logo

Molti dei progetti odierni nelle aziende, indipendentemente dalle dimensioni dell'organizzazione, dall'industria e dalla struttura, sono scelti e avviati l'uno dall'altro, senza tener conto della loro influenza reciproca e della strategia complessiva. Quali sono i rischi di questo approccio all'implementazione del progetto? Senza utilizzare i metodi di valutazione del progetto, un'azienda potrebbe dover affrontare una competizione per risorse, comprese quelle umane e tecnologiche, nonché conflitti nel determinare le scadenze e gli obiettivi. È anche possibile che l'implementazione di un progetto abbia un impatto negativo su altre aree di business.

Spesso, ogni unità si sforza di assegnare la massima priorità ai propri progetti. Ma se l'organizzazione non ha un'enorme quantità di risorse o tempo e si prefigge obiettivi sufficientemente chiari, i progetti non possono avere la stessa priorità. Esistono metodi di valutazione e prioritizzazione dei progetti che hanno già dimostrato la loro efficacia.

Coinvolgimento nella pianificazione strategica

La prima cosa che un manager di programma, un project manager o un gestore di portafoglio dovrebbero fare è prendere parte alla pianificazione a livello strategico. In contatto con la direzione, ottenere una completa comprensione delle direzioni dello sviluppo del business, impostare le scadenze e la situazione nel suo complesso. Tutti i dettagli saranno utili qui.

Potrebbero essere necessarie diverse sessioni di pianificazione strategica, durante le quali verranno raccolte preziose informazioni per aiutarvi a prendere decisioni informate in termini di programmi, portfolio e progetti. Puoi considerare questo come un piano che ti consente non solo di delineare gli obiettivi desiderati, ma anche di delineare i modi per raggiungerli. È importante assicurarsi di essere sulla strada giusta.

Identificare le forze trainanti del progetto

L'importanza dei progetti può essere dovuta a vari fattori. I progetti vengono avviati per creare o espandere qualcosa, soddisfare determinati requisiti, rimuovere ostacoli, ridurre i rischi, superare problemi esistenti o potenziali, aumentare il fatturato, ottenere opportunità precedentemente non disponibili e semplicemente razionalizzare i processi. Parla con la direzione e cerca di capire quali delle seguenti forze trainanti contribuiscono all'attuazione di ciascun progetto proposto:

  • vantaggi competitivi;
  • riduzione dei costi e benefici finanziari;
  • aumentare l'efficienza operativa, migliorare i processi;
  • fattori legislativi, legali, fiscali;
  • miglioramento della qualità;
  • riduzione del rischio;
  • opportunità per la crescita del business.

Valutazione quantitativa dei valori strategici

Chiedere alla direzione di discutere i progetti in esame al fine di valutare il loro impatto e determinare il rendimento desiderato. Ciò contribuirà a comprendere meglio e calcolare il loro valore strategico, l'impatto attuale ea lungo termine, nonché i benefici stimati dall'attuazione di ciascun progetto. I rischi di ritardare l'inizio dei progetti dovrebbero essere attentamente valutati. Forse alcuni progetti di alto valore strategico e promettenti numerosi ulteriori benefici non sono stati inclusi nell'elenco dei criteri legali, fiscali e legislativi ad alta priorità.

Identificare i fattori che influenzano il successo del progetto

Altri fattori che devono essere presi in considerazione comprendono il periodo di recupero dei progetti, la disponibilità di fondi di bilancio, la disponibilità di risorse, i tempi e le dipendenze e le limitazioni esistenti. I budget e le scadenze sono quasi sempre limitati, per cui è impossibile pianificare contemporaneamente l'implementazione di tutti i progetti. Alcuni di questi devono essere rinviati, perché dipendono dall'implementazione di successo di altri progetti o da altri motivi che esulano dal controllo dell'impresa.

Creare una matrice di valutazioni e priorità

Riassumendo tutte le informazioni ricevute dalla direzione e da altre fonti, creare una matrice di valutazioni e priorità, consentendo di costruire una valutazione dei progetti in base ai criteri stabiliti. Usa i pesi (ad esempio, da 1 a 5, dove 1 è molto basso, 2 è basso, 3 è medio, 4 è alto, 5 è molto alto) che caratterizza l'importanza di ciascun criterio per determinare con precisione la priorità di ogni progetto.

Convalida dei risultati ottenuti

Dopo aver preso in considerazione tutti i criteri e stabilito le priorità dei progetti, ricontrollare tutto ancora una volta prima di iniziare la loro attuazione. È necessario chiarire le aspettative di tutte le parti interessate. Ciò consentirà alla direzione di apportare le modifiche desiderate o di confermare il loro accordo con le conclusioni.

Valutazione del progetto algoritmo (prioritario) da parte dell'investitore;

1. Innovazione (unicità) dell'idea.

2. Il criterio di realizzabilità dell'idea (cioè la sua implementazione fisica).

2.1. Realismo dell'idea, sua fattibilità, presenza di un mercato.

2.2. Fattibilità fisica.

2.3. Fattibilità legale (risoluzione) del progetto di sviluppo.

2.4. Giustificazione della strategia competitiva, posizionamento del prodotto nel mercato di riferimento.

2.5. Un approccio sistematico alla comprensione del concetto di progetto (sinergia interna ed esterna, effetti esterni del progetto).

3. Il criterio per la scelta di una posizione.

3.1. Posizione come caratteristica di qualità dell'oggetto di sviluppo.

3.2. Fattore ecologico

3.3. La previsione di cambiamenti nelle caratteristiche di qualità della posizione della proprietà in futuro come criterio specifico per la valutazione di un progetto di sviluppo.

4. Criteri di valutazione del gruppo di promotori del progetto.

4.1. Esperienza nello sviluppo, presentazione e implementazione di progetti di sviluppo.

4.2. Qualità personali degli sviluppatori, loro decenza, affidabilità.

4.3. L'interesse degli iniziatori del progetto di sviluppo nella sua attuazione dall'inizio alla fine.

5. L'ambiente del progetto.

5.1. La lealtà delle autorità e della gestione (i responsabili delle decisioni di interesse personale, i rendimenti di bilancio, i dividendi geopolitici del progetto).

5.2. Atteggiamento della comunità locale.

5.3. Atteggiamenti della comunità imprenditoriale.

6. Criterio di accettazione degli indicatori finanziari del progetto

6.1. La quantità di investimenti attratti.

6.2. Set di pinne standard. indicatori: periodo di ammortamento, VAN, IRR, PI.

6.3. La sensibilità del progetto al mercato e altri cambiamenti nei parametri di input, fattore di sicurezza.

7. Criterio di accettazione della forma organizzativa ed economica di partecipazione al progetto.

7.1. La forma di partecipazione di investitori, promotore del progetto, imprenditori della futura impresa, stato.

7.2. Forma di sicurezza dei fondi presi in prestito (nel caso di un prestito).

8. Criterio per l'elaborazione del progetto.

8.1. Un livello sufficiente di dettagli dei parametri del progetto in ogni fase della sua attuazione.

8.2. La presenza di un modello di risposta e decisioni di gestione interattiva per i casi di deviazione dei parametri effettivi dalla previsione.

8.3. Coordinamento degli interessi di tutti i partecipanti al progetto.

2.1. Realismo dell'idea, sua fattibilità, disponibilità di un mercato di vendita di prodotti (Marketability).

La commerciabilità è una caratteristica qualitativa (non quantitativa) di un progetto, determinata dalla possibilità di vendere (vendere) un ideale al mercato moderno.

È indirettamente determinato da quanto sia giustificata la necessità di condurre un'analisi / progettazione degli investimenti (o cercare persone interessate al progetto) in una fase in cui non esiste un progetto, ma solo un'idea. Esperti e analisti di mercato sono coinvolti nella convalida della commerciabilità, che condividono le loro opinioni sulla fattibilità del progetto sul mercato in linea di principio (sulla conformità dei prodotti alle esigenze esistenti del pubblico di destinazione).

Di norma, idee (progetti) che non soddisfano questo criterio vengono scartate già in questa fase dell'analisi. Questo criterio intende rivelare idee irrealistiche, disastrose (nel senso di mancanza di mercato) in una fase iniziale dell'analisi, quando si risolve la questione di canalizzare risorse (lavoro, finanziarie, temporanee) per l'analisi di diversi progetti da una varietà di progetti alternativi.

È importante che gli esperti tengano conto delle condizioni di mercato specifiche non nel mercato degli investimenti (l'idea non dovrebbe essere valutata in base al rapporto rischio / rendimento), ma nel mercato di riferimento per il prodotto del progetto proposto.

2.2. Fattibilità fisica.

Il sito di investimento potrebbe non avere caratteristiche qualitative sufficienti per il progetto, oppure non è possibile implementare alcun collegamento nella catena tecnologica della costruzione pianificata su di esso. È necessario prendere in considerazione i costi di sgombero del terreno edificabile, compreso il terreno e i lavori preparatori speciali. Allo stesso tempo, l'impraticabilità fisica di un progetto di sviluppo dovrebbe essere compresa:

1) l'effettiva impossibilità di costruire (localizzare) edifici e strutture e l'impossibilità di fornire le condizioni ingegneristiche necessarie per la costruzione e l'ulteriore operazione;

2) l'inefficienza economica del progetto come risultato della contabilizzazione degli attuali costi di ingegneria e di investimento per ulteriore supporto ingegneristico, ulteriori assegnazioni di terreni, per la ricostruzione e la costruzione di strutture e comunicazioni del distretto (e possibilmente di dimensioni maggiori) per coordinare questi cambiamenti con altri proprietari terrieri.

2.3. Fattibilità legale (risoluzione) del progetto di sviluppo.

I progetti la cui attuazione potrebbe incontrare ostacoli insormontabili a causa di restrizioni normative (stabilite in particolare dalle norme di zonizzazione, i regolamenti per ottenere i permessi di costruzione, i requisiti dei regolamenti e dei regolamenti edilizi, la legislazione sulla protezione della salute pubblica, l'ambiente, ecc.) Dovrebbero essere scartati. Dovrebbe anche essere preso in considerazione: la presenza di servitù, le regole locali per finanziare lo sviluppo di infrastrutture, la presenza di tombe e la necessità di scavi archeologici.

Allo stesso tempo, una gamma abbastanza ampia di varie soluzioni di design e opzioni tecniche ed economiche per l'implementazione del progetto è possibile entro i limiti dell'uso consentito dalla legge.

Se il progetto non incontra evidenti ostacoli giuridici, in questa fase (a causa dell'incertezza riguardante l'implementazione finale del progetto di sviluppo), dovrebbe essere determinata l'intera gamma di modifiche legali per limitare i vari parametri tecnici ed economici del progetto. In futuro (se necessario, adeguamenti del progetto) non sarà necessario ripetere l'analisi in base al criterio della fattibilità legale.

2.4. La validità della strategia competitiva, il posizionamento del prodotto nel mercato di riferimento.

In questa fase, la valutazione del criterio del realismo del progetto viene effettuata utilizzando ricerche di mercato.

Lo scopo della ricerca di marketing: sviluppare un concetto di progetto solido (strategia di posizionamento, strategia competitiva).

Vengono eseguite le seguenti attività:

1) identificare il pubblico di destinazione;

2) valutare la fattibilità del progetto;

3) identificare gli aspetti critici del concetto proposto;

4) valutare la capacità esistente del mercato;

5) per giustificare il volume delle vendite di servizi, ecc.

2.5. Un approccio sistematico alla comprensione del concetto di progetto (sinergia interna ed esterna, effetti esterni del progetto).

Il successo del progetto dipende dal grado di complessità, dalla coerenza nell'implementazione di ciascuna delle sue singole componenti. Pertanto, l'effetto sinergico si manifesta chiaramente.

Sinergia - l'aumento dell'efficienza delle attività a seguito di connessione, integrazione, fusione di parti separate in un unico sistema a causa del cosiddetto effetto sistemico, emergenza.

Emergenza - qualità, proprietà del sistema, che non sono inerenti ai suoi elementi separatamente, ma derivano dall'integrazione di questi elementi in un unico sistema coerente.

3. Il criterio per la scelta di una posizione.

Nel caso generale, l'analisi basata sul criterio di localizzazione implica un'analisi delle risorse del sito, vale a dire

- i vantaggi del sito di sviluppo;

- svantaggi del sito di sviluppo;

- piani per eliminare le carenze del sito;

- valutazione della capacità del sito (il numero consentito di oggetti da costruzione).

A causa delle specificità dell'impatto del fattore di localizzazione sul successo del progetto di sviluppo (in primo luogo, le variazioni sopra menzionate), l'analisi descritta dovrebbe essere strutturata in base all'orientamento di destinazione (concetto) del singolo progetto di sviluppo e, quindi, concentrarsi sulle caratteristiche individuali di ciascun progetto.

Qui è consigliabile fare una previsione dei cambiamenti nelle caratteristiche di qualità della posizione della proprietà.

4. Criteri per la selezione di una squadra

1) Esperienza nello sviluppo, presentazione e implementazione di progetti di sviluppo;

2) Qualità personali degli sviluppatori, loro decenza, affidabilità;

3) L'interesse degli iniziatori del progetto di sviluppo nella sua attuazione dall'inizio alla fine.

5. L'ambiente del progetto.

Nella letteratura scientifica sugli investimenti e sulla pianificazione aziendale, l'ambiente include: aspetti giuridici dell'attuazione del progetto, caratteristiche e caratteristiche specifiche della tassazione, indicatori macroeconomici (quali disoccupazione, inflazione, benessere pubblico, retribuzioni medie, flussi di investimenti, ecc. ).. Il ricercatore (analista) esamina molte di queste domande in relazione a uno specifico progetto di sviluppo da parti diverse in altre (precedenti) fasi dell'analisi dei criteri. Tuttavia, si raccomanda ancora una volta di ritornare alla loro considerazione in vista di una valutazione più obiettiva delle prospettive del progetto.

Inoltre, in questa fase disponiamo delle informazioni necessarie e sufficienti per condurre un'analisi SWOT a tutti gli effetti. Può finalmente essere definito chiaramente quali sono le minacce del progetto (che ha già un chiaro concetto) e quali possono essere considerate le opportunità del progetto - nelle fasi iniziali era impossibile (o almeno improduttivo) poiché non avevamo ancora conosciuto Punti di forza e punti deboli.

6. Indicatori finanziari del progetto.

1) La quantità di investimenti attratti.

2) Set di pinne standard. indicatori: periodo di ammortamento, VAN, IRR, PI.

3) La sensibilità del progetto a breve termine e altri cambiamenti nei parametri di input, margine di sicurezza;

Questi aspetti dell'analisi del progetto di investimento sono descritti in dettaglio nel capitolo precedente. Tuttavia, va notato in particolare che per i progetti di sviluppo uno dei principali fattori coinvolti nell'analisi dell'efficacia è la quantità di flussi di cassa durante i periodi di costruzione e produzione della struttura progettata. Il valore totale dei flussi finanziari derivanti dalle attività di produzione e di investimento durante i periodi in esame dovrebbe essere positivo. Utilizzando gli indicatori finanziari, possiamo concludere che il progetto è commercialmente fattibile. Il confronto degli indicatori a più tempi del progetto di investimento viene effettuato riducendo (attualizzando) il loro valore al periodo iniziale.

7. Criteri di accettazione della forma organizzativa ed economica di partecipazione al progetto.

1) la forma di partecipazione di investitori, promotori di progetti, imprenditori della futura impresa, state-va;

2) la forma di sicurezza dei fondi presi a prestito (nel caso di un prestito).

Questo criterio consente di valutare l'unità delle azioni dei partecipanti come una squadra intera con la distribuzione dei ruoli e la considerazione degli interessi di ogni singolo partecipante al progetto.

8. Criterio per l'elaborazione del progetto.

1) Un livello sufficiente di dettagli dei parametri del progetto in ogni fase della sua attuazione;

2) La presenza di un modello di risposta e decisioni gestionali interattive per i casi di deviazione dei parametri effettivi dalla previsione;

3) Coordinamento degli interessi di tutti i partecipanti al progetto.

ALGORITMO PER LA STIMA DEI PROGETTI DI INVESTIMENTO

Studente del Master, dipartimento di VTISU, VlSU,

L'attività di investimento a vari livelli, è inerente a qualsiasi impresa nel campo della produzione e quindi rilevante al momento. E non sottovalutare il grado di influenza della fase di analisi dei progetti di investimento nel processo del loro sviluppo, perché il successo dipende da esso, o il fallimento in futuro. Dopo tutto, un'analisi ben condotta contribuisce all'adozione di decisioni gestionali ragionevoli e ragionevoli.

Le difficoltà in questo compito derivano dal fatto che le decisioni sono prese in condizioni di incertezza, in conseguenza delle quali la probabilità di prendere una decisione sbagliata aumenta in modo significativo. Quindi l'obiettivo di questo lavoro è sviluppare un algoritmo per valutare i progetti di investimento nelle loro fasi di sviluppo e progettazione in modo che siano più efficaci nelle attuali condizioni di mercato. Questa metodologia è rivolta agli investitori che offrono alternative per condurre una campagna di investimento in determinate imprese, in modo che comprendano il meccanismo di interazione tra i componenti di un progetto di investimento e possano gestirli correttamente. Pertanto, il compito principale del lavoro è creare delle fasi per realizzare tale analisi e utilizzare tecnologie che dimostrino la sua implementazione in forma visiva. In questo caso, il dispositivo ha utilizzato la modellazione cognitiva, perché la tecnologia della modellazione cognitiva consente di risolvere il problema dello studio delle situazioni con fattori e relazioni sfocati, prendere in considerazione i cambiamenti in corso nell'ambiente, nonché fare previsioni di situazioni e utilizzare i meccanismi risultanti per ottenere i risultati desiderati.

La specificità dell'attività di investimento, a causa delle condizioni della sua incertezza, rende possibile prendere decisioni responsabili spesso basate su una base logica intuitiva, ma ciononostante, queste decisioni devono essere supportate da alcuni tipi di calcoli, pertanto è necessario creare una metodologia per valutare i progetti di investimento.

Questa versione del metodo consente di coprire completamente il sistema in fase di studio, per individuare quei fattori che hanno un impatto non su determinati indicatori, ma sul sistema nel suo insieme, al fine di trarre una conclusione su questa base.

Per maggiore chiarezza, l'algoritmo sviluppato per questo problema può essere rappresentato come un diagramma di flusso (Figura 1).

Figura 1. Algoritmo per valutare l'efficienza economica di un progetto di investimento basato su un apparato di modellizzazione cognitiva

Come si può vedere dalla figura, l'algoritmo proposto presuppone l'esecuzione sequenziale di più fasi. Per dimostrare il funzionamento dell'algoritmo, si propone di farlo su un esempio astratto di analisi di un progetto di investimento che potrebbe essere proposto per un'impresa manifatturiera.

Supponiamo che per alcune aziende N migliorare l'efficienza delle proprie attività sia necessario per implementare un progetto di investimento. Per fare ciò, è necessario scegliere la variante che ha eseguito più efficacemente le attività. Per questo, è necessario analizzare gli indicatori del progetto proposto, nonché la natura delle loro interrelazioni per la determinazione ottimale dei loro valori. E questo è lavoro per specialisti di investitori, che possono essere aiutati da questa tecnica.

Il primo passo è scegliere le specifiche dei progetti, ad esempio, può essere:

  • creazione nell'organizzazione di nuove capacità produttive per entrare in un altro mercato;
  • l'introduzione di tecnologie innovative nei dipartimenti esistenti per massimizzare l'efficienza produttiva.

Il secondo passo è la selezione di quegli indicatori-concetti su cui dipende l'efficienza complessiva dell'intero progetto nel suo complesso - vale a dire. i suoi componenti. Ecco i seguenti indicatori:

  • ammontare dell'investimento iniziale (capitale investito - IC);
  • flusso di cassa netto (flussi di cassa operativi - CF);
  • tempo stimato della redditività del progetto, il suo periodo di efficacia (N);
  • tasso di risorse finanziarie attratte (costo del capitale - CC);
  • tasso di sconto (r);
  • Valore attuale netto (VAN), valore attuale netto;
  • Indice (rapporto) di utile sul capitale investito (PI, IR);
  • Termine (periodo) di utile sul capitale investito (PP);
  • Rapporto di investimento (ARR).

Il terzo passo è iniziare a costruire una mappa cognitiva basata sugli indicatori selezionati nel passaggio precedente, che mostra anche la natura delle connessioni tra di loro (Figura 2).

Figura 2. Mappa cognitiva costruita

Il passo successivo è il compito dei pesi di collegamento, per i quali è possibile utilizzare la scala di Saaty, che è adatto per formalizzare il potere di influenza tra i concetti.

Dopo aver costruito la matrice dei confronti accoppiati di concetti, è possibile presentare la stessa mappa cognitiva (Figura 2), ma già con l'allineamento dei pesi di collegamento (Figura 3).

Figura 3. Mappa cognitiva con pesi di collegamento

Secondo l'algoritmo, i passi successivi sono il calcolo e l'analisi delle mappe cognitive ottenute e la definizione di raccomandazioni, ma bisogna dire che i passi precedenti potrebbero essere fatti non manualmente, ma usando il software, che è molto più conveniente per l'analisi. Ad esempio, è possibile utilizzare lo strumento di modellazione cognitiva "AGO".

Dopo l'analisi e la presentazione visiva delle alternative, possiamo trarre le seguenti conclusioni:

  1. il concetto CF ha l'impatto più forte sul sistema, vale a dire valore del flusso di cassa;
  2. l'impatto minimo sul sistema ha un coefficiente r;
  3. il sistema nel suo insieme ha la più grande influenza sul concetto di PI - vale a dire. l'indice di redditività è più suscettibile di cambiamenti con cambiamenti tra gli obiettivi;
  4. Il sistema nel suo insieme ha il minimo effetto sul concetto di PP: questo significa che il periodo di ammortamento più di qualsiasi altro indicatore di questo sistema è resistente ai cambiamenti.

Nella fase finale dell'algoritmo, si suppone che sviluppi raccomandazioni basate sull'analisi di indicatori e indicatori di progetto di investimento, basati sulla presentazione visiva di mappe cognitive generate, nonché sulla base di stime degli indicatori dei fattori di concetto di sistema, basati sui pesi degli archi di mappa specificati da un esperto.

Conclusioni dopo la ricerca: quando si formano e si modificano i valori numerici degli indicatori del progetto di investimento, è necessario tenere conto delle regolarità rilevate nel calcolo degli indicatori integrali, vale a dire: un aumento delle dimensioni dei flussi di cassa nelle prime fasi influenzerà positivamente l'efficienza del sistema nel suo complesso; un aumento della durata dell'uso effettivo avrà anche un effetto positivo, ma un aumento del tasso di sconto o un investimento iniziale eccessivamente ampio senza un adeguato aumento del livello di infusioni di cassa periodiche avrà ovviamente un effetto negativo.

Metodi qualitativi per la valutazione dei rischi del progetto

Il compito principale dei metodi qualitativi di valutazione del rischio è l'identificazione delle potenziali aree di rischio di un progetto, seguita dall'identificazione dei rischi e dal loro raggruppamento in base al grado di influenza sugli indicatori di prestazione del progetto. Un'analisi qualitativa si basa sulla raccolta di informazioni sulle condizioni del progetto e sui fattori che la influenzano. Gli esperti sono coinvolti nella raccolta e nell'ottenimento delle informazioni necessarie, pertanto la valutazione ottenuta durante l'analisi qualitativa è soggettiva e la sua accuratezza è ampiamente determinata dal livello di conoscenza degli specialisti coinvolti. In altre parole, i metodi qualitativi di valutazione del rischio si basano sulle conoscenze accumulate, sull'intuizione e sull'esperienza pratica degli esperti nelle pertinenti aree di conoscenza. Come notato nel capitolo precedente, la valutazione qualitativa del rischio è di solito la base per la successiva valutazione quantitativa, che consente di preparare le informazioni per identificare i fattori più significativi per un progetto, nonché per la successiva formalizzazione e costruzione di un modello di rischio matematico.

Molto spesso vengono distinti i seguenti metodi di valutazione esperti: analisi SWOT - analisi dei punti di forza e di debolezza del progetto, nonché opportunità e minacce alla sua attuazione; costruire una spirale di rischi - la formazione di un profilo di rischio utilizzando metodi grafici (modello ragnatela);

il metodo delle analogie - lo studio dei possibili rischi sulla base di un'analogia per progetti simili;

Metodo Delphi - un metodo in cui gli esperti sono privati ​​dell'opportunità di discutere insieme le risposte, tenere conto dell'opinione del leader, che contribuisce ad aumentare il livello di obiettività delle valutazioni degli esperti;

Il metodo di analisi dell'appropriatezza dei costi - è focalizzato sull'identificazione di aree a rischio potenziale ed è utilizzato dalla persona che prende la decisione di investire fondi per minimizzare il rischio che minaccia il capitale.

Tutti questi metodi implicano una serie di procedure logiche e matematico-statistiche associate all'elaborazione delle informazioni per trovare la soluzione ottimale e mirate ad ottenere una valutazione completa del rischio da parte di esperti del progetto.

Nel condurre una valutazione qualitativa, è necessario considerare ogni tipo di rischio del progetto. Tipicamente, un'analisi qualitativa del rischio viene condotta nelle seguenti aree [1]: rischi finanziari; rischi di marketing; rischi tecnici; rischi legali; rischi politici; rischi di costruzione; rischi ambientali; rischi specifici.

Le possibili cause e conseguenze di questi tipi di rischio sono presentate in Tabella. 8.

Pertanto, nel corso dell'analisi qualitativa, viene effettuato un esame completo delle condizioni e dei fattori di attuazione del progetto. L'analisi qualitativa del rischio consente di preparare le informazioni chiave necessarie per il successivo sviluppo delle misure di gestione dei rischi.

2.2. Metodi qualitativi per la valutazione dei rischi del progetto

Cause e conseguenze dei rischi del progetto identificati nel processo di analisi qualitativa 1

Instabilità economica e politica;

fluttuazioni del tasso di cambio; cambio del tasso bancario;

aumento del costo delle risorse di investimento, ecc.

Il rischio di non ricevere il reddito atteso sul progetto;

il rischio che un progetto non venga completato;

diminuzione della stabilità finanziaria

Scarsa qualità del lavoro; gestione inefficace; un aumento dei prezzi per le risorse; motivi di esportazione e importazione; situazioni di forza maggiore; incompatibilità di attrezzature, ecc.

Ritardi nei tempi delle fasi del progetto;

Legislazione non riveduta; documenti vagamente eseguiti che confermano il diritto di proprietà, affitto, ecc.

Fallimento dei parametri chiave del progetto; aumentare i tempi del progetto, i costi, ecc.

Errori nella progettazione; mancanza di tecnologia e scelta errata delle apparecchiature; errori di alimentazione; mancanza di manodopera qualificata;

mancanza di esperienza con attrezzature importate; interruzione della fornitura di materie prime, materiali da costruzione, componenti; interruzione dei termini di costruzione da parte dei contraenti (subappaltatori); aumento dei prezzi per le risorse, ecc.

La fragilità della situazione finanziaria; la necessità di attirare ulteriori investimenti; modifica degli indicatori chiave di prestazione del progetto

1 Sistemato da: Volkov I., Decreto Gracheva M. Op.

La fine del tavolo. 8

Rifiuto di un nuovo prodotto sul mercato; sovrastima del volume di vendita previsto; modo sbagliato di promuovere i risultati del progetto; errori e inesattezze nella pianificazione di una strategia di marketing, ecc.

La mancanza di entrate previste per il progetto per coprire i costi; incapacità di progettare capacità;

scarsa qualità dei risultati del progetto

Cambiamenti nel regime commerciale e politico e nella politica doganale; cambiamenti nel sistema fiscale, nella regolamentazione valutaria; cambiamenti nella regolamentazione della politica estera; cambiamenti nei sistemi di finanziamento delle esportazioni; instabilità della situazione politica;

rischi geopolitici e sociali

Fallimento di indicatori di progetto chiave; perdite finanziarie; interruzione del rispetto dei termini del contratto con gli appaltatori, ecc.

Cambiamenti nella legislazione in termini di requisiti ambientali; un incidente

Interruzione nell'implementazione del progetto

Rischi peculiari di questo progetto

Metodi diversi possono essere usati per raccogliere ed elaborare informazioni sui rischi quando si effettua un'analisi qualitativa: un sondaggio (intervista) a un brainstorming esperto, un'analisi dell'appropriatezza dei costi, delle analogie di disegno, ecc.

Il metodo esperto si basa su una sintesi di opinioni di esperti sulla probabilità di rischio.

In generale, per esperienza si intende un gruppo di specialisti competenti in base alle proprie conoscenze, esperienze e informazioni disponibili sulla valutazione di alcune caratteristiche degli oggetti o dei fenomeni rilevanti da preparare 78

processo decisionale. In futuro, le sentenze di esperti sono soggette a trattamento, a seguito della quale viene effettuata una valutazione integrale del livello di rischio.

In generale, la messa in fase delle azioni durante l'esame è presentata in fig. 8.

Fig. 8. Fasi di revisione tra pari

L'analisi inizia con la compilazione di un elenco completo dei rischi che possono insorgere in ciascuna fase dell'implementazione del progetto. A tal fine, a ciascun esperto viene fornito un elenco di possibili rischi ed è invitato a valutare la probabilità del loro verificarsi, guidato da un sistema di rating speciale: punteggio in base ai criteri per valutare i fattori di rischio, utilizzando scale ordinali, classificazione dei rischi di progetto, ecc. Ciascun esperto valuta in modo indipendente i rischi, indipendentemente dal altri esperti. Se vi sono deviazioni significative nei pareri degli esperti per migliorare la coerenza prima della formazione di un indicatore integrale, è possibile discutere congiuntamente i risultati della valutazione da parte di tutti gli esperti.

L'algoritmo della valutazione del rischio del progetto è mostrato in Fig. 9.

Consideriamo più in dettaglio i principali approcci per condurre valutazioni di esperti.

Fig. 9. Algoritmo per l'esame dei rischi del progetto

L'intervista coinvolge un sondaggio su un piano pre-pianificato con una registrazione aperta delle risposte.

Esperti di interviste (sondaggi). Lo scopo del colloquio (indagine) è identificare e valutare i rischi ottenendo dalle risposte degli esperti alle domande formulate in accordo con gli obiettivi dello studio. Durante l'intervista, il ricercatore aderisce alle domande preordinate poste in una determinata sequenza. Durante l'intervista, le risposte sono registrate apertamente.

1 metodo Delphi. URL: http://www.invcntech.ru/pub/methods/mctod-0013/. 80

Il metodo del "brainstorming" consiste in una discussione aperta sul problema in discussione al fine di sviluppare un'opinione comune. Gli esperti (esperti) dichiarano i loro giudizi preparati in anticipo per le singole categorie di rischio. Controversie e commenti non sono ammessi. Tutti i rischi sono raggruppati per tipo e natura delle conseguenze al fine di compilare un elenco di possibili rischi per il progetto. La decisione finale sulla formazione dell'elenco iniziale dei rischi è presa come risultato della discussione o del voto aperto o segreto.

Il metodo del "brainstorming" è di condurre una discussione aperta sul problema in discussione per sviluppare un'opinione comune

Il vantaggio di questo metodo rispetto all'intervista è di coinvolgere il potenziale degli intellettuali - specialisti in questa area tematica nella valutazione del progetto (questo è particolarmente importante quando si tratta di progetti innovativi), la disponibilità di feedback tra esperti, che consente loro di aumentare la loro consapevolezza durante la discussione e, di conseguenza,, la qualità dell'esame Allo stesso tempo, la mancanza di anonimato può ridurre l'attività di un esperto, portare a una manifestazione di umore compromettente, soprattutto quando ci sono esperti "venerabili" tra gli esperti.

Il metodo Delphi consente, prendendo in considerazione l'opinione indipendente degli esperti su un particolare argomento, di raggiungere un accordo combinando successivamente idee, conclusioni e proposte

In una certa misura, queste carenze vengono attenuate quando si applica il metodo Delphi, che, a differenza del "brainstorming", implica: anonimato di un sondaggio di opinione di esperti, ottenuto attraverso l'uso di questionari o altri metodi per condurre un sondaggio individuale; fase dell'inchiesta, quando i risultati di ciascuna fase vengono comunicati agli esperti al fine di correggere e chiarire le loro opinioni, cioè viene fornito un feedback controllato; formando un'opinione comune di esperti, dal momento che il risultato del trattamento dei singoli pareri di esperti sono valutazioni di gruppo.

In relazione al compito di valutare i rischi dei progetti di investimento, l'uso del metodo Delphi è espresso nel seguito.

Nella prima fase, tutti gli esperti formano autonomamente un elenco di possibili rischi di progetto e valutano le conseguenze e la probabilità del loro verificarsi. Queste sentenze costituiscono la base del questionario iniziale. Il moderatore degli esami combina i risultati del sondaggio in un unico elenco, che costituisce il secondo questionario e viene trasmesso agli esperti.

Nella seconda fase, gli esperti analizzano le probabilità di determinati tipi di rischio. Esprimi i loro pensieri sulla possibilità di questi rischi e sulle conseguenze previste per cui considerano vere le loro conclusioni. Il moderatore esaminatore elabora i risultati dei giudizi ottenuti in questa fase, esamina i punti di vista estremi e raggruppa le opinioni degli esperti. I risultati del trattamento vengono comunicati agli esperti, i quali, sulla base degli argomenti forniti da altri specialisti, possono cambiare il loro punto di vista.

La terza fase successiva prevede l'elaborazione da parte di esperti del terzo questionario, che contiene una lista consolidata di rischi, le loro conseguenze e caratteristiche ottenute nella fase precedente dell'indagine. Il questionario contiene anche argomenti relativi ai motivi per i punteggi più alti o più bassi. Gli esperti riesaminano e analizzano nuovamente le informazioni fornite, in base alle quali concordano con il punto di vista del gruppo o formulano nuove stime dei livelli di rischio, confermando la loro posizione e commentando opinioni contrastanti. Stime riviste e nuovi argomenti vengono restituiti al moderatore, elaborati e formati in un risultato integrato: una previsione di gruppo.

Quindi gli esperti sono di nuovo a conoscenza dei risultati delle previsioni di gruppo. La procedura continua fino a quando gli esperti non giungono ad un'opinione comune. Nel caso in cui non sia possibile formare un'opinione unanime e gli esperti insistano sulle loro posizioni opposte, è possibile avere una discussione in prima persona per prendere una decisione definitiva.

Per un'analisi qualitativa dei rischi più rapida, è possibile utilizzare il metodo Crawford Card. Questo metodo prevede il coinvolgimento di un gruppo di esperti (7-10 persone), ciascuna delle quali distribuisce 10 carte. Il moderatore pone la domanda: "quale rischio è più importante per l'implementazione di questo progetto?". Gli esperti, senza consultare, dovrebbero rispondere alla domanda posta scrivendola su una carta. La procedura viene ripetuta 10 volte in brevi pause. Alla fine del sondaggio, il moderatore fa un elenco generale di questi rischi e lo distribuisce ai partecipanti per l'adeguamento finale.

Ovviamente, a prescindere dal metodo utilizzato per ottenere informazioni dagli esperti, un importante compito di condurre un'analisi qualitativa basata sul metodo di intervistare esperti consiste nel ridurre le diverse opinioni e giudizi degli esperti a una singola valutazione del rischio integrale. Ottenere tale valutazione usando metodi tradizionali per ottenere gli indicatori di valutazione.

Il metodo più comune per la pesatura di particolari indici nell'integrale è il metodo di ponderazione, che consiste nel determinare i pesi di ciascun tipo di rischio che costituisce il rischio complessivo del progetto. La versatilità e la facilità d'uso di questo metodo è che non implica l'uso di un singolo sistema di pesi. Ogni gruppo di esperti per questi scopi può utilizzare i propri valori di peso, che dovrebbero soddisfare i seguenti requisiti:

tutti i pesi devono essere positivi;

la somma di tutti i valori dei pesi dovrebbe essere uguale a uno.

In particolare, l'assegnazione di pesi a singoli tipi di rischi può essere effettuata sulla base della loro graduatoria preliminare in base al grado di influenza sui risultati del progetto e alla determinazione dei pesi a k ​​in conformità con il livello [2]

significato di questi rischi. Il valore massimo del fattore di ponderazione è stabilito per i rischi, la cui manifestazione ha il maggiore impatto negativo sul progetto, e il minimo, rispettivamente, per i rischi, la cui manifestazione ha l'effetto minimo. I rischi con uguale grado di influenza ricevono pesi uguali.

Come metodo di pesatura, viene utilizzato il calcolo della media aritmetica (per quei casi in cui i pesi dei singoli rischi vicini differiscono di un certo ammontare) o della media geometrica (nel caso in cui i pesi corrispondenti ai ranghi vicini differiscano un certo numero di volte).

Il fattore di ponderazione per un singolo rischio con il rango m è

dove n è il numero di ranghi;

s - la distanza tra ranghi adiacenti, che può essere calcolata con la formula:

in cui q è definito come il rapporto tra i pesi del primo e dell'ultimo rango:

Pertanto, il fattore di ponderazione per un singolo rischio con un rango m è determinato dalla formula:

È anche possibile utilizzare un metodo di punteggio per determinare i valori di peso dei rischi. Questo metodo prevede l'utilizzo di tre criteri principali per la valutazione del grado di rischio: alto, medio e basso. Quando si utilizza questa tecnica, 84

I poster che caratterizzano l'impatto di specifici fattori di rischio sono tabulati (Tabella 9).

Matrice della valutazione del rischio utilizzando un metodo di punteggio

Indicatori che caratterizzano l'impatto di un fattore di rischio specifico

Metodi per valutare i progetti di investimento

METODI DINAMICI PER LA STIMA DEI PROGETTI DI INVESTIMENTO.

Valore attuale netto
(valore attuale netto - valore attuale netto, VAN)

Nelle opere pubblicate moderne, i seguenti termini vengono utilizzati per indicare i criteri di questo metodo:

  • valore attuale netto;
  • valore attuale netto;
  • valore attuale netto;
  • valore attuale netto;
  • risultato finanziario totale del progetto;
  • valore attuale

Nelle raccomandazioni metodologiche per valutare l'efficacia dei progetti di investimento (seconda edizione) - Mosca, Ekonomika, 2000 - è stato proposto il nome ufficiale di questo criterio - valore attuale netto (VAN).

Il valore attuale netto (NPV) è calcolato come differenza tra i flussi di cassa attualizzati delle entrate e delle spese sostenute nel processo di realizzazione di un investimento durante il periodo di previsione.

L'essenza del criterio è di confrontare il valore attuale dei flussi finanziari futuri del progetto con i costi di investimento necessari per la sua implementazione.

L'applicazione del metodo comporta il passaggio sequenziale delle seguenti fasi:

  1. Calcolo del flusso di cassa del progetto di investimento.
  2. Scegliere un tasso di sconto che tenga conto della redditività degli investimenti alternativi e del rischio del progetto.
  3. Determinazione del valore attuale netto.

NPV o NPV per un tasso di sconto costante e investimenti iniziali una tantum sono determinati dalla seguente formula:

Franchising e fornitori

dove
io0 - il valore dell'investimento iniziale;
Ct - banconote dalla vendita di investimenti al tempo t;
t - passo di calcolo (anno, trimestre, mese, ecc.);
io sono il tasso di sconto.

I flussi di cassa devono essere calcolati ai prezzi correnti o sgonfiati. Quando si prevedono le entrate per anno, è necessario, se possibile, prendere in considerazione tutti i tipi di ricavi, sia di produzione che di non produzione, che possono essere associati a questo progetto. Pertanto, se alla fine del periodo di attuazione del progetto si prevede di ricevere fondi sotto forma di valore di liquidazione dell'attrezzatura o di liberare parte del capitale circolante, questi dovrebbero essere presi in considerazione come reddito dei rispettivi periodi.

La base dei calcoli per questo metodo è la premessa del diverso costo del denaro nel tempo. Il processo di ricalcolo del valore futuro del flusso di cassa corrente è chiamato attualizzazione (dall'inglese Discont - reduce).

Il tasso al quale avviene l'attualizzazione è chiamato tasso di sconto (sconto), e il fattore F = 1 / (1 + i) t è il fattore di sconto.

Se il progetto non prevede un investimento una tantum, ma un investimento sequenziale di risorse finanziarie per un certo numero di anni, la formula per il calcolo del VAN è modificata come segue:

dove
io0 - il valore dell'investimento iniziale;
Ct - banconote dalla vendita di investimenti al tempo t;
t - passo di calcolo (anno, trimestre, mese, ecc.);
io sono il tasso di sconto.

Le condizioni per prendere una decisione di investimento basata su questo criterio sono le seguenti:
se NPV> 0, il progetto dovrebbe essere accettato;
se NPV 0, quindi se il progetto viene adottato, il valore dell'azienda e, di conseguenza, il benessere dei suoi proprietari aumenterà. Se NPV = 0, il progetto dovrebbe essere accettato, a condizione che la sua attuazione aumenti il ​​flusso di entrate da progetti di investimento di capitale precedentemente attuati. Ad esempio, l'espansione del terreno per il parcheggio presso l'hotel aumenterà il flusso di entrate da immobili.

L'implementazione di questo metodo implica una serie di assunzioni che devono essere verificate per il grado della loro rilevanza per la realtà e per i risultati che portano a possibili deviazioni.

Queste ipotesi includono:

  • l'esistenza di una sola funzione obiettivo: il costo del capitale;
  • il periodo specificato del progetto;
  • affidabilità dei dati;
  • affiliazione di pagamenti a punti specifici nel tempo;
  • l'esistenza di un mercato dei capitali perfetto.

Franchising e fornitori

Quando si prendono decisioni nel campo degli investimenti, si deve spesso trattare non con un obiettivo, ma con diversi obiettivi. Nel caso in cui si utilizzi il metodo di determinazione del costo del capitale, questi obiettivi dovrebbero essere considerati quando si trova una soluzione al di fuori del processo di calcolo del costo del capitale. Allo stesso tempo, possono essere analizzati anche i metodi per prendere decisioni polivalenti.

La durata del servizio deve essere stabilita quando si analizza l'efficacia prima dell'applicazione del metodo di determinazione del costo del capitale. A tal fine, possono essere analizzati metodi per determinare la durata ottimale, a meno che non sia stato stabilito in anticipo per ragioni tecniche o legali.

In realtà, non ci sono dati affidabili quando si prendono decisioni di investimento. Pertanto, insieme al metodo proposto per il calcolo dei valori capitali basati sui dati previsti, è necessario analizzare il grado di incertezza, almeno per gli oggetti di investimento più importanti. Questo obiettivo è servito da metodi di investimento di fronte all'incertezza.

Quando si forma e si analizza il metodo, si presume che tutti i pagamenti possano essere attribuiti a specifici punti nel tempo. L'intervallo di tempo tra i pagamenti è in genere di un anno. In realtà, i pagamenti possono essere effettuati a intervalli più brevi. In questo caso, è necessario prestare attenzione alla conformità della fase del periodo di fatturazione (fase di calcolo) alle condizioni del prestito. Per la corretta applicazione di questo metodo, è necessario che la fase di calcolo sia uguale a un multiplo del termine per il calcolo degli interessi su un prestito.

Anche l'assunzione di un mercato dei capitali perfetto in cui i fondi possono essere attratti o investiti in qualsiasi momento e in quantità illimitate con un unico tasso di interesse calcolato è problematica. In realtà, un tale mercato non esiste, e i tassi di interesse quando si investono e si prendono a prestito fondi di solito sono diversi l'uno dall'altro. Di conseguenza, si pone il problema di determinare il tasso di interesse appropriato. Ciò è particolarmente importante in quanto ha un effetto significativo sul valore del capitale.

Franchising e fornitori

Quando si calcola il NPV, è possibile utilizzare diversi tassi di sconto negli anni. In questo caso, è necessario applicare i singoli fattori di sconto a ciascun flusso di cassa, che corrisponderà a questa fase di calcolo. Inoltre, è possibile che un progetto accettabile a un tasso di sconto costante diventi inaccettabile con una variabile.

L'indicatore del valore attuale netto tiene conto del valore del denaro nel tempo, ha chiari criteri decisionali e consente di selezionare i progetti allo scopo di massimizzare il valore dell'azienda. Inoltre, questo indicatore è un indicatore assoluto e ha la proprietà di additività, che consente di aggiungere i valori degli indicatori per vari progetti e utilizzare l'indicatore totale per i progetti al fine di ottimizzare il portafoglio di investimenti.

Con tutti i suoi vantaggi, il metodo presenta notevoli inconvenienti. A causa della difficoltà e dell'ambiguità delle previsioni e della generazione di flussi di cassa derivanti dagli investimenti, oltre al problema di scegliere un tasso di sconto, potrebbe esserci il rischio di sottostimare il rischio di un progetto.

Indice di redditività (PI)

L'indice di redditività (redditività, redditività) è calcolato come il rapporto tra il valore attuale netto del flusso di cassa in entrata e il valore attuale netto del flusso di cassa (incluso l'investimento iniziale):

dove io0 - investimento aziendale al tempo 0;
Ct - il flusso di cassa dell'impresa al tempo t;
io sono il tasso di sconto.
Pk - saldo del flusso accumulato.

Le condizioni per accettare un progetto per questo criterio di investimento sono le seguenti:

Franchising e fornitori

  • se PI> 1, il progetto dovrebbe essere accettato;
  • se PI CC, allora il progetto dovrebbe essere accettato;
  • se IRR è O (f (i1) 0).

Tasso interno di rendimento modificato
(Tasso di rendimento interno modificato, IRR)

Il tasso di rendimento modificato (MIRR) elimina la significativa mancanza di tasso interno di rendimento del progetto, che si verifica nel caso di ripetuti deflussi di fondi. Un esempio di tale deflusso ripetuto è l'acquisto a rate o la costruzione di un oggetto immobiliare per un periodo di diversi anni. La principale differenza di questo metodo è che il reinvestimento è effettuato a un tasso privo di rischio, il cui valore è determinato sulla base di un'analisi del mercato finanziario.

Nella pratica russa, questo potrebbe essere il rendimento di un deposito in valuta estera offerto dalla Cassa di Risparmio della Russia. In ciascun caso, l'analista determina l'entità del tasso privo di rischio individualmente, ma, di regola, il suo livello è relativamente basso.

Pertanto, i costi di attualizzazione a un tasso privo di rischio consentono di calcolare il loro valore attuale totale, il cui valore consente una valutazione più obiettiva del livello di ritorno dell'investimento, ed è un metodo più corretto nel caso di decisioni di investimento con flussi di cassa straordinari.

Periodo di ammortamento scontato
(Periodo di rimborso scontato, DPP)

Il periodo di investimento dell'investimento scontato (periodo di rimborso scontato, DPP) elimina la mancanza di un metodo statico di rimborso dell'investimento e tiene conto del costo del denaro nel tempo e la formula corrispondente per il calcolo del periodo di rimborso scontato, DPP, assomiglia a:
DPP = min n, a cui

Ovviamente, nel caso dello sconto, il periodo di rimborso aumenta, cioè sempre DPP> PP.

I calcoli più semplici mostrano che un tale metodo, in condizioni di basso tasso di sconto, caratteristico di un'economia occidentale stabile, migliora il risultato di un importo impercettibile, ma per un tasso di sconto significativamente più alto, caratteristico dell'economia russa, ciò comporta un cambiamento significativo nel periodo di recupero stimato. In altre parole, un progetto accettabile secondo il criterio dell'RR potrebbe rivelarsi inaccettabile dal criterio del DPP.

Quando si utilizzano i criteri PP e DPP nella valutazione dei progetti di investimento, le decisioni possono essere prese in base alle seguenti condizioni:
a) il progetto è accettato se il rimborso avviene;
b) il progetto è accettato solo se il periodo di rimborso non supera il termine fissato per una determinata azienda.

Nel caso generale, la determinazione del periodo di rimborso è ausiliaria in relazione al valore attuale netto del progetto o al tasso di rendimento interno. Inoltre, lo svantaggio di un tale indicatore come il periodo di recupero dell'investimento è che non tiene conto dei successivi flussi di cassa in entrata e pertanto può fungere da criterio errato per l'attrattività del progetto.

METODI STATICI PER LA VALUTAZIONE DEI PROGETTI DI INVESTIMENTO.

Periodo di rimborso (PP)

L'indicatore statico più comune per valutare i progetti di investimento è il periodo di ammortamento (PP).

Il periodo di ammortamento è inteso come un periodo di tempo compreso tra l'inizio del progetto e il momento di gestione dell'oggetto, in cui il reddito derivante dall'operazione diventa uguale all'investimento iniziale (costi di capitale e costi operativi).

Questo indicatore risponde alla domanda: quando si verificherà il pieno ritorno sul capitale investito? Il significato economico dell'indicatore è determinare il periodo per il quale l'investitore può restituire il capitale investito.

Per calcolare il periodo di ammortamento, gli elementi delle serie di pagamenti sono riepilogati per competenza, formando un saldo del flusso accumulato, fino a quando l'importo assume un valore positivo. Il numero progressivo dell'intervallo di pianificazione, in cui il saldo del flusso accumulato assume un valore positivo, indica il periodo di rimborso, espresso negli intervalli di pianificazione.

La formula generale per il calcolo dell'indicatore del PP è:
PP = min n, a cui

dove Pt - il saldo del flusso accumulato;
1B - il valore dell'investimento iniziale.

Quando si riceve un numero frazionario, viene arrotondato al numero intero più vicino. Spesso, l'indicatore PP viene calcolato in modo più accurato, ovvero viene considerata anche la parte frazionaria dell'intervallo (il periodo di fatturazione); allo stesso tempo si presume che in un solo passaggio (periodo di calcolo) il saldo del flusso di cassa accumulato varia linearmente. Quindi la "distanza" dall'inizio del passo fino al momento del recupero (espressa nella durata della fase di calcolo) è determinata dalla formula:

dove Pa- - bilancio negativo del flusso accumulato sul gradino fino al momento del rimborso;
Pa + - saldo positivo del flusso accumulato sul gradino dopo il momento del recupero.

Per i progetti che hanno un reddito regolare a intervalli regolari (ad esempio, il reddito annuo di un valore costante - annualità), è possibile utilizzare la seguente formula per il periodo di rimborso:
PP = I0/ A

dove PP è il periodo di recupero dell'investimento negli intervalli di pianificazione;
io0 - l'ammontare dell'investimento iniziale;
E - la dimensione della rendita.

Va tenuto presente che gli elementi delle serie di pagamento in questo caso devono essere ordinati per segno, vale a dire, in primo luogo, si intende un deflusso di fondi (investimenti) e quindi un afflusso. In caso contrario, il periodo di rimborso può essere calcolato in modo errato, poiché quando si modifica il segno della serie di pagamenti in senso opposto, può cambiare anche il segno della somma dei suoi elementi.

Rapporto di efficienza dell'investimento (tasso di rendimento contabile, ARR)

Un altro indicatore di una valutazione finanziaria statica di un progetto è il coefficiente di efficienza dell'investimento (tasso di rendimento del conto o ARR). Questo rapporto è anche chiamato il tasso di rendimento contabile o il tasso di rendimento del progetto.

Esistono diversi algoritmi per il calcolo dell'ARR.

La prima versione del calcolo si basa sul rapporto tra l'utile medio annuo (deduzioni minime al budget) dall'implementazione del progetto nel periodo fino all'investimento medio:
ARR = Pr / (1/2) Isr.0

dove rr - profitto medio annuo (detratte dal bilancio) dall'attuazione del progetto,
iosr.0 - il valore medio dell'investimento iniziale, se si presume che dopo la scadenza del progetto, tutti i costi di capitale verranno ammortizzati.

A volte la redditività del progetto viene calcolata in base al valore iniziale dell'investimento:
ARR = Pr/ I0

Calcolato sulla base del volume iniziale dell'investimento, può essere utilizzato per progetti che creano un flusso di reddito uniforme (ad esempio, rendita vitalizia) per un periodo indefinito o piuttosto lungo.

La seconda opzione di calcolo si basa sul rapporto tra l'utile medio annuo (deduzioni minime rispetto al budget) dall'esecuzione del progetto nel periodo al valore medio dell'investimento, tenendo conto del valore residuo o di liquidazione dell'investimento iniziale (ad esempio, tenendo conto del costo di liquidazione delle apparecchiature al completamento del progetto):
ARR = Pr/ (1/2) * (I0-iof)

dove Pr - profitto medio annuo (meno detrazioni sul bilancio) dall'esecuzione del progetto;
io0 - investimento iniziale medio;
iof - valore residuo o residuo dell'investimento iniziale.

Il vantaggio dell'indicatore di rendimento dell'investimento è la facilità di calcolo. Allo stesso tempo, ha notevoli svantaggi. Questo indicatore non tiene conto del costo del denaro nel tempo e non comporta l'attualizzazione, rispettivamente, non tiene conto della distribuzione degli utili nel corso degli anni, e, pertanto, è applicabile solo alla valutazione di progetti a breve termine con un flusso costante di reddito. Inoltre, è impossibile valutare le possibili differenze nei progetti relativi a tempi diversi per l'attuazione.

Poiché il metodo si basa sull'utilizzo delle caratteristiche contabili di un progetto di investimento - il margine di profitto medio annuo, il tasso di rendimento dell'investimento non quantifica la crescita del potenziale economico dell'azienda. Tuttavia, questo rapporto fornisce informazioni sull'impatto degli investimenti. Sulle dichiarazioni contabili della società. Gli indicatori contabili sono a volte gli investitori e gli azionisti più importanti quando analizzano l'attrattiva di un'azienda.

Questo materiale è stato preparato sul libro "Valutazione degli investimenti commerciali"
Autori: I.A. Buzova, G.A. Makhovikova, V.V. Terekhova. Casa editrice "PETER", 2003.

Calcolo rapido della redditività dell'impresa in questo settore

Calcola il profitto, il recupero, la redditività di qualsiasi attività in 10 secondi.

Inserisci gli allegati iniziali
ulteriormente

Per iniziare il calcolo, inserire il capitale iniziale, fare clic sul pulsante successivo e seguire le ulteriori istruzioni.

Profitto netto (al mese):

Vuoi fare un calcolo finanziario dettagliato per un business plan? Utilizza la nostra app Android gratuita per le aziende su Google Play o ordina un piano aziendale professionale al nostro esperto in pianificazione aziendale.

Torna ai calcoli

Il tuo business in crescita

Per ottenere un giardino a tutti gli effetti, hai bisogno di 2 mila piantine per cinque ettari. Il costo di un alberello di ciliegio è di circa 300 rubli, ma la ciliegia può costare 700 rubli. Se prendi il prezzo medio uguale a.

Propri affari: consulenza fiscale

L'attività di un ufficio di consulenza fiscale è una zona molto promettente della propria attività, soprattutto se l'imprenditore stesso ha un'educazione adeguata. Questa zona è generalmente di

Piano aziendale per l'organizzazione della produzione di monofilamenti di polipropilene

I costi di investimento del progetto per l'organizzazione della produzione di monofilamento di polipropilene (linea di pesca) sotto forma di una pila e una linea di assetto - 3.895.000 di rubli. Termine semplice (PP) e scontato (DPP) ca.

Proprio affare: costruzione di legno a pochi piani

Il capitale iniziale per avviare un'impresa per la produzione di case da un bar, gli esperti stimano almeno 4,5-5 milioni di rubli. La redditività della costruzione di case in legno è stimata al 40-70% (a volte.

Agricoltura: fattoria dei conigli

Gli investimenti iniziali nell'organizzazione della loro mini-fattoria di conigli saranno da 600 mila rubli. I più capannoni che fai e più i tuoi animali saranno, più in alto, rispettivamente.

Propri affari: organizziamo l'asta come un business

L'organizzazione dell'asta può essere un buon tipo di guadagno, perché in questo caso dovrai agire come intermediario che fornisce la sede e si occupa di lavoro amministrativo.

Piano aziendale pronto: vendita di attrezzature per la birra

La fase di investimento dura 1 mese, quindi inizia la fase operativa del progetto. Profitto - dal primo mese di attività. L'importo richiesto dei costi di investimento - 2,03.

Business plan di Flower Shop

Per aprire un piccolo negozio di fiori con una superficie di 20 metri quadrati. i metri avranno bisogno di 331 mila rubli, che pagheranno per 5 mesi di lavoro. L'utile netto nel primo anno di attività ammonterà a 682 mila rubli.

La sua attività di applicazione di schiuma di poliuretano

L'attività di applicazione della schiuma di poliuretano può essere un buon sviluppo di un'attività di costruzione già esistente, perché è impossibile applicare la schiuma di poliuretano in alcune regioni per 4-5 mesi.

Proprio affare: slot machine di intrattenimento

Tale attività è caratterizzata da investimenti relativamente modesti, presenta molte opzioni di sviluppo e può essere interessante solo per gli imprenditori in fase di avviamento che non hanno un ampio punto di partenza.

Impresa: produzione di piastrelle di gomma

La redditività del business delle piastrelle di gomma è del 40%.

Business creativo: come guadagnare denaro con idee insolite

Idee imprenditoriali che prima ci sembravano strane e assurde, anche in difficili condizioni russe, alla fine mostrano la loro redditività. In questo articolo, ne esamineremo alcuni relativi.

Top