, i codici Goskomstat con decodifica, documento, confermando la presenza di capitale autorizzato (fondo).

Inoltre, sarà necessario presentare documenti che confermino che il richiedente ha locali commerciali in proprietà, gestione economica, gestione operativa o leasing, il cui termine è determinato dal contratto ed è di un anno o più (almeno 50 metri), il contratto di affitto per il diritto di utilizzare centri commerciali stazionari. strutture e impianti di stoccaggio, il certificato sul diritto alla stanza di proprietà, il piano di ITV con spiegazione, l'ordine di pagamento di pagamento dovere dello stato per la licenza (40 000 per ciascun anno di licenza) procura.

Questo elenco di documenti richiesti può variare a seconda della città, quindi prima di tutto scopri la procedura per ottenere una licenza per vendere alcolici nella tua zona. La scadenza per ottenere una licenza è di circa due mesi.

Puoi farlo tu stesso o usare i servizi di una delle tante società di intermediazione. Molti di loro forniscono quasi una gamma completa di servizi, aiutando, tra le altre cose, ad ottenere l'opinione del SES, l'Ispettorato dei Vigili del Fuoco, per concludere accordi con la sicurezza privata, per entrare nella società nel registro delle piccole imprese e ottenere documenti dall'ITV. Il costo di questi servizi dipende dalla regione. Ad esempio, ottenere un parere SES a Mosca costerà circa 40 mila rubli (le scadenze sono di circa 15 giorni lavorativi).

L'elenco dei documenti richiesti include un certificato di registrazione statale di un'entità legale (OGRN), un certificato di registrazione fiscale (TIN), un leasing, sublocazione o certificato di proprietà dei locali, un accordo sull'esportazione di rifiuti solidi, passaporto sanitario o accordo di derattizzazione, piano piano di costruzione, conclusione precedente (se presente). Il costo per ottenere la conclusione dell'ispezione antincendio statale costerà di più - nella quantità di circa 65-70 mila rubli (per la capitale). Il termine per la ricezione di questo documento è anche di 15 giorni lavorativi. Per l'iscrizione è necessario presentare la conclusione di INN, BIN, contratto di locazione o di certificato di proprietà della stanza, una planimetria del palazzo, il contratto per l'installazione di un allarme incendio.

La licenza viene rilasciata per un certo periodo, dopo di che può essere estesa. Il rinnovo viene effettuato allo stesso modo della registrazione - con il deposito della domanda e la fornitura di tutti i documenti necessari. Richiedere il rinnovo almeno un mese prima della scadenza della licenza. Inoltre, si ricorda che oltre al controllo obbligatorio prima di ottenere una licenza, gli alcolici vengono controllati ulteriormente ogni anno. In caso di violazioni, il periodo di validità della licenza può essere sospeso fino a sei mesi. Allo stesso tempo, la validità della licenza stessa non viene rinnovata per il periodo di sospensione. Effettuare scambi commerciali con violazioni o, in generale, senza una licenza minaccia la responsabilità civile, amministrativa o persino penale.

Nella fase di registrazione di tutti i documenti necessari stipulare contratti con i fornitori all'ingrosso di bevande alcoliche. Quando si scelgono i partner, in primo luogo, vale la pena prestare attenzione se hanno certificati e altri documenti per l'alcol che vendono.

Negozio online di bevande alcoliche

Non sono richiesti documenti aggiuntivi per l'apertura del negozio online di bevande alcoliche, in quanto considerato in questo caso come una sorta di pubblicità. Tuttavia, il tuo sito web deve contenere il nome dell'azienda (nome) della tua organizzazione, la sua posizione (indirizzo) e la modalità di funzionamento. Tutte queste informazioni sono collocate in una pagina separata nel negozio online, dove dovrebbero prendere collegamenti visibili da qualsiasi altra pagina del sito. Inoltre, alcune di queste informazioni (ad esempio il numero di telefono con il quale è possibile effettuare un ordine) si consiglia di duplicarle su tutte le pagine.

Dal momento che stiamo parlando della vendita di beni che sono soggette a licenza, si sono tenuti a informare i consumatori circa la loro attività, numero di licenza, data di scadenza, e l'autorità che ha rilasciato il documento. Per i pagamenti non in contanti, è necessario aprire un conto bancario e scambiare contanti o utilizzare carte di pagamento, è necessario registrare e installare un registratore di cassa, in base alla legge federale "sull'uso dei registratori di cassa (CCP) quando si effettuano pagamenti in contanti e ( o) pagamenti mediante carte di pagamento. " Per utilizzare un sistema di pagamento elettronico (Webmoney, Yandex.Money), è necessario disporre di un portafoglio certificato (account virtuale) in questi sistemi.

Per creare un negozio online, è necessario acquistare un dominio e hosting, compilare un compito tecnico dettagliato e ordinare agli studi di sviluppare il sito. Tutto questo richiederà circa 100 mila rubli. L'importo può essere sia inferiore che superiore, a seconda della funzionalità del sito futuro. Non dimenticare la promozione della tua risorsa nei motori di ricerca. Il suo costo dipende dalla regione e dalle richieste per le quali ci si sta muovendo. Assicurati di controllare le modifiche ai requisiti per la pubblicità di alcolici, che ora si applicano alla pubblicità su Internet.

Naturalmente, nessuno spenderà soldi per registrare una LLC e affittare una vasta area di spazi commerciali e di magazzino solo per ottenere le licenze necessarie e aprire un negozio online. In questo caso, il sito può agire esclusivamente come supplemento al trading offline e non come attività indipendente. Inoltre, l'opinione diffusa che l'apertura di un negozio online sia più semplice e meno cara del solito, nella maggior parte dei casi non corrisponde alla realtà.

risparmi apparenti sulle aree commerciali e l'apparecchio non si spesa paragonabile o addirittura superiore per lo sviluppo del sito, il suo contenuto, il supporto, la manutenzione, la promozione, così come i processi operativi e logistici. Per un negozio online così come per il punto vendita, magazzini e uffici esigenze (o almeno che operano a distanza di vendita manager, commercialisti, avvocati, amministratori). In alcuni casi, lo store offline è ancora meno costoso e più facile da gestire. Lo stesso negozio online paga di più nella maggior parte dei casi. Ma il negozio al dettaglio, oltre a un servizio online per ordinare la consegna a domicilio di bevande, può raggiungere il livello di autosufficienza piuttosto rapidamente - entro il secondo anno di attività.

Non per ogni negozio che vende bevande alcoliche, ha senso acquistare il proprio sito web. Innanzitutto, è vantaggioso sia per i grandi supermercati "alcolici" che per i negozi specializzati (ad esempio per la vendita di costosi vini rari). In questi casi, il sito funge da una specie di vetrina virtuale, dando l'opportunità di conoscere meglio l'assortimento del negozio e ordinare la merce consegnata a casa tua. E qui ci sono grandi opportunità per lo sviluppo di un progetto online.

Ad esempio, alcune aziende organizzano i propri corsi di sommelier per professionisti e dilettanti che desiderano saperne di più sulle bevande alcoliche nobili. I cosiddetti "club in abbonamento" stanno guadagnando popolarità in Occidente, che inviano nuovi vini ai loro abbonati con una certa periodicità o, meno spesso, birra. I membri del club non sanno che tipo di marca riceveranno questo mese. Oltre a una bottiglia di bevande, vengono anche inviati vari opuscoli tematici o riviste con informazioni di base. È vero, nel nostro paese a causa della inaffidabilità del servizio postale, tale formato di vendita non è ancora diffuso.

In Russia, in questo modo vendono novità cosmetiche in bottiglie di piccolo volume (con spedizione gratuita) o biancheria intima da donna. La sottoscrizione nella maggior parte dei casi può essere emessa per tre mesi, sei mesi o un anno. La spedizione di biancheria e cosmetici per posta, a differenza delle pesanti bottiglie di vetro, è più economica e comporta meno rischi. In alcuni casi, l'abbonamento alcol può essere un business di successo. Ad esempio, se lavori nella stessa città e sarai in grado di consegnare gli ordini agli abbonati da solo.

All'apertura del proprio negozio, le bevande alcoliche richiedono almeno 3-3,5 milioni di rubli. Se si prevede di aprire un altro negozio online (servizio di consegna), tale importo aumenterà di un'altra metà.

Lilia Sysoeva
(c) www.openbusiness.ru - portale di piani aziendali e manuali

settore auto. Calcolo rapido della redditività dell'impresa in questo settore

Calcola il profitto, il recupero, la redditività di qualsiasi attività in 10 secondi.

Inserisci gli allegati iniziali
ulteriormente

Per iniziare il calcolo, inserire il capitale iniziale, fare clic sul pulsante successivo e seguire le ulteriori istruzioni.

Top